Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 64

Discussione: Macugnaga - Archeologia sciatoria

  1. #31

    Predefinito

    ^ Può darsi, anche se ho ancora qualche dubbio. Più che altro è il Rosa che non si dovrebbe vedere, giusto?

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #32

    Predefinito

    A sinistra, dove appare l'ombra, potrebbe esserci la stazione di arrivo della funivia: in tal caso si spiegherebbe la presenza del Rosa con quella prospettiva, e la curva che fa la pista...

    - - - Updated - - -

    Ora attendiamo con ansia la pubblicazione della puntata sui Piani Alti di Rosareccio...

  4. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    ^ Può darsi, anche se ho ancora qualche dubbio. Più che altro è il Rosa che non si dovrebbe vedere, giusto?
    Dall'arrivo della funivia mi pare che il Rosa si veda eccome. L'ombra quadrata sulla sinistra potrebbe essere l'arrivo della sciovia Joder.

  5. #34

    Predefinito

    Bellissima discussione! Grazie per tutti i preziosi reperti postati! Incredibile il declino subito da Macugnaga...sarebbe potuta essere la Zermatt d'Italia, e invece...

  6. Lo skifoso Runass ha 2 Skife:


  7. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ste1258 Vedi messaggio
    Dall'arrivo della funivia mi pare che il Rosa si veda eccome.

    Certo che si vede, ma non guardando verso nord, come mi sembrava invece fosse l'orientamento della foto. Ma forse questa è effettivamente orientata a ovest, con le ombre degli sciatori verso nord e il sole a sud. Certo che gli sciatori sembrano essere stati messi lì come burattini dal fotografo: guardando i dettagli della neve, delle rocce, ecc. è evidente che nei due casi si tratta della stessa identica foto solo con comparse diverse
    Ultima modifica di Kaliningrad; 20-06-2019 alle 02:33 PM.

  8. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Childerique Vedi messaggio
    Per rientrare a Macugnaga dall'Alpe Bill, se non sbaglio un tempo esisteva una pista che era possibile percorrere con gli sci.
    Se e' davvero cosi', qualcuno sa perche' e quando e' stata chiusa?
    pER SOSTANZIALMENTE 2 MOTIVI :
    1- Con le attuali norme di sicurezza è assolutamente impossibile chiamarla pista.
    2- la parte finale è sotto valanga , motivo per cui fu dismesso anche lo skilif vecchio tiglio.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Arriverà anche quella, sicuro ....









    ^ Questa dovrebbe essere la Meccia (ex-Sonobierg), ma non sono sicurissimo .... potrebbe anche essere un fotomontaggio perché il Rosa da lì non lo si dovrebbe vedere ....



    )
    No , questo è lo stradino da percorrere dall'arrivo della funivia alla partenza del San Pietro ( stradino che al pomeriggio al rientro si faceva a scaletta , fino a quando hanno posizionato lo skilift Smeraldo )

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio







    ^ Queste sono tra il Moro e l'Alpe Bill, ma non saprei esattamente quali ....
    Questa è la pista LAGO , qualche anno prima che costruissero lo skilift Joder

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ste1258 Vedi messaggio
    Dall'arrivo della funivia mi pare che il Rosa si veda eccome. L'ombra quadrata sulla sinistra potrebbe essere l'arrivo della sciovia Joder.
    L'ombra che si vede è il vecchio rifugio CAI MALNATE , gestito per tantissimi anni dal mitico DINO (pace all'anima sua ).

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Certo che si vede, ma non guardando verso nord, come mi sembrava invece fosse l'orientamento della foto. Ma forse questa è effettivamente orientata a est, con le ombre degli sciatori verso nord e il sole a sud. Certo che gli sciatori sembrano essere stati messi lì come burattini dal fotografo: guardando i dettagli della neve, delle rocce, ecc. è evidente che nei due casi si tratta della stessa identica foto solo con comparse diverse
    Comparse un Caz.o , era così veramente !

    P.S. La pista Meccia ( superiore per bellezza sciabilità panorami e wilderness alla famosissima Balma alagnina ) si prende dall'arrivo del San Pietro.

  9. Lo skifoso AlexanderSupertramp ha 5 Skife:


  10. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Childerique Vedi messaggio
    ... e che per raggiungere il confine sia necessario prendere lo skilift.
    neanche con lo skilift arrivi sul confine, rimane comunque un po' sopra

  11. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ste1258 Vedi messaggio
    Secondo me è il primo tratto di pista tra l'arrivo della funivia e la partenza del San Pietro. Dove adesso, fatti gli opportuni sbancamenti, c'è il nastro per tornare alla funivia.
    O forse più in basso..al di sotto della partenza della ruppenstein...dove c’é pista/stradina...e dal lato giusto da come in foto verso la est del rosa

  12. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da maxxxce Vedi messaggio
    O forse più in basso..al di sotto della partenza della ruppenstein...dove c’é pista/stradina...e dal lato giusto da come in foto verso la est del rosa
    Al post 36 AlexanderSupertramp ha confermato l'impressione di ste1258

  13. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Certo che gli sciatori sembrano essere stati messi lì come burattini dal fotografo: guardando i dettagli della neve, delle rocce, ecc. è evidente che nei due casi si tratta della stessa identica foto solo con comparse diverse
    Citazione Originariamente scritto da AlexanderSupertramp Vedi messaggio
    Comparse un Caz.o
    Intendevo "aggiunti sulla foto in sede di stampa", non "istruiti dal fotografo al momenti dello scatto". Era una pratica normalissima dei fotografi di cartoline negli anni '50 e '60. Se interessa, posso portare altri esempi anche più eclatanti ....

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da maxxxce Vedi messaggio
    O forse più in basso..al di sotto della partenza della ruppenstein...dove c’é pista/stradina...e dal lato giusto da come in foto verso la est del rosa
    Citazione Originariamente scritto da Motta Vedi messaggio
    Al post 36 AlexanderSupertramp ha confermato l'impressione di ste1258

    maxxxce dovrebbe poter averci visto giusto:

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	2010310171833_01c.JPG
Visite:	51
Dimensione:	68.4 KB
ID:	69557

  14. #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Motta Vedi messaggio
    Al post 36 AlexanderSupertramp ha confermato l'impressione di ste1258
    Più che confermato , avendoci sciato per 15 anni tra la fine dei 70 e gli inizi dei 90

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio



    maxxxce dovrebbe poter averci visto giusto:

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	2010310171833_01c.JPG
Visite:	51
Dimensione:	68.4 KB
ID:	69557
    No, 21 caratteri di fidati !

  15. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Runass Vedi messaggio
    Bellissima discussione! Grazie per tutti i preziosi reperti postati! Incredibile il declino subito da Macugnaga...sarebbe potuta essere la Zermatt d'Italia, e invece...
    be sulla zermatt....si potrebbe discutere....
    probabilmente si è sviluppata troppo presto....con impianti di una certa epoca...senza innevamento artificiale...e senza collegare le tre aree...che di per se sono molto piccole.
    IL PAESE è MORTO DA 30 ANNI!!!!!!!!!!!!!!
    SOLO ANNATE CON METRI DI NEVE FANNO UN PO RISVEGLIARE IL TUTTO...MA SONO COSE EFFIMERE(COME IL LAGO...)

    zermatt ha lavorato decenni per ammodernarsi...e diventare comè...più con gli impianti che col paese...prima erano solo funivie e tutto scollegato....ora abbiamo cabinovie che toccano 3 vallate in un unico giro...funivie a 3800m....
    e via dicendo....
    cè il cervino nella parete più fotografata del mondo...un treno che da secoli(....)ti porta dal fondovalle a 3100(gornegrat) e tante altre cose...che macugnaga non ha mai neanche avuto per skerzo.....
    il belvedere è perennemente in ombra...il moro è sferzato dal vento peggio di plan maison....il rosereccio è stato abbandonato troppo presto.....insomma UN FALLIMENTO TOTALE.

  16. Lo skifoso marcolski ha 2 Skife:


  17. #43

    Predefinito

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	P1120440.jpg
Visite:	47
Dimensione:	74.9 KB
ID:	69558

    ^ Posizionamento dei plinti della vecchia sciovia "Lago". Serviva la pista "Roccette". Lunghezza a occhio plausibile sui 600-700 metri. Possibile che avesse come predecessore la fantomatica "Passo Moro" (vedi sopra)?

    PS: Foto di starli

  18. Lo skifoso Kaliningrad ha 2 Skife:


  19. #44

    Predefinito

    3) Piani Alti di Rosareccio (1964-1975)


    Nel 1964 fu inaugurata la funivia Pecetto - Piani Alti, che in teoria doveva essere semplicemente il primo tronco di un impianto che in seguito avrebbe portato fin sulla vetta del Pizzo Bianco. All'arrivo della funivia i campi da sci erano serviti da due sciovie (secondo alcune fonti, tre). Due piste conducevano a valle: la Pizzo bianco, una rossa "ma con un canalino di raccordo con la pista del Belvedere [...] ghiacciato e strettissimo", e la Pizzo nero, una "nera da paura, disegnata da Zeno Colò, con tratti anche molto stretti [...] l'acquedotto è stato recentemente disegnato sul tracciato di tale pista, la si vede bene salendo al Moro".


    Il terzo dei tre comprensori di Macugnaga ebbe vita breve e non facile. Come noto, il comprensorio fu chiuso il 10 marzo del 1975 a seguito di una valanga che, con il suo soffio, fece crollare un pilone della funivia per lo squilibrio causato dallo scarrucolamento di una vettura. Però, anche in passato la zona era stata colpita da valanghe che avevano distrutto le due sciovie, in seguito ricostruite su tracciati diversi. Peccato davvero avere perso quel versante esposto a nord e con neve sempre farinosa invernale.




    ^ Le due stazioni affiancate a Pecetto





    ^ Funivia







    ^ Funivia (osservare sulla sinistra quella che credo fosse una teleferica ...)







    ^ Funivia







    ^ Funivia







    ^ Funivia e sciovie







    ^ Sciovia







    ^ Sciovia







    ^ Sciovia







    ^ Sciovia















    FINE PARTE 3) - CONTINUA



  20. #45

    Predefinito

    Ottimo lavoro Kali.
    Sarebbe bello trovare qualche testimonianza (foto o anche racconto) sulla pista Pizzo Nero: il fatto che sia stata tracciata da Zeno Colò la rende ancora più intrigante.
    Ma come era possibile arrivare con la pista Pizzo Nero fino alla stazione di partenza della funivia? Se non sbaglio, l'area circostante alla stazione di partenza è tutta in piano.
    Quindi la funivia nei progetti avrebbe dovuto proseguire con un secondo tronco? Pensavano di far scendere una pista da sci anche dalla cima? Ma è possibile?
    In una delle cartine che hai postato, gli skilift erano proprio tre: di conseguenza, credo che almeno per un periodo di tempo gli impianti di risalita dell'area erano quattro (comprendendo anche la funivia).

Pagina 3 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •