Pagina 33 di 34 PrimoPrimo ... 232425262728293031323334 UltimoUltimo
Mostra risultati da 481 a 495 di 499

Discussione: The dark winter is coming?

  1. #481

    Predefinito

    Bellissimo video mettiamola così se si raffredda un po' tanto meglio. Anche se vedo segnali contrastanti ancora, esempio in Australia nevicava due giorni fa ma nello stesso tempo bruciava un intero parco naturale per la siccità uccidendo in un solo colpo 350 Koala in una riserva se ho tradotto bene le foto sono scioccanti.

  2. #482

    Predefinito

    programma di maisano su tv8 riguardo i cambiamenti climatici

    qui ci sono degli spezzoni, a trovare il programma intero sarebbe carino visto che i vari video spezzone sono tutti collegati
    mi ha fatto impressione il dato che in 2 anni in australia sono morti tra il 30 ed il 50% di coralli causa innalzamento della temperatura del mare, un vero danno per l'ecosistema che creavano
    https://tv8.it/programmi/piacere-maisano.html

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #483

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio
    non ho letto nulla di quel che dice.. ma fondamentalmente concordo..

    amo index negativo + diminuzione della salinità di mari e oceani = inverni più rigidi in europa..
    Ho letto recentemente su Climatemonitor, il blog di Guido Guidi meteorologo dell' Aereonautica Militare, un intervento che, anticipando il passaggio dell' AMO in fase negativa, faceva presupporre l' inizio di un periodo più rigido, logicamente parlare di nuova PEG è eccessivo e sbagliato, si tratta solo del normale andamento ciclico del clima, con buona pace dei catastrofisti in un verso o nell' altro.
    Comunque visto che ho 53 anni, se i prossimi 20 anni saranno particolarmente nevosi ci metto la firma, poi avrò finito di rompermi quelle poche cose che mi sono rimaste sane e raggiungerò la pace dei sensi .

  5. Lo skifoso 66luca ha 4 Skife:


  6. #484
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Ho letto recentemente su Climatemonitor, il blog di Guido Guidi meteorologo dell' Aereonautica Militare, un intervento che, anticipando il passaggio dell' AMO in fase negativa, faceva presupporre l' inizio di un periodo più rigido, logicamente parlare di nuova PEG è eccessivo e sbagliato, si tratta solo del normale andamento ciclico del clima, con buona pace dei catastrofisti in un verso o nell' altro.
    Comunque visto che ho 53 anni, se i prossimi 20 anni saranno particolarmente nevosi ci metto la firma, poi avrò finito di rompermi quelle poche cose che mi sono rimaste sane e raggiungerò la pace dei sensi .
    Perchè mai... a 74 anni non vuoi sciare più?? Io - se la salute mi sorregge- vorrei.

  7. Skife per MAXINMARE:


  8. #485

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Perchè mai... a 74 anni non vuoi sciare più?? Io - se la salute mi sorregge- vorrei.
    Cioè mi rimarrebbero 14 anni di sci????

  9. Skife per Terios2:


  10. #486
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Terios2 Vedi messaggio
    Cioè mi rimarrebbero 14 anni di sci????
    Naa... Mike Buongiorno sciava anche da ultraottuagenario... basta mantenersi in salute.
    E sperare che il clima ce la mandi buona almeno per qualche decennio ancora.

    Poi saranno cavoletti altrui.

  11. Lo skifoso MAXINMARE ha 2 Skife:


  12. #487

    Predefinito

    Che i cicli solari (undecennali, ma mai uguali tra loro), stiano diventando sempre meno forti, lo si sta osservando da un po'.
    L'ultimo ciclo è stato meno forte sia nel picco che nel minimo, del precedente, e sembra che il trend di continua diminuizione dell'attività solare, continuerà.
    Chissà che la cosa non possa avere effetti sul clima.

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #488

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    programma di maisano su tv8 riguardo i cambiamenti climatici

    qui ci sono degli spezzoni, a trovare il programma intero sarebbe carino visto che i vari video spezzone sono tutti collegati
    mi ha fatto impressione il dato che in 2 anni in australia sono morti tra il 30 ed il 50% di coralli causa innalzamento della temperatura del mare, un vero danno per l'ecosistema che creavano
    https://tv8.it/programmi/piacere-maisano.html
    l'ho postato giusto la pagina prima..

    credo non se lo sia cacato nessuno neanche di striscio il mio link..

    peccato.. è fatto molto bene..

    https://www.skiforum.it/forum/showth...=1#post2143377

    posso spoilerare che c'è anche un pezzo con moro in elicottero che parla dei ghiacciai.. così almeno le groupie le becco..

  15. Lo skifoso brigas pride ha 3 Skife:


  16. #489

  17. Skife per cocojambo:


  18. #490
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio
    l'ho postato giusto la pagina prima..

    credo non se lo sia cacato nessuno neanche di striscio il mio link..

    peccato.. è fatto molto bene..

    https://www.skiforum.it/forum/showth...=1#post2143377

    posso spoilerare che c'è anche un pezzo con moro in elicottero che parla dei ghiacciai.. così almeno le groupie le becco..
    L'avrei anche commentato. Ma non si apre il link...

  19. #491

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    L'avrei anche commentato. Ma non si apre il link...
    boh ? io lo vedo..

    riposto..

    https://tv8.it/showvideo/550947/piac...-1/05-11-2019/

  20. #492
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da brigas pride Vedi messaggio
    Sarà un problema mio... ma anche entrando dal sito di TV8 (dove entro) se provo a aprire sul servizio non va oltre l'about blank....

    Boh...

  21. #493

  22. #494

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    ... ad esempio la neonata tassa sulla plastica ( ammesso che rimanga ), secondo me avrebbe un senso solo se il gettito fosse integralmente destinato alla ricerca ed allo sviluppo di materiali alternativi altrimenti è il solito balzello per fare cassa secondo l' aberrante concetto pago quindi inquino, però viene spacciata come provvedimento a favore dell' ambiente di cui Greta sarebbe orgogliosa.
    Permettete un OT clamoroso? Dovete poiché mi hai dato il là.
    La Plastic tax non è solamente demagogica ma l’idea è anche da ignoranza gravissima.
    Innanzitutto si continuano a confondere inquinamento, riscaldamento globale e sporcizia, la plastic tax interverrebbe a loro dire su quest’ultima, però di continuo tirano dentro CO2, inquinamento, etc…
    Si sono messi in un vicolo cieco ed ora che tutta l’industria in coro gli ha fatto notare, una ad una, le cantonate che hanno preso …non sanno proprio come uscirne, poiché ogni detassazione che ipotizzano, sparano una cazz*ta. Se l’UE per arrivare a stilare le linee guida in materia di circular economy ci ha messo anni dopo tavoli tecnici aperti a tutta l’industria, fissando obiettivi precisi e dilazionati nel tempo, da qui al 2030, all’improvviso in Italia arriva il grande statista di turno…

    Partiamo da alcune affermazioni dei politici:
    “I politici guardano al consenso elettorale, mentre gli statisti guardano al futuro delle prossime generazioni”.
    Questa non la commentiamo nemmeno, anche considerando chi sarebbe il sedicente statista.

    “Se faccio un bagnoschiuma ed uso il vetro al posto della plastica sarò premiato”.
    Peccato non ha calcolato che il vetro nel suo intero ciclo produzione, riciclo etc… emette 7 volte la CO2 della plastica.

    “La plastic tax non è un provvedimento esoso poiché la plastica pesa poco etc. quindi anche se la tasso al 100% del suo costo sul prodotto finito incide poco”.

    Non sarà esosa per lui che sta col c*lo della poltrona, peccato che migliaia di PMI hanno già fatto le stime, e se mettono sta tassa così come annunciata loro chiudono nel giro di uno massimo due anni, a meno che la grande distribuzione non sia disposta ad accollarsi il 100% del peso della tassa. E’ facile far gettito e propaganda col sed*rino degli altri. Gli piace vincere facile, per non usare espressioni più colorite stile Brunello C.

    “Le multinazionali devono smettere di inquinare e devono essere punite” (Sempre il grande statista a fare dichiarazioni di così alto livello scientifico, ndr)
    Peccato che se entra la Plastic TAX le multinazionali sopravvivono e guadagnano ancor più forza, mentre migliaia di imprese familiari chiudono.

    Veniamo ora alle fantasiose ipotesi di esenzione:
    - Bioplastiche da fonti rinnovabili: qui già si tradiscono, se il provvedimento serve a ridurre i rifiuti sappiate che dalla fonte rinnovabile produco plastica fisico-chimicho-macanicamente identica alla plastica normale, quindi il rifiuto è il medesimo.
    - Bioplastiche compostabili: ci si sta lavorando ma non esistono ad oggi capacità produttive, non sono compatibili con enorme parte dei prodotti oggi confezionati in plastica, gli esperimenti fatti (per fortuna in micro quantità) hanno inquinato la differenziata del PET poiché la gente non sapeva che doveva buttarle nell’umido, inoltre molti i gestori dei biodigestori stanno dichiarando di mandare ad oggi tutte le compostabili a termovalorizzazione, poiché in sostanza gli inquinano la raccolta dell’umido (poiché sono sì compostabili ma… ma...).
    - Impiego di plastica riciclata: qui ha già definito tutto la UE con una direttiva: Minimo 25% al 2025, minimo 55% al 2030. Arriva il Gigio di turno e vuole esentare 100% riciclato da qui a 6 mesi, se non ti adegui paghi il 100% di tassa sulla vergine. Grande presa per il sedere, infatti in molti settore non è tecnicamente possibile andare oltre certe %, in altri è ad oggi vietato (alimentare) senza considerare che ad oggi il granulo riciclato già oggi non è disponibile in sufficiente quantità (figuriamoci di fronte ad un nuovo scenario), costa dal 35% all’85% in più del vergine a seconda delle specifiche tecniche, e tali specifiche alte sono richieste proprio dai settori che fanno i beni di consumo a basso costo.
    - Detersivi alla Spina: dico solo che Coop Italia, il retailer notoriamente più sensibile a tale tematiche, una decina d’anni fa aveva messo tutte le macchine e fu costretta a dismettere tutto poiché ingestibili sia economicamente sia dal punto di vista igienico sanitario e della sicurezza, oltre all’inquinamento per la bonifica delle cisternette, al proliferare dei trasporti cisterne avanti e ndré… Se la ha tolte Coop e non sta valutando di rimetterle, che significa?

    Allora mi direte che critico ma non propongo soluzioni contro l’isola galleggiante.
    Distinguiamo i due problemi che sono tra loro del tutto diversi:

    1) Dove prendo i soldi per fare la manovra, facendo finta che l’IVA non aumenta?
    Questi sono ca**i loro non nostri.

    2) Come elimino l’isola galleggiante?
    a) La soluzione più logica l’hanno attua a Copenaghen, in Austria, etc… però questo non si può dire che è peccato che poi Greta si dispiace.
    b) La strada della economia circolare già la ha tracciata la UE basterebbe investire in quel senso.
    c) Paghiamo già miliardi di euro ai consorzi di riciclo: sono loro che devono impiegarli bene e far uscire più plastica riciclata rispetto a quanta oggi ne sia disponibile.

    Molte imprese, in seguito alla minaccia Plastic Tax hanno congelato e messo in stand-by ogni investimento rivolto all’allineamento anticipato alle linee guida UE in tema di Circular Economy. In pratica, visto che si tratta di misure costose, se la plastic Tax intende anticipare di 10 anni gli obiettivi, e tale cosa (ammesso che sia possibile, ma no lo è) determinerebbe un aumento dei costo superiori alla Plastic Tax, allora meglio pagare la tassa e fare massimo saving eliminando ogni azione che va in direzione delle scelte responsabili.

  23. Lo skifoso Vettore2480 ha 5 Skife:


  24. #495

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vettore2480 Vedi messaggio
    a) La soluzione più logica l’hanno attua a Copenaghen, in Austria, etc… però questo non si può dire che è peccato che poi Greta si dispiace.
    Me la dici in un orecchio?

  25. Skife per botto:


Pagina 33 di 34 PrimoPrimo ... 232425262728293031323334 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •