Pagina 53 di 132 PrimoPrimo ... 3434445464748495051525354555657585960616263103 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 781 a 795 di 1969

Discussione: Salviamo l'italia 2

  1. #781

    Predefinito

    Un'altra utopia...ci avrebbero già pensato trent'anni fa ... e non solo per limitare le nascite ma anche per limitare Hiv e altre malattie veneree.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #782

  4. #783

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Un'altra utopia...ci avrebbero già pensato trent'anni fa ... e non solo per limitare le nascite ma anche per limitare Hiv e altre malattie veneree.
    Utopia ? In Cina ci sono arrivati, perchè in Africa no ? Hai idee migliori da proporre visto che noi della sinistra siamo tutti utopisti e viviamo su Urano ?

  5. #784

    Predefinito

    Ti sfugge il fatto che in Cina ci sia UN governo molto stabile ("del popolo", ma tecnicamente quasi dittatoriale per capacità di dirigere la vita delle persone in una direzione o nell'altra) e in Africa ce ne siano una decina e tutt'altro che stabili?

    In Cina tra l'altro quella politica (dell'unico figlio) ha portato a nefaste conseguenze sociali, non è stato proprio come prendere una pillola con un bicchier d'acqua.

    Comunque ho la sensazione che i Cinesi abbiano una cultura dei rapporti interpersonali "leggermente diversa" da quella degli Africani, indipendentemente da ciò che impongano i rispettivi governi.

  6. #785
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Salomon Superaxe 10 Pilot - Boots LangeXT100- Tuta Dubin - Occhiali Oakley - Guanti Salomon/Oakley - Casco Uvex

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    "Prima ..." , "prima ....", "prima ...."

    Sarà perchè discendiamo tutti dai PRIMAti?

    Anche le scimmie si fronteggiano a gruppi, per la difesa della "comunità" e del "territorio". E a dir la verità anche tutti gli altri animali organizzati in "gruppi sociali".

    Nessun gruppo sociale, umano o animale, ci sta a farsi annientare senza vender cara la pelle.

    Le api sopravvivono, nel loro complesso, anche se il singolo alvare viene attaccato e annientato... ma le api di quell'alveare lottano fino alla morte prima di cedere.

    Idem i leoni...

    Idem le formiche ...

    Idem le scimmie ...

    Idem l'essere umano (che fa danno anche al resto degli animali, ma questo è un altro discorso).

    La cultura è importantissima, ma è una "sovrastruttura" che ci permette "solo" di vivere meglio, esprimendo al massimo le potenzialità del genere umano. Quando si tratta di sopravvivere sono gli istinti di base a prendere il comando del timone.
    Infatti nei luoghi in cui la cultura delle persone risalta, come diceva qualcuno prima, non c'è razzismo.

    Quindi per evitare che gli istinti di base prevalgano, bisogna sollevare le popolazioni degli strati sociali più disagiati ben oltre il livello della mera sopravvivenza, e allo stesso livello bisognerebbe portare gli immigrati facendo in modo che quelli integranti non perdano un briciolo del loro benessere acquisito ed essendo molto rigidi contro quei "nuovi arrivati" che sgarrano da certe regole sociali di base che permettano una civile e integrata sopravvivenza.

    Ma dato che sono utopie... gli scontri (ideologici o fattuali) ci saranno sempre, saran sempre più probabili tra quelle fasce di popolazione che vedono erosi i propri "punti di riferimento del benessere" (sia tra di loro, sia tra loro e gli eventuali nuovi arrivati). E invece dell'integrazione avremo una costante disintegrazione. Chi sopravvive alla disintegrazione si integrerà... In Sicilia e in Spagna gli Arabi han lasciato eccellenti esempi di cultura e bellezza... e di integrazione... ma questa integrazione è avvenuta dopo decenni di sanguinosi scontri tra le popolazioni locali e "i saraceni".

    Oggi il problema è
    - economico
    - numerico
    - demografico

    ... e solo in ultima analisi è un problema "culturale".
    1000 MINUTI DI APPLAUSI.........
    A tutti gli altri consiglio di leggere un testo universitario di Ecologia.......capirete come funziona il mondo al di là delle scemate che pensate
    Augh

  7. #786

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    E a livello elettorale crescono da 4% al 40%.
    Analisi che, come al solito, condivido in gran parte.

    Come già detto, da aprile dello scorso anno divido la mia vita e attività tra le terre natie e la bellissima Pisa.
    Bellissima a prescindere, se non fosse che si era arrivati ad un livello di tensione non più tollerabile.
    Il mio arrivo è coinciso, due mesi dopo, con l’elezione di un sindaco leghista - dopo la contigua Cascina - che ha spiazzato tanti, soprattutto per il fatto che la lega fino ad allora di fatto non esisteva in città. Non pervenuta.

    Parlando con i pisani, dalla spiaggia al bar, dal professore universitario all’impiegato semplice all’operaio, ne è uscito fuori che non sono assolutamente pentiti, che PRIMA avevano più o meno tutti votato sempre a sinistra ma, soprattutto, si erano definitivamente scassati le palle dello spaccio incontrollato, delle risse in centro e dello spadroneggiamento di certa gente che non si sapeva bene cosa stesse a fare a Pisa. Che, va precisato assolutamente, è una città cosmopolita, multietnica e internazionalmente aperta (tra università, CNR, turismo, aeroporto, solo per dire), dove i problemi di razzismo non esistono o non esistevano.
    Ma che non sopporta più il laissez faire. E tutto ciò in una delle città più rosse della storia d’Italia.

    Il tutto per dire come certa sinistra abbia perso completamente il contatto con la realtà e viva solo di teorie senza toccare minimamente il concreto della vita di tutti i giorni, oppure discutendone e confrontandosi solo tra quattro gatti che si autoalimentano e si autoconvincono di rappresentare il popolo e/o il suo pensiero.

    Adesso ci manca solo che quei disperati di LeU entrino nel governo, così conteranno più ministri che elettori.

  8. #787

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Analisi che, come al solito, condivido in gran parte.

    Come già detto, da aprile dello scorso anno divido la mia vita e attività tra le terre natie e la bellissima Pisa.
    Bellissima a prescindere, se non fosse che si era arrivati ad un livello di tensione non più tollerabile.
    Il mio arrivo è coinciso, due mesi dopo, con l’elezione di un sindaco leghista - dopo la contigua Cascina - che ha spiazzato tanti, soprattutto per il fatto che la lega fino ad allora di fatto non esisteva in città. Non pervenuta.

    Parlando con i pisani, dalla spiaggia al bar, dal professore universitario all’impiegato semplice all’operaio, ne è uscito fuori che non sono assolutamente pentiti, che PRIMA avevano più o meno tutti votato sempre a sinistra ma, soprattutto, si erano definitivamente scassati le palle dello spaccio incontrollato, delle risse in centro e dello spadroneggiamento di certa gente che non si sapeva bene cosa stesse a fare a Pisa. Che, va precisato assolutamente, è una città cosmopolita, multietnica e internazionalmente aperta (tra università, CNR, turismo, aeroporto, solo per dire), dove i problemi di razzismo non esistono o non esistevano.
    Ma che non sopporta più il laissez faire. E tutto ciò in una delle città più rosse della storia d’Italia.

    Il tutto per dire come certa sinistra abbia perso completamente il contatto con la realtà e viva solo di teorie senza toccare minimamente il concreto della vita di tutti i giorni, oppure discutendone e confrontandosi solo tra quattro gatti che si autoalimentano e si autoconvincono di rappresentare il popolo e/o il suo pensiero.

    Adesso ci manca solo che quei disperati di LeU entrino nel governo, così conteranno più ministri che elettori.
    Stranamente concordo con te dalla prima all’ultima parola.

    Per lo stesso identico motivo, a Milano nelle zone del centro e leggermente fuori vince sempre il pd,
    appena ci si sposta nella zone peggiori della città, vince sempre la Lega.

    Per il resto, schifo totale per i pentecatti
    Disposti a tutto pur di non perdere la poltrona, infatti si accorderanno col pd.

  9. #788

    Predefinito

    Se si dovesse andare a votare, ci andrei SOLO se tra i candidati ci fosse Big Mario.

  10. #789

    Predefinito

    ma i pentecatti non fanno nessuna votazione sulla loro piattaforma per l'accordo col pd?

  11. #790

    Predefinito

    Se continuiamo così non credo servirà nessuna votazione.
    Al momento riciccia l’ipotesi Di Mail premier, salciccio vice e Giorgetti all’economia.

  12. #791

    Predefinito

    [QUOTE=alessio90;2128541][QUOTE=missouri;2128535]
    Citazione Originariamente scritto da alessio90 Vedi messaggio


    Tu vivi nel mondo delle favole,
    la ripartizione dei vari migranti non avverrÃ* mai, e lo sai benissimo anche tu, inutile che continui a sognare, abbiamo avuto 5 anni di governo Pd e la maggiorparte delle navi sbarcavano tutte in italia.
    Intanto a furia di non farli entrare,
    miracolasamente si dirigono verso altri porti, prendi lÂ’esempio di Malta, che a pochi metri dalle loro coste li rispediva in Sicilia, ora se li prende.

    Fino a quando continuerete con la vostra idea di accoglienza sfegatata rimarrete sempre al vostro 17%,
    la sinistra che vince in europa è quella contro l’accoglienza ad ogni costo stile pd.
    basta non farli partire, mezzi navali schierati e se non si fermano, fuoco. Al confine terrestre pattuglie ogli km e e calci in cxxo a chi passa.
    Non voglio buonismo, non mi fa pena nessuno, chi passa oggi quasi sicuramente è uno che ti accoltella domani.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Ilmrak Vedi messaggio
    Risposta: perché sono beceri ignoranti e/o razzisti.

    Diciamo la verità, la sicurezza in Italia non è un problema reale, o meglio è ovviamente un problema ma non è grave, è percepita come priorità assoluta solo a causa della propaganda e del razzismo di parte della popolazione.
    I tassi di criminalità infatti sono bassi e in calo, ed è l'unica cosa rilevante ai fini della sicurezza, perchè quello che conta è se vengo derubato o aggredito non se il ladro è un italiano, un libico, un tedesco, un francese o un albanese... a meno che io non sia razzista, a quel punto preferirei essere derubato da un ladro cattolico di razza ariana.

    La verità e che se c'è un gruppo di belle ragazze bianche che bighellonano in un parco con lo smartphone in mano sono tutti contenti, se invece sono uomini negri a fare lo stesso allora è percepito come un problema di ordine pubblico, anche se questi non stanno commettendo alcun reato. Questo si chiama razzismo.

    Tra l'altro tutto questo, ovvero il problema della sicurezza, non ha nulla a che vedere con il salvataggio dei naufraghi o con la concessione dello status di rifugiato a chi ne ha diritto.
    Ma in che mondo vivvi? non vedi gli stupri, gli accoltellamenti nei parchi? Su 10 che avvengono 5 sono opera di extrtacomunitari, cioè il 50% e gli esxtra sono circa il 6%. mi sa che le proporzioni fra chi delinque è molto sbilanciata verso i poveri negretti e i poveri arabucci....Sei patetico nel difendere l'indifendibile.
    Sono tornato da Berlina e una sera la polizia ha fermato un arabo che seguiva una ragazza, ho visto che era arabo perchè era 20 m da me e sotto un lampione, l'hanno fermato gli hanno dato una ventina di colpi con il manganello, poi ammanettato e dopo guardato i documenti. Così si fa a non farsi sparare e non come il nostro povero carabiniere. Stai tranquillo che in germania nessuno protesterà contro la polizia,e li condivido anche non vivrei mai in Germania.

  13. #792

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    basta non farli partire, mezzi navali schierati e se non si fermano, fuoco. Al confine terrestre pattuglie ogli km e e calci in cxxo a chi passa.
    Non voglio buonismo, non mi fa pena nessuno, chi passa oggi quasi sicuramente è uno che ti accoltella domani.

    Ma in che mondo vivvi? non vedi gli stupri, gli accoltellamenti nei parchi? Su 10 che avvengono 5 sono opera di extrtacomunitari, cioè il 50% e gli esxtra sono circa il 6%. mi sa che le proporzioni fra chi delinque è molto sbilanciata verso i poveri negretti e i poveri arabucci....Sei patetico nel difendere l'indifendibile.
    Sono tornato da Berlina e una sera la polizia ha fermato un arabo che seguiva una ragazza, ho visto che era arabo perchè era 20 m da me e sotto un lampione, l'hanno fermato gli hanno dato una ventina di colpi con il manganello, poi ammanettato e dopo guardato i documenti. Così si fa a non farsi sparare e non come il nostro povero carabiniere. Stai tranquillo che in germania nessuno protesterà contro la polizia,e li condivido anche non vivrei mai in Germania.
    Ecco, questo è l'esempio più lampante del razzismo che ha preso piede in italia.

    Sulla base esclusivamente del colore della pelle si stabilisce che una persona è un delinquente e la si condanna alla pena di morte.

    Alberto, posso dire senza ombra di dubbio che sei la persona più meschina con cui abbia mai avuto a che fare, provi così tanto odio che ti compatisco.

  14. #793

    Predefinito

    Felicissimo di sentirtelo dire, detto da te è un complimento a tutti gli italiani. Le persone come te non hanno più, per fortuna, nessuna influenza,contate meno di zero.
    Purtroppo la gente come te è la rovina, quando la vostra cultura porta un magistrato a liberare dopo tre giorni un assassino e tenere non si sa perchè, 6 mesi in prigione un politico, la sinistra è finita. La gente quando sente sinistra pensa a questo, al liberi tutti, e nient'altro. In italia non c'è rispetto per l'autorità di polizia, non per la magistratura che la possibilità di avere rispetto l'ha persa da tanto.
    Io non provo odio, solo repulsione per la loro cultura di morte e purtroppo conosco molto bene i paesi da cui vengono, sia del Nord Africa sia del M.O. e oltre. Li ho vissuti sulla mia pelle, ho vissuto il loro odio per l'occidente quando in Italia nessuno ci faceva caso, noi eravamo odiati benn prima. Odiano le donne e il nostro modo di vivere. Vai a visitare qualche loro paese e poi dimmi.Magari con tua moglie in bikini vai a prendere il sole, non alle Maldive ma nello Yemen o in Bangladesh. Se soppravvivete mi racconti poi.
    Intanto comincia a pensare che non si farà l'accordo e forse si andrà a elezioni.
    Mi sembra che l'accordo sia sempre più lontano.
    Tu che parli tanto di razzismo, cosa credi che faccia l'Australia per difendere i suoi confini? Ma nessuno di voi ha mai protestato. Forse perchè è lontana e i clandestino sono per lo più gialli e non di colori e islamici? Chi è il vero razzista?

  15. #794

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    basta non farli partire, mezzi navali schierati e se non si fermano, fuoco. Al confine terrestre pattuglie ogli km e e calci in cxxo a chi passa.
    Non voglio buonismo, non mi fa pena nessuno, chi passa oggi quasi sicuramente è uno che ti accoltella domani.
    a.

    se trovassi uno che la pensa come te mentre sono all'estero, potrei rischiare. Italliano.... colpo di pistola alla nuca..... un mafioso in meno, perchè un italiano è sicuramente un mafioso .....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Tu che parli tanto di razzismo, cosa credi che faccia l'Australia per difendere i suoi confini? Ma nessuno di voi ha mai protestato. Forse perchè è lontana e i clandestino sono per lo più gialli e non di colori e islamici? Chi è il vero razzista?
    Che a pensarci bene l' Australia come le Americhe sono paesi di migranti entrati clandestinamente , hanno sterminato le popolazioni locali, e poi si sono insediati....
    Ultima modifica di Nuvola; 22-08-2019 alle 07:41 PM.

  16. #795

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Felicissimo di sentirtelo dire, detto da te è un complimento a tutti gli italiani. Le persone come te non hanno più, per fortuna, nessuna influenza,contate meno di zero.
    Purtroppo la gente come te è la rovina, quando la vostra cultura porta un magistrato a liberare dopo tre giorni un assassino e tenere non si sa perchè, 6 mesi in prigione un politico, la sinistra è finita. La gente quando sente sinistra pensa a questo, al liberi tutti, e nient'altro. In italia non c'è rispetto per l'autorità di polizia, non per la magistratura che la possibilità di avere rispetto l'ha persa da tanto.
    Io non provo odio, solo repulsione per la loro cultura di morte e purtroppo conosco molto bene i paesi da cui vengono, sia del Nord Africa sia del M.O. e oltre. Li ho vissuti sulla mia pelle, ho vissuto il loro odio per l'occidente quando in Italia nessuno ci faceva caso, noi eravamo odiati benn prima. Odiano le donne e il nostro modo di vivere. Vai a visitare qualche loro paese e poi dimmi.Magari con tua moglie in bikini vai a prendere il sole, non alle Maldive ma nello Yemen o in Bangladesh. Se soppravvivete mi racconti poi.
    Intanto comincia a pensare che non si farà l'accordo e forse si andrà a elezioni.
    Mi sembra che l'accordo sia sempre più lontano.
    Tu che parli tanto di razzismo, cosa credi che faccia l'Australia per difendere i suoi confini? Ma nessuno di voi ha mai protestato. Forse perchè è lontana e i clandestino sono per lo più gialli e non di colori e islamici? Chi è il vero razzista?
    Non meriti risposta: sei troppo vecchio, il tuo odio è troppo radicato, ormai per te non c'è possibilità di redenzione.
    Inutile cercare di farti ragionare, la tua vista è completamente obnubilata dall'odio.
    Spero solo che il tuo rancore non causi ancora troppi danni, che non infetti molte altre persone.

Pagina 53 di 132 PrimoPrimo ... 3434445464748495051525354555657585960616263103 ... UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •