Pagina 5 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 75 di 91

Discussione: Caricare le spatole: vero o falso ?

  1. #61

    Predefinito

    Quoto l'ansia. Uno dei cavalli di battaglia di Fausto. Che per inciso non ho ancora capito.

  2. #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sloggul Vedi messaggio
    Una così mi fa venire l'ansia....

    E comunque tralascia il dettaglio fondamentale per la comprensione... degli allievi
    Va ben ...aggiungilo tu ... in due parole , così forse tutti capiscono ( diamo per scontato l'inglese...ormai)

  3. Skife per fausto1961:

    apo

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #63

    Predefinito

    A me erano piaciute le considerazioni tecniche di Baldaxski, nella parte in cui analizza la sciata di Fabio.



    https://www.skiforum.it/forum/showth...31#post2071631

  6. #64

    Predefinito

    Ansia???
    Qui dice , va ben , appena alzata dal letto , quello che la Ceccarelli sostiene da anni in TV ...


    Chi meglio di lei ?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da awesome Vedi messaggio
    A me erano piaciute le considerazioni tecniche di Baldaxski, nella parte in cui analizza la sciata di Fabio.



    https://www.skiforum.it/forum/showth...31#post2071631
    Peccato che sua eccellenza non scriva più.....
    Comunque , occhio , che una cosa bisogna dirla... si diventa sciatori 2.0 solo dopo essere diventati ottimi sciatori 1.0...
    Sulla questione dello svincolare prima le spalle mentre si è ancora agganciati al vecchio spigolo va detto che i migliori non fanno così ... Al momento....
    Fanno tutti passare ginocchia e bacino sotto le spalle ferme....

  7. Skife per fausto1961:


  8. #65

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Sulla questione dello svincolare prima le spalle mentre si è ancora agganciati al vecchio spigolo va detto che i migliori non fanno così ... Al momento....
    Fanno tutti passare ginocchia e bacino sotto le spalle ferme....
    Lui no:


  9. #66

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Ma la vera spinta arriva dal vecchio sci esterno....
    Fausto, cosa intendi con spinta dal vecchio esterno? Tendenzialmente Paul Lorenz il vecchio esterno lo richiama a sé e lo ribalta.

    La Deb Armstrong non capisco bene cosa voglia dimostrate esattamente, noto solo che quando "ribalta gli spigoli" finisce in questa posizione:

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	DA_1.JPG
Visite:	14
Dimensione:	31.9 KB
ID:	70677

    Ribalta il nuovo esterno rimanendo passiva con il nuovo interno.

  10. #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio


    mi pare che sia diversa dall'idea di Cotelli....
    Se guardi la discesa secondo me è abbastanza palese che il peso sul nuovo esterno lei ce lo mette sempre prima del cambio degli spigoli.

    Quello che dice l'uomo è molto discutibile, messa così secondo me è una boiata pazzesca, con tutto il rispetto. Se io insisto sul vecchio esterno, che è ancora sul vecchio spigolo, quello che ottengo è che lo sci continua ad andare in salita e questo se mi permetti non è questionabile.

    Quello che determina dove va lo sci è la sua inclinazione: lo sci va in su se lo tengo sul vecchio spigolo, in giù se lo appiattisco e/o metto sul nuovo.

    Ora, secondo te è più facile cambiare lo spigolo mantenendo il peso sul vecchio esterno, o è più facile trasferendo il peso sul nuovo? Per me non c'è storia.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da awesome Vedi messaggio
    In quale istante: prima o dopo il cambio spigoli?

    In campo libero, se lo fai prima, è un errore marchiano perché aumenti i tempi di transizioni e perdi il peso verso l'avanti interno. Anche se, tecnicamente, è il movimento più facile da eseguire.

    Tra i pali vale tutto….

    Comunque, condivido quello che dice Giampa, una risposta unanime non esiste.
    In quella fase il peso è ripartito in un intorno del 50-50, poi dipende dalla curva, a volte il cambio lo si fa tutto sul vecchio esterno ma per questioni di perdita di equilbrio.
    Io comunque ho sempre il focus sull'esterno, non "sento" che il carico si ripartisce piano piano sempre più sull'interno.... e però è così.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #68

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio


    mi pare che sia diversa dall'idea di Cotelli....
    Grazie Fausto, bellissimo video

  13. #69

    Predefinito

    Prima di invertire, se spingo sull‘esterno chiudo la curva che sto facendo, se spingo sull‘interno appiattisco gli sci

    sempre ponendo che la risultante delle forze passi dallo sci esterno

  14. #70

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nitrato Vedi messaggio
    Prima di invertire, se spingo sull‘esterno chiudo la curva che sto facendo, se spingo sull‘interno appiattisco gli sci
    Giusto. A meno che per "spingere" non si intenda una cosa diversa. Cioè spingere sull'esterno verso la nuova curva, per appiattirlo. In poche parole un accenno di ginocchietto.

  15. Skife per PaoloL:


  16. #71

    Predefinito

    Chiaro, spingere lungo l’asse della gamba. Se iniziamo a invertire diventa “spingere durante o dopo l’inversione”, che merita un altro post con dodicimila risposte

    oppure puoi spingerti in alto con tutte le gambe che vuoi per alleggerire, e una volta che hai alleggerito fai quello che vuoi, tra parentesi è come scia il 98,7 % delle persone

  17. #72

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio


    mi pare che sia diversa dall'idea di Cotelli....
    Qui mi sa che lo spigolo è ancora quello vecchio, ma il peso è già 100% sul nuovo esterno.

    Perché il commentatore non ha usato questa porta per spiegare che in questa fase doveva "insistere sull'esterno"?



    Anche in questo studio si vede bene com'è ripartita la forza, c'è scritto che quella è una "single turn" immagino da un cambio all'altro... interno prima scarico, forza sull'esterno aumenta fino al picco, poi l'interno inizia ad essere caricato finché verso la fine supera l'esterno. Ovviamente con differenze così minime ci sta che dipenderà dalle curve, ce ne saranno alcune dove forse l'esterno rimane predominante.

    http://www.asbweb.org/conferences/2009/1019.pdf

  18. #73

    Predefinito

    Io qua vedo molto di quello che sta dicendo Agazzi ..per esempio....


    nel senso che mi ritrovo molto nella descrizione...io spesso cambio sull'esterno , e mi ritrovo col peso sul nuovo esterno quando ha già una certa direzione... Così dico per le sensazioni che ho in memoria...
    Poi dai che Agazzi ne capisca più di me e di te mi pare scontato... sennò non starebbe dove sta ..boiate non ne dice. ..per me ....

  19. #74

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Io qua vedo molto di quello che sta dicendo Agazzi ..per esempio....


    Io qui vedo che nella 3 lei ha il vecchio esterno sollevato, carico pari a zero.

    E lo ha dovuto "richiamare a sé", lo ha dovuto sollevare ovviamente.

    Per farlo, già nella 1 il carico era maggiormente sulla gamba destra, perché per sollevarlo ha dovuto spingere sulla gamba destra. Il baricentro non a caso sembra già spostato sulla gamba destra.

    Nella 2 il carico è palesemente sulla gamba destra perché si vede benissimo che sta letteralmente sollevando la sinistra, che infatti qualche centesimo di secondo dopo è sollevata.

    Quello che dice Agazzi può anche avere un senso a livello di sensazioni, in effetti per dare profondità devi avere pazienza, ma non rimanendo sul vecchio esterno se no torni alla stazione a monte... quello che devi fare è "non iniziare la curva successiva", allungare la fase di transizione... il problema è che quando sei lì, con la porta che ti arriva in faccia ai 60 all'ora, qualcosa dentro di te fa indirizzare gli sci prima del dovuto. Credo si chiami pippaculo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Io qua vedo molto di quello che sta dicendo Agazzi ..per esempio....
    .
    Guarda che bella la curva da 12 a 15 secondi... si vede bene a 14'' come lei allarga l'interno, che prima era passivo, e poi inizia a carvare pure lui, è in quel momento che lei inizia a trasferirgli il peso, è quello che inizia di fatto la fase di transizione, da lì a pochissimo, l'interno avrà più carico rispetto all'esterno.


  20. #75

    Predefinito

    Vediamo se ci troviamo d'accordo con lui..

    io vedo cambi sull'esterno , non trasferimento di carico sull'interno a monte prima del cambio spigoli

Pagina 5 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •