Pagina 4 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 95

Discussione: Condannata in secondo grado scuola di sci

  1. #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    parla di sciare a 2000 metri come se l'avesse portato nella ionosfera
    morto (e 21 caratteri di cappottà)

  2. #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hippo Vedi messaggio
    Se l'ingegnere è stato 6 o 8 mesi senza andare al lavoro... Il risarcimento include anche quello
    Bah... Sara'... Comunque se il tizio e' un lavoratore dipendente continua a percepire il proprio stipendio, quindi non ha diritto ad alcun risarcimento per il mancato guadagno. Se si tratta di un lavoratore autonomo, ci credo poco che stia a casa "6 o 8 mesi" per una frattura del piatto tibiale, patologia traumatica statisticamente risolvibile con prognosi di 45-60 gg., piu' eventualmente altri 30 gg. (a dire tanto) di fisioterapia riabilitativa, la quale tuttavia non risulta ostativa alla ripresa di una normale attivita' professionale.
    Ribadisco che a mio parere "l'ingegnere", grazie a validi avvocati e magari anche qualche conoscenza, "ci ha marciato" parecchio, sospetto alimentato anche della lettura dell'articolo, in cui viene descritta una discesa su una pista rossa a 2000 m e -8 ° C, come se si trattasse di un'impresa "No limits"...
    Comunque, evitiamo di andare OT.

  3. Skife per delta2:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #48

    Predefinito

    Che ci abbia marciato è evidente (anche se bisognerebbe sapere la vera diagnosi e prognosi). Comunque ad arrivare a 80mila non ci vuole troppo se sommi tutto: dalle spese sanitarie, disioterapia, mancato guadagno, punti di invalidità permanente... (un intervento di ricostruzione LCA = 20mila € se non di più). Poi se sei dipendente è vero che percepisci lo stipendio anche se sei malato, ma poi è l'azienda a rifarsi sull'assicurazione. Per questo secondo me è INDISPENSABILE una assicurazione RC quando si va a sciare: anche in buona fede ci vuol poco a far migliaia di € di danni a una persona. Dovrebbe essere obbligatoria anche e soprattutto per i bambini che sono quelli più avvezzi a spericolatezza!

  6. #49

    Predefinito

    bene bene…

    allora leggendo l'articolo sembra che sciare a 2000 m (da qui parte la ionosfera, ormai e' ufficiale) sia impresa proibitiva degna di Messner e Moro...

    Poi mi chiedo se uno a 50 anni si deve mettere a sciare. Sara'. Io ho amici di quella eta' che portano I figli a sciare ma non ci provano, perche? beh perche' se cadi a 10 e' un conto a 50...non lo dico io lo dicono loro!

    Io non gioco piu' a calcetto perche' SO che mi posso fare male. Quando scio SO che c'e' una percentuale di incertezza in cui mi posso far male. E' divertimento ma e' anche sport.

    Poi un maestro non puo' far fare sempre la stessa pista, ogni tanto azzarda di piu' per fare imparare no?
    Non penso che lo abbiano messo su una near ghiacciata.

    Poi un maestro vero sa che ci sono giorni che puo far fare di piu' e altri di meno, ci sta. Ch conosce la mantagna lo sa.
    Mi spiace per questa persona e senza avere visto cosa succedeva e' impossibile sapere con certezza, ma a pelle sto col maestro di sci

  7. #50

    Predefinito

    Nonostante questo, il maestro, dopo sole 48 ore di corso, lo accompagna insieme ad altri allievi in una pista «rossa», la seconda ritenuta di categoria più ‘difficoltosa’ (dopo c’è soltanto la ‘nera’ infatti): un percorso a oltre duemila metri di quota con una temperatura di meno 8 gradi e un fondo completamente ghiacciato.
    cito il brano incriminato, dove la cosa più eclatante e che fa capire la qualità della prosa, è che al secondo giorno di lezione, il maestro avesse già erogato ben 48 ore di lezione...

  8. Lo skifoso testataecassa ha 4 Skife:


  9. #51

    Predefinito

    giusto così.. forse sarà la volta buona per non vedere più improbabili biscioni su piste visibilmente non adatte alle capacità dei discenti..

  10. #52

    Predefinito

    Un'altra cosa che non quadra è che la stazione a monte nonché inizio della pista rossa ochsenweide si trova a 1830m.
    E non a oltre 2000m. Quella sarebbe la Oberholz ma lì nessun maestro porta mai i principianti.

    Inoltre non si trovano altre fonti che parlino di questa sentenza. Possibile che nessun altro giornale-online abbia avuto l'interesse di pubblicare qualcosa?

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #53

    Predefinito

    Secondo me l'ingegnere e' caduto perche' dopo 48 h di lezioni consecutive a quelle quote e sicuramente senza bombole di ossigeno era stanco......


  13. #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Un'altra cosa che non quadra è che la stazione a monte nonché inizio della pista rossa ochsenweide si trova a 1830m.
    E non a oltre 2000m. Quella sarebbe la Oberholz ma lì nessun maestro porta mai i principianti.

    Inoltre non si trovano altre fonti che parlino di questa sentenza. Possibile che nessun altro giornale-online abbia avuto l'interesse di pubblicare qualcosa?
    magari il maestro era davvero impazzito e li ha portati su quella pista?

    o su un'altra rossa tipo quelle della seggiovia più a destra in skimap?

    o magari semplicemente il giornalista come al solito ha scritto senza sapere e senza capire

  14. #55

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    magari il maestro era davvero impazzito e li ha portati su quella pista?
    Non ci sono nomi concreti. Ad esempio della scuola dice : scuola sci val di fiemme.
    Ora la scuola sci di obereggen si chiama scuola sci obereggen. Quella di Predazzo si chiama scuola sci Alta val di fiemme. Che sia quella?
    Come possiamo saperlo?

  15. #56

    Predefinito

    in effetti non si sa nulla, e il fatto si riferisce a dieci anni fa...

    però non dice scuola di sci val di Fiemme, ma della val di Fiemme

  16. #57

    Predefinito

    Sì, va detto che chi ha scritto l'articolo non ha idea che Obereggen non si trovi nella val di fiemme. Pare che si riferiscano in modo generico a tutto il comprensorio che infatti si chiama "Obereggen/Val di Fiemme". È un nome composto di 2 parti perchè la stazione di Obereggen (che si trova nella Val d'Ega - AltoAdige) si è unito a Pampeago e Predazzo (stazioni che si trovano nella val di Fiemme - Trentino) formando così un unico comprensorio, anni fa, conosciuto anche come Ski Center Latemar - dal massiccio montuoso sul quale sono dislocate le piste.

    Quindi quando scrivono "su una pista di Obereggen nella Val di Fiemme", tecnicamente non ha senso. Da qui possiamo dedurre che si riferiscano in generale al comprensorio intero.

    Così come quando dicono "scuola sci della val di fiemme", in teoria quella di obereggen non rientra, ma se ammettiamo l'ignoranza di chi ha scritto, possiamo supporre che voglia riferirsi ad una delle 3 scuole del comprensorio senza indicarne una precisa.

  17. Lo skifoso Crespeina ha 2 Skife:


  18. #58

    Predefinito

    Dell 'articolo salvo si e no il virgolettato degli avvocati... Ma l' infortunato ha ora 51 anni, o li aveva nel 2010?

  19. #59

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da aldoski Vedi messaggio

    Poi mi chiedo se uno a 50 anni si deve mettere a sciare. Sara'. Io ho amici di quella eta' che portano I figli a sciare ma non ci provano, perche? beh perche' se cadi a 10 e' un conto a 50...non lo dico io lo dicono loro!

    Io non gioco piu' a calcetto perche' SO che mi posso fare male. Quando scio SO che c'e' una percentuale di incertezza in cui mi posso far male. E' divertimento ma e' anche sport.



    Ai 50 solo tv e divano quindi?

    Cribbio se si è preso un maestro e aveva l'idea di provare su piste per principianti,
    gli è andata proprio malissimo se si è spaccato facendo spazzaneve...

    Detto questo,dire che a 50 uno deve fare solo attività non rischiose (sciare a spazzaneve dietro a un maestro mi pare meno rischiosa che giocare a calcetto,comunque...)
    la vedo un pò esagerata.

    Di farsi male capita anche scendendo le scale di casa,altro che sci e calcetto.

  20. Lo skifoso Bibe ha 2 Skife:


  21. #60
    Member Skifoso
    Attrezzatura
    Sci Fischer/Atomic, scarponi Head/Atomic, bastoncini Level, guanti Level, casco Poc/Uvex, maschera Uvex/Oakley

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Tecnicamente si resta permanentemente invalidi, sì.
    Tra il 5 e il 10%, a occhio.
    "Invalidità permanente" non vuol dire necessariamente sedia a rotelle: significa che quel piatto tibiale non sarà più quello di prima.
    Dunque io, professionista dello sci, sarei invalida permanente perché il mio crociato non è più quello che mamma mi ha fatto ma mi è stato sostituito?

    A mio parere dovremmo rivedere il concetto d'invalidità, non solo in questo ambito.....

  22. Skife per Crystal_93:


Pagina 4 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •