Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Milano-Cortina 2026 - progetti e lavori

  1. #1

    Predefinito Milano-Cortina 2026 - progetti e lavori

    Ho chiuso il vecchio topic dove si è discusso a lungo della candidatura, ora visto è le olimpiadi saranno realtà si volta pagina e direi di concentrarci sulle opere dirette e collegate ai giochi.

    Riporto brevemente l'attuale suddivisione delle discipline:

    Sci Alpino maschile Bormio pista Stelvio
    Sci Alpino femminile Cortina d'Ampezzo
    DH, SG, GS, AC
    Tofane
    pista Olympia delle Tofane
    AC, SL
    Tofane
    pista Col Drusciè A
    Sci Freestyle Livigno
    Ski Cross
    Sitas-Tagliede
    pista Tagliede
    Halfpipe, Slopestyle, Big Air
    Mottolino
    n/d
    Aerials, Mogul
    Carosello 3000
    n/d
    Snowboard Livigno
    Slalom Gigante parallelo, Snowboard Cross
    Sitas-Tagliede
    pista Tagliede
    Halfpipe, Slopestyle, Big Air
    Mottolino
    n/d
    Sci Nordico (Salto e Combinata Nordica) Predazzo trampolini Giuseppe dal Ben
    Sci di Fondo Tesero centro fondo Lago di Tesero
    Biathlon Anterselva Arena Alto Adige
    Pattinaggio di Velocità Baselga di Pinè
    Pattinaggio Artistico Milano Forum di Assago
    Short Track Milano Forum di Assago
    Hockey Milano Palaitalia e Palasharp
    Curling Cortina d'Ampezzo Stadio del Ghiaccio
    Bob-Slittino-Skeleton Cortina d'Ampezzo pista Eugenio Monti




  2. #2

    Predefinito

    Quindi fatemi capire.
    Anterselva, Predazzo, Livigno, Bormio, Baselga di Pinè...
    Praticamente si chiama Milano-Cortina perché comprende tutto ciò che sta in mezzo? Ma anche sopra e sotto...
    A parte gli scherzi dai sono contento e non vedo l'ora di andare a vedere qualche gara.
    Soprattutto salto con gli sci che dal vivo non l'ho mai visto ma dev'essere impressionante

  3. Skife per Sach1980:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #3

    Predefinito

    Mi pare che nel grafico ci siano un paio di inesattezze: la cerimonia di chiusura è riportata a Milano mentre invece dovrebbe svolgersi all’arena di Verona, lo snowboard sarà a livigno e non a bormio (ma in questo caso magari è solo la grafica fatta male)

  6. #4

    Predefinito

    Comunque Zaia ha confermato la pista di Bob di Cortina da 50 milioni (Ghedina dice che sarà pronta nel 2022-2023), poi ha rilanciato di nuovo i collegamenti sciistici Cortina-Civetta e Cortina-Arabba.

    https://www.radiocortina.com/2019/07...2-luglio-2019/

  7. #5

    Predefinito

    La chiusura dei Giochi all'arena Verona ho sentito dal Governatore Zaia , giusto ?

  8. #6

    Predefinito

    Mi sembrava di aver capito che l'apertura è al San Siro e in contemporanea una cerimonia a Cortina, mentre la chiusura a Verona.
    Ma occhio che nelle scorse edizioni ci sono stati cambi di programma in corsa.

  9. Skife per fla5:


  10. #7

    Predefinito

    Bisognerà vedere se S.Siro (stadio Meazza), ci sarà ancora. Milan e Inter sarebbero parecchio intenzionati a demolirlo e farlo nuovo, ma divenendo poi uno stadio privato non è detto che ci facciano la cerimonia. I giochi invernali infatti si tengono con campionato in corso e servirà il benestante di 2 club proprietari

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #8

  13. #9

    Predefinito

    Da quello che ho letto, lo stadio di San Siro è di proprietà del Comune di Milano, e per il suo utilizzo le squadre di Inter e Milan pagano un affitto.
    Di conseguenza, un'eventuale demolizione deve essere decisa dal proprietario, il Comune di Milano.
    Dubito che il Comune di Milano, che ha corso e vinto l'organizzazione delle Olimpiadi, decida adesso di demolire lo stadio prima dei giochi.

  14. Lo skifoso Childerique ha 3 Skife:


  15. #10

    Predefinito

    Spero che le Olimpiadi possano essere il pretesto per definire il discorso del treno da Calalzo a Cortina, possibilmente secondo il tracciato proposto dai comuni (Centro Cadore, Auronzo di Cadore, Val d'Ansiei-Tre Cime di Lavaredo, San Vito di Cadore), che faciliterebbe l'accesso a posti di rara bellezza (ad esempio, Marmarole, Comelico, foresta di Somadida, Misurina, Tre Cime di Lavaredo, Antelao), portando beneficio anche alle altre localitÃ* turistiche delle Dolomiti bellunesi.

    Altro lavoro, che spero si chiuda ben prima delle Olimpiadi, è l'autostrada pedemontana.

  16. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Comunque Zaia ha confermato la pista di Bob di Cortina da 50 milioni (Ghedina dice che sarà pronta nel 2022-2023), poi ha rilanciato di nuovo i collegamenti sciistici Cortina-Civetta e Cortina-Arabba.

    https://www.radiocortina.com/2019/07...2-luglio-2019/
    50 milioni per la pista da Bob ,mettiamo sia lunga anche 2 km, costerebbe come la TAV (a km) . E 3 anni di lavori se va tutto bene.
    Grandissimi

  17. #12

    Predefinito

    Sarebbe anche economica considerando che Cesana è costata 110 milioni

  18. #13

    Predefinito

    si lo stadio di S.siro è del comune.

    Tutto è ancora vago riguardo a nuovo/i stadio/i, ma l'ultima versione pare sia farne uno solo nel piazzale accanto allo stadio
    (dove ci fu il palazzetto collassato sotto la neve...) costruito dalla 2 squadre.
    Di calcio so poco o nulla, ma pare che la panacea a tutti i mali sia avere uno stadio proprio. La verità la sapremo tra 20 anni forse.
    Di sicuro c'è che qualsiasi normale azienda che fosse indebitata mediamente come una qualsiasi squadra di serie A, sarebbe già
    fallita da tempo e i suoi dirigenti nelle patrie galere, loro invece trovano perfino chi è disposto a concedergli mutui da centinaia di milioni.

    Il sindaco (almeno finchè ci sarà lui) dice che va bene e che S.Siro resterà e verrà utilizzato per altre manifestazioni sportive e non ed eventi.

    Staremo a vedere, intanto W le Olimpiadi!

  19. #14

    Predefinito

    Il business del calcio è un mondo a se fatto di regole che poco valgono in altri ambiti. Il potere, il consenso popolare e la visibilità dei vari magnati proprietari dei club valgono più dei debiti. Poi siccome l'Uefa ha iniziato da qualche tempo a questa parte a porre limiti agli indebitamenti, si pone il problema dei costi e fatturati.
    Comunque si, lo stadio di proprietà conta molto, soprattutto se progettato all'inglese, cioè come un grande centro commerciale-sportivo aperto 7/7

  20. Skife per Sach1980:


  21. #15
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    chiedere debiti su valori aleatori come quello di una persona è una cosa, chiederli su un immobile è un altra.

    null'altro. certo, poi ci sono società che prendono ad 1€ per 99 anni il terreno per il proprio stadio. ma questo è un altro paio di maniche...

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •