Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 37

Discussione: Comprare un Race carve Pro?

  1. #1

    Predefinito Comprare un Race carve Pro?

    Devo comprare uno sci nuovo visto che i miei elan slx mi hanno abbandonato a fine stagione.
    Ho deciso di lasciare la famiglia degli slalom (dopo più di dieci anni) e passare a un gigante (o pseudo tale)
    Un gigante che si difenda nello stretto e possa essere sciato tutto il giorno anche quando la neve si trasformi.
    Che sia impegnativo e divertente. Insomma ne un giocattolo ne un Race fis.
    Ho letto la rivista sciare,le recensioni dei test sul forum e le recensioni in Internet.

    Partendo dal presupposto che prenderei dei Bomber ma troppo cari e lo stesso vale per gli stockli vediamo se qualcuno mi sa passare info su i modelli da me visti o altri non presi in considerazione (vist ad esempio non trovo recensioni!)

    Un dubbio che ho è sui modelli race carve pro modelli usciti quest anno, meglio aspettare il prossimo anno che magari
    li perfezionano (se confermati nel 2020) essendo stati la novità dell'anno?

    Alto 1,80 livello alto. Scarponi Lange 120 pro comp



    Al momento nel mio elenco ci sono questi:

    Blossom fly up plus 174
    Duel xm 175
    Dynastar Speed Master GS R22 18 mt 175
    Nordica Dobermann spitfire RB fdt 174
    Salomon S/race rush GS 175

    Consigli???
    Ultima modifica di lukiz; 22-04-2019 alle 04:02 PM.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    non credo,val di là del fuffa marketing, che il prossimo anno ci saranno chissà quali innovazioni rivoluzionarie

  4. #3
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Norida Dobermann speedfire 120 sci stockli laser SL, AR, AX, Stormrider 88, LXL, Dynastar 64 & 63

    Predefinito

    Il Blossom Fly Up Plus, l’ho provato poche settimane fa, molto, molto interessante, sci da provare.

    Ciao

  5. #4

    Predefinito

    Tra quelli da te indicati il migliore a livello prestazionale è sicuramente il dynastar con r22.
    Se vuoi un paragone visto che hai indicato nordica devi valutare il dobermann gsr 175 cm e non il modello rb xke non non è un gs.
    Discorso pro sono dei race Carver con piastre più solide che rendono lo sci più stabile
    Nordica gsm con pistra piston
    Head Ì speed pro
    Dynastar o rossi sono già in questo segmento con la r22
    Volkl gs pro con piston
    Tutto in misura 175 o anche 180 cm in base a come ami sciare. Se il tuo livello è almeno oro base vai di sicuro di 180 cm. Se sei un livello argento avanzato e vuoi provare legni con queste strutture e piastre allora prova 175 cm

  6. #5

    Predefinito

    Magari faccio un ragionamento sbagliato e se è sbagliato correggetemi. Ho indicato le misure proprio per non aver dubbi sugli sci che sto cercando.
    Pensando che passo da uno slalom 170 a un gigante non vorrei comunque fare l errore di prendere uno sci eccessivamente duro in condizioni di neve non perfetta. Come scrivevo all'inizio comunque è uno sci per sciarci tutto il giorno con i tre archi. Quindi tutti i modelli elencati sono presi in considerazione con una misura 175 che magari li rendono più gestibili nelle curve strette o sbaglio?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Gian Maria Vedi messaggio
    Tra quelli da te indicati il migliore a livello prestazionale è sicuramente il dynastar con r22.
    Se vuoi un paragone visto che hai indicato nordica devi valutare il dobermann gsr 175 cm e non il modello rb xke non non è un gs.
    Discorso pro sono dei race Carver con piastre più solide che rendono lo sci più stabile
    Nordica gsm con pistra piston
    Head Ì speed pro
    Dynastar o rossi sono già in questo segmento con la r22
    Volkl gs pro con piston
    Tutto in misura 175 o anche 180 cm in base a come ami sciare. Se il tuo livello è almeno oro base vai di sicuro di 180 cm. Se sei un livello argento avanzato e vuoi provare legni con queste strutture e piastre allora prova 175 cm
    In realtà sono tutti pro race carve infatti hanno dei raggi polivalenti. (Magari mi sbaglio)

    Mi puoi spiegare il discorso delle piastre? In teoria i pro carve avranno una piastra più leggera dei race carve, o sbaglio?

    Hai provato i dobermann GS m RB piston e i spitfire RB fdt? Sai dirmi che differenze ci sono tra a pari misure? Al di là del raggio

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ACE65 Vedi messaggio
    Il Blossom Fly Up Plus, l’ho provato poche settimane fa, molto, molto interessante, sci da provare.

    Ciao
    Che misura gli hai provati?

  7. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lukiz Vedi messaggio
    Magari faccio un ragionamento sbagliato e se è sbagliato correggetemi. Ho indicato le misure proprio per non aver dubbi sugli sci che sto cercando.
    Pensando che passo da uno slalom 170 a un gigante non vorrei comunque fare l errore di prendere uno sci eccessivamente duro in condizioni di neve non perfetta. Come scrivevo all'inizio comunque è uno sci per sciarci tutto il giorno con i tre archi. Quindi tutti i modelli elencati sono presi in considerazione con una misura 175 che magari li rendono più gestibili nelle curve strette o sbaglio?

    - - - Updated - - -



    In realtà sono tutti pro race carve infatti hanno dei raggi polivalenti. (Magari mi sbaglio)

    Mi puoi spiegare il discorso delle piastre? In teoria i pro carve avranno una piastra più leggera dei race carve, o sbaglio?

    Hai provato i dobermann GS m RB piston e i spitfire RB fdt? Sai dirmi che differenze ci sono tra a pari misure? Al di là del raggio

    - - - Updated - - -



    Che misura gli hai provati?
    Cavoletto x essere uno sciatore esperto leggo che hai le idee parecchio confuse sui materiali. Spiegare tutto non è semplice
    1. Prendere per te un 175 cm come ti ho scritto potrebbe andar bene in ragione di maggior polivalenza. 180 sarebbe una bomba in velocità ma in condizione di traffico in pista è più difficile da gestire, pena disteuggersi le gambe
    2. Se sei uno sciatore esperto fai con entrambe le misure tutte e 3 gli archi
    3. Sci di questa categoria race carve che siano Sl o gs sono tutti con strutture toste ma nulla di ingestibile se hai una buona tecnica e gambe preparate.
    4. Le versioni pro dei vari sl o gs hanno piatre più dure e pesanti proprio per rendere lo sci più stabile su nevi dure e velocità elevata...pena faticare un poco di più per deformarli su neve morbida e basse velocità. Ma anche questo x un bravo sciatore non è un problema
    5. Nordica spitfire rb è uno sci all' round top level un buono sci con struttura solida ma non è un gs come i fratelli maggiori gsr o gsm che ha la piastra piston di cui al punto 4
    6. Le classificazioni pro carve race carve etc. Lascia stare è solo marketing.considera i race carve gs o sl in base al raggio di curva che vuoi fare. Da ormai qualke anno hanno fatto dei race carve detti ibridi con raggi intermedi tra gs e sl intorno ai 15/16 m. di raggio in misura 175 cm. Sono performanti e molto divertenti. Tra questi ti segnalo atomic X9 e head i race che con piastre più racing e quindi impegnative diventano atomic X9 R e head i race pro.
    Al di là dei nomi altisonanti sono tutti sci commerciali quindi se sei un bravo sciatore come dici non avrai nessun problema con nessun o di questi. Discorso a parte sono i vari modelli fis dedicati ad atleti o sciatori molto esperti che hanno strutture realmente importanti e x l'uso in campo libero te li sconsiglio xke se non sei Marcel ti riducono drasticamente l'aspetto ludico della sciata
    ...credo che per le tue esigenze ossia di coniugare confort e performance x sciare tutto il giorno gli sci giusti siano:
    Nordica dobermann gsm 175 cm
    Head Ì speed normale 175 cm (Non versione pro)
    Rossignol Hero LT Ti 177 cm
    ...il dynastar e Rosignol master entrambi con piastra R22 li lascerei stare xke richiedono più gambe specie su neve poco compatta.

  8. #7
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Norida Dobermann speedfire 120 sci stockli laser SL, AR, AX, Stormrider 88, LXL, Dynastar 64 & 63

    Predefinito

    Sia la versione Plus che quella normale 174cm. Delle due quella normale è la più polivalente, ma se spingi anche quella che va prima in crisi.
    Ciao

  9. #8

    Predefinito

    Intanto grazie Gian Maria per la risposta e per il tempo che ci hai dedicato.
    Ho scritto di un livello alto (in pista) di sciata perché reale non per ostentare un livello che non ho. Però non ho mai potuto fare un test di materiali seri. Ho potuto solo provare gli sci di stand sparsi per le Dolomiti e sci di amici.
    Le conoscenze che ho dei materiali è grazie la rivista sciare , il forum e notizie sparse qua è la.
    Quindi per questo grazie mille perché più opinioni ascolto meglio posso scegliere lo sci che mi accompagnerà i prossimi tre quattro anni.


    Degli sci da te elencati mi convincono i nordica GS 175. Infatti i nordica race carve pro avevo paura fossero troppo "leggerotti" come da te confermato. Io comunque li chiamo race carve pro (insomma dei polivalenti gigante slalom) perché così sono definiti dall'azienda e anche dalla rivista Sciare.
    Infatti la maggioranza dei modelli all'inizio elencati sono dei polivalenti o race pro carve o High performance carve. Insomma con raggio polivalente come dicevi tu.


    Ho visto che ora scarti i blizzard Speed master GS R22 18 mt per essere troppo duri. Strana scelta della dynastar fare un race carve pro con una R22.

    Diciamo che comunque un nordica GS con una misura di 175 e un raggio di 18,5 mt equivalente a un polivalente preso a una misura "corta".

  10. #9

    Predefinito

    Sciare mag questanno si é inventata questa nuova e colorita classificazione per dare una mano alle aziende a confondere maggiormente le idee agli utenti. Ormai una scritta speed o race o wc non si nega a nessuno sci meanche a quelli iniettati di schiuma.
    Io ho M18 con r22 che è uguale e identico a dynastar e sono sci fantastici per farci di tutto. A differenza dei nordica gsr o head i speed sono più rigidi e con nevi smossa o primaverili se non hai buone gambe possono oggettivamente affaticare un Po. Cosa che non fanno gli altri due. M18 è più simile a i speed pro o nordica gsm. Se sei bravo zero problemi ci scii tutto il giorno sempre senza problemi
    Ultima modifica di Gian Maria; 22-04-2019 alle 10:36 PM.

  11. #10

    Predefinito

    Ho visto che i nordica race carve gigante hanno due modelli differenti, il dobermann
    GS m RB piston e i dobermann gsr RB fdt.

    La differenza sostanziale è la piastra e l attacco giusto?
    Qualcuno ha provato entrambi e sa dirmi come vanno senza la piston ?

    Nel primo montano un race x Cell 14 e nel secondo un x Cell 14 (per aiutare chi deve comprare ahahah). Nel primo una piastra piston plate e nel secondo una fdt race plate pro.

    Così ad occhio credo che la gsr rb fdt sia meno performante e con un attacco scorrevole "da noleggio". Sbaglio?

    L attacco race x Cell 14 è compatibile con gli scarponi grip walk? (Come secondo scarpone ho un Atomic Hawx ultra130 s oltre che hai Lange 120 pro comp)

    Sicuro che sapete aiutarmi...

  12. #11

    Predefinito

    di grip walk non ne so nulla ma attacchi moderni di solito sono predisposti.

    Provati entrambi. I benefici della piastra piston te li ho descritti sopra. senza sono più giocosi e semplici da deformare. vanno ugualmente molto bene in condizioni normali. La differenza la percepisci su nevi dure-ghiacciate o neve umida/pappa perchè il peso della piastra si percepisce.

  13. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gian Maria Vedi messaggio
    di grip walk non ne so nulla ma attacchi moderni di solito sono predisposti.

    Provati entrambi. I benefici della piastra piston te li ho descritti sopra. senza sono più giocosi e semplici da deformare. vanno ugualmente molto bene in condizioni normali. La differenza la percepisci su nevi dure-ghiacciate o neve umida/pappa perchè il peso della piastra si percepisce.
    Ma solo io trovo i master m18 mollicci ??

    Anche il ritorno è inesistente ....

    Piuttosto mi prendo un blizzard o un volk o un elan ( grande sci, anche se un po' difficilotto)

    Io mi ricordo che appena uscito era molto più gnucco ....

    boh magari mi sbaglio !

  14. Skife per Gianpa79:

    apo

  15. #13

    Predefinito

    credo sia questione di gusti o forse tu essendo abituato a usare i FIS li giudico morbidi. anche io se li paragono ai FIS li giudico tali.

    ma tra i vari GS commerciali che ho provato non li ritengo affatto morbidi. Non sono putrelle ma non sicuro mollicci. Per intenderci ho provato I speed pro (modelli 2019 e 2020) e Nordica GSM (modello 2019 con Piston) e trovo più duri M18. Ho provato anche i volkl GS dello scorso anno 2018 che erano arancioni con piastra normale V motion 12 e li trovo più morbidi dei M18....non posso fare un paragone con i Volkl GS PRO (con piston) come i tuoi perchè non li ho provati.

  16. Skife per Gian Maria:


  17. #14

    Predefinito

    Torno su un paio di punti.
    La compatibilità con le suole gripwalk inizia ad essere abbastanza diffusa sugli attacchi di gamma allround mentre è difficile trovarla per i modelli più sportivi. Al momento in casa Nordica è assicurata sui Dobermann Spitfire Ti e Pro che montano attacchi Tpx12, mentre è esclusa sugli attacchi della linea Xcell montati sugli RB e sugli sci della gamma racing.
    Sui tuoi scarponi le suole gripwalk si possono smontare?

    Le piastre "racing" sono un modo per irrigidire e appesantire la parte centrale degli sci sollevando eventualmente lo scarpone dalla neve e consentono ai produttori di ricavare facilmente versioni "sportive" dei loro modelli di punta senza bisogno di ricominciare da zero progettazione e industrializzazione.
    Qualche produttore indica come "Pro" queste versioni dotate di piastra "racing" (o comunque più rigida della versione "normale").
    Non credo che i redattori di Sciare avessero in mente le piastre quando hanno coniato la definizione "Race Carve Pro", ma volessero solo indicare sci di raggio intermedio di gamma più elevata rispetto ai tradizionali allround.

    Hai considerato misure intorno ai 175cm e questo mi suggerisce che tu stia cercando attrezzi comunque più sciancrati rispetto ai canoni degli rc gs.
    Quello che no ho capito è quanto vuoi allontanarti dai tuoi vecchi "sl lunghi".
    Per esempio i Salomon S/Race Pro in 175 hanno un raggio teorico di appena 15m, gli Head WC Rebels i.Race ("lisci" o Pro) 15,3, gli Atomic Redster X9 (S o RS) 15,4. Indubbiamente sono sci assai lontani dall'idea di gs ma chi ha fisico e tecnica (e in questo senso arrivare da un paio di sl dovrebbe essere una garanzia) ci si diverte tutto il giorno a prescindere dall'affollamento delle piste, soffrendo magari un po' solo in primavera perché sono piuttosto stretti e pesanti.

    Poi c'è un'ampia scelta di quelli che fino a ieri erano considerati rc gs, con raggi intorno ai 17m o poco più sulla misura 175, più o meno stretti, più o meno rigidi, votati a traiettorie più ampie.
    Tra questi ricorderei anche il "panciuto" (centro da 74mm) Fischer RC4 The Curve (18m il 178) che aveva acceso entusiasmo quando era stato lanciato ma oggi sembra un po' passato di moda.

    Messa un po' di carne al fuoco, concludo suggerendo comunque qualche test prima di lanciarti nell'acquisto.

  18. #15

    Predefinito

    Il the curve provato l'anno passato mi era piaciuto molto, risciato al test dei materiali 2020 quest febbraio mi ha deluso. Non so se è stata la preparazione o piccoli cambi di struttura ma l'ho trovato uno sci un pò sordo, seppur con la piastra da gara. Questione di gusti, per carità, e nemmeno di centro più largo, è proprio la struttura dello sci che è un pò, come dire, pigra.
    Del salomon gs in 175 ho provato la versione pro, quella con la piastra da gara, ed è uno dei tre sci che mi sarei comprato dopo averli provati al test di pmc.
    Facile, grandissima tenuta, bello reattivo ma con un comportamento non così slalomeggiante come il cugino x9 della atomic.
    Altro grandissimo sci da prendere ad occhi chiusi è l'head i.speed pro in 175, meglio del 180 se vuoi uno sci veramente tuttofare, oppure il voelkl rentiger con piastra piston, o l'ormai stranoto master m18/21.
    Questi per dare un'idea dei marchi più noti (senza disdegnare blizzard/nordica)
    Tuttavia lo sci che più mi ha colpito in senso positivo è stato il carpani f4 maestro, sia la versione hard che la light (struttura più morbida e piastra non race).
    Sono sci fatti a mano, costano come un qualsiasi sci da negozio se non qualcosa meno, hai l'assistenza diretta della casa, puoi scegliere come personalizzarlo si a livello di struttura che di piastra per non parlare della serigrafia.
    Se vuoi leggiti l'apposito topic sul test carpani e forse ti fai un'idea.
    Ciaooo!!!!!

  19. Lo skifoso giò ha 3 Skife:


Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •