Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Che allenamento potrei fare, durante l’anno, per “migliorare” nelle ferrate?

  1. #1

    Predefinito Che allenamento potrei fare, durante l’anno, per “migliorare” nelle ferrate?

    Voi mi direte: per diventare ferratisti esperti bisogna semplicemente farne tante di ferrate! Come darvi torto, le ferrate sono prima di tutto questione di tecnica ed esperienza, la seconda forse ancor più della prima… l’inghippo è che abito piuttosto lontano dalla montagna, per quanto lovoglia e mi appassioni, ci vado poche volte durante la stagione, dunque ce ne vuole prima che mi faccia una certa scorza sul campo reale. A logica mi vien da dire che dovrei andare in palestra di arrampicata, però anche qua, ahimè, per problemi sia di tempo che di spazio (non c’è l’ho proprio dietro casa) farei davvero fatica a frequentarla e con costanza. Qual è dunque un allenamento,fatto anche a casa, che possa darmi la giusta base per lo meno per quanto riguarda la forza fisica? Per fare in modo che possa avventurarmi anche su vie medio-difficili con una certa serenità e che laddove ci sia effettivamente da tirare su cavo sia in grado di farlo senza che mi esploda qualche muscolo?
    Per ora faccio prevalentemente trazioni classiche, sia prone che supine… poi qualche esercizio di sospensione con prese svantaggiose per rafforzare gli avambracci. Per le gambe faccio i classici squat con zavorre piùo meno pesanti… c’è qualche altro esercizio che potrei fare che simuli di più la progressione su una via ferrata? Ovviamente vorrei fare in modo di allenare sia la forza massima che la resistenza…
    Lo so è una richiesta insolita, spero non sia fuori luogo edi non ricevere troppi rimproveri da principiante

  2. #2

    Predefinito

    non c'è e non esiste un allenamento specifico che vada bene per le ferrate..

    La cosa più intelligente da fare è quella di allenarti con esercizi a corpo libero per rafforzare tutto il corpo.

    Ovviamente (ma mi pare superfluo ricordarlo) il miglior allenamento è la pratica e l'esperienza!
    Senza dimenticare il fatto che per salire agevolmente una via ferrata (a prescindere da quale sia) è importante avere anche una buona tecnica di piedi.. tirarsi su di braccia come una scimmia serve a poco!

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Beh sicuramente devi anche puntare sulla resistenza, visto che abiti lontano dalla montagna potresti correre inizialmente in pianura e poi collina così da aumentare fiato e gamba.

  5. #4

    Predefinito

    Fare una ferrata , soprattutto se esposta, è una questione di testa più che di braccia o gambe. Non hai necessità di fare chissà quale allenamento, certo devi avere un peso idoneo perché portare su 10/15 in più non è una buona idea. Penso che un corpo tonico, un corpo allenato alla fatica e capace di recuperare in fretta sia la cosa migliore, ma questo vale per tutte le attività fatte in montagna . Personalmente faccio trekking e ogni tanto ho da fare qualche ferrata, nonostante mi porti sulle spalle uno zaino da 40/50 lt non ho mai avuto problemi di sorta; mai fatto allenamento specifico. In una settimana corro una volta , 2 sere gioco a tennis e 2 volte vado in palestra ( 1 seduta di pesi ed una di allenamento funzionale ) ..domenica in inverno scio ed in primavera estate ed autunno vado in montagna ( quest’anno purtroppo troppo poche volte ) o a fare immersioni. L’esperienza te la fai sul campo purtroppo e per fortuna.

    p.s. Correggi l’ortografia, talune cose scritte non si possono vedere ..spero che sia solo dovuto alla velocità di scrittura e/o a correzione automatica.

  6. #5

    Predefinito

    Allenare la forza praticamente non ti serve a nulla...è tempo perso anzi.
    Te lo dico per esperienza che ci sono passato: ho sempre sofferto di vertigini ed ho iniziato con le ferrate, come tutti i maschi avevo buona forza nelle braccia e pensavo di poter andare dappertutto. Poi, un giorno di un bel pò di anni fa all'attacco della ferrata delle trincee in cima a porta vescovo (una bella placca liscia), ho preso una bella lezione da una signora di una cinquantina d'anni la quale, da sborone pensavo mi facesse perdere tempo. Io a tirare come un cane sulle braccia sul cavo, in evidente difficoltà e lei, che sapeva usare i piedi, su come una freccia senza fare nessuna fatica...
    Da quell'anno ho iniziato ad arrampicare, e anche qui forte della mia forza (non avevo ancora capito un c...o...) ancora credevo di potermi tirare su con facilità: la realtà è che le braccia servono a molto poco, il 60% lo fanno gambe e piedi, il 30 la testa e il resto le mani.
    Se non ti bastessero come esempi, ti dico che io non ho nessun problema a fare serie di 10/12 trazioni sul trave su lista da 1 cm mia moglie, che ha iniziato con me ferrate e arrampicata, senza slancio non riesce a farne nemmeno una usando una sbarra con entrambe le mani...lei però tira il 6c+ da primo di cordata anche su strapiombo dove io regolarmente mi fermo, se non passa lei non c'è speranza neanche per me al momento...
    Tutto questo pistolotto per dirti che sono i piedi, l'equilibrio, la TECNICA in genere a fare tutta la differenza non la forza.
    Quindi capisco la tua voglia per cercare di migliorare ma allenarti sulla forza non ti servirebbe a nulla anzi, andresti nella direzione opposta e sarebbe controproducente.
    Se dove abiti tu ci fosse una piccola falesia o anche una parete con begli appigli/appoggi potresti allenarti facendo traversi a mezzo metro da terra: questo affinerebbe l'equilibrio e la coordinazione, cio di cui hai bisogno.
    A male estremi, prenditi una slack line, anche quella aiuta molto fidati.
    Ti dò questi consigli con il cuore affinchè tu non perda tempo e faccia fatica con pratiche inutili se non addirittura controproducenti

  7. Lo skifoso spino71 ha 5 Skife:


  8. #6
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Se rampega prima co la testa
    po coi pei
    e solo ala fin,
    co le man.


    Name:  image.jpg
Visite: 239
Dimensione:  83.9 KB



    Con un curriculum come il suo, non arrivava a 98 anni se nelle sue parole non ci fosse un pizzico di verità.

  9. Lo skifoso madflyhalf ha 4 Skife:


  10. #7

    Predefinito

    Tutto vero e confermo quanto sopra.

    Posso solo testimoniare di alcune eccezioni, con passaggi strapiombanti (con staffe o scalette) o certi traversi dove non c'è spazio e butta in fuori (esempio tipico: la torre Aglio verso la Tofana II) dove le braccia sono messe a dura prova.
    Io che ho ottimo allenamento di gambe, ma quasi inesistente di braccia, in quei passaggi ho patito davvero.

    Però sono poche eccezioni alla regola aurea che ti hanno spiegato sopra.

  11. Skife per botto:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #8

    Predefinito

    Trovati una buona palestra di arrampicata vicino a casa e allena la tecnica (saper usare i piedi e saper arrampicare per posizioni di equilibrio) oltre che braccia, avambracci e dita.

    C'è anche la buona possibilitá che ti renda conto di quanto é assurdo annoverare le "ferrate" quali vie d'arrampicata.


    PS: non dimenticare una buona e regolare attivitá aerobica all'aria aperta (corsa, trekking). Che la parte piú devastante di una ferrata (doloMitica) é l'avvicinamento e la discesa

  14. Lo skifoso Matteo Harlock ha 4 Skife:


  15. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edge202 Vedi messaggio
    Voi mi direte: per diventare ferratisti esperti bisogna semplicemente farne tante di ferrate! Come darvi torto, le ferrate sono prima di tutto questione di tecnica ed esperienza, la seconda forse ancor più della prima… l’inghippo è che abito piuttosto lontano dalla montagna, per quanto lovoglia e mi appassioni, ci vado poche volte durante la stagione, dunque ce ne vuole prima che mi faccia una certa scorza sul campo reale. A logica mi vien da dire che dovrei andare in palestra di arrampicata, però anche qua, ahimè, per problemi sia di tempo che di spazio (non c’è l’ho proprio dietro casa) farei davvero fatica a frequentarla e con costanza. Qual è dunque un allenamento,fatto anche a casa, che possa darmi la giusta base per lo meno per quanto riguarda la forza fisica? Per fare in modo che possa avventurarmi anche su vie medio-difficili con una certa serenità e che laddove ci sia effettivamente da tirare su cavo sia in grado di farlo senza che mi esploda qualche muscolo?
    Per ora faccio prevalentemente trazioni classiche, sia prone che supine… poi qualche esercizio di sospensione con prese svantaggiose per rafforzare gli avambracci. Per le gambe faccio i classici squat con zavorre piùo meno pesanti… c’è qualche altro esercizio che potrei fare che simuli di più la progressione su una via ferrata? Ovviamente vorrei fare in modo di allenare sia la forza massima che la resistenza…
    Lo so è una richiesta insolita, spero non sia fuori luogo edi non ricevere troppi rimproveri da principiante
    ho visto che ti hanno dato già numerosi buonissimi consigli, quindi riassumo e metto qualcosa di mio.
    1) le ferrate e le arrampicate son due cose diverse, distinte e separate.
    2) testa, gambe e poi mani, sissignore!!!!
    3) tanto lavoro aerobico (camminata veloce e corsa, anche in salita, a profusione)....avvicinamenti e discese uccidono e se non hai fiato da vendere anche una ferrata facile può divenire un problema col debito di ossigeno che ti impedisce di usare la testa per scegliere gli appigli migliori e più sicuri...non parliamo poi di una arrampicata! e te lo dice uno che vive in una città di mare... ma ogni più piccolo rilievo può essere utile ad allenarti...
    4) attività in palestra : gambe si, e braccia anche, ma non dimenticare il tronco e gli esercizi di core stability che sono FONDAMENTALI...privilegia l'armonia e l'equilibrio di un corpo forte in movimento alle tartarughe e ai bicipiti alla schwarzenegger...buoni in spiaggia, ma assolutamente inadatti in ferrata : pochi pesi e molto corpo libero, curando anche l'allenamento del tuo "passo", velocizzandolo e autonomizzandolo per lunghe distanze....fare un avvicinamento in un'ora e non in tre è un vantaggio...
    5) attività in palestra di roccia : benvenuta però fregatene dei tempi ; non è una gara con altri o col tempo.... vai su cercando piuttosto di ripartire uniformemente lo sforzo tra braccia e gambe e fai tuoi diversi tipi di presa e di tenuta...potranno servirti...una ferrata normale nelle dolomiti può richiedere anche due o tre o pure quattro ore di parete e quindi devi procedere in assoluto comfort e senza sparare tutte le cartucce all'inizio ma economizzando le energie con prese salde e intelligenti, a basso consumo energetico...niente figate alla manolo e simili..(come detto, le ferrate e la montagna in genere sono fondamentalmente questione di testa!)
    6) tanto tanto equilibrio : la slack line va superbenissimo ma anche fare qualche esercizio in equilibrio precario non è male (alcuni percorsi per bambini e grandi in alcuni parchi potrebbero servire)
    ma soprattutto cerca di allenarti divertendoti....

  16. Lo skifoso hammer1969 ha 2 Skife:


  17. #10

    Predefinito

    puoi fare uno sport di resistenza, tipo camminata veloce, corsa, bici, fino a che la testa ti dice, fermati, e tu invece continui
    ottimo per lo stress

    poi gli esercizi di equilibrio/core stability/propriocezione vanno bene per tutto, quindi non lesinare

    penso che tutti i consigli sopra riassunti vadano bene

  18. Skife per cocojambo:


  19. #11

    Predefinito

    Ti prego, ti supplico ....correggi il titolo e riguarda il testo del tuo 3D, certe cose non si possono veder scritte !

    Scusate l’OT

  20. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Ti prego, ti supplico ....correggi il titolo e riguarda il testo del tuo 3D, certe cose non si possono veder scritte !

    Scusate l’OT
    un'altro e un altra

  21. #13

    Predefinito

    Ci sono ferrate che si possono fare anche in inverno. Quelle a quote basse e/o esposte al sole.
    Esempio : Cima Capi a Riva del Garda.

  22. Skife per Crespeina:


  23. #14

    Predefinito

    utilizza il vecchio trucco.. cintura dell'accappatoio e grondaia.. se arrivi all'attico puoi fare tutto..

  24. Lo skifoso brigas pride ha 2 Skife:


  25. #15
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Ci sono ferrate che si possono fare anche in inverno. Quelle a quote basse e/o esposte al sole.
    Esempio : Cima Capi a Riva del Garda.
    Al di là di tutta la teoria, la pratica è il top.
    Camminare sempre ogni weekend
    Corricchiare in settimana x tenersi in forma
    Ferrate invernali sono ovunque:

    Cima Capi
    Che Guevara
    Monte Colt/Castello di Arco
    Pietra di Bismantova
    Badolo a Bologna

    Tutta roba che se fai in estate esplodi

    e le tant’è vie elencate da Fabio in Piccole, in belle giornate autunnali fuori dalla nebbia, ti diverti

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •