Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123
Mostra risultati da 31 a 32 di 32

Discussione: ╚ morto Mario Cotelli

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Io chiedevo perchŔ adoravi Cotelli.
    Ah scusa. Lo adoravo perchÚ era uno dei pochi quando ero un ragazzo che parlava do sci e spiegava la tennica (come diceva lui). Quelle trasmissioni sull'allora Telepi¨ erano bellissime.
    La mia giovinezza, Tomba, Compagnoni e Kostner che vincevano hanno reso quel periodo fantastico.

  2. Skife per FabioS75:

    apo

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #32

    Smile Cotelli...

    Citazione Originariamente scritto da WellnessGourmet Vedi messaggio
    Io guardavo distrattamente le trasmissioni sullo sci a fine anni 80 - inizio 90, ma guardacaso lo ricordo molto bene, forse ├Ę l'unico che ricordo cos├Č bene.

    Da "SCI MODERNO" pag. 22

    "La mancata evoluzione della nostra squadra, nonostante il "bacino di reclutamento alpino" pi├╣ ampio del mondo (nessuna nazione pu├▓ disporre di un numero cos├Č elevato di ragazzi che partecipano al programma agonistico giovanile) ├Ę dovuta pertanto solo all'ignoranza culturale dell'ambiente federale (direttori tecnici e presidenti) e alla mancanza di una seria scuola tecnica (di bassissimo livello culturale e tecnico)."

    Uno che la toccava pianissimo... Ma visto quanto ├Ę durato all'interno della squadra (pochissimo, se ne and├▓ dopo 6 anni se non ricordo male), sebbene fosse stato forse il pi├╣ vincente di sempre, qualche dubbio che avesse ragione lo fa venire.

    Chissa' perche' non andava d'accordo con la federazione....e continuiamo ad esportare tecnici in tutto il mondo (i successi dei norvegesi degli ultimi anni di chi sono merito? e chi allena Noel e compagni? e la Vlhova? e la Maze?); come al solito anche ora i nostri allenatori sono straordinari, la federazione (quindi la politica e sottolineo politica dello sport).... molto meno. Possibile che non ci siano piu' uomini in grado di andare sul podio delle discipline tecniche dopo Moelg e Blardone, malgrado appunto l'escursione del nostro arco alpino e il numero di giovani agonisti? certo uno come Noel o come la Shiffrin sono dei fenomeni naturali, pero'...
    Lui era un grande, scomodo, burbero, a volte difficile da capire (probabilmente era vero che Gross aveva piu' talento di Thoeni).
    Il due gennaio prossimo, quando saro' in baita dopo l'ultima discesa dal Plan berro' una grappa in memoriam....Grazie Mario

Pagina 3 di 3 PrimoPrimo 123



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •