Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 29 di 29

Discussione: Ramponi ibridi per alpinismo e scialpinismo (Petzl Vasak o simili)

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    il dyneema dopo qualche centinaio di metri, anche se super tirato inizialmente, alla fine si smolla, e rischi di ritrovarti senza rampone, se poi passi su qualche roccetta, stringi bene le chiappe
    l'ho letta ovunque sta cosa, praticamente dopo il primo utilizzo devi risettare la tensione del dyneema...ti dirò per usarli dove conto di usarli potrebbe andarmi bene, male che vada ho sempre i semi automatici

  2. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    l'ho letta ovunque sta cosa, praticamente dopo il primo utilizzo devi risettare la tensione del dyneema...ti dirò per usarli dove conto di usarli potrebbe andarmi bene, male che vada ho sempre i semi automatici
    Il problema non è tra un utilizzo e l'altro, ma durante lo stesso utilizzo

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #18

    Predefinito

    Ti è capitato di perderli per strada quindi?

  5. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    ho usato un po' gli irvis hybrid

    con un paio di scarponi lunghi 318 vanno abbastanza bene, per quelli lunghi 337 sono decisamente corti...quindi li faccio usare alla morosa

    il dyneema dopo qualche centinaio di metri, anche se super tirato inizialmente, alla fine si smolla, e rischi di ritrovarti senza rampone, se poi passi su qualche roccetta, stringi bene le chiappe

    quindi, anche questi camp postati da te, che hanno il collegamento in dyneema, non so quanto ci sia da fidarsi
    il puntali è tipo quello dei vecchi attacchi silvretta..boo
    mi pare arrivino fino a uno scarpone taglia 45...che vuole dir tutto e nulla, se vuoi vederli li hanno al cittàfiera

    se vuoi una cosa leggera in alluminio guarda i kong rutor semi-automatici o automatici
    Ammetto che trovare la quadra del tensionamento dei cordini non è cosa immediatam penso perche bisogna abbinarla bene alla regolazione della leva sul tallone.
    A me onestamente è successo solo una volta che perdessero tensione durante l'utilizzo.
    Mi ha sorpreso la durata dei cordini, pensavo si distruggessero in breve tempo e invece resistono! E li ho provati ad usare non solo con scarponi da scialpinismo.

  6. Skife per gPasca:


  7. #20

    Predefinito

    Tra l’altro i cordini in caso puoi comprarli come ricambio mi sembra...

  8. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    Ti è capitato di perderli per strada quindi?
    Mi sono accorto per tempo pffff ma il puntale stava già prendendo il via.
    Tieni però presente la mia esile stazza, che ero con lupo, e il problema si è presentato dopo più di 500 m d+

  9. #22
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    abbiamo del wild trading qua, mi fai prezo amigo almeno?

    mi sa che investo anch'io negli irvis, non faccio quasi più invernali/misto ma al limite ho ancora dei semi automatici se serve
    Solo millemilamilioni, prezzo di favore.
    Gli Irvis son fichi... e nettamente più leggeri, per dire, dei G10 di Grivel

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da forwardmount Vedi messaggio
    sto cercando anch'io qualcosa di spartano e minimalista. Visto quanto sono un fan della combo gully/ride/imbrago altitude ho sempre previsto l'acquisto degli irvis


    poi ieri son capitato su sto video ma non riesco a trovare foto ben zoommate dei ramponi: intravedo una fettuccia e un sistema di fissaggio sul tallone che si innesta come la talloniera di un attacco pin (fighissimo), davanti non capisco bene come si attacca, a vederlo mi sa che sui miei freetour non ci starebbe.

    se qualcuno li conosce bene lo invito a parlarmene, le robe "light" fatte bene mi interessano sempre molto, le robe "race" mi entusiasmano un po' meno. Della serie "va bene all'ismf quindi va bene a te", no grazie insomma


    Dipende tutto dagli scopi e dalle aspettative.

    Da 5 o 6 anni, dopo aver passato un'ora bruttissima per fortuna poi finita bene, mi sono messo in pianta stabile nello zaino una coppia di Camp290(la gen precedente di questi, archetto anteriore classico, chiusura a pin dietro, fettuccia in dynema, alluminino 290g). Tra l'altro li trovai pure in offertissima dal mio spacciatore di fiducia, due al prezzo di uno. L'altro lo regalai ad uno dei miei soci che non smette di ringraziarmi.Tra i migliori acquisti di sempre per le mie esigenze.

    Questi sono la seconda generazione, quindi mi aspetto che vadano ancora meglio dei miei perché la barretta è regolabile per dare un fit migliore su ogni scarpone rispetto all'archetto che invece è fisso.

    Premessa: non amo passeggiare in posti esposti su terreno di misto, quindi tendo proprio a stargli lontano. Se proprio so che ci dovrò passare per forza allora prendo su i ramponi classici in acciaio ed amen, ma sarà capitato 3 volte in 5 anni.

    Per il 99% delle mie uscite questi camp290 mi hanno cambiato la vita. Li puoi vedere come una alternativa ai rampant ma con più funzioni, tra l'altro occupano lo stesso spazio nello zaino. Quando in primavera parti presto e c'e' rigelo, invece che porconare al traverso sul ripido con ski largi e rampant, carichi gli ski sullo zaino, ramponi e vai su dritto che è una bellezza, facendo la metà della fatica, mettendoci la metà del tempo e rischiando un quarto di farti male.

    Infatti sono oramai 5 anni che ho abolito i rampant senza rimpiangerli mai un secondo.

    Li porto sempre, anche quando giro con gli impianti….più di una volta mi è capitato di trovare del buono poco più in là, ma dovendo attraversare qualche centinaio di metri insidiosi. Con i ramponi non lo sono più anche se poi ci sono 4 passi da fare in mezzo alle roccette. Non è un grosso problema e anche se si segnano un poco chissene. Come si diceva prima, è chiaro che se lo scopo della gita è fare 500m+ di misto allora non sono l'attrezzo giusto. Che poi farli magari li fai anche, ma poi facile che al terzo giro li butti. Se lo sapevi che erano da fare, allora ti preoccupi prima di prender su l'attrezzo giusto, se non lo sapevi perché magari hai dovuto cambiare il programma all'ultimo allora sei felice di buttarli dopo che ti hanno cmq parato il qlo.

    Mi è anche capitato di nuovo di trovarmi nella palta, perché può capitare per esempio che una perturba nella parte finale scarichi acqua alle quote più basse di un itinerario con tanti metri di dislivello. In alto trovi buono, in basso invece è vetrato ed anche un saltino di un paio di metri diventa un grosso problema. Avere dietro i ramponi, anche se di alluminio e con un fit piuttosto lasco rispetto a quelli più tecnici è una manna perché cmq ti da quel grip che altrimenti non avresti(perché i ramponi di acciaio sono ingombranti, pesano un quintale e restano sempre a casa o in macchina) e con un po di fantasia e l'aiuto di qualche pianta te la svanghi in agilità.

    Se dovessi scegliere cosa portare sulla base del numero di volte che ho usato l'attrezzatura di emergenza che ho nello zaino, i 290 vengo ben prima di tanta altra roba, anche obbligatoria per legge.

    full aluminio o ibridi(punte acciaio, tallone alu) devi vedere tu in base a quanto pensi di usarli e cosa trovi. Per me van bene entrambe, l'importante è che non abbiano la barretta e che quindi si possano ripiegare su se stessi. Personalmente il mezzo kilo risparmiato schifo non mi fa visto che lo zaino tra airbag, APS, guanti, acqua, grappa, pane, salame e cioccolata pesa già un botto.

  12. Lo skifoso Jms-1 ha 3 Skife:


  13. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Dipende tutto dagli scopi e dalle aspettative.

    Da 5 o 6 anni, dopo aver passato un'ora bruttissima per fortuna poi finita bene, mi sono messo in pianta stabile nello zaino una coppia di Camp290(la gen precedente di questi, archetto anteriore classico, chiusura a pin dietro, fettuccia in dynema, alluminino 290g). Tra l'altro li trovai pure in offertissima dal mio spacciatore di fiducia, due al prezzo di uno. L'altro lo regalai ad uno dei miei soci che non smette di ringraziarmi.Tra i migliori acquisti di sempre per le mie esigenze.

    Questi sono la seconda generazione, quindi mi aspetto che vadano ancora meglio dei miei perché la barretta è regolabile per dare un fit migliore su ogni scarpone rispetto all'archetto che invece è fisso.

    Premessa: non amo passeggiare in posti esposti su terreno di misto, quindi tendo proprio a stargli lontano. Se proprio so che ci dovrò passare per forza allora prendo su i ramponi classici in acciaio ed amen, ma sarà capitato 3 volte in 5 anni.

    Per il 99% delle mie uscite questi camp290 mi hanno cambiato la vita. Li puoi vedere come una alternativa ai rampant ma con più funzioni, tra l'altro occupano lo stesso spazio nello zaino. Quando in primavera parti presto e c'e' rigelo, invece che porconare al traverso sul ripido con ski largi e rampant, carichi gli ski sullo zaino, ramponi e vai su dritto che è una bellezza, facendo la metà della fatica, mettendoci la metà del tempo e rischiando un quarto di farti male.

    Infatti sono oramai 5 anni che ho abolito i rampant senza rimpiangerli mai un secondo.

    Li porto sempre, anche quando giro con gli impianti….più di una volta mi è capitato di trovare del buono poco più in là, ma dovendo attraversare qualche centinaio di metri insidiosi. Con i ramponi non lo sono più anche se poi ci sono 4 passi da fare in mezzo alle roccette. Non è un grosso problema e anche se si segnano un poco chissene. Come si diceva prima, è chiaro che se lo scopo della gita è fare 500m+ di misto allora non sono l'attrezzo giusto. Che poi farli magari li fai anche, ma poi facile che al terzo giro li butti. Se lo sapevi che erano da fare, allora ti preoccupi prima di prender su l'attrezzo giusto, se non lo sapevi perché magari hai dovuto cambiare il programma all'ultimo allora sei felice di buttarli dopo che ti hanno cmq parato il qlo.

    Mi è anche capitato di nuovo di trovarmi nella palta, perché può capitare per esempio che una perturba nella parte finale scarichi acqua alle quote più basse di un itinerario con tanti metri di dislivello. In alto trovi buono, in basso invece è vetrato ed anche un saltino di un paio di metri diventa un grosso problema. Avere dietro i ramponi, anche se di alluminio e con un fit piuttosto lasco rispetto a quelli più tecnici è una manna perché cmq ti da quel grip che altrimenti non avresti(perché i ramponi di acciaio sono ingombranti, pesano un quintale e restano sempre a casa o in macchina) e con un po di fantasia e l'aiuto di qualche pianta te la svanghi in agilità.

    Se dovessi scegliere cosa portare sulla base del numero di volte che ho usato l'attrezzatura di emergenza che ho nello zaino, i 290 vengo ben prima di tanta altra roba, anche obbligatoria per legge.

    full aluminio o ibridi(punte acciaio, tallone alu) devi vedere tu in base a quanto pensi di usarli e cosa trovi. Per me van bene entrambe, l'importante è che non abbiano la barretta e che quindi si possano ripiegare su se stessi. Personalmente il mezzo kilo risparmiato schifo non mi fa visto che lo zaino tra airbag, APS, guanti, acqua, grappa, pane, salame e cioccolata pesa già un botto.
    Mah, se vuoi una roba da tenerti sempre in zaino "perchè non si sa mai" va bene, ma l'utilità di questi ramponi, gare a parte, è proprio risicata. Di certo non sostituiscono i rampanti d'inverno dove non hai neve portante ma solo croste da vento dove se ti togli gli sci e metti i ramponi rompi la crosta e vai sotto fino alle ginocchia... In primavera poi con neve dura dura, in situazioni un pò più complicate di una camminata in piano ti rimbalzano...
    Se sono il tuo terzo paio di ramponi va benissimo, capiterà sicuramente la gita dove sono il top, ma se uno deve valutarne l'acquisto come unico paio direi proprio di no. A prescindere.

  14. Lo skifoso macs ha 3 Skife:


  15. #25

    Predefinito

    Io ho i petzl irvis hybrid
    li ho usati troppo poco per una valutazone totale.

    ma confermo un pò di cose:
    - regolazione lunghezza cordino non banale e da aggiustare dopo un pò di passi (un bel pò) alla prima gita (poi dovrebbe essere ok)
    - leggereza e compattezza nello zaino fanno una bella differenza rispetto ai ramponi classici
    - se devo fare misto mi porto quelli tutti in acciaio
    - in primavera non rompono le balle nello zaino (sia ingombro che peso)
    - volendo si toglie l'anti zoccolo e si alleggeriscono ancora un pò... 50/70gr in meno (con i relativi vantaggi e svantaggi del caso)

  16. Lo skifoso ENO-RIDER ha 3 Skife:


  17. #26

    Predefinito

    Gli interventi di ENO RIDER, macs e Jms sono tutti e 3 valide ragioni per continuare a frequentare e a contribuire a questa sezione in questo covo di matti...grazie mille.

    c'è della ragione e del valore in tutti e 3.

    è sempre difficile dire "ci farò...", quello è più facile da dire con uno sci quando hai degli spazi da riempire nella quiver e costruisci un set con una funzione specifica. Con robe come picche e ramponi è difficile categorizzare a priori l'utilizzo perchè hai sempre paura di precluderti altre cose in futuro.

    misto/ghiaccio/vie non lo faccio da 5/6 anni (e non ero nemmeno forte, vado se devo ma finisce lì) ma bon in caso ho dei semiauto in acciaio pesanti come macigni. Quindi l'alleggerimento è una prospettiva che valuto, ma forse non ai livelli esagerati di questi camp.

    Degli irvis mi piace il poco ingombro e la facilità nella calzata pur rimanendo un minimo durevoli (https://www.youtube.com/watch?v=HSlekw1NeFY). E' tutta la vita che uso i semiautomatici (sempre avuto quel paio), quando lavoravo in un negozio e arrivava la stagione delle normali sui 4000/patrouille penso di aver insegnato a calzare/fatto calzare direttamente semiautomatici a migliaia di simpatici turisti. Ora però mi son un po' rotto i *******i di gestire il fettuccione lungo. Mi sa che investo negli irvis.

  18. Skife per forwardmount:


  19. #27

    Predefinito

    Certo, dipende sempre da cosa ci si deve fare Se poi ne hai già un paio di normali allora il discorso può avere un senso.
    Unica cosa occhio che i ramponi 10 punte se hai un piede bello lungo non vanno sempre bene.

  20. Lo skifoso macs ha 2 Skife:


  21. #28

    Predefinito

    Come insegna l’esperienza del buon Cocojambo (infatti la menzionava qualche intervento più in su).

    comunque no ho una lunghezza piede nella media,non dovrei aver fastidi

  22. Skife per forwardmount:


  23. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ENO-RIDER Vedi messaggio
    Io ho i petzl irvis hybrid
    li ho usati troppo poco per una valutazone totale.

    ma confermo un pò di cose:
    - regolazione lunghezza cordino non banale e da aggiustare dopo un pò di passi (un bel pò) alla prima gita (poi dovrebbe essere ok)
    - leggereza e compattezza nello zaino fanno una bella differenza rispetto ai ramponi classici
    - se devo fare misto mi porto quelli tutti in acciaio
    - in primavera non rompono le balle nello zaino (sia ingombro che peso)
    - volendo si toglie l'anti zoccolo e si alleggeriscono ancora un pò... 50/70gr in meno (con i relativi vantaggi e svantaggi del caso)
    mi autoquoto
    usati una decina di giorni fa per 800m di disl ramponi ai piedi (grignetta x chi la conosce)
    promossi a pieni voti

    il mio socio li aveva uguali e lui li sta usando da molto più tempo, ha detto che oramai usa solo quelli (a meno di cose dove c'è misto veramente)


    dubito aggiornerò ancora la recensione (a meno di cose veramente interessanti in positivo o negativo)

    Ultima modifica di ENO-RIDER; 10-02-2021 alle 02:03 PM.

  24. Lo skifoso ENO-RIDER ha 3 Skife:


Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •