Pagina 7 di 8 PrimoPrimo 12345678 UltimoUltimo
Mostra risultati da 91 a 105 di 106

Discussione: Marcel Hirscher si ritira. Ritirato!

  1. #91

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Tooyalaket Vedi messaggio
    D'accordo al 100% con Manawa.
    La prossima stagione, chiunque vinca la Coppa, per qualche anno avrà l'ombra delle dicerie tipo: - Ok, hai vinto ma se ci fosse stato Hirscher ...

    Ciao
    Checchè se ne dica, come quando la Gut vinse il coppone.

  2. Skife per Maxxx155:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #92

    Predefinito

    beh si continua a dire, "se ci fosse stato tomba"

    non credo ne soffriranno molto, visto anche che in questi ultimi anni stanno comunque dicendo, "se non ci fosse stato hirscher"

  5. #93

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    Checchè se ne dica, come quando la Gut vinse il coppone.
    Sono d'accordo anche se io fui tra quelli che non proferì paragoni perchè mi aspettavo qualcosa di meglio negli anni successivi (magari non la generale ma qualche coppetta di specialità e/o vittoria in più) quando, alla resa dei conti, fui palesemente smentito.

    Ciao

  6. Skife per Tooyalaket:


  7. #94

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Manawa Vedi messaggio
    Per me la sua sciata degli ultimi anni era top un mix tra carving e classico estremamente efficace, la sua preparazione fisica è stata qualcosa di fenomenale mi mancherà non vederlo piu' sciare. Lo so era un ns rivale e forse non era certo il massimo della simpatia pero' oggettivamente per il ns sport perdere un atleta di questo livello è francamente grave, insostituibile. Mi metto nei panni dei suoi avversari, c'è poco da gioire avete perso per sempre perchè non siete mai riusciti a batterlo lui vi ha schiacciato, vi ha ridicolizzato e non potrete mai dire di averlo sconfitto perchè lui vi ha lasciato schiacciandovi, e tutte le volte che nella prossima stagione ci sarà un primo in realtà sarà un secondo.
    Che durezza

    In gran parte hai ragione, sopratutto su Henrik ci sarà sempre questo macigno (quasi quasi gli conviene continuare ad arrivare secondo )

    Però, esulando dal tuo messaggio, trovo sbagliato dire "se ci fosse stato", perchè è lo stesso Hirscher a dire che non ce la faceva più, che non era più disposto a fare gli stessi sacrifici ecc
    L'Hirscher metodico, cattivo, pignolo, che alle 7 del mattino era già in pista, non sarebbe più esistito... perchè fisicamente e mentalmente non poteva più esistere
    Poi ragionevolmente per me avrebbe vinto anche cosi eh, ma gli assenti hanno sempre torto


    Trovo una gran differenza con la coppa di Lara, a Lara si è spianata la strada dopo che diverse avversarie si sono infortunate (Vonn in primis, ma anche la Shiffrin che saltò i due mesi pieni zeppi di slalom), due "colpi di fortuna", non due decisioni prese a tavolino prima di partire
    Resta comunque chiaro che finì la stagione con 1500 e fischia punti, che rendono la vittoria incontestabile, anche se a suo tempo la trovai indegna nell'accusare l'avversaria di aver fatto una sceneggiata quando si infortunò

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Tooyalaket Vedi messaggio
    Sono d'accordo anche se io fui tra quelli che non proferì paragoni perchè mi aspettavo qualcosa di meglio negli anni successivi (magari non la generale ma qualche coppetta di specialità e/o vittoria in più) quando, alla resa dei conti, fui palesemente smentito.

    Ciao
    Beh diciamo che l'anno dopo fu la pena del contrappasso, fino ai mondiali non fu affatto male.. era poco distante dalla Shiffrin (non credo che sarebbe stata in grado di sorpassarla) ma almeno la coppa di SG sarebbe stata sua
    Da quell'infortunio il buio


    Un po' come Anna, leggo che è appena tornata sugli sci, vediamo se riesce anche a tornare competitiva

  8. #95

    Predefinito

    E' vero anche la Fenninger, io continuo a chiamarla così, ha avuto una brutta flessione.
    Non ricordo dove lessi che la riabilitazione è stata più dolorosa del previsto.
    Però mi dispiace di più per Lara Gut: Fenninger troppo cagona, Gut più bonaria.

    Ciao

  9. #96

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Tooyalaket Vedi messaggio
    Sono d'accordo anche se io fui tra quelli che non proferì paragoni perchè mi aspettavo qualcosa di meglio negli anni successivi (magari non la generale ma qualche coppetta di specialità e/o vittoria in più) quando, alla resa dei conti, fui palesemente smentito.

    Ciao
    Ho sempre pensato che la Gut fosse un fuoco di paglia. Se andate a rivedere i miei messaggi precedenti, ho sempre sostenuto quanto fosse sopravvalutata. I fatti mi hanno dato ragione. Ha vinto una coppa per infortuni altrui giunti al momento opportuno, dopo il nulla, infortuni e ormai un'assoluto anonimato.
    Tra la Gut e la Fenninger cè' la stessa differenza che c'è tra una buona sciatrice, la Gut, e una campionessa, la Fenninger.
    La Gut ha creduto di essere arrivata a 17 anni e da lì è iniziata la sua caduta. Chi non ha voglia di sacrificarsi non farà mai strada nello sci e in tutti gli altri sports.

  10. Skife per Alberto 2:


  11. #97

    Predefinito

    Beh la Veith/Fenninger in questi anni è stata più sulle stampelle che sugli sci, parlare di flessione è un poco ingeneroso. Anche Lara ha avuto i suoi begli infortuni, ma per Anna è stato un supplizio. Poi la sfortuna si è pure accanita e quando è stata per rivincere l'oro olimpico si è trovata la Ledecka che ha fatto la gara della vita. Ma per me senza infortuni avrebbe continuato a vincere.

  12. #98

    Predefinito

    Annetta se non si fosse rotta la prima volta son convinto che per 2 /3 anni avrebbe dominato ancora.. Nel 2015 dominava soprattutto in gigante e superg ma anche nella libera. Sono convinto che se non si fosse rotta, la strada della Shiffrin non sarebbe stata così spianata, soprattutto nella coppetta di specialità del gigante.. Averla vista così negli ultimi anni è sempre stata una tristezza..

  13. Lo skifoso Fede_Cavs ha 4 Skife:


  14. #99

    Predefinito

    Sono d'accordo su tutto quello che è stato detto sulla Fenninger ma non su tutto quello che è stato detto sulla Gut.

    La Fenninger è stata una campionessa di razza, e senza infortuni probabilmente avremmo visto un TRIello tra lei, la Shiffrin e la Vonn da leccarci i baffi. Stellare. La sfortuna ha voluto diversamente.

    La Gut è nata con un talento cristallino. a 17 anni guidava l'interno in Super-G come arrivò a fare la Weirather almeno 5 anni dopo - ed era e rimane la migliore -.

    Successivamente, cosa sia successo lo sa solo lei e secondo me dipende enormemente dalla sua testa. Forse era giovanissima, cresciuta ed "esplosa" in fretta, in un momento in cui la nazionale Svizzera era praticamente priva di qualsivoglia risultato (il Cuche come lo conosciamo era ancora indietro, Janka faceva sognare ma era altalenante, tutti gli attuali Holdener Yule Aerni Feuz sono arrivati dopo) e quindi i media si scatenarono.

    I miei amici Ticinesi la chiamavano "La Balotelli dello Sci" il che dice molto.

    Temo che in realtà si sia trattato di una ragazza molto fragile mentalmente. Con gli anni è migliorata, la Coppona sappiamo come l'ha vinta ma rimane il fatto che lei era lì e noi stavamo scrivendo su Skiforum quindi onore a lei.

    Quando si è trattato di esplodere davvero, in piena maturità fisica e mentale, è arrivato l'infortunio in una gara assurda e inutile (2017) quando cercava la polivalenza forse per dare "peso" a quella coppa, vincendone un'altra contro le avversarie quotate, ed era vicina a farlo o quantomeno in lizza. Temo che quello l'abbia uccisa, distrutta.

    La mazzata finale è arrivata poi alle Olimpiadi dopo un comeback che credo le sia costato dei sacrifici che nemmeno ci immaginiamo, salvo poi bucare le medaglie.

    A Crans a Marzo fece podio, al parterre era vuota, lo sguardo perso, metteva i brividi. Faceva fatica a parlare e figurarsi a sorridere. Si fermava a fare foto coi tifosi e camminava lentamente, comportamento molto diverso da tutti gli anni precedenti.
    Tutte le altre ragazze erano serene e felici - o con lo sguardo da tigre tipo la Goggia - lei no.

    La carriera di Lara andrebbe divisa in due momenti, forse.

  15. Lo skifoso Maxxx155 ha 2 Skife:


  16. #100

  17. Lo skifoso Tooyalaket ha 3 Skife:


  18. #101

    Predefinito

    Credo che per chi capisca qualcosa di sci sia impossibile negare il talento della Gut, ma è anche innegabile che purtroppo si sia persa sempre più.

    Sono d'accordo con Max che sia soprattutto un problema mentale e di motivazioni. Non voglio tentare un'analisi psicologica, ma ricordo bene alcune sue dichiarazioni dopo lo stop forzato: in sostanza diceva che la pausa le aveva fatto capire che nella vita c'è altro oltre allo sci.

    In ogni caso, la Gut ha dovuto lottare per debuttare in coppa del mondo a 16 anni (la federazione svizzera non le ha mai reso la vita troppo facile), andando a podio in una delle sue primissime gare a Sankt Moritz. Resta comunque un'atleta con 24 vittorie, e nove podi tra classifiche generali e di specialità.

    PS: Max, tra gli Svizzeri non vedo mai parlare di (dei) Meillard... Loïc ha solo un anno più di Odermatt ed è anche lui un gran talento. Un po' appesantito in slalom l'anno scorso (ma comunque quarto nella classifica di gigante), ma se recupera un po' più di dinamicità è tra i primissimi.

  19. #102

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da rebelott Vedi messaggio
    Credo che per chi capisca qualcosa di sci sia impossibile negare il talento della Gut, ma è anche innegabile che purtroppo si sia persa sempre più.

    Sono d'accordo con Max che sia soprattutto un problema mentale e di motivazioni. Non voglio tentare un'analisi psicologica, ma ricordo bene alcune sue dichiarazioni dopo lo stop forzato: in sostanza diceva che la pausa le aveva fatto capire che nella vita c'è altro oltre allo sci.

    In ogni caso, la Gut ha dovuto lottare per debuttare in coppa del mondo a 16 anni (la federazione svizzera non le ha mai reso la vita troppo facile), andando a podio in una delle sue primissime gare a Sankt Moritz. Resta comunque un'atleta con 24 vittorie, e nove podi tra classifiche generali e di specialità.

    PS: Max, tra gli Svizzeri non vedo mai parlare di (dei) Meillard... Löic ha solo un anno più di Odermatt ed è anche lui un gran talento. Un po' appesantito in slalom l'anno scorso (ma comunque quarto nella classifica di gigante), ma se recupera un po' più di dinamicità sarà tra i primissimi.
    Personalmente tendo a non parlare mai dei giovanissimi un pò per scaramanzia. Impazzivo per Yule quando non faceva i primi 20 ed ora che si sta affermando gioisco. Aerni è di Crans, lasciamo perdere che è meglio!

    Quindi qui sono costretto ad espormi: per ME, Loic è il miglior gigantista della squadra Svizzera, scia divinamente. Speriamo che non abbia preso la sfiga di sua sorella, e che per Melanie la sfiga finisca finalmente. Odermatt mi piace ma per ME Loic scia meglio.

  20. #103

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Maxxx155 Vedi messaggio
    Sono d'accordo su tutto quello che è stato detto sulla Fenninger ma non su tutto quello che è stato detto sulla Gut.

    La Fenninger è stata una campionessa di razza, e senza infortuni probabilmente avremmo visto un TRIello tra lei, la Shiffrin e la Vonn da leccarci i baffi. Stellare. La sfortuna ha voluto diversamente.

    La Gut è nata con un talento cristallino. a 17 anni guidava l'interno in Super-G come arrivò a fare la Weirather almeno 5 anni dopo - ed era e rimane la migliore -.

    Successivamente, cosa sia successo lo sa solo lei e secondo me dipende enormemente dalla sua testa. Forse era giovanissima, cresciuta ed "esplosa" in fretta, in un momento in cui la nazionale Svizzera era praticamente priva di qualsivoglia risultato (il Cuche come lo conosciamo era ancora indietro, Janka faceva sognare ma era altalenante, tutti gli attuali Holdener Yule Aerni Feuz sono arrivati dopo) e quindi i media si scatenarono.

    I miei amici Ticinesi la chiamavano "La Balotelli dello Sci" il che dice molto.

    Temo che in realtà si sia trattato di una ragazza molto fragile mentalmente. Con gli anni è migliorata, la Coppona sappiamo come l'ha vinta ma rimane il fatto che lei era lì e noi stavamo scrivendo su Skiforum quindi onore a lei.

    Quando si è trattato di esplodere davvero, in piena maturità fisica e mentale, è arrivato l'infortunio in una gara assurda e inutile (2017) quando cercava la polivalenza forse per dare "peso" a quella coppa, vincendone un'altra contro le avversarie quotate, ed era vicina a farlo o quantomeno in lizza. Temo che quello l'abbia uccisa, distrutta.

    La mazzata finale è arrivata poi alle Olimpiadi dopo un comeback che credo le sia costato dei sacrifici che nemmeno ci immaginiamo, salvo poi bucare le medaglie.

    A Crans a Marzo fece podio, al parterre era vuota, lo sguardo perso, metteva i brividi. Faceva fatica a parlare e figurarsi a sorridere. Si fermava a fare foto coi tifosi e camminava lentamente, comportamento molto diverso da tutti gli anni precedenti.
    Tutte le altre ragazze erano serene e felici - o con lo sguardo da tigre tipo la Goggia - lei no.

    La carriera di Lara andrebbe divisa in due momenti, forse.

    Mi sembra un'analisi decisamente buona e condivisibile

    L'unica cosa che aggiungerei è che al femminile rientrare da un infortunio non è mai una cosa banale, non lo era nemmeno al maschile fino a qualche tempo fa, la Vonn in questo (anche in questo) è un caso più unico che raro, credo si possa fare un bel listone di ragazze dal talento indubbio che dopo un crociato hanno visto la loro carriera cambiare completamente volto.
    Vedremo, qualche annetto a disposizione lo hanno entrambe

  21. #104

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Diciamo che, per sua fortuna, gli organizzatori della CdM non sono riusciti a fare con lui quello che ha fatto Ezpeleta per trattenere Rossi a correre con la badante e il catetere.

    Se c'è un esempio che non voglio vedere in nessun altro sport è proprio quello.

    Saranno problemi per gli sponsor della CdM ma è assolutamente meglio per lui.

    Hai ragione: Rossi corre perché Ezpeleta è molto persuasivo ed avrebbe dovuto ritirarsi dopo l'ultimo titolo 10 anni fa!
    ...e dovrebbero ritirarsi anche tutti quelli che, in questi ultimi 10 anni, gli sono arrivati alle spalle in classifica ad ogni fine stagione! ...ah no, meglio di no, ne rimarrebbe a correre 1 solo...

    Eh si, basta con tutti questi ex campioni che continuano a gareggiare per passione anche se non vincono più: se ne stessero a casa! E ci aggiungerei anche tutti quelli che campioni non lo sono stati mai: che cosa avran gareggiato a fare...

  22. #105

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da il peru Vedi messaggio
    Hai ragione: Rossi corre perché Ezpeleta è molto persuasivo ed avrebbe dovuto ritirarsi dopo l'ultimo titolo 10 anni fa!
    ...e dovrebbero ritirarsi anche tutti quelli che, in questi ultimi 10 anni, gli sono arrivati alle spalle in classifica ad ogni fine stagione! ...ah no, meglio di no, ne rimarrebbe a correre 1 solo...

    Eh si, basta con tutti questi ex campioni che continuano a gareggiare per passione anche se non vincono più: se ne stessero a casa! E ci aggiungerei anche tutti quelli che campioni non lo sono stati mai: che cosa avran gareggiato a fare...
    Veramente un bel grande stimolo per invogliare i ragazzini a fare sport ......
    Ultima modifica di Slalom64; 11-09-2019 alle 05:20 AM.

Pagina 7 di 8 PrimoPrimo 12345678 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •