Pagina 37 di 195 PrimoPrimo ... 27282930313233343536373839404142434445464787137 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 541 a 555 di 2913

Discussione: Salviamo l'italia 2

  1. #541

    Predefinito

    La priorità ora è fare l'esame col guanto al pd o evitare di avere Salvini al governo 5 anni ? Basta mettersi d'accordo, eh.

    Salvini intanto dice che la manovra è già pronta. E' come se andassi da mia moglie e le dicessi "cara finalmente abbiamo la villa al mare". Lei mi chiederebbe con quali soldi, gli italiani probabilmente non sono così diffidenti.

    Citazione Originariamente scritto da Epaps Vedi messaggio
    Ah ma c'è una sinistra in Italia? Ce n'è stata una negli ultimi 20 anni? A parte le fantasie comuniste del nano mafioso e quelle del bonzo urlatore non mi sembra di aver mai percepito nulla di sinistra. Giusto per precisare, non sto parlando di cagate tipo articolo 18 e compagnia, quelle sono bandierine.
    Quindi mi meraviglia che oggi si auspichi che quelli che dovrebbero essere di sinistra, senza mai neanche lontanamente esserlo stati, costituiscano un centro forte
    Infatti ! Per costituire un centro forte a questo punto non si sa cos'altro dovrebbero fare "quelli di sinistra", licenziare 100.000 dipendenti pubblici in tronco ? Privatizzare la sanità ? Sono i soliti lai dello pseudomoderatismo italico.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #542

    Predefinito

    Ah ma c'è una sinistra in Italia? Ce n'è stata una negli ultimi 20 anni? A parte le fantasie comuniste del nano mafioso e quelle del bonzo urlatore non mi sembra di aver mai percepito nulla di sinistra. Giusto per precisare, non sto parlando di cagate tipo articolo 18 e compagnia, quelle sono bandierine.
    Quindi mi meraviglia che oggi si auspichi che quelli che dovrebbero essere di sinistra, senza mai neanche lontanamente esserlo stati, costituiscano un centro forte

  4. #543

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Epaps Vedi messaggio
    Quindi mi meraviglia che oggi si auspichi che quelli che dovrebbero essere di sinistra, senza mai neanche lontanamente esserlo stati, costituiscano un centro forte
    Proprio perché non sono mai stati di sinistra probabilmente si troverebbero più a loro agio al centro.
    Renzi (in buona parte) si è ormai sputt@nato, ma Calenda gode di un discreto apprezzamento presso certo elettorato...

  5. #544

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jagar Vedi messaggio
    Proprio perché non sono mai stati di sinistra probabilmente si troverebbero più a loro agio al centro.
    Renzi (in buona parte) si è ormai sputt@nato, ma Calenda gode di un discreto apprezzamento presso certo elettorato...
    Sono sempre stati di centro e hanno sempre fatto cose da centro. Se vengono definiti di sinistra è solo perché è stata appiccicata loro quella targhetta.

    Vero però che tanti seguono le targhette senza avere la voglia o la cultura per grattarci due millimetri sotto, quindi anche solo un cambio di targhetta potrebbe risultare utile.

    Comunque non penso questa sia la soluzione, rimango dell'idea che solo l'apocalisse zombie rimanga credibile

  6. #545

    Predefinito

    Quante chiacchiere...a ottobre andremo a votare.punto e basta.
    Le altre soluzioni sono fantasia.
    Prima si vota e meglio é in modo che il nuovo governo di cdx faccia la finanziaria con calma.
    Governo che durerà senza problemi 5 anni dal punto di vista politico,poi economicamente la durata dipenderà dai risultati.
    Inutile volere ritardare il naturale corso delle cose..salvini e alleati hanno con sé la stragrande maggioranza degli italiani ed é giusto che governino..non ci sono giochini che tengano.
    Non capisco tutte le dilazioni che qualcuno vorrebbe qui..il corso naturale delle cose non si ferma con soluzioni azzeccagarbugli
    in democrazia chi ha il consenso popolare deve governare..odio chi vuole fare giochetti di numeri nel tentativo disperato di formare governicchi non rappresentativi della volontà popolare di un certo momento.
    Sebbene costituzionale e la cosa più antidemocratica che esista..e non porta niente.
    Percui il m5s al15% e quel cadavere politico di renzi che insieme rappresentano il 20% degli elettori contro il 50% e passa del cdx si mettano pure il cuore in pace...zingaretti non fa accordi con il m5s,non ci sarà nessun governo istituzionale,ecc.
    Il patema del voto cel'hanno solo i pentastelle che la metà e passa dei parlamentari dovranno tornare a lavorare e renzi che cerca disperatamente un modo per tornare in ballo.

  7. #546

    Predefinito

    Continuiamo sempre con le patenti su cosa sia di sinistra e cosa sia di destra.

    Io credo che essere di sinistra vuol dire avere molto a cuore il destino dei più deboli. E credo che per ottenere risultati veri per i più deboli bisogna dare una svolta totale all'economia del paese. E l'economia ha le sue leggi.

    Ieri sera ero a cena con il figlio di un pezzo grosso del recente passato berlusconiano. Omosessuale dichiarato, studi ad Harvard e Columbia, grandissimo conoscitore (e critico) dei salotti e delle pratiche romane, la Grande Bruttezza, delle abnormi ricchezze di derivazione aristocratico-papalina, delle modalità di carriera e di annientazione del merito nei gangli finanziari pubblici e pubblici di fatto. C'è da smantellare un sistema pubbblico senza però darlo in mano ai barbari, ma occorre proprio eliminarlo in modo che nessuno più possa metterci le mani. E occorre far fiorire un nuovo potere davvero privato in cui conti solo il merito. Ci sono importanti frazioni di Pil che mancano al paese per il semplice fatto che l'economia è bloccata e controllata, in mano a gente mediocre seduta su ricchezze assurde non investite secondo una logica efficientistica e di massimizzazione dei profitti. Sono assolutamente convinto che di questi cambiamenti beneficerebbero anche gli ultimi del paese, e quindi sono convinto che le mie idee siano di sinistra anche se non sono un conformista di sinistra

  8. #547

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    La priorità ora è fare l'esame col guanto al pd o evitare di avere Salvini al governo 5 anni ? Basta mettersi d'accordo, eh.
    Magari almeno uno si rende conto perché ci si è ridotti a questo punto.

    Continuando con la pratica delle patenti e degli esami del sangue mi si conferma solo ed esclusivamente quello che sostengo da tempo: l’elettorato di sinistra è al massimo il 30%.
    Continuiamo con l’illusione che possa diventare maggioranza senza allearsi col centro (Prodi docet).
    Berlusca, salciccio ed i loro futuri emuli ringraziano e ringrazieranno per i prossimi 50 anni.

  9. #548

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Magari almeno uno si rende conto perché ci si è ridotti a questo punto.

    Continuando con la pratica delle patenti e degli esami del sangue mi si conferma solo ed esclusivamente quello che sostengo da tempo: l’elettorato di sinistra è al massimo il 30%.
    Continuiamo con l’illusione che possa diventare maggioranza senza allearsi col centro (Prodi docet).
    Berlusca, salciccio ed i loro futuri emuli ringraziano e ringrazieranno per i prossimi 50 anni.
    non esiste più alcun centro numericamente consistente come alleato per la sinistra..oggi tutta l'opposizione globalmente intesa a salvini vale un 40% dell'elettorato scarso anche sommando i voti di pd e quattrd gatti satellitari e i voti del m5s..voti sommati a puro esercizio numerico dato che non vi é alcuna compatibilità
    La situazione é molto cambiata dai tempi di prodi.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Spiazzato? vogliamo dire che lui e tutto il PD ha dormito sugli allori per mesi e mesi?

    Quanto ci è voluto per fare un congresso, quanto per prendere una posizione politica (ancora inesistente)? era una novità che ci sarebbe stata una crisi di governo?

    Se fanno il governo 5Stelle-PD esce fuori una finanziaria alla carlona che magari metterà un freno alla spesa ma non risolve un bel nulla (tempi troppo stretti) e Salvini sale nei consensi. Veramente il partito che fino a ieri spalava merda sul piddì ora ci si vuole alleare? e loro erano quelli che non volevano rimanere attaccati alle poltrone…

    uno schifo totale

    p.s. briga dove sei???
    sta a ripigliarsi dalla botta..credeva che la dura opposizione per noi e il m5s al governo durassero davvero 5 anni..
    diciamo che l'opposizione continua,ma a breve partecipa anche lui..

  10. #549

    Predefinito

    Non penso che interessi a nessuno se una persona si definisca di sinistra o destra fino a che quella persona non si candidi e faccia politica.

    Concordo con te sul fatto che sinistra e destra non debbano rimanere ancora a idee arcaiche e assolutamente fuori contesto. L'esempio dell'articolo 18 è lampante: si è parlato una marea di come fosse una mossa non di sinistra ma onestamente le ho sempre considerate inutili parole al vento.

    Concordo con te sulla tua idea generale di sinistra e proprio per quello reputo che negli ultimi 20 e passa anni nessuno abbia incarnato ciò neanche lontanamente. Quelli che vengono indicati come portatori di queste idee hanno invece lavorato nella direzione esattamente opposta.

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Continuiamo sempre con le patenti su cosa sia di sinistra e cosa sia di destra.

    Io credo che essere di sinistra vuol dire avere molto a cuore il destino dei più deboli. E credo che per ottenere risultati veri per i più deboli bisogna dare una svolta totale all'economia del paese. E l'economia ha le sue leggi.

    Ieri sera ero a cena con il figlio di un pezzo grosso del recente passato berlusconiano. Omosessuale dichiarato, studi ad Harvard e Columbia, grandissimo conoscitore (e critico) dei salotti e delle pratiche romane, la Grande Bruttezza, delle abnormi ricchezze di derivazione aristocratico-papalina, delle modalità di carriera e di annientazione del merito nei gangli finanziari pubblici e pubblici di fatto. C'è da smantellare un sistema pubbblico senza però darlo in mano ai barbari, ma occorre proprio eliminarlo in modo che nessuno più possa metterci le mani. E occorre far fiorire un nuovo potere davvero privato in cui conti solo il merito. Ci sono importanti frazioni di Pil che mancano al paese per il semplice fatto che l'economia è bloccata e controllata, in mano a gente mediocre seduta su ricchezze assurde non investite secondo una logica efficientistica e di massimizzazione dei profitti. Sono assolutamente convinto che di questi cambiamenti beneficerebbero anche gli ultimi del paese, e quindi sono convinto che le mie idee siano di sinistra anche se non sono un conformista di sinistra

  11. #550

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ilmrak Vedi messaggio
    Il prossimo governo sarà, con tutta probabilità, guidato dalla lega.

    Il pericolo consiste nel fatto che, se raggiungessero il premio di maggioranza e la maggioranza assoluta del parlamento, verrebbero consegnati "pieni poteri" a salvini e dovremo subircelo per 5 anni, perchè con la maggioranza in parlamento il governo non potrebbe cadere in nesun caso, non importa quali scandali possano uscire: nella lega comanda salvini e gli altri eseguono.
    Questo sarebbe lo scenario "fine di mondo", con rischi molto concreti di abolizione di alcuni diritti umani e civili, repressione del dissenso, uscita dall'euro e forse dall'europa, disastro finanziario, tagli spaventosi alla cultura.
    (Ora che la rileggo, parte di questa descrizione si adatta inquietantemente bene alla russia di putin...)

    Quasiasi azione possa evitare il verificarsi di questo scenario andrebbe intrapresa senza indugio.
    Ma c'è veramente ancora qualcosa che si possa fare? O ormai ha già vinto lui?

    Forse l'unica speranza per mitigare il disastro sarebbe riuscire a tirarla un po' per le lunghe (senza però formare un governo con una maggioranza pd+m5s) abbastanza a lungo da far entrare in vigore prima delle elezioni l'aumento dell'IVA già programmato.
    A quel punto si dovrebbe fare campagna elettorale spietata contro salvini, mostrando agli elettori come l'aumento dell'IVA sia stata responsabilità unicamente di salvini che ha fatto cadere il governo troppo a ridosso della finanziaria e che ha messo l'aumento automatico dell'iva nella scorsa manovra (tacendo sulle corresponsabilità del m5s).

    Forse, e solo forse, concentrando il fuoco della propaganda contro salvini, cercando di non danneggiarsi a vicenda tra m5s e pd (se non quel poco che basta per non dare adito a ipotesi di accordi) alcuni elettori leghisti potrebbero tornare a votare m5s e sventare il pericolo di una maggioranza assoluta leghista.

    Inoltre Mattarella si dovrebbe dimettere, così da far votare il nuovo presidente della repubblica a questo parlamento.

    Siamo con un piede nella fossa
    E io che sarei voluto tornare in Italia... temo dovrò restare in esilio
    Non condivido neanche uno dei passaggi "logici" del tuo discorso.

    1) Se la "tiri lunga" non può essere per far scattare l'Iva al rialzo, ma semmai per evitare questo evento
    2) se.la tiri lunga, semmai, devi sperare che nasca una forza liberale che riesca ad intercettare alcuni voti di cdx moderato, togliendoli a Salvini. Questa forza dovrebbe avere un atteggiamento duro contro l'immigrazione clandestina, ma una cristallina volontà di non usxire dall'Euro e di non farsi sbatter fuori. Solo il rischio che Salvini possa usare questo ricatto porterebbe il già traballante rating BBB- a BB+ con conseguenze drammatiche che ho già espresso in passato
    3) Nessuno della Lega voterà mai M5S
    4) l'inciucio M5S - Pd, l'unione dei falliti e degli indecisi eterni, sarebbe il più bel regalo di Natale a Salvini
    5) non credo che il capo dello Stato possa "abdicare" a suo piacimento
    6) Anche se potesse, si aprirebbe una crisi istituzionale grave che metterebbe benzina sul fuoco, con tutte le conseguenze politiche ed economiche conseguenti.
    7) son convinto che SE NON CI FOSSE IL RISCHIO DI SCONTRO CON L'EUROPA, ai mercati piacerebbe di più un governo di centrodestra che un inciucione di pseudo sinistra.
    Purtroppo questo rischio non è eliminabile, nonostante le rassicurazioni pre-elettorali di Salvini.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Jagar Vedi messaggio
    In ottica elettorale servirebbe come il pane un partito molto più spostato al centro, in grado di attirare quella platea dormiente di moderati che non voterebbe mai PD ma che non si riconosce nella svolta a destra del polo di cdx.
    Con le debite proporzioni, un po' quello che accadde nel '94 con l'ingresso in politica di Berlusconi, quando a fare paura (seh, paura... a chi?) era la gioiosa macchina da guerra di ochettiana memoria.
    Premesso che un tale partito oggi non potrebbe aspirare alla vittoria, ma quantomeno a limitare i danni...
    Appunto ....

  12. #551

    Predefinito

    Comunque Renzi che preme un pulsante e attiva il chip che aveva impiantato nel cervello dei parlamentari PD risvegliandoli con la parola d'ordine azione civile è una perla degna di Blade Runner. O di Zoolander.
    Di tutto questo dobbiamo solo ringraziare il buon salciccio che ci sta regalando un'estate con un colpo di scena dietro l'altro

  13. #552

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jagar Vedi messaggio
    Comunque Renzi che preme un pulsante e attiva il chip che aveva impiantato nel cervello dei parlamentari PD risvegliandoli con la parola d'ordine azione civile è una perla degna di Blade Runner. O di Zoolander.
    A leggere in giro però il chip si era dimenticato di impiantarlo nel cervello degli elettori. Anche i più fedeli alla linea.
    Per ora l'unico che si è schierato apertamente con lui è Velardi, ex spin doctor di D'Alema. Annamo bene ....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    non esiste più alcun centro numericamente consistente come alleato per la sinistra..oggi tutta l'opposizione globalmente intesa a salvini vale un 40% dell'elettorato scarso anche sommando i voti di pd e quattrd gatti satellitari e i voti del m5s..voti sommati a puro esercizio numerico dato che non vi é alcuna compatibilità
    La situazione é molto cambiata dai tempi di prodi.
    Quindi dovremmo assuefarci all'dea che un 30-40% circa di elettorato è ormai di destra sic et simpliciter?
    Credo che se si è riusciti a portarli da una parte, chiaramente con un'operazione di manipolazione in grande stile, non sia impossibile riportarli da un'altra; ma non in due mesi, chiaramente.

    Altrimenti rimangono sempre da esplorare le famose praterie, dove sarebbero accampati milioni di elettori, a sinistra del PD

  14. #553

    Predefinito

    A portarne una parte consistente a votare Lega è stato il numero di persone nullafacenti ciondolanti tra stazioni, metro, bar, parchi e panchine, che oltretutto danno pure l'impressione di essere arroganti (anche contro le forze dell'ordine) più di quanto lo sarebbero al loro Paese; per loro qui è il Bengodi. Tanti sono nullatenenti, quindi anche se ti fanno danno non puoi trarne soddisfazione economica da un eventuale processo perchè non hanno un patrimonio aggredibile; tanti manco sappiamo chi siano, magari hanno tre o quattro "alias" e poi si scopre la vera identità solo se hanno commesso reati e han già le impronte schedate in qualche database; tanti non han domicilio, quindi gli eventuali arresti domiciliari sono impossibili, e tantomeno recapitare loro atti formali della P.A.. Anche se vanno in galera, quelli che ci vanno si trovano qui sempre meglio che nelle galere della loro madrepatria, anzi forse alcuni si trovano meglio in galera qui (vitto e alloggio assicurato, televisione, laboratorio artistico o artigianale e forse corsi di introduzione al lavoro... e poi lavoro, se si comportano bene) che liberi a casa loro. Per non parlare dell'alto rispetto che hanno verso il genere femmnile...

    Poi ci sono anche molti serii e laboriosi, ma quelli "non spostano voti", io prima ho parlato di coloro che nella percezione degli italiani sono visti come un pericolo e quindi "spostano voti", che magari sono una minoranza di tutti quelli immigrati, ma sono il maggior motivo di ostilità nella percezione sociale.

    È una crisi di rigetto quella degli Italiani.

    In medicina però a volte le crisi di rigetto sono esse stesse mortali.
    In politica a volte c'è il rigetto del rigetto... ma ci vuole tempo.
    Ora è il tempo del "primo rigetto", quello di tipo razzistico-sociale.
    Poi, forse, ci sarà quello economico ...

  15. #554

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Magari almeno uno si rende conto perché ci si è ridotti a questo punto.

    Continuando con la pratica delle patenti e degli esami del sangue mi si conferma solo ed esclusivamente quello che sostengo da tempo: l’elettorato di sinistra è al massimo il 30%.
    Continuiamo con l’illusione che possa diventare maggioranza senza allearsi col centro (Prodi docet).
    Berlusca, salciccio ed i loro futuri emuli ringraziano e ringrazieranno per i prossimi 50 anni.
    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    non esiste più alcun centro numericamente consistente come alleato per la sinistra..oggi tutta l'opposizione globalmente intesa a salvini vale un 40% dell'elettorato scarso anche sommando i voti di pd e quattrd gatti satellitari e i voti del m5s..voti sommati a puro esercizio numerico dato che non vi é alcuna compatibilità
    La situazione é molto cambiata dai tempi di prodi.
    Ecco .

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    A portarne una parte consistente a votare Lega è stato il numero di persone nullafacenti ciondolanti tra stazioni, metro, bar, parchi e panchine, che oltretutto danno pure l'impressione di essere arroganti (anche contro le forze dell'ordine) più di quanto lo sarebbero al loro Paese; per loro qui è il Bengodi.
    È una crisi di rigetto quella degli Italiani.
    In medicina però a volte le crisi di rigetto sono esse stesse mortali.
    In politica a volte c'è il rigetto del rigetto... ma ci vuole tempo.
    Ora è il tempo del "primo rigetto", quello di tipo razzistico-sociale.
    Poi, forse, ci sarà quello economico ...
    A portarne una parte consistente a votare Lega è stato il fatto di avere creato su tv e social una narrazione secondo cui l'Italia sarebbe prossima a diventare uno stato africano. L'opinione pubblica è influenzabile. E' la Bestia bellezza.

    https://www.corriere.it/politica/19_...85015b12.shtml

    Mi tocca autocitarmi:

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Da osservatore, non li voto, temo che siano tuttora immobilizzati dalla presenza di Renzi: così non vanno da nessuna parte, meglio la scissione.
    Ognuno per la sua strada, meglio così.

  16. #555

    Predefinito

    Il problema della sinistra è pensare che un problema contingente sia solo "una percezione social" o "indotto dai social".
    Il problema c'è ...
    Semmai è "sfruttato" da certi "social". Ma non è "creato" dai social di destra.

Pagina 37 di 195 PrimoPrimo ... 27282930313233343536373839404142434445464787137 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •