Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 55

Discussione: La prima rappresentazione italiana di un paesaggio innevato

  1. #1

    Predefinito La prima rappresentazione italiana di un paesaggio innevato

    Non sono sicuro sia la sezione giusta per questo argomento, in ogni caso vorrei allontanarmi un poco dalle abituali discussioni per condividere quanto ho appreso in un mio recente viaggio a Firenze.

    Noi siamo abituati ad ammirare foto di panorami innevati: queste non sono altro che rappresentazioni del nostro modo di vedere la montagna e la neve con l’uso di uno strumento.

    Prima delle macchine fotografiche (e degli smartphone) i paesaggi e le imprese erano illustrarti dal disegno. Ecco, la prima rappresentazione italiana di una montagna innevata viene attribuita al Masaccio con un affresco commovente della prima metà del 1400 che rappresenta la distribuzione delle elemosine ai poveri (cappella Brancacci - Chiesa del Carmine)

    È un elemento di novità nella narrazione del paesaggio poiché sino ad allora le scene avevano come sfondo le colline appiattite dell’appenino. Qui, oltre le colline, Masaccio ritrae i monti innevati (nella foto che ho trovato si intravedono sopra il tetto della casa)

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_0771.jpg
Visite:	608
Dimensione:	76.1 KB
ID:	69389

    Vabbè torniamo a piegamento e distensione....


  2. #2

    Predefinito

    Successiva a quella del Masaccio, mi viene in mente un'altra famosa rappresentazione delle montagne innevate.

    E' il celebre quadro del Tiziano intitolato "Presentazione di Maria al tempio" (1534-38), nel quale il pittore cadorino ha rappresentato le Marmarole (catena dolomitica che si estende tra Calalzo e Lozzo di Cadore, che si possono ammirare anche da Pieve di Cadore, paese natale del Tiziano).

    Ultima modifica di HCTorino; 22-05-2019 alle 03:08 PM.


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito La prima rappresentazione italiana di un paesaggio innevato

    Solo una precisazione HC. L’affresco che ho postato è di Masaccio, non di Mantegna.
    Tra i due (intendo Masaccio e Tiziano) corre poco più di un secolo di pittura e storia (come hai evidenziato): lo si nota dalle vesti, dall’architettura del palazzo (che abbandona lo stile medioevale per abbracciare quello rinascimentale) e dalla tecnica pittorica (più definita).
    Bello questo inserire nel 3D capolavori con sfondi innevati! Grazie HC!
    Ultima modifica di Terios2; 21-05-2019 alle 11:11 PM.

  5. Skife per Terios2:


  6. #4

    Predefinito

    Nella Natività di Santa Maria delle Grazie al Sacro Monte di Varallo, Gaudenzio Ferrari (pittore valsesiano di Valduggia, grande maestro del 500), si vede sullo sfondo qualche cima imbiancata...mi piace pensare che sia la sua Valsesia (essendo poi l’affresco a Varallo Sesia)
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_7837.jpg
Visite:	405
Dimensione:	258.1 KB
ID:	69394

  7. Lo skifoso stefi74 ha 4 Skife:


  8. #5
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Duel GS 187 - Duel SL 165 - Duel RC 173 - Atomic redster 179 - Blizzard cochise 185

    Predefinito

    Non dimentichiamo il ciclo dei mesi del castello del Buonconsiglio di Trento. Mi pare sia antecedente alle opere di Masaccio.


  9. Lo skifoso Talpino ha 11 Skife:


  10. #6

    Predefinito

    Che bella discussione, arte e montagna, in questo contesto non possiamo dimenticare i disegni di Leonardo rappresentati le Grigne, probabilmente è la prima rappresentazione di una montagna così dettagliata e rispondente alla realtà.



  11. Lo skifoso 66luca ha 9 Skife:


  12. #7

    Predefinito La prima rappresentazione italiana di un paesaggio innevato

    Citazione Originariamente scritto da Talpino Vedi messaggio
    Non dimentichiamo il ciclo dei mesi del castello del Buonconsiglio di Trento. Mi pare sia antecedente alle opere di Masaccio.
    Sicuramente in zone montane (Trentino, Valle D’Aosta, alcune zone del Piemonte e della Lombardia e del Veneto) vi saranno testimonianze antecedenti al 400. Magari addirittura qualche pittura rupestre...
    L’audioguida, può essere si riferisse all’arte “maggiore”, forse limitata alla Toscana: non lo precisava però.
    Tra l’altro, tenerissima la scena del gioco a palle di neve

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #8

    Predefinito

    finalmente una discussione interessante! ci voleva! non so se posso contribuire che non sono esperto, ma adesso mi metto in caccia tra val varaita e valmaira che c'èra un pttore hans klemer mi pare che era molto conosciuto all'epoca e ha lasciato molte opere, chissà se con neve!!!

  15. Lo skifoso jeanabbetto ha 2 Skife:


  16. #9

    Predefinito

    Forse sono un po' OT ma mi permetto di citare una pietra miliare della cultura, dell'arte, dell'iconografia, della cartografia e della storia tirolese: il Codice Brandis.

    Ciao

  17. Skife per Tooyalaket:


  18. #10

    Predefinito La prima rappresentazione italiana di un paesaggio innevato

    Citazione Originariamente scritto da jeanabbetto Vedi messaggio
    finalmente una discussione interessante! ci voleva! non so se posso contribuire che non sono esperto, ma adesso mi metto in caccia tra val varaita e valmaira che c'èra un pttore hans klemer mi pare che era molto conosciuto all'epoca e ha lasciato molte opere, chissà se con neve!!!
    Nessuno qui è “esperto”. Tantomeno io.
    Semplicemente mi piace l’arte figurativa pittorica e quando non si scia, ogni tanto mi piace immergermi nell’arte.
    Proprio perché non sono un “esperto” prendo sempre le audioguide che si noleggiano ai musei (nel caso un tablet dotato di cuffie) perché così ho una selezione guidata e ragionata (per dire: agli Uffizi ci sono stato 5 ore). Nella illustrazione del ciclo di affreschi di questa stupenda cappella (miracolosamente salvati dalla successiva distruzione barocca della chiesa del Carmine) si parlava di questo particolare che, in quanto “Skifoso”, mi ha colpito parecchio: quasi all’istante mi è venuto in mente di proporre l’argomento.

    Nell’arte, soprattutto nella pittura impressionista, il paesaggio innevato ha sempre avuto un ruolo importante. Ho ricordi di splendidi quadri di Monet, Chezanne e anche di vedute oniriche di Chagall, con la neve protagonista, ma mai mi ero posto la domanda sulla prima testimonianza della neve nella pittura “maggiore”

  19. Skife per Terios2:


  20. #11
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da HCTorino Vedi messaggio
    Successiva a quella del Mantegna, mi viene in mente un'altra famosa rappresentazione delle montagne innevate.

    E' il celebre quadro del Tiziano intitolato "Presentazione di Maria al tempio" (1534-38), nel quale il pittore cadorino ha rappresentato le Marmarole (catena dolomitica che si estende tra Calalzo e Lozzo di Cadore, che si possono ammirare anche da Pieve di Cadore, paese natale del Tiziano).


    Mi pareva di averlo già postato ma Tiziano ne mette un bel po' di Dolomiti nei quadri

    Prendete il Baccanale degli Andrii (non capisco un tubo di arte, ma 4 mesi fa a Madrid sono stato col naso lì incollato per 30')




    Qua un po' più sullo sfondo (altra mezzora al British Musuem 15 anni fa)


    Nel trionfo di Bacco e Venere sembra di vedere il paesaggio Lagunare dell'alto Adriatico, quasi un Castello di Miramare!

    La prima ricorda tantissimo il Sass Maor visto dal Primiero....

  21. Lo skifoso madflyhalf ha 6 Skife:


  22. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    Solo una precisazione HC. L’affresco che ho postato è di Masaccio, non di Mantegna.
    Tra i due (intendo Masaccio e Tiziano) corre poco più di un secolo di pittura e storia (come hai evidenziato): lo si nota dalle vesti, dall’architettura del palazzo (che abbandona lo stile medioevale per abbracciare quello rinascimentale) e dalla tecnica pittorica (più definita).
    Bello questo inserire nel 3D capolavori con sfondi innevati! Grazie HC!
    Hai ragione; mi ero confuso con i nomi.

  23. #13

    Predefinito

    Se sono tollerati anche gli autori extracomunitari aggiungerei pure Cole e Church.
    Fini paesaggisti del filone impressionista.

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	frederick_edwin_church_007_gli_iceberg_1861.jpg
Visite:	279
Dimensione:	131.1 KB
ID:	69395

    Ciao

  24. Lo skifoso Tooyalaket ha 3 Skife:


  25. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    Solo una precisazione HC. L’affresco che ho postato è di Masaccio, non di Mantegna.
    Tra i due (intendo Masaccio e Tiziano) corre poco più di un secolo di pittura e storia (come hai evidenziato): lo si nota dalle vesti, dall’architettura del palazzo (che abbandona lo stile medioevale per abbracciare quello rinascimentale) e dalla tecnica pittorica (più definita).
    Bello questo inserire nel 3D capolavori con sfondi innevati! Grazie HC!
    pensavo che mettevi un quadro che ti rappresentava......talmente sei vecchio....potevi essere uno dei primi al mondo con un quadro innevato.....

  26. #15

    Predefinito

    esiste un quadro (che ho visto circa 25 anni fa..) dipinto da monet, o manet, ora non ricordo.. che raffigura dei tetti innevati..
    la particolarità di questo quadro è che, oltre ad essere molto bello è anche geniale.. guardandolo dal verso giusto si apprezzano questi tetti innevati, ruotandolo di 180 gradi si vede un mare in tempesta..

    non ho certezze, non ricordo neanche con precisione l'autore.. se qualcuno avesse info in merito potrebbe condividere ???
    merci..

Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •