Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: 31 Maggio 2019 - Portofino Vetta - Portofino - Santa Margherita

  1. #1

    Predefinito 31 Maggio 2019 - Portofino Vetta - Portofino - Santa Margherita

    Ciao a tutti!

    Volevo fare il mio primo reportage inerente all'escursione di ieri nel Parco di Portofino. Non è la classica escursione di montagna ma assicuro che il paesaggio è davvero unico e mozzafiato, a tu per tu con la natura e a picco sul mare

    Partiti da Pegli per le 9 e 40, siamo arrivati in cima a Portofino Vetta dopo aver fatto rifornimento di cibo, soprattutto di focaccia al formaggio di Recco, per le 10.40. Per arrivare qui si prende la strada che da Recco porta alla Ruta verso Santa Margherita e, subito prima dell'unica galleria presente in cima a questa strada, si prende la strada a destra con un cancello, la quale porta in cima dove è presente l'ex albergo Portofino Kulm.
    La svolta è la seguente:



    Posto una mappa del percorso di ieri, evidenziato dalle frecce in nero (la prima in alto in tratto più spesso è il punto in cui parcheggiare la macchina):


    Arrivati in cima, si lascia la macchina nel posteggio e da lì si parte. Ecco il parcheggio, la vista è già fantastica.



    Si prosegue salendo lungo la strada ancora asfaltata superando l'hotel e la sua depandance.





    Superata la depandance, sulla destra parte il percorso caratterizzato nel suo tratto iniziale da un sentiero immerso nel bosco:



    Il sentiero di tutto il parco è segnalato molto bene; si seguono ora le indicazioni per Pietre Strette denominate con un quadrato pieno rosso.





    Dopo circa una ventina di minuti si arriva alla Località Pietre Strette, molto bella e caratteristica:







    Giunti qui bisogna prendere il primo bivio e seguire le indicazioni per San Fruttuoso/Agriturismo Moliti, segnavia è un cerchio rosso vuoto; quindi a Pietre strette si prende il primo bivio a destra e dopo una trentina di metri si svolta a sinistra dove la strada comincia a scendere immersa sempre nel bosco.



    Scendendo il sentiero si inizia ad aprire in qualche punto potendo vedere il mare e piano piano si raggiunge l'Agriturismo Molini, ove è posto un ulteriore bivio; si seguono qui le indicazioni per Costa Ghidelli contrassegnata con un segnavia T di colore rosso.





    Piccolo scorcio di San Fruttuoso:


    Dopodichè il sentiero comincia a salire sempre immerso nel bosco; finita la salita, si prendono le indicazioni per "Base 0", ex contraerea della seconda guerra mondiale, svoltando a destra (triangolino rosso pieno) e si prosegue lungo il sentiero. Una volta giunti qui sono presenti alcuni tavoli dove mangiare ed il punto panoramico davvero spettacolare.









    Dal punto panoramico:





    Finita la sosta per mangiare si riprende il cammino direzione Portofino Mare, sentiero a picco sul mare molto caratteristico, contrassegnato da due pallini rossi pieni.







    Dopo circa una mezz'ora di cammino, il sentiero si conclude e si arriva in mezzo alle prime case, sopra Portofino; la strada diventa asfaltata e si seguono sempre le indicazioni per Portofino Mare.







    Ed eccoci giunti a Portofino dopo circa tre orette di cammino contando anche la sosta pranzo e un andamento bello tranquillo per godersi il panorama appieno



    Dopo aver fatto un giretto veloce nel paesino, abbiamo fatto altri 5 km lungo l'aurelia per arrivare fino a Santa Margherita. Giungendo a Paraggi, piccolo bagnetto rigenerativo in un acqua verde cristallina molto fredda





    Dopodichè a tutta verso Santa Margerita; una volta giunti qui, in prossimità dell'unica rotonda presente lungo la passeggiata, abbiamo preso l'autobus (linea 73) per Camogli Recco. Una volta scesi in cima alla Ruta abbiamo fatto l'ultimo pezzo in salita (la strada è la stessa della prima foto, prima della galleria) per tornare appunto alla macchina nel parcheggio dell' ex hotel Kulm.

    Passeggiata un po diversa dalle classiche escursioni montanare ma assicuro che la parte prima di arrivare a Portofino è davvero ricca di sali e scendi, con un paesaggio top sul che si alterna tra tratti immersi nel bosco e tratti a picco sul mare
    I sentieri sono molto ben segnati e puliti, consiglio l'uso di scarponcini da trekking siccome in alcuni punti lungo il sentiero sono presenti grandi rocce e pietre scivolose.

    - - - Updated - - -

    Chiedo scusa per le tre foto uguali ma evidentemente ho sbagliato ad incollare.
    Dal punto panoramico la visuale era la seguente:







  2. #2

    Predefinito

    Bel report, grazie.
    Quando c'e' la giornata giusta, le foto qui parlano da sole.
    Ottima la scelta di andarci in un giorno feriale, così si trova meno affollamento.
    Nella prima parte, pero', io consiglio di salire passando da Semaforo nuovo: ci sono altri scorci spettacolari su Camogli e San Fruttuoso (vd. un mio report di qualche anno fa).

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Grazie Childerique!
    Comunque quel senteiro lo avevo fatto lo scorso anno! Spettacolare!
    Anche se il mio preferito è quello che parte da San Rocco di Camogli e arriva a San Fruttuoso passando tutto a strapiombo sul mare con i pezzi di ferratina; l'ho fatto ad ottobre scorso e giusto oggi pensavo che potrei fare un report anche su quello.

    Comunque gente sia sui sentieri che a Portofino essercene ce n'era eccome nonostante fosse feriale. Portofino era invasa da turisti, si sentiva parlare solo inglese e francese

  5. #4

    Predefinito

    Già, da quando hanno riaperto la strada, sono tornati a pascolare...

  6. #5

    Predefinito

    Ma sul parcheggino si puo sostare con camper/van secondo voi? Mi potrebbe essere utile x spezzare il viaggio estivo...e fare un bel trekking pomeridiano...

  7. #6

    Predefinito

    Penso di si Pordenonese, anche perchè ci ho già visto dei camper parcheggiati, ma non ne sono sicuro.

  8. #7

    Predefinito

    Penso anche io di sì Pordenonese, l'altro giorno oltre a quel furgoncino che è presente nella foto ce n'era un altro più in là.
    Merità davvero come posto, poi se uno è anche appassionato di costruzioni militari, sopra Punta Chiappa son presenti tutte le contraeree e i bunker della seconda guerra mondiale ancora in ottimo stato da poter visitare

  9. Skife per Fede_Cavs:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #8

    Predefinito

    Innanzitutto report stupendo e completo di posti che per me sono luoghi del cuore (ho casa a Recco e ho sposato una genovese)

    Due piccolissimi appunti (veramente da rompic.... )

    - il bagno non l'hai fatto nella "vera" Paraggi ma nella spiaggetta prima (venendo da Portofino) che è quella dove c'è la scuola di SUP / canoa / etc. e secondo me hai fatto BENE perchè per un tuffetto al volo è molto più sensato e il posto è quello alla fine... da Paraggi, a quella spiaggetta io ci arrivo a nuoto.

    - Mancano le foto della strada tra Portofino e Santa. Per interesse mio (non sono ancora riuscito a passare a vedere come sia messa) ma anche per interesse comune: la strada è a picco sul mare e a mio modo di vedere è una meraviglia.

    Bravissimo!

  12. Skife per Maxxx155:


  13. #9

    Predefinito

    Bellissimo report! 😍
    Io abito a Recco quindi quando posso un giro sul monte lo faccio (essendo che “sta sempre lì” poi neanche così spesso).
    I panorami da Punta Chiappa e le batterie fino a Portofino sono veramente meravigliosi, con le falesie di puddinga che crollano verso il mare.
    Per chi chiedeva della strada, la ho percorsa ieri sera per andare a Portofino ed è a senso unico alternato regolato da un semaforo (che non richiede molta attesa mi pare), all’altezza del tratto che era stato completamente asportato dalla mareggiata, zona Cervara-Castello di Paraggi. Diciamo che la sede stradale c’è, devono rifinirla lato mare. Il tratto nei pressi del Covo, che era stato danneggiato è regolare.
    La spiaggetta dopo Paraggi verso Portofino è quella di Niasca (prende il nome da un eremo nella valletta lì sopra).
    Riguardo l’affollamento, a Portofino è un problema da marzo a ottobre. Sono stato un giovedì pomeriggio di febbraio arrivandoci dal monte a piedi (strada distrutta) ed eravamo noi e qualche abitante, un po’ desolante (tutto chiuso, anche il market) ma si apprezza tutta la bellezza e la calma idilliaca del luogo.

  14. Lo skifoso Fedelago ha 2 Skife:


  15. #10

    Predefinito

    Grazie a tutti

    Maxxx155 hai ragione sia della spiaggia che delle foto riguardo al tratto tra Portofino e Santa M tra la gente che andava veloce in macchina e i bus che passavano ho cercato di fare il prima possibile il pezzo lungo la strada Come detto da Fedelago la strada per un buon tratto è a senso alternato e hanno già messo tutte le travi e ringhiere per la passerella per i pedoni lato mare, ancora chiusa però. Da prima del Covo fino a Santa Margherita è presente il marciapiede su cui passare.

    Già che trovo qualcuno di Recco, sarei curioso dell'abbandono dell'hotel Kulm.. Una chicca così con quella vista, in stile liberty, fa venire il magone vederla abbandonata.

  16. Skife per Fede_Cavs:


  17. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fede_Cavs Vedi messaggio
    Grazie a tutti

    Maxxx155 hai ragione sia della spiaggia che delle foto riguardo al tratto tra Portofino e Santa M tra la gente che andava veloce in macchina e i bus che passavano ho cercato di fare il prima possibile il pezzo lungo la strada Come detto da Fedelago la strada per un buon tratto è a senso alternato e hanno già messo tutte le travi e ringhiere per la passerella per i pedoni lato mare, ancora chiusa però. Da prima del Covo fino a Santa Margherita è presente il marciapiede su cui passare.

    Già che trovo qualcuno di Recco, sarei curioso dell'abbandono dell'hotel Kulm.. Una chicca così con quella vista, in stile liberty, fa venire il magone vederla abbandonata.
    Riguardo al Kulm, non si sa nulla. Anche a me piange il cuore a vederlo così, una struttura bell’Epoque alla pari di hotel meravigliosi come il Kempinski di St. Moritz, il Miramare di Santa, lo Splendido di Portofino o il Des Iles Borromees di Stresa abbandonato a se stesso dopo un passato glorioso e ospiti come D’Annunzio e la Regina Margherita... La proprietà deve essere di Unipol o comunque di qualche società in capo ai Ligresti. È stato chiuso da 5 o più anni ormai ed era stato proposto di metterci i migranti (suscitando una polemica nazionale). È sempre sorvegliato da un custode ma non si a nulla su un ipotetico futuro.
    La causa della chiusura dovrebbe essere un contenzioso tra la proprietà e la società che aveva in gestione la struttura, che ha portato alla risoluzione del contratto e di fatto alla chiusura dell’hotel.

  18. #12

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •