Pagina 7 di 8 PrimoPrimo 12345678 UltimoUltimo
Mostra risultati da 91 a 105 di 114

Discussione: Povero Everest

  1. #91

    Predefinito

    La composizione di una foto è l'anima della foto, ogni buon fotografo lo sa ... e vale anche per i video, se ben fatti.

    Nulla del tuo discorso mi toglie dalla testa che la composizione dell'immagine (video o fotogramma, poco importa) sia stata voluta così per aumentare il livello di inclinazione del pendio e rendere l'immagine piu' attraente per l'osservatore "medio". Non sarebbe la prima volta, e neanche l'ultima. Mettiti l'anima in pace...

  2. #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Il semplice fatto di dormire a 5400 metri è proibitivo per il 90% delle persone, mentre voi state qua a continuare a fare teorie da avvocati da forum, sentenze su alpinisti avevano o non avevano le capacità per sull'everest, e a gioire del milionario che crepa in coda sull'hillary step...
    il tutto seduti sul divano o dietro a una scrivania...

    Non so se fa più pena l'everest con le code o questo thread...
    Da divano a divano: non c'è niente di più penoso che fare la fila alla ricerca dell'avventura...

    Per il resto, dal tuo intervento faccio fatica a capire qual'è la tua posizione.

    Credo che chiamare "alpinista" chi partecipa a queste spedizioni sia un po' come chiamare "esploratore" chi fa un viaggio in pullman organizzato. Andare al ClubMed, anche il più remoto, non è viaggiare, è turismo. Tutta un'altra cosa.

    Magari molti dei partecipanti a queste spedizioni commerciali hanno anche una lunga esperienza di montagna (non Himalaiana), e a casa loro sono anche alpinisti di buon livello (sarebbe interessante avere qualche numero...), ma nel momento in cui prendono parte ad una spedizione di questo tipo, in condizioni di questo tipo, non stanno facendo alpinismo. Se occorre "solo" la preparazione fisica (con bombole) per mettere un piede davanti all'altro, e si delega tutto il resto ad altri, in quel momento non si sta facendo alpinismo.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #93

    Predefinito

    ciao Teo, farà anche pena il mio commento, ma ribadisco il concetto, in quell'ambito, il margine di errore è minimo, già solo per l'attesa sono morti in parecchi, se per qualsiasi motivo le finestre di bel tempo si accorciano o succede qualcosa di imprevedibile, una scossa di terremoto, tanto per continuare con le caxate, , li si fa il botto... l'hillary step se l'è portato via un'uccellino, se non erro.
    era una mia constatazione, non devo convincere nessuno
    aria sottile comunque l'ho letto, grazie.


    ritorno sul divano

    [QUOTE=Teo;2117422]Sembra, da quanto scriviete in molti, che non abbiate la minima idea di quel che è scalare l'everest... eppure bastano un paio di documentari, per assurdo anche lo stesso film, e la dinamica di salita o le modalità sono abbastanza facili da capire...

    La situazione peggiore è che ritardando la discesa ci si possa imbattere nel brutto tempo in fase di rientro, e in condizioni di forma è comunque una situazione affrontabile... tant'è vero che la peggior tragedia dovuta a tali causa è proprio avvenuta nel 96, fatti su cui è basato il libro di Krakauer e il film Everest, tragedia dovuta a una serie di cause, errori e fatalità e non solo al meteo, anzi...
    Se è brutto o c'è vento non parti proprio, scendi o al limite stai a colle sud in tenda, e se prima dell'alba è bello sai di poter contare sul bel tempo fino al pomeriggio.
    Infine, su hanno stazioni meteo che monitorizzano ogni cambiamento e non sono proprio degli sprovveduti come forse voi pensate...
    Il semplice fatto di dormire a 5400 metri è proibitivo per il 90% delle persone, mentre voi state qua a continuare a fare teorie da avvocati da forum, sentenze su alpinisti avevano o non avevano le capacità per sull'everest, e a gioire del milionario che crepa in coda sull'hillary step...
    il tutto seduti sul divano o dietro a una scrivania...

    Non so se fa più pena l'everest con le code o questo thread...

    - - - Updated - - -

  5. #94
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da jeanabbetto Vedi messaggio
    ...se per qualsiasi motivo le finestre di bel tempo si accorciano o succede qualcosa di imprevedibile, una scossa di terremoto
    Supposto che un terremoto non lo puoi prevedere, e che nel 2015 sono morte 17 persone al CB... Il meteo lo prevedi eccome, e di riflesso ti gestisci... da C4 alla vetta sono 8-10 ore di salita, e la via ti permette di tornare indietro agevolmente e anche da solo.

    Io non capisco l'accanimento di molti post, e tantomeno il desiderio velato di leggere di altre tragedie...
    Non andrò mai sull'everest perchè non ne avrei le capacità, ma se avessi capacità e soldi a sufficienza ci andrei eccome, e farei la coda senza particolari problemi se quello trovo... anche perchè credo che psicologicamente la patirei di meno di quando trovo coda in tangenziale a milano...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Mettiti l'anima in pace...
    Tranquillo, la mia anima è in pace... ma ti sbagli... primo perchè in un film-documentario sull'everest non c'è alcun bisogno di "farlo sembrare" più ripido di quel che è... fosse un film di hollywood potrei capire, ma non è quello il caso.
    Secondo perchè la narrativa per immagini è ancor più forte nei video che nelle foto, e la diagonale è cercata e voluta per estetica, e di quello ne sono certo.

  6. #95

    Predefinito

    la cosa che non si considera mai, leggendo molti commenti, è che scalare un 8000 è di per se un impresa estrema; lo stesso autore di aria sottile che era un discreto scalatore considerava in gioventù l'everest come una stupidaggine, una camminata in salita.. per poi ricredersi, tragedia a parte, una volta li sopra.

    non so in quanti qui dentro siano stati vicini a quelle quote ma vi assicuro che già stare a 5500 ti toglie il fiato, in tutti i sensi. il film everest fa vedere il campo base come un campeggio estivo... io ci ho dormito li sopra e non è stato piacevole. Sono stati i posti più belli che abbia mai visto in vita mia ma il corpo sta male la notte è terribile, non oso pensare a quote più elevate.

    non ha senso banalizzare la salita o deridere quelle centinaia di persone in fila, ognuno sta facendo un impresa estrema perchè di questo si tratta. a quelle quote il 90% della difficoltà è dato dalla quota stessa, poi l'impresa alpinistica è quasi secondaria. certo il pensare di andarci senza essere buoni scalatori è un po' una follia, ma non pensate che tutti quelli li sopra siano turisti della domenica. le file si fanno perchè camminare/scalare a 8000mt è dura per tutti anche per buoni scalatori.

    poi ripeto, se vai li sopra sai che puoi morire, per una fila, una caduta, mal di montagna o per uno yak che ti carica quando sei su un sentiero scosceso con 1000mt di lato... e non avete idea di quanti branchi di yak incazzati girano su quei sentieri... non è una scalata sulle alpi, che già ti espone a rischi maggiori di una semplice gita, è un impresa in posti estremi che orami è alla portata di tutti gli scalatori ma sempre estrema rimane.

  7. Lo skifoso nestle ha 3 Skife:


  8. #96

    Predefinito

    Solo per dire che Krakauer era un po’ più di un buon scalatore, prima dell’Everest aveva collezionato salite davvero notevoli in Alaska e Patagonia.

    Qualche anno fa scriveva sul forum un utente con all’attivo un paio di 8000 in stile alpino, peccato non si senta più; sarebbe interessante sentire una sua opinione

  9. #97

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #98

    Predefinito

    Dico la mia dopo 7 pagine di commenti variegati ...

    Si fa tanta polemica per la coda all'ex Hillary Step , ma è poi tanto diversa dalla coda che si fa sulla Cresta di Aguille du Midi o a Helbronner per scendere la scala?
    A me non pare...

    Cambiano le condizioni ambientali?
    Probabilmente si , ma in condizioni ottimali, come dice giustamente Teo, L'Everest non ha nessun particolare "tecnicismo" alpinistico.

    C'è affollamento all'Everest?
    Vero, ma non c'è nulla di cui stupirsi, perchè al crescere della popolazione, corrisponde un aumentare delle persone che hanno una certa disponibilità economica e fra queste persone c'è chi è interessato a scalare l'Everest.
    Questo fa si che parte del Nepal possa bene o male ricevere un'infinitesimamente piccola parte della global richness e se questo comporta la morte di qualche alpinista... beh ... al mondo siamo quasi 7 miliardi, 300 morti non fanno certo la differenza...

    Quello che invece ci terrei a precisare è che c'è un grave problema ambientale nella zona dell'Everest (presente anche in altre zone, seppur in maniera infinitesimamente minore).
    Di fatto si stanno inquinando le sorgenti di grandi fiumi e le falde acquifere, inquinamento dovuto alle deiezioni corporee di tutti coloro che frequentano quelle zone.

    C'è un documentario che gira che di fatto definisce l'Everest una gigantesca montagna di merda ... e questo è solo una parte del problema, poi coi sono le corde, le tende lasciate li, le bombole e tutto quello che è stato lasciato durante le salite (x esempio: involucri vari di cibi, abbigliamento vario ed eventuale, altro...)

    Non sono di certo un fondamentalista ecologico, ma nel caso specifico dell'Everest mi colpisce molto di più il problema inquinamento di quello delle morti, che di fatto anche statisticamente, sono poche.

  12. Lo skifoso Il Talebano ha 2 Skife:


  13. #99

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Talebano Vedi messaggio
    Dico la mia dopo 7 pagine di commenti variegati ...

    Si fa tanta polemica per la coda all'ex Hillary Step , ma è poi tanto diversa dalla coda che si fa sulla Cresta di Aguille du Midi o a Helbronner per scendere la scala?
    A me non pare...

    Cambiano le condizioni ambientali?
    Probabilmente si , ma in condizioni ottimali, come dice giustamente Teo, L'Everest non ha nessun particolare "tecnicismo" alpinistico.

    C'è affollamento all'Everest?
    Vero, ma non c'è nulla di cui stupirsi, perchè al crescere della popolazione, corrisponde un aumentare delle persone che hanno una certa disponibilità economica e fra queste persone c'è chi è interessato a scalare l'Everest.
    Questo fa si che parte del Nepal possa bene o male ricevere un'infinitesimamente piccola parte della global richness e se questo comporta la morte di qualche alpinista... beh ... al mondo siamo quasi 7 miliardi, 300 morti non fanno certo la differenza...

    Quello che invece ci terrei a precisare è che c'è un grave problema ambientale nella zona dell'Everest (presente anche in altre zone, seppur in maniera infinitesimamente minore).
    Di fatto si stanno inquinando le sorgenti di grandi fiumi e le falde acquifere, inquinamento dovuto alle deiezioni corporee di tutti coloro che frequentano quelle zone.

    C'è un documentario che gira che di fatto definisce l'Everest una gigantesca montagna di merda ... e questo è solo una parte del problema, poi coi sono le corde, le tende lasciate li, le bombole e tutto quello che è stato lasciato durante le salite (x esempio: involucri vari di cibi, abbigliamento vario ed eventuale, altro...)

    Non sono di certo un fondamentalista ecologico, ma nel caso specifico dell'Everest mi colpisce molto di più il problema inquinamento di quello delle morti, che di fatto anche statisticamente, sono poche.
    ognuno viene colpito da ciò che lo sensibilizza di piu in quel momento, come nel caso dell'utente che voleva capire se c'erano regole assicurative

    dell'inquinamento dell'Everest ormai se ne sente parlare da un po' di tempo, ma Greta non è ancora arrivata la via...

  14. #100
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Talebano Vedi messaggio
    Quello che invece ci terrei a precisare è che c'è un grave problema ambientale nella zona dell'Everest (presente anche in altre zone, seppur in maniera infinitesimamente minore).
    Di fatto si stanno inquinando le sorgenti di grandi fiumi e le falde acquifere, inquinamento dovuto alle deiezioni corporee di tutti coloro che frequentano quelle zone.

    C'è un documentario che gira che di fatto definisce l'Everest una gigantesca montagna di merda ... e questo è solo una parte del problema, poi coi sono le corde, le tende lasciate li, le bombole e tutto quello che è stato lasciato durante le salite (x esempio: involucri vari di cibi, abbigliamento vario ed eventuale, altro...)

    Non sono di certo un fondamentalista ecologico, ma nel caso specifico dell'Everest mi colpisce molto di più il problema inquinamento di quello delle morti, che di fatto anche statisticamente, sono poche.
    Bravissimo, questo è il vero problema, e invece di evitare che salga gente, io sarei per costringere chi lucra sull'everest a destinare parte del tempo e dei guadagni, anche a costo di rincarare i prezzi ai clienti, per attività di ripristino e pulizia, è vero che al CB da qualche anno viene fatto, ma è ancora troppo poco rispetto a quanto è stato lasciato lassù in più di mezzo secolo di scalate, organizzare anche sopra campo 4 una spedizione di pulizia di bombole e vecchie corde è difficile per mille motivi, ma dovrebbe essere fatto, magari una spedizione di alpinisti e sherpa molto forti, che potrebbe avere anche un grande ritorno di immagine per molti possibili sponsor, visto che sopratutto nell'outdoor c'è una bella spinta verso il "green".

    Sarebbe bello vedere una coda di gente che porta giù l'immondizia!

  15. Lo skifoso Teo ha 2 Skife:


  16. #101

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Bravissimo, questo è il vero problema, e invece di evitare che salga gente, io sarei per costringere chi lucra sull'everest a destinare parte del tempo e dei guadagni, anche a costo di rincarare i prezzi ai clienti, per attività di ripristino e pulizia, è vero che al CB da qualche anno viene fatto, ma è ancora troppo poco rispetto a quanto è stato lasciato lassù in più di mezzo secolo di scalate, organizzare anche sopra campo 4 una spedizione di pulizia di bombole e vecchie corde è difficile per mille motivi, ma dovrebbe essere fatto, magari una spedizione di alpinisti e sherpa molto forti, che potrebbe avere anche un grande ritorno di immagine per molti possibili sponsor, visto che sopratutto nell'outdoor c'è una bella spinta verso il "green".

    Sarebbe bello vedere una coda di gente che porta giù l'immondizia!
    la cina aveva bloccato le salite per fare pulizia
    http://alpinistiemontagne.gazzetta.i...versante-nord/

    mi sono sempre chiesto come sia possibile che le persone inquinino tanto quando vanno in giro, che sia fuori casa, in mezzo al mare o in cima la mondo...

  17. #102

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Bravissimo, questo è il vero problema, e invece di evitare che salga gente, io sarei per costringere chi lucra sull'everest a destinare parte del tempo e dei guadagni, anche a costo di rincarare i prezzi ai clienti, per attività di ripristino e pulizia, è vero che al CB da qualche anno viene fatto, ma è ancora troppo poco rispetto a quanto è stato lasciato lassù in più di mezzo secolo di scalate, organizzare anche sopra campo 4 una spedizione di pulizia di bombole e vecchie corde è difficile per mille motivi, ma dovrebbe essere fatto, magari una spedizione di alpinisti e sherpa molto forti, che potrebbe avere anche un grande ritorno di immagine per molti possibili sponsor, visto che sopratutto nell'outdoor c'è una bella spinta verso il "green".

    Sarebbe bello vedere una coda di gente che porta giù l'immondizia!
    E' esattamente il mo pensiero ma, conoscendo un po' Indiani (Nepalesi sono moooolto simili) e Cinesi, la vedo dura , perchè loro sono i primi a non capire quanto sia invece necessario avere regole molto più ferree.

    Nello specifico, oggi viene richiesta una caparra che vine restituita ad ogni spedizione solo nel caso riposti a valle tot immondizia prodotta.
    Se non erro parliamo di 25K USD , che sono nulla nel budget di una spedizione commerciale.

    Il vero problema è che ripeto, l'Everest è l'unica fonte di reale incoming per quelle popolazioni, per cui più di tanto non vogliono e non possono calcare la mano.

    Tant'è che i Cinesi che sono un filo meno dipendenti dalla cosa, di fatto rilaciano molti meno permessi e hanno regole più ferree (per quanto ferreo possa essere un ufficiale di collegamento cinese ovviamente...)

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    la cina aveva bloccato le salite per fare pulizia
    http://alpinistiemontagne.gazzetta.i...versante-nord/

    mi sono sempre chiesto come sia possibile che le persone inquinino tanto quando vanno in giro, che sia fuori casa, in mezzo al mare o in cima la mondo...
    A casa non lo so, ma in mezzo al mare la roba per vivere ce la devi portare tu, esattamente come "in cima al mondo" , ed ecco svelato il perchè si produce così tanta immondizia.

    Se poi ci sommi anche il fatto che :
    1) a 5.400 mslm non cresce un ***** e no vive nessuna bestia commestibile e/o cacciabile
    2) hai bisogno di ogni genere di attrezzatura (bidone, tenda, corda, legno di vario gene, abbigliamento vario ed eventuale, plastiche di vario genere, carta di vario genere, attrezzatura più o meno specifica)

    ... beh , hai fatto filotto.

  18. Skife per Il Talebano:

    Teo

  19. #103
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    mi sono sempre chiesto come sia possibile che le persone inquinino tanto quando vanno in giro, che sia fuori casa, in mezzo al mare o in cima la mondo...
    Io mi sono chiesto più volte come potesse essere così grave il problema delle feci...
    Però ci sono più di 1000 persone a stagione, che passano mesi soffrendo di diarrea...

  20. #104

    Predefinito

    ...ed immagino che 'il tutto' venga poi ben conservato dai ghiacciai, anche se biodegradabile.

  21. Skife per Childerique:


  22. #105

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Childerique Vedi messaggio
    ...ed immagino che 'il tutto' venga poi ben conservato dai ghiacciai, anche se biodegradabile.
    Si è no...

    Si perchè finché fa freddo tutto resta ben conservato.

    No , perchè si sa che che tutto quello che viene depositato/lasciato sulla montagna / ghiacciaio, prima o poi scende...

    Per cui quello che oggi è a 8.000 metri, domani sarà a 5.400 e da li pian piano si scioglierà per poi contaminare falde acquifere e torrentelli glaciali...

    Praticamente fra urina e feci, e morti, potenzialmente il campo base dell'Everest potrebbe essere una bomba batteriologica...

  23. Skife per Il Talebano:


Pagina 7 di 8 PrimoPrimo 12345678 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •