Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 52

Discussione: Commercio al dettaglio nel 2019

  1. #16
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Casco Ruroc, Scarponi Dalbello Drs Wc M, Nordica Gsr WC 177 r23, Atomic X9R 175

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    Stranissima sta cosa. Non conosco assolutamente scarponi da gara. Quindi in pratica danno di serie delle solette che possono essere impiegate solo se uno posside attacchi tipo Grip-Walk, Marker SOLE I.D. etc.?
    Dal poco che ho capito, gommare una suola, per chi è alla ricerca del mazzinghismo estremo, implica aumento della torsione laterale e quindi pedita di performance.

    Inoltre vi fidate di questi interventi artigianali? 5mm sono tanta roba non si rischia di rimanere scalzi con lo scafo scoppiato?

    Sono solettine in gomma appena appena meno sdrucciolevoli, servono a non rovinare gli scarponi e a non uccidersi se per caso devi fare qualche passo senza cattrack
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Schermata 2019-11-12 alle 17.29.50.png
Visite:	18
Dimensione:	210.3 KB
ID:	70679

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da billcottam Vedi messaggio
    Allora potresti anche comprare idraulici e elettricisti, su ebay magari...
    Lo sai che l'idraulico e l'elettricista pagano le tasse sul materiale che ti installo anche se non applicano ricarico?
    Lo sai che la manodopera che paghi a peso d'oro è frutto di anni di esperienza e di qualifiche pagate anche profumatamente con corsi specializzati?
    E anticipo,
    Lo sai se il libero professionista si ammala non può lavorare e di conseguenza non guadagna e di conseguenza non mangia?
    Lo sai che le ferie del professionista, se le fa, non sono pagate e, se non le fa, nessuno gliele rimborsa?

    Chiaramente come sempre non voglio offendere nessuno sia ben chiaro
    Sono un artigiano e capisco perfettamente il tuo punto di vista, e anche io applico un guadagno sulla merce che vendo: è anche vero però che se (nel mio caso) utilizzo materiale che vendo io lavoro a 20 euro all'ora, se utilizzo materiale fornitomi lavoro a 40 euro all'ora e comunque, come si dice in gergo, deve saltarci fuori la giornata, che per un artigiano è circa 300 euro al giorno incassati. Deducendo tasse e spese ti rimane un centino che sono sì e no 10 euro all'ora come un operaio ceramista

    Per cui sono daccordo col commento fatto qualche post fa, il futuro sono i servizi più che la vendita. Sicuramente gli artigiani sul mercato oggi, nel prossimo futuro o si uniscono in forme collaborative da 3-4 o più persone, oppure sono destinati a chiudere, santoni e casi limite esclusi

  2. Lo skifoso johnnycere ha 2 Skife:


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da johnnycere Vedi messaggio
    Sono solettine in gomma appena appena meno sdrucciolevoli, servono a non rovinare gli scarponi e a non uccidersi se per caso devi fare qualche passo senza cattrack
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	Schermata 2019-11-12 alle 17.29.50.png
Visite:	18
Dimensione:	210.3 KB
ID:	70679

    - - - Updated - - -



    Sono un artigiano e capisco perfettamente il tuo punto di vista, e anche io applico un guadagno sulla merce che vendo: è anche vero però che se (nel mio caso) utilizzo materiale che vendo io lavoro a 20 euro all'ora, se utilizzo materiale fornitomi lavoro a 40 euro all'ora e comunque, come si dice in gergo, deve saltarci fuori la giornata, che per un artigiano è circa 300 euro al giorno incassati. Deducendo tasse e spese ti rimane un centino che sono sì e no 10 euro all'ora come un operaio ceramista

    Per cui sono daccordo col commento fatto qualche post fa, il futuro sono i servizi più che la vendita. Sicuramente gli artigiani sul mercato oggi, nel prossimo futuro o si uniscono in forme collaborative da 3-4 o più persone, oppure sono destinati a chiudere, santoni e casi limite esclusi
    qui in friuli ho notato una difficoltà mentale assurda a creare questi "gruppi di lavoro/consorzi", ora noto che molti artigiani si stanno finalmente riunendo per poter dare servizi completi, le piccole imprese invece fanno ancora fatica ad entrare in questa mentalità

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    Proprio stamattina:


    - Gomme Falken comprate dal gommista + montaggio = 510 euro

    - Gomme Falken su internet (stesso modello del gommista) + montaggio (da gommista convenzionato col sito, vicino casa) = 320 euro

    Purtroppo tanta gente fa la cresta su molti prodotti, alcuni (elettricisti, idraulici ecc) mettono addirittura ricarichi del 100/150% sul prezzo. E ovviamente la manodopera la paghi a peso d'oro.


    Mi spiace, ma i tempi delle vacche grasse son finiti....
    purtroppo, se io artigiano compro un bene da installarti, che siano gomme,piastrelle, citofoni,..non posso rivenderlo allo stesso presso di acquisto, come ti han scritto sopra, la colpa non è dell'artigiano, ovviamente chi negli anni passati di vacche grasse ci ha guadagnato bene e ha risparmiato, ora sta bene, altrimenti chi ha speso (azzi suoi) ma soprattutto chi inizia l'attività ora, si trova nella cacca

    poi lasciando stare tasse e pensione, che togliendole non fanno morir di fame, c'è il problema di tutti i costi che ti inventano, tipo corsi su corsi obbligatori, dover aver un commercialista, il pos, fatturazione elettronica, tutte le scartoffie sulla sicurezza, giusto per citarne alcune delle ultime inventate, senza contare se hai dipendenti, ecco queste sono una bella fetta di guadagno perso

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #18

    Predefinito

    Prima un commento (da piccolo imprenditore, ditta con 3 dipendenti) sul lavoro dello scarpone: ha sbagliato la forma nel risponderti.
    La risposta giusta era.
    1 più cruda: per quanto riguarda gli scarponi siamo attrezzati per lavorare solo quelli che vendiamo noi, ci dispiace
    2 più morbida: ci dispiace, ma di solito lavoriamo solo gli scarponi acquistati da noi.

    La seconda risposta implicava la remota possibilità di farseli lavorare comunque, tu sapevi che ti sarebbe costato di più, ma magari insistendo un pochino avresti avuto la tua modifica.
    La prima invece ti chiudeva la porta, ma una risposta gentile che implica anche un'impossibilità "tecnica", vera o falsa che sia, ti faceva sentire comunque considerato.

    "si rivolga da un'altra parte" invece implica proprio un ", invece, suona molto come "ecco un altro rompic@glioni che compra su internet e poi ci sfrutta a noi, se ne vada al diavolo"....

    No, non si fà così... con le prime due risposte la prossima volta che devi fare qualcosa avresti ripensato a lui, con la risposta che ti ha dato piuttosto che dare lavoro a lui stai senza scarponi.

    Per quanto riguarda gomme+interenet, se il gommista è scaltro e onesto, piano piano te le vende lui il prossimo treno di gomme. Io ho cominciato a farmi sostituire le gomme comprando online e facendomele montare da un gommista onesto, è finita che adesso, per circa venti euro in più di quello che le pagherei online, le compro solo da lui. E anche mia moglie. E anche il furgone. E anche mia suocera. E anche mio zio. E anche mia cugina. Ho instradato tutti. Fate voi se non gli è tornato buono avermi trattato bene la prima volta....
    Ultima modifica di nuovosciatore(?); 16-11-2019 alle 08:14 PM.

  6. Lo skifoso nuovosciatore(?) ha 8 Skife:


  7. #19

    Predefinito

    Purtroppo la situazione dei piccoli artigiani e commercianti oggi è proprio questa, farsi in 4 per il cliente per portare a casa la pagnotta,
    Quelli che danno certe risposte invece sono "industriali" dello sci, non gliene frega niente del "poveraccio" che deve farsi lavorare la scarpa ma puntano al Cummenda
    che ha soldi da spendere, che entra per comprare uno scarpone allround e si fa intortare per poi uscire dal negozio con un Master r21
    scarponi gara 2 misure di meno fresati in ogni dove con rialzi, lunette e chi più ne ha più ne metta, bastoncini race in carbonio completo da sci ultratop
    e l'immancabile intimo supertecnico mico al costo di minimo 2500 euro. Gli sci invece li fanno perchè con le lamine fatte da loro puoi farti la barba
    ma se li hai pagati poco sono sicuramente di seconda scelta
    Però devo dire che sono ammirabili perchè fanno una campagna di marketing ottima hanno sicuramente capacità ed esperienza
    ma, a mio modo di vedere, peccano di arroganza, poca educazione, poco rispetto di chi obietta le loro idee e tanto tanto Ego e comunque hanno successo.
    (Parlo per esperienza diretta fatta con uno di questi signori dal quale non ho comprato e non comprerei che mi ha bastonato da dietro una tastiera salvo poi ritrattare a quattrocchi)
    Per rispetto ed educazione non faccio nomi

  8. #20

    Predefinito

    Io non sono contro i piccoli artigiani, ci mancherebbe...
    Rispetto il lavoro di tutti e la preparazione che, come in tutte le professioni, va giustamente pagata.
    Sono il primo che evita, se possibile, di comprare da Amazon e, allo stesso tempo, predilige il piccolo fruttivendolo alla catena di supermercati.

    Tuttavia, quando ho 190 euro di differenza nello stesso servizio (il famoso cambio gomme), opto per altre soluzioni. Del resto, chi farebbe il contrario?

    "il tempo delle vacche grasse è finito" era riferito ad alcune mie esperienze "truffaldine" avute in casa, quando mio padre scoprì un idraulico che gli stava montando sulla caldaia un pezzo nuovo, quando il vecchio funzionava ancora benone.
    Per non parlare del meccanico che, in tempi recenti, mi ha montato sulla macchina pezzi NON ORIGINALI al prezzo degli originali (giustificandoli così in fattura). Peccato sia finito in tribunale e condannato a pagare tutto.

  9. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    Io non sono contro i piccoli artigiani, ci mancherebbe...
    ...
    Non ti devi giustificare. La frase che ho letto prima :"...bisogna farci la giornata..." dice tutto.

  10. #22

    Predefinito

    Tornando sul discorso dei servizio io comprai i miei scarponi dobermann da un negozio vicino casa che però non fa bootfitting ma si appoggia fuori.
    avendo bisogno di modificare la scarpa sono stato da un ragazzo, del quale avevo sentito parlare in modo positivo, con laboratorio ad una 30ina di km da casa.
    Ha preso la scarpa abbiamo analizzato il tutto e poi mi ha consigliato di mettere le solette sidas (costo 60 euro sicuramente ci avrà' caricato) con la promessa che se avessi avuto fastidi li avrebbe modificati gratis e cosi è stato avendo avuto miglioramenti ma non cosi tangibili sono tornato e mi ha bombato lo scafo senza prendermi nulla, poi mi sono reso conto che forse la scarpa era sbagliata. sono tornato da lui per caso dopo 2 anni e parlando della scarpa in oggetto ho espresso i miei dubbi e si è proposto di provare a fresarli (gratis) ora sicuramente vorrà fidelizzarmi come cliente, spera nel mio passaparola, avrà bisogno pure di lavorare ma si è comportato da signore.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #23

    Predefinito

    Ritorna il detto cinese" Se non sai sorridere non aprire bottega".
    Non giudico, non voglio disquisire sugli impegni o sulla filosofia del gestore, non voglio avvitarmi sulle difficoltà del lavoratore autonomo/piccolo imprenditore.

    Però ho alcuni dubbi:
    A) Un nuovo cliente che vuole entrare da te è un vantaggio inestimabile. Se sei bravo lo fidelizzi e diventa reddito tuo, a scapito della concorrenza. Perché dire "vai da altri", quando tutta la comunicazione commerciale dei piccoli centri verte sul "vieni a trovarci".

    B ) Non capisco perché operare sugli sci sì, ma sugli scarponi no. Che cambia? Forse il gestore ha cattivi rapporti con la marca? Ma che può saperne il cliente?

    B ) Ha ragione chi obiettava sulla forma. Qualunque sia stato il motivo del diniego, la formula poteva essere: "Ci spiace, ma in genere lavoriamo solo scarponi venduta da noi (oppure : non lavoriamo su scarponi di quella marca). Tuttavia quando verrà a trovarci con gli sci potremo esaminare meglio il problema".

    E quando sei venuto in negozio...sei mio.
    Ti faccio capire la mia competenza, e poi che la roba buona è di quella marca che tratto solo io, poi ti faccio la fresatura e ti metto le gommine gratis...e tu tornerai da me altre dieci volte minino.
    Investimento? Pochi euro.
    Quanto costa acquisire, oggi, un cliente nuovo tra pubblicità, sito, impegno personale e mantenimento di uno standard alto?
    Un botto di soldi.
    Una tantum un cliente si rivolge a me autonomamente... e lo faccio scappare?
    Non lo capisco.
    E siccome gli esercenti tutto sono tranne che stupidi, secondo me qualcosa non torna in questo tipo di risposta.

  13. Lo skifoso pierl ha 5 Skife:


  14. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierl Vedi messaggio
    Ritorna il detto cinese" Se non sai sorridere non aprire bottega".
    Non giudico, non voglio disquisire sugli impegni o sulla filosofia del gestore, non voglio avvitarmi sulle difficoltà del lavoratore autonomo/piccolo imprenditore.

    Però ho alcuni dubbi:
    A) Un nuovo cliente che vuole entrare da te è un vantaggio inestimabile. Se sei bravo lo fidelizzi e diventa reddito tuo, a scapito della concorrenza. Perché dire "vai da altri", quando tutta la comunicazione commerciale dei piccoli centri verte sul "vieni a trovarci".

    B ) Non capisco perché operare sugli sci sì, ma sugli scarponi no. Che cambia? Forse il gestore ha cattivi rapporti con la marca? Ma che può saperne il cliente?

    B ) Ha ragione chi obiettava sulla forma. Qualunque sia stato il motivo del diniego, la formula poteva essere: "Ci spiace, ma in genere lavoriamo solo scarponi venduta da noi (oppure : non lavoriamo su scarponi di quella marca). Tuttavia quando verrà a trovarci con gli sci potremo esaminare meglio il problema".

    E quando sei venuto in negozio...sei mio.
    Ti faccio capire la mia competenza, e poi che la roba buona è di quella marca che tratto solo io, poi ti faccio la fresatura e ti metto le gommine gratis...e tu tornerai da me altre dieci volte minino.
    Investimento? Pochi euro.
    Quanto costa acquisire, oggi, un cliente nuovo tra pubblicità, sito, impegno personale e mantenimento di uno standard alto?
    Un botto di soldi.
    Una tantum un cliente si rivolge a me autonomamente... e lo faccio scappare?
    Non lo capisco.
    E siccome gli esercenti tutto sono tranne che stupidi, secondo me qualcosa non torna in questo tipo di risposta.
    il tuo discorso fila e il fatto del sorridere lo fanno ma a chi gli pare
    Purtroppo ci sono commercianti che vogliono solo un tipo di clientela, ovvero gente che vuole il top, non discute, paga senza chiedere sconti, accetta quello che gli viene propinato (atorto o a ragione) e non rompe i c....i tanto a loro il lavoro non manca a fine novembre hanno gia fatto il fatturato e ad aprile vanno in ferie fino a settembre.
    tutto ciò succede davvero per certi tipi di negozi, di lusso soprattutto, o come per certe attività turistiche
    (da noi gli stabilimenti balneari vendono a fine stagione il 95% degli ombrelloni con sdraio per tutta la stagione successiva ,
    quindi se tu mi arrivi a luglio e vuoi sdraio e ombrellone per 2 settimane ti faccio un mazzo tanto e se non ti sta bene vai pure da un'altra parte)
    questo non è commercialmente corretto ma c'è chi se lo può permettere e lo fa purtroppo, non gli frega niente.
    Ti faccio un'altro esempio 2 estati fa dopo una giornata di trekking, quindi con abbigliamento da montagna e scarponcini,
    mia moglie con mia figlia a Courmayeur entrano in un negozio di abbigliamento sportivo di un noto marchio, e chiedono di provare una giacca per mia figlia,
    il commesso le guarda e dice, signora ma lei lo sa quanto costa? mia moglie basita lo ha guardato in malo modo ed è uscita.
    io sono un poveraccio e non me ne vergogno ma per me quel marchio non vende neanche più un bottone.
    eppure quel negozio è sempre pieno di signore impellicciate l'inverno e stra firmate l'estate.
    Per cui quello è il target di clientela che vogliono e finché l'avranno a noi poveracci ci tratteranno cosi.

  15. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio


    Mi spiace, ma i tempi delle vacche grasse son finiti....
    Sono finiti per tutti, basta che capiamo che così si finisce per essere tutti penalizzati. Non ce ne rendiamo conto perché le categorie vengono colpite una alla volta, così tutti gli altri pensano "mors tua, vita mea". Finché non càpita a te, e allora non ci sarà nessuno a protestare...

    30 anni fa tutto costava di più, ma guardacaso gli stipendi consentivano di stare addirittura meglio di adesso. Poi gli stipendi sono calati, ma abbiamo avuto l'illusione di continuare ad avere lo stesso tenore di vita... per un po' siamo andati avanti comprando roba cinese, oggi comprando tutto su internet, poi un giorno ci sveglieremo senza lavoro perché le fabbriche stritolate dalla concorrenza di internet e dei cinesi (dico cinesi per dire "estera") avranno chiuso, e allora scopriremo che la roba gratis non te la dà nessuno, né internet, né i cinesi.

    Sono stati molto bravi a mettercelo in quel posto un mm alla volta, senza che manco ce ne accorgessimo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da johnnycere Vedi messaggio



    No no, non è Ornello. Sono suo cliente per altre cose e conosco il carattere. E' un negozio di Modena che non mi risulta venda scarponi.. Ma a parte il caso specifico, credo che oggi come oggi bisogna prendere quello che viene. Il Bimbo a Bologna non si fa sti problemi, ma per me è scomodo.
    Prova a sentire da King.
    Ultima modifica di WellnessGourmet; 19-11-2019 alle 07:32 AM.

  16. Lo skifoso WellnessGourmet ha 2 Skife:


  17. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Leonard Vedi messaggio
    Io non sono contro i piccoli artigiani, ci mancherebbe...
    Rispetto il lavoro di tutti e la preparazione che, come in tutte le professioni, va giustamente pagata.
    Sono il primo che evita, se possibile, di comprare da Amazon e, allo stesso tempo, predilige il piccolo fruttivendolo alla catena di supermercati.

    Tuttavia, quando ho 190 euro di differenza nello stesso servizio (il famoso cambio gomme), opto per altre soluzioni. Del resto, chi farebbe il contrario?

    "il tempo delle vacche grasse è finito" era riferito ad alcune mie esperienze "truffaldine" avute in casa, quando mio padre scoprì un idraulico che gli stava montando sulla caldaia un pezzo nuovo, quando il vecchio funzionava ancora benone.
    Per non parlare del meccanico che, in tempi recenti, mi ha montato sulla macchina pezzi NON ORIGINALI al prezzo degli originali (giustificandoli così in fattura). Peccato sia finito in tribunale e condannato a pagare tutto.
    Chiedo, anticipatamente, scusa se scrivo due righe sul problema pneumatici, visto che è uscito fuori in questa discussione. I "gommisti" una volta erano più artigiani che commercianti, oggi (a diversi anni) il rapporto si è capovolto. Non ho mai capito perchè non mettomo mai (o quasi mai) a disposizione dei consumatori la loro esperiena di artigiani, proponendo, ad esempio gli pneumatici rigenerati. Loro dovrebbero sapere, molto meglio di noi consumatori, oggi cosa sono le gomme (ex) ricostruite, invece, prevale la loro anima di commercianti e di fatto si trovano solo in rete (io li uso regolarmente, oggi e ieri, per la mia Captur, Yaris, Lancia K-benzina 20 valvole, Dedra benzina 1800, Ford Mondeo sw benzina 136 cv, Seat Toledo TD). Oggi non riesco a trovare più, manco in rete gomme rigenerate di una famosissima marca italiana e devo acquistarle tedesche (il che mi fa girare un poco......). Rimanendo il fatto che ricostruite o meno le compro solo in rete da 20 anni per tre auto, mai trovato un "commerciante" di gomme che praticasse prezzi solo poco più alti (sarò sfortunato). Per l'altro forumista, se un artigiano vende al cliente merce allo stesso prezzo di quanto l'acquista NON paga imposte, sulla operazione, anzi ne paga di meno.

  18. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da robertoginesi Vedi messaggio
    Purtroppo ci sono commercianti che vogliono solo un tipo di clientela, ovvero gente che vuole il top, non discute, paga senza chiedere sconti, accetta quello che gli viene propinato (atorto o a ragione) e non rompe i c....i tanto a loro il lavoro non manca a fine novembre hanno gia fatto il fatturato e ad aprile vanno in ferie fino a settembre.
    tutto ciò succede davvero per certi tipi di negozi, di lusso soprattutto, o come per certe attività turistiche...
    Ok, ma ciò vale solo per i centri Top. Se vuoi la Ferrari mettiti in fila e aspetta, è chiaro.
    Ma per il resto del mondo, la guerra commerciale si combatte ogni giorno. E devi sorridere, ma quanto devi sorridere, per non chiudere.

  19. Skife per pierl:


  20. #28

    Predefinito

    Chi rifiuta un lavoro per gelosia retroattiva è un idiota. Perché se fa un buon lavoro a un prezzo onesto, avrà conquistato un nuovo cliente, che la prossima volta si fiderà e tornerà da lui.

    Capitolo gommisti: il mio, che è associato alla rete dei montatori convenzionato con gommadiretto, consiglia a tutti di comprarsi gli pneumatici sul web e di farli arrivare da lui. Gli è rimasto solo lo spazio per il rimessaggio invernale/estivo, e guadagna sul servizio (40 euro ogni cambio, più 10 solo quando hai terminato il treno per la custodia).

    È un piccolo meccanico, che già prima, proprio per problemi di magazzino, non poteva competere con i grandi rivenditori a livello provinciale. Non poteva fare scorte, acquistare a prezzi bassi e applicare sconti ai clienti. Il vecchio mondo, fatto di pesci grandi che mangiano i pesci più piccoli, lo stava stritolando.

    Per lui internet invece è stata una vera manna dal cielo: le gomme che lui non vende e che si limita a montare, gli hanno portato in realtà molti nuovi clienti, che si rivolgono a lui anche per i servizi di meccanica. Molti di più di quelli che aveva prima. Ci ha visto giusto.

    Lavora con il figlio, cinque anni fa ha assunto un meccanico esperto che aveva perso il lavoro in una delle tante concessionarie fallite, ora ha preso anche un giovane che lavorava presso un grande gommista, che si trova in serie difficoltà ed è costretto a lasciare a casa la gente...

  21. Lo skifoso blizzy ha 3 Skife:


  22. #29

    Predefinito

    dopo le spese per fatturazione elettronica, acquisto e gestione pos, ecco il registratore di cassa telematico, giusto per non aggravare le spese dei commercianti...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    Chi rifiuta un lavoro per gelosia retroattiva è un idiota. Perché se fa un buon lavoro a un prezzo onesto, avrà conquistato un nuovo cliente, che la prossima volta si fiderà e tornerà da lui.

    Capitolo gommisti: il mio, che è associato alla rete dei montatori convenzionato con gommadiretto, consiglia a tutti di comprarsi gli pneumatici sul web e di farli arrivare da lui. Gli è rimasto solo lo spazio per il rimessaggio invernale/estivo, e guadagna sul servizio (40 euro ogni cambio, più 10 solo quando hai terminato il treno per la custodia).

    È un piccolo meccanico, che già prima, proprio per problemi di magazzino, non poteva competere con i grandi rivenditori a livello provinciale. Non poteva fare scorte, acquistare a prezzi bassi e applicare sconti ai clienti. Il vecchio mondo, fatto di pesci grandi che mangiano i pesci più piccoli, lo stava stritolando.

    Per lui internet invece è stata una vera manna dal cielo: le gomme che lui non vende e che si limita a montare, gli hanno portato in realtà molti nuovi clienti, che si rivolgono a lui anche per i servizi di meccanica. Molti di più di quelli che aveva prima. Ci ha visto giusto.

    Lavora con il figlio, cinque anni fa ha assunto un meccanico esperto che aveva perso il lavoro in una delle tante concessionarie fallite, ora ha preso anche un giovane che lavorava presso un grande gommista, che si trova in serie difficoltà ed è costretto a lasciare a casa la gente...
    ecco un esempio di cosa scrivevo sopra, ormai bisogna sfruttare i servizi che possiamo offrire sui prodotti acquistati su internet

  23. Skife per cocojambo:


  24. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierl Vedi messaggio
    Ok, ma ciò vale solo per i centri Top. Se vuoi la Ferrari mettiti in fila e aspetta, è chiaro.
    Ma per il resto del mondo, la guerra commerciale si combatte ogni giorno. E devi sorridere, ma quanto devi sorridere, per non chiudere.
    probabilmente il nostro amico si è imbattuto in un centro top.
    il problema a mio avviso è diverso uno può essere un top e lavorare con tutti,
    il discorso ferrari calza come no perchè questi negozi top vendono marchi che trovi ovunque, non è che hanno marchi solo esclusivi
    Spesso il loro ragionamento è proprio sul servizio esclusivo e sei degno di avvalertene solo se compri da loro, salvo poi dover accettare le loro condizioni.
    Faccio un esempio che ho toccato con mano se io entro in un negozio e voglio uno sci diciamo fischer perchè mi piace l'ho provato e mi sono trovato bene e tu vendi fischer,
    mi dovresti accontentare, magari consigliandomi la misura ma non puoi "per forza" vendermi un head o un Atomic perchè secondo te si addice alle mie caratteristiche,
    perchè è migliore (anche se non sai chi sono e non mi hai mai visto sciare)
    ma siccome sei al top pretendi che io lo capisca ti dia ragione e acquisti quello che mi hai consigliato e "guai a contraddirti".
    Il fatto però è che se mi vendi un fischer hai un certo margine di guadagno se invece andiamo su head o atomic ne hai un'altro probabilmente maggiore.
    poi ai tuoi clienti aficionados con 5/6 paia di sci in rastrelliera che ti lasciano migliaia di €uro gli vendi pure i volant che nessuno conosce ma sono da vip, ma questo è un altro discorso
    (ho messo marchi a caso noti e meno noti)

Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •