Pagina 30 di 39 PrimoPrimo ... 2021222324252627282930313233343536373839 UltimoUltimo
Mostra risultati da 436 a 450 di 579

Discussione: Wlf 67 - multiwlf estivo

  1. #436

    Predefinito

    Sovrano, sbaglio di molto se affermo che Samarcanda, consciamente o inconsciamente che fosse, ha rappresentato la meta principe del Suo viaggio?

    Sbaglio di molto se affermo che, dei tanti Suoi viaggi, questo è quello che più L'ha appagato in tutti i sensi?

    Ci potrebbe, infine, fornire qualche dettaglio tecnico sul Suo veicolo (numero viaggi con percorrenza superiore a 5000 km, km'aggio attuale, consumo medio durante tali escursioni espresso in litri per 100 km., consumo olio motore, eventuali inconvenienti durante i viaggi e relativi aneddoti, varie ed eventuali ....)

    Aspetti comunque per rispondere ché il Comandante penso anche Lui vorrà sottoporLe qualche nuovo quesito ....


    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	264093-samarcanda-64.jpg
Visite:	17
Dimensione:	80.0 KB
ID:	72218

    ^ Bella foto!

  2. #437

    Predefinito

    ^
    Eccellenza, con calma risponderò alle Sue domande ed anche a quelle del Comandante, passate e future!

    La prego di scusarmi, come già le scrissi è un periodo di seccature e di noia esistenziale per il sottoscritto.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #438

    Predefinito

    Bene Eccellenza; dal momento che, pare, il Comandante è nuovamente in missione, provo a rispondere alle domande poste fino a questo momento:


    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Sovrano, sbaglio di molto se affermo che Samarcanda, consciamente o inconsciamente che fosse, ha rappresentato la meta principe del Suo viaggio?
    Beh, come già le scrissi ed essendo che in teoria si potrebbe continuare verso est per parecchi chilometri, aprendosi un varco da qualche parte, una meta bisognava pur darsela, e la leggendaria città posta lungo Via della Seta mi sembrava quella più appropriata da scegliere .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Ci potrebbe, infine, fornire qualche dettaglio tecnico sul Suo veicolo
    Come già scrissi più volte, purtroppo non tengo un comportamento né un diario di viaggio tecnico e/o narrativo che si possa paragonare a quello dell'ineffabile degli ineffabili, motivo per il quale mi risulta assai complicato fornire una risposta esaustiva alle Sue domande.

    In ogni caso, per quanto riguarda i dettagli tecnici, non credo che sia necessario fornirglieli sicché Lei è a conoscenza del modello della mia modesta autovettura, e può tranquillamente trovarli in rete!

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    numero viaggi con percorrenza superiore a 5000 km
    Non saprei risponderle nemmeno in questo caso, sicché non ricordo se per numerosi giri in Europa ho superato tale soglia o no.

    Sicuramente Nordkapp, più o meno 12500 chilometri e Ekaterinburg, più o meno 15500, Goris (il quale chilometraggio davvero non ricordo, sarà più o meno diecimila), Odessa (chilometraggio al momento ignoto) e Samarcanda, del quale il chilometraggio spetterà a Lei calcolarlo () una volta che l'avrò riportata nella triste Turin, lo superano.
    le cifre esatte di queste gite le avevo perlomeno annotate su funzionale taccuino analogico, ma al momento non mi è possibile reperirli.

    Lo superano sicuramente anche le escursioni sciistiche oltrecortina, la puntatina ad Agadir, le gite a Tozeur, a Lisbona, a Tallinn, ad Andalsnes, a Kiev più varie ed eventuali scampagnate nei Balcani, in Spagna ed in Turchia, ma quelle come già sicuramente affermai, furono effettuate con un altro autoveicolo, oramai a grande malincuore recentemente pensionato.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    km'aggio attuale
    115465 chilometri, in almeno ventuno caratteri.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    consumo medio durante tali escursioni espresso in litri per 100 km.
    Secondo il computer di bordo 4,6 / 4,7. Nella realtà probabilmente un po' di meno, calcolato su un percorso che più misto non si potrebbe definire (includendo sia la gita ivi documentata, ad automobile molto carica ma a velocità per lo più moderata, sia ad automobile scarica ma a maggiore velocità durante l'utilizzo quotidiano).

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    consumo olio motore
    Nessun consumo anomalo; sempre sostituito tra o 25000 ed i 30000 chilometri. Sostituito filtro del gasolio prima e dopo l'itinerario in questione, e scorta di gasolio reperito ad Osh per attraversare l'Uzbekistan, non essendo sicuro né sulla qualità né sulla reperibilità del gasolio in Uzbekistan, anche se alla fine ho poi riempito il serbatoio in una nuovissima e modernissima area di servizio Lukoil a Tashkent.

    Temo sempre per la cattiva qualità del gasolio in Russia, ma soprattutto nelle altre repubbliche, che leggendo su internet potrebbe addirittura arrivare ad inchiodare i recenti propulsori che rispettano le più severe normative anti inquinamento, ma evidentemente la qualità dei carburanti è migliorata nel corso degli anni perché non ho mai avuto grane. Ho notato pure parecchi automezzi pesanti di recente fabbricazione tedesca in Asia Centrale; probabilmente quelli non gradiscono il gasolio mischiato con la sabbia o allungato con la Borjomi di contrabbando.

    Naturalmente va posta la massima attenzione a rifornirsi solamente in stazioni di servizio di marchi internazionali e di grande frequentazione, qualora sia possibile.

    Ho sempre infine fatto estrema attenzione, in qualsiasi situazione di guida (e nei limiti del possibile), a non interrompere la fastidiosissima rigenerazione del filtro antiparticolato.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    eventuali inconvenienti durante i viaggi e relativi aneddoti
    Come ho scritto, inconvenienti legati al cattivo funzionamento dell'autoveicolo per il momento non ce ne sono. Per il resto, da dove devo iniziare?

    No, seriamente parlando, la macchina, nonostante l'attenzione estrema che faccio ha preso parecchi colpi ed in particolare la gomma anteriore destra è entrata in una buca (è piuttosto impreciso definirla tale) nel ridente centro abitato di Bilhorod-Dnistrovs'kyj che non ha distrutto nient'altro oltre allo pneumatico; motivo per il quale devo promuoverla in quanto a robustezza. Non si contano nemmeno le grattate sul fondo sopraggiunte durante l'ultima escursione, ma fortunatamente nemmeno esse mi hanno mai lasciato appiedato.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    Ahia! Siamo al livello della strada tra Saratov e il confine kazako
    In un caso è peggio, in un altro probabilmente molto peggio ma per amore verso di esso, ho infine preso le dovute precauzioni.

    Per il resto invece le strade sono, ogni tanto rifatte per qualche chilometro, e generalmente percorribili con notevoli sollecitazioni dell'automobile o, in alternativa, a velocità estremamente moderata. Questo per quanto riguarda le strade principali, perché esiste solamente un'unica strada per raggiungere una destinazione che è stata rifatta, e come lei può ben immaginare, risulta difficile al forestiero indovinare di quale si tratti (nel caso si tratti di una città con più accessi possibili). Nel malaugurato ma probabile caso di finire su un altro percorso, la strada risulterà così malmessa che bisognerà fare dietro front dopo pochi chilometri per presunta impraticabilità nei chilometri a venire, naturalmente "gustandosi" a fondo il fondo stradale devastato per due volte!
    Anche questi percorsi principali sono in ogni caso costellati lungo tutto il percorso di tratti stradali lunghi qualche centinaio di metri nei quali la velocità di punta deve scendere sotto la seconda tacca del tachimetro per un autoveicolo come il mio.

    Fa eccezione a questo la capitale, qualche tratto stradale della strada principale della valle di Fergana adeguatamente immortalata in due delle puntate precedenti, i trecento chilometri di autostrada recentemente inaugurati tra Bukhara e Urgench, che tuttavia iniziano e finiscono nel nulla, un centinaio di chilometri dopo di Nukus ed i tre/quattro chilometri prima del confine più occidentale.

    - - - Updated - - -

    In ogni caso sono costretto ad informare il gent.mo pubblico che nessun monumento sarà eretto in onore del modesto ma robusto autoveicolo sicché anch'esso è in attesa di essere restituito presso competente concessionaria per un fastidiosissimo problema che si è presentato dal momento stesso nel quale fu ritirato e che nessuno è mai riuscito a risolvere (e che io non ho assolutamente volontà di risolvere a mie spese, non essendo nemmeno sicuro di cosa si tratti).


    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    L'hanno invitata qualche volta a bere tè dentro le loro case?
    C'è qualche aneddoto gustoso circa le Sue interazioni con gli indigeni?
    A questa ed alle altre domande Le risponderò prossimamente perché sono in procinto di lasciare la postazione informatica, la informo solamente che in parecchie occasioni sono piuttosto riservato e taciturno, motivo per il quale temo di non avere un esauriente ventaglio di aneddoti da raccontarLe e che possano soddisfarla .....
    Ultima modifica di Edo; 11-02-2020 alle 10:19 PM.

  5. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  6. #439

    Predefinito

    Spassiba!

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Lei è a conoscenza del modello della mia modesta autovettura
    Mi pare di ricordare che avesse detto: "un'Opel con motore Fiat a gasolio", ma che non fosse soddisfatto della macchina in sé (a parte forse il motore?). Dal servizio finora resoLe non mi sembrerebbe così male ....


    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Goris
    Così vicino a Xankend e non andarci ... sa che sono sempre più numerosi i turisti che vi si recano?


    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    come già sicuramente affermai, furono effettuate con un altro autoveicolo, oramai a grande malincuore recentemente pensionato.
    No, non sapevo. Cambiò marca/modello e fu deluso?


    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Secondo il computer di bordo 4,6 / 4,7. Nella realtà probabilmente un po' di meno
    Niente male, considerate anche le strade.


    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    scorta di gasolio reperito ad Osh per attraversare l'Uzbekistan

    ... e né i kazaki né gli usbechi Le hanno fatto pagare dazio? Successe all'ineffabile e compagno in uscita dalla Russia ... oltre il circolo polare ....

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Ho sempre infine fatto estrema attenzione, in qualsiasi situazione di guida (e nei limiti del possibile), a non interrompere la fastidiosissima rigenerazione del filtro antiparticolato.
    Cosa può succedere se s'interrompe? A me nei brevi tragitti succede spesso

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    devo promuoverla in quanto a robustezza.
    Bene ...

  7. #440

    Predefinito

    In ogni caso La informo Eccellenza che, anche se in questo periodo sono di cattivo umore, sto cercando degli spunti per un prossimo eventuale ma plausibile itinerario:


  8. #441

    Predefinito

    ^ Se però poi non La fanno entrare in Cina, che fa? Se ne torna da dov'è venuto per poi passare in Kazakistan (e finalmente fare Turkmenistan e Iran ?) O punta al Giappone?

  9. #442

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    sto cercando degli spunti per un prossimo eventuale ma plausibile itinerario
    Dicci quanto tempo vuoi stare in giro...
    E il mezzo a disposizione.

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #443

    Predefinito

































































































































































































    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Mi pare di ricordare che avesse detto: "un'Opel con motore Fiat a gasolio", ma che non fosse soddisfatto della macchina in sé (a parte forse il motore?). Dal servizio finora resoLe non mi sembrerebbe così male ....
    Non sono soddisfatto perché l'auto ha sempre tirato spaventosamente a sinistra e la Opel non ha mai fatto nulla per risolvere il problema. Certamente io sono stato piuttosto arrendevole perché avrei dovuto minacciare con azioni legali chi di dovere e probabilmente alla fine mi avrebbero dato retta, ma come le ho scritto alla fine ho deciso di sostituirla per disperazione. Certo, non è assolutamente la cosa più conveniente da fare al momento ed economicamente sarebbe più vantaggioso tenerla altri quattro anni e portarla a fine vita, tuttavia alla svalutazione economica adesso bisognerebbe aggiungere i costi di manutenzione straordinaria, che per il momento non è stato necessario effettuare.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    No, non sapevo. Cambiò marca/modello e fu deluso?
    Ma no, cos'ha capito? Forse non mi sono spiegato bene.
    E' appena stata sostituita anche quella a malincuore perché oramai aveva superato i trecentomila chilometri e non era più molto affidabile, a meno di non mettere mano al portafoglio.
    Probabilmente anche mettendo mano al portafoglio era economicamente più vantaggioso rispetto al sostituirla, tuttavia con tale chilometraggio può rompersi qualsiasi pezzo senza preavviso. Per non dire che, ahimè, dalla mia esperienza e da quella di conoscenti, sono giunto alla conclusione che i pezzi di ricambio, pur originali, non sono mai tali a quelli montati sulle automobili che escono dalla fabbrica e durano molti meno chilometri (la frizione tanto per dire era da sostituire con solamente il 60% dei chilometri di quella originale, utilizzando naturalmente l'automobile con lo stesso stile di guida e su percorsi simili. Pratica vergognosa ed esecrabile questa, con ciò che ci lucrano le case automobilistiche sui ricambi.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Niente male, considerate anche le strade.
    Il consumo è l'unico vero punto di forza insindacabile di questa macchina. In Norvegia su un percorso di più o meno cento chilometri, ad un'andatura molto turistica e non superando mai gli 80 km/h, cercando di sfruttare al massimo la conformazione del terreno per accelerare e decelerare, avevo registrato un consumo di 27 km al litro. Non credendoci ho ripetuto successivamente l'esperimento utilizzando il medesimo stile di guida (naturalmente impraticabile nella pratica di tutti i giorni, però ero curioso di capirne il limite) ed il dato anche in quell'occasione superò i 26 chilometri. Naturalmente a pieno carico.

    Al contrario in Germania con il piede al fondo ogni volta che si può (per la precisione non superando i più o meno 175 km/h perché oltre non trasmette più una sufficiente sensazione di sicurezza) non sono mai sceso sotto i 15 km/litro, calcolati su percorsi di parecchie centinaia di chilometri (naturalmente sono inclusi anche i numerosi tratti percorsi a velocità più moderata).
    Direi che è veramente difficile fare di meglio ma spero che la nuova automobile della stessa categoria si possa avvicinare a tali valori.

    Per contro l'automobile che ha sostituito "l'altra", leggermente più alta e meno aerodinamica e con un motore un po' poco potente in rapporto al peso (era un chilometro zero a fine serie e conveniva, per quello si è dovuto scendere a compromessi) per il momento registra un consumo "catastrofico", di oltre 6 litri ogni 100 chilometri (di fronte ai mi pare oltre 25 promessi sulla carta, ai quali naturalmente non credo).

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    ... e né i kazaki né gli usbechi Le hanno fatto pagare dazio? Successe all'ineffabile e compagno in uscita dalla Russia ... oltre il circolo polare ....
    No, a dire il vero mi pare che si siano limitati in entrambi i casi ad aprire il bagagliaio, senza nemmeno sgattare un po'.

    Fattore sbalorditivo dal lato usbeco questo come forse già le avevo detto, sicché si è passati dai controlli serratissimi che includevano addirittura l'esame di tutte le apparecchiature elettroniche che il forestiero aveva con sé ad un controllo pressoché accompagnato da convenevoli di benvenuto. Ho trovato molto più ostica la Cosacchia sotto questo aspetto, per non parlare degli infiniti controlli ai punti di frontiera da terzo mondo della Russia (dove però l'atmosfera non mi mette alcuna inquietudine ed ho sempre riscontrato una buona se non ottima accoglienza).

    Tuttavia se andassi in Mongolia sicuramente dovrei portarmi una cospicua scorta di carburante appresso, motivo per il quale le chiedo cortesemente di informarsi a proposito utilizzando l'idioma di Goethe a me tuttora (ma con grande rammarico, ed immagino anche biasimo da parte Sua) poco se non per niente comprensibile.



    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Cosa può succedere se s'interrompe? A me nei brevi tragitti succede spesso
    Si narra che, perlomeno su certi tipi di motorizzazioni, interrompendo quella MERDA di rigenerazione, un piccolo quantitativo di gasolio che il sistema utilizza per la pulizia del filtro (non mi chieda in che modo perché precisamente non lo so) vada a finire assieme all'olio del motore, allungandolo e facendone perdere alla lunga l'efficienza.

    Ad avvalorare questa tesi posso riportare l'esperienza accorsa con la seconda autovettura, la quale oramai che aveva un chilometraggio elevato aveva altresì il filtro anti particolato oramai intasato e rigenerava in continuazione, motivo per il quale era oramai diventato del tutto impossibile rispettare il requisito citato in precedenza dell'attendere la fine del ciclo di rigenerazione. Nel corso della penultima volta della sostituzione dell'olio, effettuata per scrupolo dopo appena diecimila chilometri, è stato stimato che c'erano quasi dieci litri (che sono stati raccolti in un fusto da venti litri tagliato a metà, che era praticamente pieno) in luogo dei cinque scarsi prescritti. Ripeto che la rigenerazione veniva interrotta praticamente ogni volta che si spegneva la macchina, tuttavia immagino che gli ingegneri abbiano anche previsto tale eventualità perché nonostante il folle quantitativo d'olio il motore funzionava correttamente e l'olio non era "tracimato".

    Tuttavia per utilizzare ancora l'automobile si sarebbe dovuti procedere allo smontaggio ed alla pulizia meccanica del filtro anti particolato, per non dire alla rimozione. Tutto ciò lo trovo vergognoso, perché un motore che con trecentomila chilometri gira alla perfezione e probabilmente potrebbe percorrerne quasi il doppio, sia del tutto compromesso nel funzionamento a metà della sua vita. Tra l'altro l'efficacia di questi filtri è ancora tutta da dimostrare a quanto ne so, perché il particolato naturalmente non si volatilizza ma viene ridotto il parti di minore diametro, non rilevabili dalle centraline ma magari più facilmente respirabili.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    ^ Se però poi non La fanno entrare in Cina, che fa?
    Non intendo entrare nel paese di mezzo sicché, da quanto ne so, non è cambiato nulla a livello legislativo ed è ancora richiesto l'accompagnatore, l'immatricolazione temporanea dell'automezzo straniero e la patente cinese.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Se ne torna da dov'è venuto per poi passare in Kazakistan
    Sì, ma mi piacerebbe non farlo dalla stessa strada. Tuttavia ancora non ho capito (e le chiederei eventualmente di reperire informazioni fresche anche per quanto riguarda questo dubbio) se sia possibile percorrere la "northern", la "central", o la "southern" (al momento la via più papabile, ma non si riesce a capire quanto siano effettivamente lunghi i tratti non asfaltati e se siano presenti dei guadi o degli ostacoli non superabili da un'automobile normale) road con appunto un autoveicolo normale senza distruggerlo.

    In caso contrario si potrebbe solamente raggiungere la capitale del paese per poi tornare indietro con la stessa strada.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Turkmenistan
    Ho chiesto a chi di dovere di informarsi ma se non è possibile ottenere un visto di transito di cinque giorni ma da utilizzare entro almeno tre mesi di validità (scrivo ciò perché ho letto che alcuni rarissimi forestieri, tramite non ricordo quale rappresentanza diplomatica, sono riusciti la scorsa estate, per la prima volta nella storia, se ben ricordo, ad ottenere un tale permesso) la vedo difficile. Perché sarebbe da utilizzare come ben può immaginare al ritorno, sicché le condizioni della strada nella Mongolia occidentale sono ignote e non garantiscono di poter completare un anello in senso antiorario.
    Si potrebbe naturalmente ottenere lo stesso un visto classico di cinque giorni da utilizzare in alcune date "papabili" verso la fine del percorso, ma capirà bene che la variabili in gioco sono così alte che non è del tutto improbabile arrivare poi oltre la scadenza del visto alla dogana, spendendo così parecchi soldi inutilmente.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Iran
    L'Iran merita un viaggio apposta, per non dire che, vista la difficoltà ed il costo per l'ottenimento dell'infame documento doganale, pensavo più al traghetto sul Mar Caspio. Non che ciò non nasconda delle incognite perché ho letto che se non ci si riesce ad imbarcare in tempo bisogna attendere il giusto momento sulla banchina del porto oltre la dogana, situazione come lei può ben immaginare del tutto disagevole, tanto più in un luogo così presumibilmente poco amichevole.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    O punta al Giappone?
    No. Mi piacerebbe molto ma quel giro richiede innanzitutto ancora più tempo, molto di più.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Dicci quanto tempo vuoi stare in giro.
    E il mezzo a disposizione.
    Almeno due mesi (altrimenti sono fatica e soldi sprecati) e con una piccola cosiddetta "crossover SUV" (ma che al sottoscritto pare più che altro un'utilitaria un poco rialzata - sicuramente però leggermente più alta da terra rispetto all'utilitaria rossa in questione).

  12. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  13. #444

    Predefinito

    Per il visto di transito in Turkmenistan, forse hai più chance se con la domanda presenti già il visto pronto per Tajikistan e Azerbaijan (visto che sono abbastanza facili da ottenere e se ti interessa includerle nel giro, in particolare l'entrata col traghetto Baku-Turkmenistan). Magari alleghi anche una prenotazione hotel in Uzbekistan così sei ancora più convincente dal momento che il visto gli uzbechi non lo richiedono).
    Per quanto riguarda le strade e i punti di rifornimento carburante in Mongolia, c'è questo sito https://tomongolia.blogspot.com/2008...d-network.html
    aggiornato a agosto 2019. Magari lo conosci già :)
    Poi le scorte portate in macchina tornano sempre utili in caso in cui ti perdi...
    Per I percorsi offroad bisognerebbe organizzarsi col gps..

  14. #445

  15. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  16. #446

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Per il visto di transito in Turkmenistan, forse hai più chance se con la domanda presenti già il visto pronto per Tajikistan e Azerbaijan
    Sicuramente è necessario presentare quello dell'Azerbaijan (che si fa su internet in poco tempo), ma il Tajikistan per l'itinerario è del tutto superfluo .....

    Tuttavia non credo che questo sia sufficiente per assicurarsi il permesso di entrare in uno dei paesi più chiusi del mondo, ahimè .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Per quanto riguarda le strade e i punti di rifornimento carburante in Mongolia, c'è questo sito https://tomongolia.blogspot.com/2008...d-network.html
    aggiornato a agosto 2019. Magari lo conosci già
    Questo sito lo conosco già ma non mi è in ogni caso affatto chiaro come sia la strada "southern", cioè quella che sembrerebbe asfaltata per più chilometri sul totale, in quei tratti dove non lo è. Perché se è impraticabile, ciò vanifica l'asfaltatura dei restanti tratti perché non la si può percorrere per proseguire con l'itinerario.
    Non so nemmeno quanto sia affidabile quel sito, in ogni caso avrei necessità di reperire sì informazioni qualora decidessi di recarmi in quei luoghi, solo che di informazioni in rete se ne trovano ben poche.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Per I percorsi offroad bisognerebbe organizzarsi col gps..
    Sicuramente sì, ma questo non è un problema che si pone al sottoscritto sicché egli non dispone di un veicolo fuoristrada. Dal momento che a costui non piacerebbe nemmeno distruggere la macchina, è ancora in dubbio, appunto, sulla possibilità di superare abbastanza indenne la strada, o se la situazione suggerisce, qualora intenda veramente effettuare questo itinerario, di fermarsi alla capitale e ritornare con la stessa strada (scelta sicuramente di ripiego, però).

    Sono sicuramente gradite eventuali informazioni in lingua originale reperite in rete dalle eccellenze!

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    in caso in cui ti perdi...
    Anche questa non è affatto un'opzione allettante .....
    Sarei anche disposto a "noleggiare" un driver locale che mi possa accompagnare sul mio veicolo e che mi possa indicare la strada migliore da percorrere, ma non sono sicuro che esista questa possibilità .....

  17. #447

    Predefinito

    ^
    Mah, secondo me un driver locale se vuole lo trova... basta pagare, Illustrissimo!

    Qualche anno fa dei miei parenti, accaniti camperisti, si fecero Mosca - Ulan Bator A/R (Mosca la raggiunsero con l'aereo).
    Non so nulla di preciso sul tragitto... mi ricordo solo che al ritorno mi dissero che l'unico disagio che sperimentarono in Mongolia fu la dieta poco varia a base di carne di cammello, latte di cammello, yogurt di cammello

    ----------------

    - Si è informato sui prezzi dei tappeti di Bukhara? Ne ha acquistato uno?
    - Ha sentito parlare la nobilissima lingua persiana a Samarcanda e Bukhara?
    - Ha comprato pasta e biscotti sfusi al mercato?

    PS: era preventivabile, ma le ultime due tappe sono state clamorose.

  18. #448

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    Mah, secondo me un driver locale se vuole lo trova... basta pagare
    Probabilmente sarà come dice Lei Commandant, ma non credo affatto che la ricerca sia così elementare...... o vuole provare Lei, per provare a sdebitarsi per la messa in onda dell'ineffabile fotoracconto, a mettersi preventivamente in contatto spiegando la situazione e poi mi fa sapere?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    Qualche anno fa dei miei parenti, accaniti camperisti, si fecero Mosca - Ulan Bator A/R (Mosca la raggiunsero con l'aereo).
    E il camper lo spedirono a Mosca con una bisarca?


    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    l'unico disagio che sperimentarono in Mongolia fu la dieta poco varia a base di carne di cammello, latte di cammello, yogurt di cammello
    Questo disagio l'ho già sperimentato tale e quale durante la gita in questione, deve solamente sostituire la parola cammello con agnello .....

    Tanto che per disperazione devo ammettere che, contravvenendo alle mie usanze, per le ben due serate trascorse nella città recentemente presentata, mi sono rifugiato per disperazione a cenare presso ineffabile punto di ristoro qualificato "Bella Italia", non a caso piuttosto gettonato tra la gente del luogo nonché tra i turisti. Perché, ahimè, ho scoperto quanto sia disastrosa la situazione culinaria in Asia Centrale (non che non lo immaginassi e che già parzialmente l'avessi sperimentato, ma quella precedente era stata una toccata e fuga che non mi aveva permesso di rendermi pienamente conto della situazione com'è successo durante la ultima full immersion), in netto contrasto con (e ciò l'avevo anche già affermato in un commento durante una precedente fotocronaca, così per non contraddirmi) la piacevolezza al palato che regalano i ristorantini usbechi presenti all'estero.

  19. #449

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Sono sicuramente gradite eventuali informazioni in lingua originale reperite in rete dalle eccellenze!
    In mongolo dici? Io non sono così avanti, magari Kaliningrad o subsahara!!!

    Per il fatto di perdersi, purtroppo ho letto alcuni reportage di viaggiatori incalliti (tedeschi) in cui dicevan che perdersi è veramente molto facile dato che spesso ci sono dei bivi ma mancano totalmente indicazioni e non essendoci riferimenti è veramente facile perdersi e finire per fare più strada del dovuto, consumando il carburante rimanente nel serbatoio. Ad esempio per arrivare nello stesso punto ci sono a volte più strade, ma una è da fare in caso di pioggia, un'altra con tempo secco, oppure una strada per l'estate e un'altra per l'inverno ed è difficile capire quale è quella giusta. Non ci sono quasi mai incroci di due strade differenti ma spesso solo biforcazioni da dove poi le due vie continuano quasi parallele e solo dopo tot km cambiano all'improvviso direzione.

    Il fuoristrada sì ovviamente sarebbe il massimo, ma io ho letto che basterebbe un 4x4.

    Per quanto riguarda una guida-autista, il problema grosso potrebbe essere anche quello di trovarne uno che parla inglese o altre lingue europee..

    Per il discorso visto di transito turkmeno, volevo solo dire che devi trovare il modo di convincere il console che non è il Turkmenistan che ti interessa ma che sei costretto a passarci e di fargli vedere un piano di viaggio che tocca alcuni paesi nei paraggi. Naturalmente la cosa più semplice è fargli vedere il visto azero e una prenotazione dell'Uzbekistan per far capire che le tue vere mete sono altre.. Tadjikistan era ovviamente opzionale, per la serie "già che c'eri" e perché anche questo è un paese dove è facile ottenere il visto e il fatto che dopo l'Uzbekistan non ti interessa tornare in Turkmenia ma proseguire oltre, potrebbe essere ulteriormente "tranquillizzante" per loro.
    Ovviamente al posto di Tadjikistan puoi sempre mettere il Kazakistan, allegando una prova di soggiorno.

  20. #450

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    Non so nulla di preciso sul tragitto
    Naturalmente non ci dovrebbero essere problemi a percorrere i trecentocinquanta chilometri di strada presumibilmente asfaltata dal confine alla capitale; il dubbio amletico è tutto riservato all'interessantissimo percorso che permetterebbe al forestiero di attraversare da oriente ad occidente il paese per scollinare infine nell'ineffabile repubblica dell'Altaj. Percorso senza il quale l'itinerario sarebbe piuttosto compromesso, nonché decisamente più noioso perché vorrebbe dire dover ripercorrere la stessa strada dell'andata sulla via del ritorno.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    - Si è informato sui prezzi dei tappeti di Bukhara? Ne ha acquistato uno?
    Lei lo sa vero che i cosiddetti tappeti "Bukhara" non vengono affatto prodotti a Buxoro?

    In ogni caso li ho ammirati con piacere, sì (anche se sospetto che parecchi di essi fossero di provenienza persiana o turca, se si tratta di manufatti mediamente di pregio, altrimenti pachistana o addirittura cinese e tessuti meccanicamente), ma non ne ho domandato il costo né ho iniziato una contrattazione perché sono solito rifornirmi all'occorrenza presso rivenditore di fiducia con sede in Anatolia.
    Tra l'altro già ne posseggo un esemplare, di provenienza afgana:



    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    - Ha sentito parlare la nobilissima lingua persiana a Samarcanda e Bukhara?
    Purtroppo non sono affatto ferrato sull'argomento e non ho notato questo aspetto .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    - Ha comprato pasta
    Temevo che non tenesse la cottura ed ho infine desistito .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da subsahara Vedi messaggio
    - Ha comprato pasta e biscotti sfusi al mercato?
    In questo caso invece mi sento di affermare senza pensieri che non amo particolarmente le cibarie al gusto di cartone, ma non si può mai sapere che a qualcuno possano risultare assai gradite!

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    In mongolo dici?
    Penso che si possano trovare informazioni in russo o in tedesco, sicuramente più di quelle che si trovano in italiano (direi nessuna), in inglese, in francese, in spagnolo o in lingue alle persone normali quali il sottoscritto più o meno comprensibili.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Crespeina Vedi messaggio
    Per il fatto di perdersi, purtroppo ho letto alcuni reportage di viaggiatori incalliti (tedeschi) in cui dicevan che perdersi è veramente molto facile dato che spesso ci sono dei bivi ma mancano totalmente indicazioni e non essendoci riferimenti è veramente facile perdersi e finire per fare più strada del dovuto, consumando il carburante rimanente nel serbatoio. Ad esempio per arrivare nello stesso punto ci sono a volte più strade, ma una è da fare in caso di pioggia, un'altra con tempo secco, oppure una strada per l'estate e un'altra per l'inverno ed è difficile capire quale è quella giusta. Non ci sono quasi mai incroci di due strade differenti ma spesso solo biforcazioni da dove poi le due vie continuano quasi parallele e solo dopo tot km cambiano all'improvviso direzione.
    E' proprio questo l'arcano: io non ho tra l'altro nessuna intenzione di avventurarmi fuoristrada con un veicolo che non lo è. Parecchia gente l'ha fatto, spesso inesperti e con rottami, ma ha anche dovuto in qualche caso abbandonare l'automobile lungo il percorso ed oramai ad un soffio dalla meta del viaggio .....

    Tuttavia tale "southern route" sembrerebbe per la maggior parte del percorso asfaltata, ed ho letto, non ricordo più dove ma su un forum e non tanto tempo fa, che dovrebbe essere percorribile anche da un'auto 2WD. Mi piacerebbe sicuramente reperire informazioni più aggiornate ed affidabili, e soprattutto capire quanto sia malmesso il "piccolo" tratto non asfaltato, perché su 1500 chilometri ne bastano anche venti distrutti, ma se si trova un'ostacolo insormontabile poi non si può proseguire.

Pagina 30 di 39 PrimoPrimo ... 2021222324252627282930313233343536373839 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •