Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 28 di 28

Discussione: Idee per un trekking di 2 giorni

  1. #16

    Predefinito

    puntando direttamente al sentiero sotto la scala, non si perde tantissimo tempo, poi ti godi ancora un po' la travenanzes

    il giro del popera è un classico, ma lunghetto mi pare

  2. Skife per cocojambo:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #17
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    puntando direttamente al sentiero sotto la scala, non si perde tantissimo tempo, poi ti godi ancora un po' la travenanzes

    il giro del popera è un classico, ma lunghetto mi pare

    in giornata decisamente sì, ma in due giorni è nella media... sperem è un buon camminatore, quindi non dovrebbe avere problemi... anzi, mi verrebbe quasi da dire che potrebbe anche allungare il secondo giorno passando per i prati di croda rossa ed evitando così di toccare una seconda volta il rif. berti...

  5. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alfpaip Vedi messaggio
    in giornata decisamente sì, ma in due giorni è nella media... sperem è un buon camminatore, quindi non dovrebbe avere problemi... anzi, mi verrebbe quasi da dire che potrebbe anche allungare il secondo giorno passando per i prati di croda rossa ed evitando così di toccare una seconda volta il rif. berti...
    beh in giornata non in molti riescono a fare un giro cosi...

    la lunghezza va considerata dal fatto che parliamo di sentieri attrezzati, quindi se non si è abituati, diventa stancante

    un rifugio non si salta mai però

  6. #19
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    un rifugio non si salta mai però
    facendo il giro per i prati di croda rossa si passa da rudi...

  7. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alfpaip Vedi messaggio
    facendo il giro per i prati di croda rossa si passa da rudi...
    questo volevo leggere

  8. #21

    Predefinito

    Provo a dire anche io la mia, anche se penso che gli altri praticamente hanno già proposto le migliori opzioni possibili (sono arrivato tardi)

    Non posso parlarti per esperienza perché non ho fatto questi giri di persona, ma li ho solo studiati su carta… (hai presente quando si pianifica tanto ma poi di concreto non si fa nulla? ecco…) dunque potresti esplorare il gruppo dei Cadini, partendo da Col de Varda (con o senza seggiovia), per il rif. Città di Carpi, fino al rif. Fonda Savio dove pernottare. Fin qui ci sono sia ferrate nel vero senso della parola sia sentieri più semplici anche se attrezzati ma comunque niente di chè (dovrebbe esserci il famoso sentiero Durissini). dal Fonda Savio puoi tornare a col de varda attraverso il sentiero Bonacossa per la Forcella del Diavolo (fatto di persona, niente di impegnativo o molto esposto), oppure proseguire per la seconda parte del Bonacossa verso rifugio Auronzo e poi indietro fino a Misurina.

    Se ti piacciono gli altipiani (altrimenti potrebbe risultare il tutto un po' noioso) potrei proporti un giro a Sennes partendo dalla val di Rudo, Rif. Pederu, (non siamo in Val Badia ma poco ci manca) verso il Rif. Fodara Vedla e attraversi tutto l'altopiano fino al Rif. Biella dove si pernotta. Il giorno dopo puntata sulla Croda del Becco (2800 mt) dove ti affacci sul laghetto di Braies e poi torni indietro sostanzialmente a ritroso, magari puoi variare il percorso facendo tappa al Rif. Sennes per pranzare e poi giù di nuovo in Val di Rudo. Come alternativa potresti fare il periplo della Croda del Becco e salita alla cima stessa partendo da Braies, sempre con pernottamento al Biella. ho paura solo che risulti un po' corto come giro ma è soggettivo.

    Ulteriore proposta: partendo sempre dalla Val di Rudo fino al Rif. Fanes dove si pernotta, il primo giorno puoi inserire facoltativamente la salita al Col Bechei (2700 mt circa?) il giorno dopo salita a Cima Dieci (3000 mt) e poi indietro fino alla macchina. Anche qui di panorami dovresti vederne!

  9. Skife per Edge202:


  10. #22

    Predefinito

    Domani sera e giovedì carta alla mano si prepara il giro. Ancora grazie per gli spunti.

  11. Skife per Sperem:


  12. #23

    Predefinito

    Preparato un piccolo giro di due giorni, in nessun posto che mi avete suggerito . No non mandatemi a ‘fan**lo ; io ci ho provato in tutti i modi ma tutti , dico tutti i Rifugi sono pieni ! E nessuno di questi ha accettato la mia proposta di portarmi dietro una tendina per la notte. Alla mia domanda perché non fosse possibile la laconica risposta è stata sempre quella : il campeggio è vietato. Mah, mah...Però mi è venuto in mente un articolo letto qualche tempo fa e alla fine un gestore gentile l’ho trovato. Vi posterò delle foto....magari un bel WLF.
    Grazie a tutti, caso mai ci provo a fine agosto.

  13. Lo skifoso Sperem ha 4 Skife:


  14. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Preparato un piccolo giro di due giorni, in nessun posto che mi avete suggerito . No non mandatemi a ‘fan**lo ; io ci ho provato in tutti i modi ma tutti , dico tutti i Rifugi sono pieni ! E nessuno di questi ha accettato la mia proposta di portarmi dietro una tendina per la notte. Alla mia domanda perché non fosse possibile la laconica risposta è stata sempre quella : il campeggio è vietato. Mah, mah...
    Ma figurati...certo basta non mettergli la tenda davanti alla porta del rifugio! Ma chi vuoi che venga a dirti qualcosa...tanto più se magari comunque cenavi in rifugio! In queste settimane vedi tende in ogni dove

  15. Lo skifoso macs ha 2 Skife:


  16. #25

    Predefinito

    Mi pare che il pordenonese avesse dormito fuori un rifugio qui in fvg

    Pensa che al Rif. Gilberti, a sella Nevea, ha le tende fuori fisse e ci dormi gratis, usando ovviamente i servizi del rifugio, quindi pagandogli cibo e così via...

  17. Skife per cocojambo:


  18. #26

    Predefinito

    Son mica de Zena eh! Avevo chiesto di mettere la tendina dove loro mi consentivano e di sfruttare cena, servizi, doccia pagando quello che avrei pagato in Rifugio, non avrei neanche tirato fuori la tessera Cai ed invece ...nein!nein! E allora ....va’ a ciapa’ i rat! E mi son spostato di zona....WLF IN arrivo con tendina inquadrata

  19. Lo skifoso Sperem ha 3 Skife:


  20. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Son mica de Zena eh! Avevo chiesto di mettere la tendina dove loro mi consentivano e di sfruttare cena, servizi, doccia pagando quello che avrei pagato in Rifugio, non avrei neanche tirato fuori la tessera Cai ed invece ...nein!nein! E allora ....va’ a ciapa’ i rat! E mi son spostato di zona....WLF IN arrivo con tendina inquadrata
    Sempre peggio sti rifugisti
    La prossima volta mettila e basta

  21. #28

    Predefinito

    Sono esperienze un po’ vecchiotte che risalgono a più di dieci anni fa... comunque ho piantato la tenda senza problemi davanti a qualche rifugio (ricordo sicuramente il Venezia e il Bosconero) e non ero certo l’unico

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •