Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 52

Discussione: Commercio al dettaglio nel 2019

  1. #31

    Predefinito

    Io non ci vedo nulla di male.
    Chiaramente nessuno va da Fendi (nome a caso) con la stoffa comprata per conto proprio a farsi confezionare un vestito. Nel caso a qualcuno venisse in mente il rifiuto mi sembra scontato. Puoi però benissimo comprarti la stoffa e andare da una sarta qualsiasi.
    Quindi o il commerciante in questione non è "Fendi" (probabilmente lo è se lo hai scelto) oppure abbiamo sbagliato a rivolgerci a lui.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    Io non ci vedo nulla di male.
    Chiaramente nessuno va da Fendi (nome a caso) con la stoffa comprata per conto proprio a farsi confezionare un vestito. Nel caso a qualcuno venisse in mente il rifiuto mi sembra scontato. Puoi però benissimo comprarti la stoffa e andare da una sarta qualsiasi.
    Quindi o il commerciante in questione non è "Fendi" (probabilmente lo è se lo hai scelto) oppure abbiamo sbagliato a rivolgerci a lui.
    qua si tratta di confezionare un vestito da una ditta che fa vestiti, non di far fare lavorazioni su attrezzatura (sci/scarponi) che solo sono rivenduti da atomic non andrei con un top sheet della blossom per farglielo montare su un loro sci

  4. Skife per cocojambo:


  5. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    qua si tratta di confezionare un vestito da una ditta che fa vestiti, non di far fare lavorazioni su attrezzatura (sci/scarponi) che solo sono rivenduti da atomic non andrei con un top sheet della blossom per farglielo montare su un loro sci
    Ho fatto un esempio per dire che l'artigiano di cui si sta parlando si sente il top. Lavora solo scarponi che ha consigliato lui. Se lo può, chiaramente, permettere e sostanzialmente lo approvo. Se consiglia uno scarpone e lo lavora è perchè certo del risultato finale. E, soprattutto, non vuole che la sua "reputazione" venga macchiata da qualcuno che ha acquistato altrove uno scarpone inadatto, se lo fa inutilmente lavorare per poi spu||anarlo sui social "...sono stato dal mago degli scarponi e non ci ha capito nulla,anzi mi ha peggiorato la situazione e rovinato i miei galaxy reiss cup competition flex 200 e non riesco a fare lo spazzaneve dai dolori...".
    In più aggiungo, sempre potendoselo economicamente permettere, rifiuta le lavorazioni per concorrenza. "Vuoi le mie modifiche ? Compra da me". Sicuramente scoraggia chi vuole il suo intervento nel rivolgersi ad altri venditori o ad Internet.
    Non è una novità. Fanno così anche alcuni idraulici per esempio. Compri la caldaia da me ? Ok, la installo e faccio manutenzione. L'hai comprata da Leroymarlin ? Fattela aggiustare da loro.
    Con me ci provarono, la rete di assistenza, anche con l'auto di importazione. Figurati !

  6. #34
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Casco Ruroc, Scarponi Dalbello Drs Wc M, Nordica Gsr WC 177 r23, Atomic X9R 175

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    Ho fatto un esempio per dire che l'artigiano di cui si sta parlando si sente il top. Lavora solo scarponi che ha consigliato lui. Se lo può, chiaramente, permettere e sostanzialmente lo approvo. Se consiglia uno scarpone e lo lavora è perchè certo del risultato finale. E, soprattutto, non vuole che la sua "reputazione" venga macchiata da qualcuno che ha acquistato altrove uno scarpone inadatto, se lo fa inutilmente lavorare per poi s******axlo sui social "...sono stato dal mago degli scarponi e non ci ha capito nulla,anzi mi ha peggiorato la situazione e rovinato i miei galaxy reiss cup competition flex 200 e non riesco a fare lo spazzaneve dai dolori...".
    In più aggiungo, sempre potendoselo economicamente permettere, rifiuta le lavorazioni per concorrenza. "Vuoi le mie modifiche ? Compra da me". Sicuramente scoraggia chi vuole il suo intervento nel rivolgersi ad altri venditori o ad Internet.
    Non è una novità. Fanno così anche alcuni idraulici per esempio. Compri la caldaia da me ? Ok, la installo e faccio manutenzione. L'hai comprata da Leroymarlin ? Fattela aggiustare da loro.
    Con me ci provarono, la rete di assistenza, anche con l'auto di importazione. Figurati !

    Sono daccordo solo in parte, nel senso che quando chiedi l'intervento di un artigiano accetti preventivamente in toto le sue regole e il risultato, se no stai a casa: ora è vero che ci sono persone che davanti ti sorridono e dietro di s******ano, ma sono mosche bianche se parliamo di professionisti del settore e la persona a cui mi sono rivolto mi era stato pubblicizzato come tale: a parte che io avevo chiesto un intervento banalissimo, fresare i tacchi, ma soprattutto mi ha fatto riflettere il fatto che ha specificato dove andare per risolvere l'intervento, quando poteva tranquillamente dire di non aver tempo per i troppi impegni presi. A me capita di non voler/poter/dover fare un lavoro richiestomi, ma mai mi sognerò di sfanculare il cliente, se posso glielo faccio, al prezzo che dico io, dal momento che è lui a casa mia, se non posso accontentarlo semplicemente dico che non posso accontentarlo.

    Per quanto riguarda gli idraulici, effettivamente fanno così perchè hanno dei contratti di esclusiva con le ditte di caldaie: io però ho litigato col mio perchè ritengo sia un incompetente, e me la faccio pulire da un altro: arriva, fa il lavoro, mi dà la ricevuta, gliela pago e addio. Tanto semplice così

  7. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    Ho fatto un esempio per dire che l'artigiano di cui si sta parlando si sente il top. Lavora solo scarponi che ha consigliato lui. Se lo può, chiaramente, permettere e sostanzialmente lo approvo. Se consiglia uno scarpone e lo lavora è perchè certo del risultato finale. E, soprattutto, non vuole che la sua "reputazione" venga macchiata da qualcuno che ha acquistato altrove uno scarpone inadatto, se lo fa inutilmente lavorare per poi spu||anarlo sui social "...sono stato dal mago degli scarponi e non ci ha capito nulla,anzi mi ha peggiorato la situazione e rovinato i miei galaxy reiss cup competition flex 200 e non riesco a fare lo spazzaneve dai dolori...".
    In più aggiungo, sempre potendoselo economicamente permettere, rifiuta le lavorazioni per concorrenza. "Vuoi le mie modifiche ? Compra da me". Sicuramente scoraggia chi vuole il suo intervento nel rivolgersi ad altri venditori o ad Internet.
    Non è una novità. Fanno così anche alcuni idraulici per esempio. Compri la caldaia da me ? Ok, la installo e faccio manutenzione. L'hai comprata da Leroymarlin ? Fattela aggiustare da loro.
    Con me ci provarono, la rete di assistenza, anche con l'auto di importazione. Figurati !
    il discorso non fila , se io compro uno scarpone atomic da maxisport e tu sei rivenditore atomic, se sei bravo lavori sia quello comprato da te che quello comprato da maxisport,
    se viene male non è colpa del negozio in cui l'ho comprato se lo scarpone mi fa male magari l'ho comprato sbagliato (e la tua reputazione dovrebbe sistemarlo)
    oppure l'hai lavorato male tu (errare è umano) ma non puoi farmi credere che il tuo atomic è migliore o diverso da quello di un altro negozio
    e se l'avessi preso da te andrebbe bene altrimenti di cosa stiamo parlando?
    (Scrivo cose su questo thread per esperienza diretta e non per sentito dire)
    Il caso idraulico: se compro una caldaia vaillant e tu sei un tecnico vaillant me la ripari e mi fai la manutenzione se ti pago,
    magari chiedi di più perchè non l'ho comprata da te e ci può stare e a quel punto decido io altrimenti declini educatamente.

  8. Skife per robertoginesi:


  9. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoginesi Vedi messaggio
    il discorso non fila , se io compro uno scarpone atomic da maxisport e tu sei rivenditore atomic, se sei bravo lavori sia quello comprato da te che quello comprato da maxisport,
    se viene male non è colpa del negozio in cui l'ho comprato se lo scarpone mi fa male magari l'ho comprato sbagliato (e la tua reputazione dovrebbe sistemarlo)
    oppure l'hai lavorato male tu (errare è umano) ma non puoi farmi credere che il tuo atomic è migliore o diverso da quello di un altro negozio
    e se l'avessi preso da te andrebbe bene altrimenti di cosa stiamo parlando?
    (Scrivo cose su questo thread per esperienza diretta e non per sentito dire)
    Il caso idraulico: se compro una caldaia vaillant e tu sei un tecnico vaillant me la ripari e mi fai la manutenzione se ti pago,
    magari chiedi di più perchè non l'ho comprata da te e ci può stare e a quel punto decido io altrimenti declini educatamente.
    No, io la penso al contrario. Hai comprato uno scarpone in un altro posto. Lo stesso scarpone che anche io vendo. Ma quello scarpone non te l'ho consigliato io in base al tuo livello e conformazione fisica. Quindi, potendo, rifiuto l'intervento a priori perchè rischio che il risultato non sia ottimale con le conseguenze del caso.
    Non è un mago; non è che prendendo a caso da una cesta uno scarpone e lavorandolo magicamente diventa perfetto al piede problematico. Se al contrario avessi scelto io lo scarpone adatto a te lo lavoro perchè sono certo del risultato finale. Lo dimostra anche il fatto che non rifiuta il lavoro sugli sci anche se comprati altrove. Perchè il risultato, in questo caso, non dipende dalla scelta fatta inizialmente.
    In maniera similare anche se la caldaia è comunque Vailant non l'ho installata io e spesso i problemi derivano dalle installazioni non dall'hardware della caldaia. Quindi sempre potendo permetterselo non intervengo a risolvere i problemi creati da altri. Poi chiaramente se hai bisogno di lavorare prendi tutto.
    Per mia esperienza, generalmente, chi prende tutto è perchè poco competente.

  10. #37

    Predefinito

    per me non esiste giusto o sbagliato in questa situazione, visto che ci si deve vivere, ognuno fa quello che desidera e che gli permette di vivere come vuole...e il cliente si rivolgerà e concluderà affari con il professionista/artigiano che preferisce

  11. Lo skifoso cocojambo ha 2 Skife:


  12. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    No, io la penso al contrario. Hai comprato uno scarpone in un altro posto. Lo stesso scarpone che anche io vendo. Ma quello scarpone non te l'ho consigliato io in base al tuo livello e conformazione fisica. Quindi, potendo, rifiuto l'intervento a priori perchè rischio che il risultato non sia ottimale con le conseguenze del caso.
    Non è un mago; non è che prendendo a caso da una cesta uno scarpone e lavorandolo magicamente diventa perfetto al piede problematico. Se al contrario avessi scelto io lo scarpone adatto a te lo lavoro perchè sono certo del risultato finale. Lo dimostra anche il fatto che non rifiuta il lavoro sugli sci anche se comprati altrove. Perchè il risultato, in questo caso, non dipende dalla scelta fatta inizialmente.
    In maniera similare anche se la caldaia è comunque Vailant non l'ho installata io e spesso i problemi derivano dalle installazioni non dall'hardware della caldaia. Quindi sempre potendo permetterselo non intervengo a risolvere i problemi creati da altri. Poi chiaramente se hai bisogno di lavorare prendi tutto.
    Per mia esperienza, generalmente, chi prende tutto è perchè poco competente.
    Sono daccordo che il competente fa delle scelte e se lo può permettere ma la competenza non si può confondere con l'arroganza
    poi giustamente ognuno a casa sua fa ciò che vuole evidentemente chi ha successo ha pure ragione ma non a tutti deve piacere solo perchè è competente.
    Un professionista serio ti dice: passa che vediamo poi valutata la situazione può dirti garda non lo lavoro perchè è sbagliato in partenza e non risolverei il problema.
    allora posso accettare ma il no a priori a me non piace. comunque come dice l'amico sopra la verità sta nel mezzo in molti continueranno ad andare in certi negozi
    per me invece possono pure chiudere ci sono fiorfiore di competenti educati e disponibili. adesso non scrivo più su questo post
    perchè ho già scritto in altri thread di discorsi simili e ci si divide sempre a metà chi è pro e chi è contro, meno male che manca poco alle aperture

  13. #39

    Predefinito

    A parte il tuo caso di intervento minimo cerca di guardarla dal lato opposto. Ci vogliono anni per costruirsi una reputazione e bastano pochi click di imbecilli per distruggerla.
    Vedila come il cartello "non si accettano assegni". E' sbagliato. Vuol dire che tratti tutti da ladri e truffatori. E non è vero e potresti perdere moltissimi per cui basta la parola e potremmo dire tanto altro però alla fine "non si accettano assegni".

  14. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoginesi Vedi messaggio
    Sono daccordo che il competente fa delle scelte e se lo può permettere ma la competenza non si può confondere con l'arroganza
    poi giustamente ognuno a casa sua fa ciò che vuole evidentemente chi ha successo ha pure ragione ma non a tutti deve piacere solo perchè è competente.
    Un professionista serio ti dice: passa che vediamo poi valutata la situazione può dirti garda non lo lavoro perchè è sbagliato in partenza e non risolverei il problema.
    allora posso accettare ma il no a priori a me non piace. comunque come dice l'amico sopra la verità sta nel mezzo in molti continueranno ad andare in certi negozi
    per me invece possono pure chiudere ci sono fiorfiore di competenti educati e disponibili. adesso non scrivo più su questo post
    perchè ho già scritto in altri thread di discorsi simili e ci si divide sempre a metà chi è pro e chi è contro, meno male che manca poco alle aperture
    se uno sceglie di lavorare solo su materiale venduto da lui, non deve per forza non essere serio, avrà solo fatto le valutazioni su benefici e costi che ne deriverebbero

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da PaoloL Vedi messaggio
    A parte il tuo caso di intervento minimo cerca di guardarla dal lato opposto. Ci vogliono anni per costruirsi una reputazione e bastano pochi click di imbecilli per distruggerla.
    Vedila come il cartello "non si accettano assegni". E' sbagliato. Vuol dire che tratti tutti da ladri e truffatori. E non è vero e potresti perdere moltissimi per cui basta la parola e potremmo dire tanto altro però alla fine "non si accettano assegni".
    4 click non distruggono una reputazione fatta da anni di lavoro...e non credo che uno che prende uno scarpone da un'alta parte sia un potenziale truffatore/heater/sfancullizza reputazioni

  15. Skife per cocojambo:


  16. #41

    Predefinito

    non credo sia la questione del truffatore, ma non voler lavorare uno scarpone che non essendo adatto al piede, non darà mai un buon risultato, pur con tutti gli interventi di bootfitting

    io credo che il senso sia di voler poter scegliere uno scarpone comunque adeguato al piede, e solo dopo questa scelta fare il tuning necessario

    ovviamente gli scarponi comprati altrove potrebbero essere adatti in molti casi, ma lui vuole evitare la scena del "questo scarpone non va bene per te" che farebbe indispettire i clienti ancora di più che il non accettarli up front

  17. #42

    Predefinito

    [QUOTE=cocojambo;2147493]
    se uno sceglie di lavorare solo su materiale venduto da lui, non deve per forza non essere serio, avrà solo fatto le valutazioni su benefici e costi che ne deriverebbero

    [Scusa intendevo serio dal punto di vista comunicativo, non professionale, però le valutazioni si fanno con lo scarpone e lo sciatore davanti secondo me
    per testaecassa come fai a valutare al telefono se lo scarpone può essere o no adatto alla mia conformazione etc. etc. visto appunto che non sei un mago?

    Tutto qua Azz. avevo promesso di chiuderla qua scusate:

  18. Skife per robertoginesi:


  19. #43

    Predefinito

    Aggiungiamo anche un altro "dettaglio":

    Un professionista quando si va a comprare un paio di scarponi ti dedica qualche ora di tempo, si fa raccontare come scii, misura i piedi e ne fa provare diverse paia, di diverse marche.
    Poi suggerisce una conclusione che è quasi sempre quelle una o due paia che meglio si adattano al piede.
    Dopo aver scelto quale scarpone, comincia a lavorare per ottimizzarlo al piede del cliente, regola il canting sulla base delle sue gambe, inserisce spessori e tutto il resto.

    E se invece uno si presenta uno sconosciuto con uno scarpone già scelto e comprato altrove, cosa dovrebbe fare?
    Prima di mettere le mani sullo scarpone non dovrebbe spendere del tempo per cercare di capire se quello scarpone è giusto per quel piede e quella sciata?
    Al cliente farebbe piacere di vedersi rimisurare il piede? Di sentirsi chiedere come scia?
    E se poi non fosse lo scarpone giusto?
    Il negoziante dovrebbe dire al cliente che ha fatto un acquisto sbagliato?

    Per evitare, meglio scegliere di mettere le mani solo su scarponi che lui ha consigliato dopo aver conosciuto un po' il cliente e misurato e il suo piede.


    P.S. Lasciando perdere i decenni precedenti, negli ultimi trenta anni non ho mai trovato negozianti che vendevano scarponi solo perchè li avevano negli scaffali. Ho sempre trovato negozianti che li hanno ottimizzati per i miei piedi o che mi hanno indirizzato nel laboratorio dove farlo. E ho comprato scarponi a Mantova, Agordo, S. Cassiano, Corvara, Soelden, St. Anton.
    P.P.S. Uno dei negozianti citati, che è anche famoso per il suo "caratterino", invece ha avuto il tempo e la disponibilità per proporre e adattare gli scarponi di mia moglie, reduce da una frattura alla caviglia l' anno prima: e lei è stata contentissima della scelta fatta (l' estate prossima gli mando la figlia, reduce da piatto tibiale, due crociati e legamento calcaneo-fibulare ... se la accontenta, lo lo faccio "santo subito!").

  20. Skife per PaoloB3:


  21. #44

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloB3 Vedi messaggio
    Aggiungiamo anche un altro "dettaglio":

    Un professionista quando si va a comprare un paio di scarponi ti dedica qualche ora di tempo, si fa raccontare come scii, misura i piedi e ne fa provare diverse paia, di diverse marche.
    Poi suggerisce una conclusione che è quasi sempre quelle una o due paia che meglio si adattano al piede.
    Dopo aver scelto quale scarpone, comincia a lavorare per ottimizzarlo al piede del cliente, regola il canting sulla base delle sue gambe, inserisce spessori e tutto il resto.

    E se invece uno si presenta uno sconosciuto con uno scarpone già scelto e comprato altrove, cosa dovrebbe fare?
    Prima di mettere le mani sullo scarpone non dovrebbe spendere del tempo per cercare di capire se quello scarpone è giusto per quel piede e quella sciata?
    Al cliente farebbe piacere di vedersi rimisurare il piede? Di sentirsi chiedere come scia?
    E se poi non fosse lo scarpone giusto?
    Il negoziante dovrebbe dire al cliente che ha fatto un acquisto sbagliato?

    Per evitare, meglio scegliere di mettere le mani solo su scarponi che lui ha consigliato dopo aver conosciuto un po' il cliente e misurato e il suo piede.


    P.S. Lasciando perdere i decenni precedenti, negli ultimi trenta anni non ho mai trovato negozianti che vendevano scarponi solo perchè li avevano negli scaffali. Ho sempre trovato negozianti che li hanno ottimizzati per i miei piedi o che mi hanno indirizzato nel laboratorio dove farlo. E ho comprato scarponi a Mantova, Agordo, S. Cassiano, Corvara, Soelden, St. Anton.
    P.P.S. Uno dei negozianti citati, che è anche famoso per il suo "caratterino", invece ha avuto il tempo e la disponibilità per proporre e adattare gli scarponi di mia moglie, reduce da una frattura alla caviglia l' anno prima: e lei è stata contentissima della scelta fatta (l' estate prossima gli mando la figlia, reduce da piatto tibiale, due crociati e legamento calcaneo-fibulare ... se la accontenta, lo lo faccio "santo subito!").
    a volte è proprio il "caratterino" che a qualcuno può piacere e ad altri No indipendentemente dalle capacità che possono essere indiscutibili

  22. Skife per robertoginesi:


  23. #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da luca63 Vedi messaggio
    … Il servizio di montaggio posso fartelo pagare di più perche le gomme non sono le mie,pertanto quel poco che risparmi viene quasi del tutto perso.Meglio invece chiedere prima quanto si spende con un servizio completo e farsi fare dei preventivi
    il montaggio dovrebbe avere un costo fisso per tutti, cosi' anche i lavori di qualsiasi artigiano o professionista

    se qualcuno applica prezzi diversi alla sua manodopera nel caso che fornisca lui i materiali o meno, con me ha chiuso…

    e avra' da parte mia una cattiva pubblicita' !

    piu' dignitoso, caso mai, rifiutare il lavoro
    Ultima modifica di Ranger; 20-11-2019 alle 10:54 PM.

Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •