Pagina 141 di 195 PrimoPrimo ... 4191131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151191 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 2101 a 2115 di 2913

Discussione: Salviamo l'italia 2

  1. #2101

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Sì, Nilde Iotti e Tina Anselmi si iscriverebbero immediatamente a Italiaviva per seguirne le orme.


    Sugli aerei

    https://www.corriere.it/sette/green/...00a6f996.shtml
    Io sono un po' di parte, perché in una vita passata (neanche troppo), ero appassionato di aviazione, e passavo le domeniche pomeriggio a fare spotting all'aeroclub della città.
    Il famoso 2% (riportato per caso anche qui) è ufficiale.
    https://www.boeingitaly.it/boeing-it.../ambiente.page

    Per il resto è un po' l'oste che parla del suo vino, ma i miglioramento dell'efficienza è reale.
    E al di là delle mode, sicuramente l'aereo sulle brevi distanze (Milano - Roma, Verona - Monaco etc e in generale sotto i 1000 km) è inefficiente e appartiene al passato. Sulle lunghe, specialmente in territori poco antropizzati, se la gioca tranquillamente col treno, del quale bisogna considerare anche tutta infrastruttura e il suo mantenimento. Fare un treno veloce che attraversa da parte parte le lande desolate del Canada, ad esempio, sarebbe efficente come un volo da Milano a Torino.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2102

    Predefinito

    nel mentre circola l'idea grazie a quel ******** di Conte,
    estendere i famosi 80 euro e aumentare l'iva intermedia dal 10 al 13%.

    Una riduzione delle tasse, senza andarle ad aumentare altrove, proprio non riescono a partorirla come idea.

  4. #2103

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da camosci Vedi messaggio
    ......figata !! .....e poi quando quando hanno ricoperto Cipro di calcestruzzo tolgono il passaporto a quelli che costruiscono e lo danno alle imprese di demolizione.

    Fa` e disfa`, l`e` semper lavura` !!
    Nel sud hanno interi paesi abbandonati che cadono a pezzi. I sindaci si sono inventati di regalare questi immobili purché vengano ristrutturati. Sai quanto ci sarebbe da sistemare in giro per l’italia Prima ancora di toccare un mq di terreno vergine?

  5. #2104

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Io sono un po' di parte, perché in una vita passata (neanche troppo), ero appassionato di aviazione.
    OT Beh anch'io, militare però. Quindi nulla contro gli aerei, solo un'avversione totale al turismo globalizzato di massa.

  6. #2105

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    quindi cosa facciamo,
    ritorniamo alla preistoria?
    dove un volo milano palermo ti costava 1.200.000 lire?

  7. #2106

    Predefinito

    Sono le solite balle prendendo delle statistiche vere, ma spiegandole male.
    Dal 1990 ad oggi la CO2 globale derivante dal traffico aereo e’ cresciuta del 70% circa nel mondo intero ( e resta comunque il 2% del totale ). Ma nello stesso periodo il numero di miglia per passeggero e’ quadruplicate. Non credo propria di possa dire lo stesso degli altri mezzi di trasporto.

  8. #2107

    Predefinito

    Right to repair: riparare telefoni ed elettrodomestici fa bene allʼambiente
    Se ogni smartphone buttato fosse utilizzato per un anno in più, il risparmio di anidride carbonica compenserebbe le emissioni di uno Stato come lʼIrlanda per 12 mesi

    https://www.tgcom24.mediaset.it/gree...-201902a.shtml

  9. #2108

    Predefinito

    sondaggio ixe di ieri,quindi recentissimo

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...al-29/5476109/

    La popolarità del premier Giuseppe Conte resta alta: il presidente del Consiglio ha la fiducia di un italiano su due. Il sondaggio dell’istituto Ixè per Cartabianca rivede in parte quanto stimato da altre rilevazione, secondo cui il premier Conte per la prima volta stava cominciando a perdere gradimento tra gli elettori. L’effetto dell’addio di Matteo Renzi al Pd, secondo Ixè, si riflette invece sulla possibile durata che i cittadini attribuiscono al governo giallorosso: solo per il 12% degli intervistati arriverà al termine della legislatura nel 2023, contro il 20% di 15 giorni fa. Italia Viva, il nuovo partito fondato proprio da Renzi, è stimato da Ixè appena al 2,9%. Le intenzioni di voto certificano per il resto la frenata della Lega, ancora il primo partito ma sotto il 30% dei consensi, mentre Pd e M5s restano sostanzialmente appaiati: 21,8% per i democratici, 21,5 per i Cinquestelle.



    - - - Updated - - -

    Il Centrodestra unito si conferma prima coalizione con il 45% dei consensi, dati importanti in caso di ritorno alle urne anticipato. Movimento 5 Stelle e Partito Democratico non vanno oltre il 43,3%, che salirebbe al 46,2% in caso di accordo con Italia Viva di Matteo Renzi.
    Insomma pare che bisognerà proprio allearsi col fiorentino..


    - - - Updated - - -

    quanto all'umbria..

    https://www.termometropolitico.it/14...in-umbria.html

    - - - Updated - - -



    - - - Updated - - -

    Migranti, nell'accordo di Malta la stretta sulle navi umanitarie

    ROMA- "Tutte le navi impegnate in operazioni di soccorso dovranno rispettare le istruzioni del competente centro di coordinamento, non dovranno spegnere i transponder e il sistema automatizzato di informazioni, non dovranno mandare segnali di luce né alcuna altra forma di comunicazione per facilitare la partenza di imbarcazioni che portano migranti dalle coste africane". E soprattutto "non dovranno ostacolare le operazioni di ricerca e soccorso delle imbarcazioni ufficiali delle Guardie costiere, inclusa quella libica, e provvedere a specifiche misure di salvaguardia della sicurezza dei migranti e degli operatori a bordo".

    Nella bozza di accordo sul meccanismo di redistribuzione delle persone salvate nel Mediterraneo firmata lunedì a Malta c’è un capitolo che detta regole severe per le navi umanitarie. Regole che ricalcano l’ossatura del codice di condotta ideato dall’ex ministro dell’Interno Marco Minniti e firmato da quasi tutte le organizzazioni nel 2017. La linea, che ha trovato unanimità tra i ministri dell’Interno di Italia, Francia, Germania, Malta e Finlandia, è quella ribadita ieri dal premier Conte: "Non consentiremo alle Ong di decidere chi entrerà nel nostro Paese".

    - - - Updated - - -

    L'Aula della Camera comincerà l'esame della proposta di legge costituzionale sul taglio dei parlamentari il prossimo 7 ottobre, con la discussione generale.
    Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio, fissando le votazioni sul testo per l'8 ottobre. Si tratta della quarta ed ultima lettura parlamentare del testo.

  10. #2109

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    OT Beh anch'io, militare però. Quindi nulla contro gli aerei, solo un'avversione totale al turismo globalizzato di massa.
    Io ho iniziato a viaggiare in auto con i miei a 10 anni , adesso sono più di 50 che viaggio in aereo treno auto, anche idrovolante.
    Il viaggio sempre organizzato da me, ma nulla di più bello del viaggiare, quando sei stato in quasi due terzi del mondo, conosci arte storia natura.
    Non viaggiare per me è restare nell'ignoranza, senza offesa., con un orizzonte limitato.Sarebbe come tassare lo studio se tassassero gli aerei.Tu confondi il viaggiare con il turismo "no Alpitour?".....è tutta un'altra cosa. Io faccio un viaggio lungo e 4/5 we lunghi all'anno e quando torno non vedo l'ora di partire di nuovo.

  11. #2110

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da boletus Vedi messaggio
    È un ***** di scherzo? 🤮🤮🤮 dimmi che non è vero.... potrei trasformarmi in Germano mosconi... cristo panzana shiva anche no... 🤦*♂️🤦*♂️
    Mi sono informato meglio. E' quella che voleva curare la xylella abbracciando gli ulivi.

  12. #2111

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Io ho iniziato a viaggiare in auto con i miei a 10 anni , adesso sono più di 50 che viaggio in aereo treno auto, anche idrovolante.
    Il viaggio sempre organizzato da me, ma nulla di più bello del viaggiare, quando sei stato in quasi due terzi del mondo, conosci arte storia natura.
    Non viaggiare per me è restare nell'ignoranza, senza offesa., con un orizzonte limitato.Sarebbe come tassare lo studio se tassassero gli aerei.Tu confondi il viaggiare con il turismo "no Alpitour?".....è tutta un'altra cosa. Io faccio un viaggio lungo e 4/5 we lunghi all'anno e quando torno non vedo l'ora di partire di nuovo.
    Per uno che fa viaggi consapevolmente ce ne sono mille che si spostano senza sapere perchè.

  13. #2112

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Per uno che fa viaggi consapevolmente ce ne sono mille che si spostano senza sapere perchè.
    ti sbagli.. 850 sanno bene che devono fare un selfie..

  14. #2113

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    Mi sono informato meglio. E' quella che voleva curare la xylella abbracciando gli ulivi.
    Fosse solo quello....cristo... 🤦*♂️🤦*♂️🤦*♂️ Incredibile che qualcuno pensi di a
    Far salire l’antiscienza nelle stanze dei bottoni... a che pro?
    The new tony nelly is here.. 😓😓

  15. #2114

    Predefinito

    E intanto che il New Tony si balocca con panzana shiva o come si chiama, si segnala una nuova impresa di quelle che ci riesce meglio, martellarci gli zebedei.

    Metano, sarà sfruttato dai greci il giacimento davanti alla Puglia

    Come in un bicchiere colossale di granita, la Grecia sorbirà il metano del giacimento italiano che l’Italia non vuole sfruttare. E rivenderà quel metano (a caro prezzo) agli italiani. Accade con il giacimento Fortuna Prospect che, secondo i geologi, dovrebbe nascondersi sotto il mare Ionio a sud della Puglia, fra il “tacco” di Santa Maria di Leuca e l’isola greca di Corfù.

    Le condizioni geologiche fanno pensare a quantità quasi arroganti di metano sotto il fondale dello Ionio, a cavallo fra l’area riservata all’Italia e l’area di esclusiva greca.


    https://www.ilsole24ore.com/art/meta...puglia-ACbztem

    Chiaramente poi glielo ricompreremo, perché è a un tiro di schioppo e conviene di più.
    Però avremo preservato l'ambiente.

  16. #2115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bisfra65 Vedi messaggio
    E intanto che il New Tony si balocca con panzana shiva o come si chiama, si segnala una nuova impresa di quelle che ci riesce meglio, martellarci gli zebedei.

    Metano, sarà sfruttato dai greci il giacimento davanti alla Puglia

    Come in un bicchiere colossale di granita, la Grecia sorbirà il metano del giacimento italiano che l’Italia non vuole sfruttare. E rivenderà quel metano (a caro prezzo) agli italiani. Accade con il giacimento Fortuna Prospect che, secondo i geologi, dovrebbe nascondersi sotto il mare Ionio a sud della Puglia, fra il “tacco” di Santa Maria di Leuca e l’isola greca di Corfù.

    Le condizioni geologiche fanno pensare a quantità quasi arroganti di metano sotto il fondale dello Ionio, a cavallo fra l’area riservata all’Italia e l’area di esclusiva greca.


    https://www.ilsole24ore.com/art/meta...puglia-ACbztem

    Chiaramente poi glielo ricompreremo, perché è a un tiro di schioppo e conviene di più.
    Però avremo preservato l'ambiente.
    io non ne capisco niente bisfra ma per onor di cronaca dell'altra campana..

    https://www.focus.it/ambiente/ecolog...-le-vere-cifre
    Secondo lo studio le emissioni di metano prodotte dall'industria estrattiva negli ultimi due decenni avrebbero azzerato i benefici sul clima portati dalla conversione a metano degli impianti a carbone nello stesso periodo.
    Il metano è il peggiore tra i gas serra che dovremmo saper controllare: secondo uno studio da poco pubblicato su Science, il settore delle estrazioni ne disperde in atmosfera 13 milioni di tonnellate l'anno, il 60% in più di quelle stimate dall'Agenzia Usa per la Protezione dell'Ambiente. Secondo i ricercatori la maggior parte delle emissioni è causata da perdite negli impianti, macchinari mal funzionanti e altre condizioni operative anomale.
    L'impatto sul clima di questi problemi tecnici sarebbe pari a quello provocato in un anno dalle emissioni di CO2 di tutti gli impianti a carbone del Paese
    Lo studio è stato realizzato da ricercatori del NOAA di Boulder (Colorado), sulla base di oltre 400 rilevazioni effettuate in 6 diversi impianti di estrazione e produzione del petrolio.
    Sono state misurate le perdite delle valvole, le emissioni di gas dalle cisterne ed è stata analizzata l'aria attorno ai siti oggetto dello studio. «È la stima più completa mai realizzata finora sugli impatti climatici », afferma Jeff Peischl, uno degli autori dello studio.

    Il metano ha i suoi vantaggi, è vero, ma in termini di emissioni di gasserra, ahimé non ci siamo proprio. Il problema sta tutto nelle perdite accidentali durante l’estrazione e il trasporto. Lo spiega fra gli altri VincenzoBalzani, ben noto chimico italiano, insieme a i suoi co-autori in un recente documento.
    Dal 1750 al 2000 la quantità di metano presente nell’atmosfera è aumentata del 150 per cento e la Environmental Protection Agency (EPA), un’agenzia governativa degli Stati Uniti, ha da poco stimato che la quantità di metano che nel 2013 è stato diffuso nell’atmosfera a causa di perdite negli impianti di estrazione e trasporto di petrolio e gas naturale è maggiore del 30 per cento rispetto a quanto si pensava

Pagina 141 di 195 PrimoPrimo ... 4191131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151191 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •