Pagina 69 di 195 PrimoPrimo ... 19596061626364656667686970717273747576777879119169 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 1021 a 1035 di 2913

Discussione: Salviamo l'italia 2

  1. #1021

    Predefinito

    Nonostante qualche settimana fa avessi auspicato la nascita di questo governo, oggi sono quantomeno perplesso, per usare un eufemismo.
    Mah, aspetto di vedere le nomine dei ministri, già si capirà molto...

  2. #1022

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessio90 Vedi messaggio
    no qualsiasi cosa
    x gigino bibitaro è NO.

    - - - Updated - - -



    E per quale motivo?
    X fare favore un ai pentascemi, dubito!!!
    Il pd la sua figuraccia l’ha già fatta,
    sono stati inondati da valanghe di merda dai pentecatti e alla fine si sono calati a 90 pur di ritornare al potere ed avere la poltrona sotto il sedere.
    ma dov`eri 15 mesi fa quando Salvini, pur di sedersi sulla poltrona del Viminale, portava al governo quelli che tu chiami ``pentecatti``???

    ma dov`eri 15 mesi fa quando Salvini,pur di far sedere i propri uomini sulle poltrone dei vari ministeri, sfanculava FI e FdI che gli dicevano torniamo subito al voto ???

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #1023

    Predefinito

    Mattia Feltri da incorniciare, la fenomenologia dell'attaccapanni.

    https://www.dagospia.com/rubrica-3/p...ini-212275.htm

    Mattia Feltri per “la Stampa”

    L' ultimo spettacolo è Salvini vestito da Di Maio e Di Maio vestito da Salvini, e cioè il ministro uscente che entra, finalmente ma fuori tempo massimo, nelle stanze del governo e, abbandonata la tenuta da bagnante, indice conferenze stampa consacrate in giacca e cravatta, e il ministro restante che invece esce, incontro al futuro in maniche di camicia, affronta la crisi di governo in intonazione stagionale dalla spiaggia di Palinuro, e si porta un pezzo di personalissimo Papeete a Roma dove rincasa in bermuda e sneaker mano nella mano con la fidanzata, in quelli che ormai sono i murales di se stesso.

    Eccolo uno dei punti: essere o non essere firmato Novella Duemila. Salvini faceva il ganassa a torso nudo e birra media in disdegno degli alleati, li stalkerizzava in costume da bagno e si rigirava l' esecutivo come un pedalò, e adesso Di Maio parrebbe prendersi la rivincita sul primo che passa, cioè sul segretario piddino Nicola Zingaretti, che passa di vertice in vertice levandosi e rimettendosi la giacca, mentre lui, Di Maio, affina l' abbronzatura con l' ostentata noncuranza del più forte.

    E quando gli ricapita? Sì è fatto quattordici mesi da pecora, si gusta quattordici giorni da leone - il bell' inganno dell' orsacchiotto - fa i capricci come Napoleone a Borodino, e dopo un capriccio ce n' è un altro, e Zingaretti dice no, questo no e va bene sì, e poi di nuovo no e va bene sì. Tutto quanto, però, a prima vista. Perché è soltanto un gioco dei mimi, se qualche cosa di epocale resterà dei tempi gialloverdi è il sovvertimento disincantato delle fondamenta del pensiero, per cui il nuovo discorso sul metodo dopo Di Maio prevede che non si pensi dunque si è.

    Come Hidetoshi Nakata, che ai mondiali di calcio del 1998 s' era colorato i capelli di rosso per essere notato fra i compagni giapponesi, sennò indistinguibili a occhi occidentali, così Di Maio esordì in Parlamento, sei anni e mezzo fa, attingendo dalla collezione istituzionale del Postalmarket: vestito grigio e cravatta blu. In mezzo a quella comitiva di turisti fai da te del legislativo, fu semplicemente visibile, poteva sembrare uno degli altri (uno di noi), e infatti si guadagnò la vicepresidenza della Camera per meriti di presentabilità estetica e, siccome è l' immagine che conta, volle l' ufficio più ampio, perché il suo calibro fosse misurabile in metri quadri. Un anticasta abbigliato e alloggiato da casta: il resto è stata una conseguenza.

    Perché poi il passatempo viene bene con molti dei cinque stelle, ma con Di Maio è uno spasso. Uscire dall' euro, non uscire dall' euro. Chiudere l' Ilva non chiudere l' Ilva. Fermare l' oleodotto, non fermare l' oleodotto. Affondare i Benetton, ricuperare i Benetton. Sì alla flat tax, no alla flat tax. Contro i migranti, a favore dei migranti.

    E cioè, siccome fu evidente dal primo minuto l' essenza sclerotica del Movimento, un mappazzone di rancorosi, ognuno per il proprio rancore - il disoccupato, il comunista deluso, il fascista depresso, l' ambientalista radicale, il terzomondista, il giustizialista, il terrapiattista nelle varie declinazioni, da anti vaccini a pro sirene eccetera - e insomma, in quella corrida di idee bislacche era inevitabile affidarsi a uno che di idee non ne avesse manco mezza, e potesse prendersele tutte in leasing.

    A uno che non pensasse e quindi fosse. A uno come Di Maio, che con l' eleganza del paso doble scivola di qui e di là, dove serve, dove è più opportuno, in grisaglia come un passepartout: riveste quello che vuoi, è l' attaccapanni. Fu pertanto scontato che il più spettacolare tradimento della filosofia classica del grillismo (ehm) prevedesse una sfilata dimaiesca: noi ce lo ricordiamo il protervo sarcasmo di Beppe Grillo quando gli si chiedeva chi fosse il leader del Movimento, e lui diceva Ciro! È mio figlio Ciro! E poi con sprezzante paternalismo ci dichiarava mummie, morti, perché non capivamo che la rivoluzione era l' assenza di leadership, il capo era il popolo, solo il popolo era il capo del sovvertimento sociale del vaffanculo. Poi, trullalero trullalà, ecco il capo: Di Maio. Chi se non lui, l' attaccapanni? Eccolo camuffato da folla oceanica. E infine, per tornare ai giorni di ora, eccolo camuffato da Salvini.

    Fa a Zingaretti quello che fu fatto a lui, ma è paso doble, è esposizione universale, come sempre tutto gli passa sopra la testa, lui è perché non pensa: l' intesa col partito di Bibbiano è stato presa a Bibbona a casa di Beppe Grillo, Zingaretti ha gettato le basi della trattativa al telefono con Davide Casaleggio, il premier Giuseppe Conte si è guadagnato la stima del Quirinale e della Associati nel solco di un' antica verità: poco se si valuta, molto se si paragona.

    E adesso ai Cinque stelle serve di raccattare il raccattabile, e se tocca prendere un po' per la collottola il Pd hanno l' uomo giusto: gli si accorciano i pantaloni, lo si spedisce sotto l' ombrellone, lo si ingozza di vanagloria, lo si salvinizza quanto basta. Così come da capo politico doveva inscenare la svolta moderata, adesso da capo della trattativa deve inscenare la svolta del guappo. È sempre tanto giovane e sempre tanto disponibile: avrà di nuovo il giusto compenso.

  5. #1024

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da camosci Vedi messaggio
    ma dov`eri 15 mesi fa quando Salvini, pur di sedersi sulla poltrona del Viminale, portava al governo quelli che tu chiami ``pentecatti``???

    ma dov`eri 15 mesi fa quando Salvini,pur di far sedere i propri uomini sulle poltrone dei vari ministeri, sfanculava FI e FdI che gli dicevano torniamo subito al voto ???
    oramai grazie alla tecnologia non teniamo piu niente a mente, e non allenando la memoria ci scordiamo presto del passato

  6. #1025

    Predefinito

    Adesso vediamo se Salvini mantiene la primazia nella Lega o qualche colonnello gli fa il golpe: se per il centrodx italico si è materializzato l'incubo peggiore, ossia il linguainbocca tra pd e 5s, la colpa è sua e solo sua. Ci sarà qualcuno che avrà qualcosa da dire o il capo non si discute ? Si torna a far politica o la linea te la detta qualche smanettone al pc ?

  7. #1026

    Predefinito

    Casomai sarà l'incubo peggiore per un elettore di centrosinistra.

    Una maggioranza raccogliticcia e abborracciata con dentro scappati di casa e relitti veteromarxisti come quelli di LeU.

    Per il centrodestra è un sogno ad occhi aperti che si avvera: al primo negher che sbarca o alla prima tassa in più che mettono partirà un bombardamento a tappeto che manco quello di Dresda.

    E riguardo ai colonnelli ..... al massimo qualche sergente maggiore o proprio per essere buoni, sottotenenti di leva ....

  8. #1027

    Predefinito

    Beh, dai, il salciccio starà rosicando eccome.
    Di certo non gli mancherà il Viminale, dato che in questo anno e mezzo ha passato più tempo ai comizi o in spiaggia che nel suo ufficio...

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #1028

    Predefinito

    voleva trombare gigino er bibitaro
    e l'ha preso completamento in quel posto.

    faranno di tutto x far durare questo governo altri 3 anni nonostante la maggioranza risicata.

  11. #1029

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Casomai sarà l'incubo peggiore per un elettore di centrosinistra.
    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Una maggioranza raccogliticcia e abborracciata con dentro scappati di casa e relitti veteromarxisti come quelli di LeU.

    Per il centrodestra è un sogno ad occhi aperti che si avvera: al primo negher che sbarca o alla prima tassa in più che mettono partirà un bombardamento a tappeto che manco quello di Dresda.

    E riguardo ai colonnelli ..... al massimo qualche sergente maggiore o proprio per essere buoni, sottotenenti di leva ....
    Intanto il nutellofago è all'opposizione e questo è un fatto. Quel che succederà domani non lo sa nessuno. Tu intanto continua a struggerti per l'addio di Calenda. Io invece mi tappo il naso e guardo avanti, magari "dal letame nascono i fior" (cit.).

    Citazione Originariamente scritto da alessio90 Vedi messaggio
    faranno di tutto x far durare questo governo altri 3 anni nonostante la maggioranza risicata.


    Esattamente, un biglietto vincente alla lotteria non lo cali nel cesso. E in 3 anni può succedere di tutto.

  12. #1030

    Predefinito

    @jagar

    Sulle rosicate a livello personale non ci piove.

    Ma permettimi, non avendo MAI votato quel buffone né i suoi parenti a livello locale né i suoi antenati con l'elmo con le corna, di continuare a pensare quel che penso da almeno dieci anni: la materializzazione dell'incubo, per me, è l'alleanza con quel branco di mentecatti. E oltretutto, cosa anche peggiore, vendendosi anche il posteriore a fettine sottili piuttosto di ripoggiarlo su una poltrona.

    In più di trent'anni di militanza/interesse nella politica non credo di aver mai raggunto un grado di nausea simile.

  13. #1031

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    In più di trent'anni di militanza/interesse nella politica non credo di aver mai raggunto un grado di nausea simile.
    Quindi della nipote di Mubarak ci siamo già dimenticati vedo. Di un Parlamento sequestrato a promulgare leggi ad personam pure. La nausea però te la fai venire per un - tentativo di - governo tra forze che possono legittimamente provare a mettersi assieme...5s e Lega era forse un bel vedere ? La minestra la fai con quel che c'è.

  14. #1032

    Predefinito

    meglio un Berlusconi di turno
    che avere i pentecatti tra le scatole.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio


    Esattamente, un biglietto vincente alla lotteria non lo cali nel cesso. E in 3 anni può succedere di tutto.
    [/FONT]
    occasione d'oro per gli sfigatelli dei partiti minori stile leu,
    se vanno a casa forse è la volta buona che ci vanno x sempre, quindi già a 90° e accetteranno di tutto,
    che poi a loro interessa solo una cosa, accogliere tutti e sono contenti.

  15. #1033

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessio90 Vedi messaggio
    meglio un Berlusconi di turno
    che avere i pentecatti tra le scatole.
    quindi salvini non può starti simpatico avendo voluto farci un governo

  16. #1034

    Predefinito

    Ma dai, in fondo sono stati onesti: per partito del cambiamento intendevano cambiamento da uno schieramento politico ad un altro.

  17. #1035

    Predefinito

    Salvini prende per il c.ulo le legittime aspettative dei suoi elettori. Parla di poltrone ma stando all'opposizione si assicura la continuazione della sua, lui che vive da sempre di politica. Sapeva benissimo che rimanendo al governo (o andandoci dopo un nuovo trionfo elettorale), i nodi sarebbero venuti al pettine e la sua poltrona futura sarebbe stata messa a vero rischio. O faceva il suo programma sfasciaitalia con bancarotta del paese, o doveva rimangiarsi le promesse di spendi e spandi facendo una figura di palta e bruciandosi il sostegno elettorale. Un conto è bloccare gli immigrati e un altro conto è rilanciare l'economia del paese con buchi enormi di bilancio e magari con uscita dall'euro e default del debito.

Pagina 69 di 195 PrimoPrimo ... 19596061626364656667686970717273747576777879119169 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •