Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Consiglio per passaggio da sci all mountain a sci da sci alpinismo/freeride

  1. #1

    Predefinito Consiglio per passaggio da sci all mountain a sci da sci alpinismo/freeride

    Buongiorno a tutti,

    scrivo per avere un consiglio.

    Ho 41 anni, alto 171 x 74kg, non magro ma abbastanza in forma, scio in pista da oltre 25 anni, con buona tecnica su ogni tipo di neve, e da circa 9 anni ho iniziato a fare freeride senza troppe pretese, sempre comunque su tracciati che partono dall'arrivo degli impianti, quindi senza ascensioni, sia in boschi che in spazi aperti, anche allontanandomi dalle piste (con guide) ma mai nulla di troppo impegnativo, e continuando sempre comunque a sciare in pista.

    Da quando ho iniziato a fare freeride ho i Salomon BBR, con i quali mi trovo molto bene in pista (amo i curvoni ampi e veloci, meno le curve strette) e abbastanza bene in neve fresca anche se in alcune situazioni noto che fatico molto e vorrei quindi prendermi uno sci marcatamente orientato al fuori pista (manterrei i BBR, che adoro, per un uso "misto".)

    Aggiungo che sarei intenzionato a fare un corso di sci alpinismo l'anno prossimo, quindi sto ragionando sugli sci e attacchi da prendere, ovvero: sci da scialpinismo o da freeride??

    Sono molto amante della natura in purezza, per questo da tempo penso di inziare lo sci alpinismo ma vorrei degli sci che mi facciano divertire anche in fresca, che alla fine e' quello che preferisco, quindi preferirei magari faticare leggermente in piu' in salita (senza esagerare) a beneficio di una maggiore superficie per galleggiare bene in neve fresca.

    Amici che fanno freeride da tempo mi hanno consigliato gli Atomic Ben Chetler da 120, ho letto alcuni thread e mi sembra ci siano ottime recensioni. Qualche alternativa magari meno recente (e quindi con maggiori offerte in giro?).

    Vi ringrazio in anticipo dei consigli che potrete darmi!

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    prima di pensare alla discesa, prova a noleggiare un paio di sci alpinismo e fare una salita, magari in pista o qualche mulattiera, così vedi cosa puoi portarti su, poi se hai qualcuno che fa già skialp, fatti accompagnare a fare un giretto in ambiente.

  4. #3

    Predefinito

    Più che dal tuo fisico, la tipologia di ski/attacco/scarpone dipende dalle tue ambizioni, ma anche dalle zone e dalle persone che frequenti maggiormente.

    Se cerci uno ski da skialp polivalente su tre stagioni e divertente in discesa su più o meno tutti I tipi di neve, ti direi di guardare roba non troppo leggera(diciamo tra i 1300/1600g) da circa 95mm in centro e non più corto di 170cm ma non più lungo di 177cm.

    Attacco pin robusto e leggero da 300g ca. Pelli mohair o mohair mix.

    Bene, questo non è uno ski per farci freeride con impianti...o meglio, scendere scendi, perndendoti qualche rischio in più ti dirveti anche, ma imho butti un po via la giornatona.

    Ci sono ski da 1600g/1800g intorno al 105 di larghezza che nascono con in mente lo skialp con neve fonda e polverosa(ahimè merce rara sul lato sud delle alpi). Sono ski da skialp larghi(freetour lo chiamano oggi), non sono male e per un buon skiatore non troppo alto e pesante possono essere usati anche con discreta soddisfazione per fare freeride con gli impianti. Certo, uno ski da 115mm e 2200g è nettamente meglio in discesa su tutti I tipi di neve, ma con questi, imho, la giornatona la butti via solo per metà. Qui guarderei roba tra il 175 ed il 180cm.

    Anche per questi un montaggio con attacco pin da 300g è fondamentale per portarli in salita su sviluppi interessanti(1000m dsl+) senza morire subito, peccato che un attacco pin da 300g per fare friraid con gli impianti non è affatto consigliabile. Sarebbe meglio andare su roba da freetour, più elastica e sicura come sgancio tipo un dyna best, solly shift, tecton ecc.

    Inoltre, uno ski oltre il 100 inizia ad essere anche piuttosto ostico da portare in salita su tutto ciò che non è morbido e gripposo.

    Discorso scarponi, ci sono oggi delle scarpe che offrono un buon overlap tra le varie declinazioni, tipo Atomic Hawx XTD130, Solly MTN, Tecnica 0G Pro Tour, Dyna Hoji Pro, MAestrale Rs2.

    Diciamo che con queste scarpe ci porti bene sia lo ski da 95 in salita su gite lunghe, che quello da 115 non troppo strutturato in discesa su neve pesante.

    tutto questo per dire che devi provare e farti un'idea tua, il mio consiglio è quello di avere uno scarpone tra quelli che ti ho elencato e due ski, uno per skialp da 90/95mm montato pin light e uno da FP da 110/120 montato con attacco freetour.

    La terza via sarebbe uno ski light da 105 montato freetour o pin light che sarebbe il frutto di parecchi compromessi e quindi mai veramente buono..sempre abbinato alle scarpe che ti ho citato.

    Il Bent è un'ottimo ski, nell'ultima versione anche parecchio leggero, ma è uno ski da FP e tale resta.

  5. #4

    Smile

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    prima di pensare alla discesa, prova a noleggiare un paio di sci alpinismo e fare una salita, magari in pista o qualche mulattiera, così vedi cosa puoi portarti su, poi se hai qualcuno che fa già skialp, fatti accompagnare a fare un giretto in ambiente.
    Grazie del consiglio...ovviamente sto "iniziando" ad orientarmi e prima farò un'uscita di skialp con una guida noleggiando gli sci, tanto per capire meglio.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Più che dal tuo fisico, la tipologia di ski/attacco/scarpone dipende dalle tue ambizioni, ma anche dalle zone e dalle persone che frequenti maggiormente.

    Se cerci uno ski da skialp polivalente su tre stagioni e divertente in discesa su più o meno tutti I tipi di neve, ti direi di guardare roba non troppo leggera(diciamo tra i 1300/1600g) da circa 95mm in centro e non più corto di 170cm ma non più lungo di 177cm.

    Attacco pin robusto e leggero da 300g ca. Pelli mohair o mohair mix.

    Bene, questo non è uno ski per farci freeride con impianti...o meglio, scendere scendi, perndendoti qualche rischio in più ti dirveti anche, ma imho butti un po via la giornatona.

    Ci sono ski da 1600g/1800g intorno al 105 di larghezza che nascono con in mente lo skialp con neve fonda e polverosa(ahimè merce rara sul lato sud delle alpi). Sono ski da skialp larghi(freetour lo chiamano oggi), non sono male e per un buon skiatore non troppo alto e pesante possono essere usati anche con discreta soddisfazione per fare freeride con gli impianti. Certo, uno ski da 115mm e 2200g è nettamente meglio in discesa su tutti I tipi di neve, ma con questi, imho, la giornatona la butti via solo per metà. Qui guarderei roba tra il 175 ed il 180cm.

    Anche per questi un montaggio con attacco pin da 300g è fondamentale per portarli in salita su sviluppi interessanti(1000m dsl+) senza morire subito, peccato che un attacco pin da 300g per fare friraid con gli impianti non è affatto consigliabile. Sarebbe meglio andare su roba da freetour, più elastica e sicura come sgancio tipo un dyna best, solly shift, tecton ecc.

    Inoltre, uno ski oltre il 100 inizia ad essere anche piuttosto ostico da portare in salita su tutto ciò che non è morbido e gripposo.

    Discorso scarponi, ci sono oggi delle scarpe che offrono un buon overlap tra le varie declinazioni, tipo Atomic Hawx XTD130, Solly MTN, Tecnica 0G Pro Tour, Dyna Hoji Pro, MAestrale Rs2.

    Diciamo che con queste scarpe ci porti bene sia lo ski da 95 in salita su gite lunghe, che quello da 115 non troppo strutturato in discesa su neve pesante.

    tutto questo per dire che devi provare e farti un'idea tua, il mio consiglio è quello di avere uno scarpone tra quelli che ti ho elencato e due ski, uno per skialp da 90/95mm montato pin light e uno da FP da 110/120 montato con attacco freetour.

    La terza via sarebbe uno ski light da 105 montato freetour o pin light che sarebbe il frutto di parecchi compromessi e quindi mai veramente buono..sempre abbinato alle scarpe che ti ho citato.

    Il Bent è un'ottimo ski, nell'ultima versione anche parecchio leggero, ma è uno ski da FP e tale resta.
    Grazie!!! Molto esauriente!!!

    Ovviamente le aspirazioni per il momento non sono elevate considerato che devo ancora iniziare nel mondo dello scialpinismo, non credo che farò gite molto lunghe, quindi direi che il fattore essenziale è che siano sci facili che non mi creino troppi problemi.

    Certo averne due paia sarebbe il top, però a dire la verità vorrei iniziare con un paio, almeno per prenderci confidenza ed abituarmi allo sci, poi magari, laddove le esigenze dovessero aumentare, ne posso prendere anche un secondo paio (che sarebbe il terzo poi!).

    L'idea dello sci da freetour può essere un buon compromesso? Ne conosci qualcuno in particolare?

    Grazie mille per l'aiuto comunque!

  6. #5

    Predefinito

    Uno ski da freetour, etichetta che poco mi piace , è circa da 100-110mm al centro, piuttosto rigido e leggero, montato light per fare dislivello. E' imho uno ski per gente esperta, con idee molto chiare, molto specialistico anche in relazione alla zona delle alpi che si frequenta e molto poco polivalente. Ed anche chi lo ha, in genere dispone sia di roba più larga e pesante, che più stretta e leggera.

    Se lo si monta con attacco da freetour resta più sfruttabile per freeride con impianti ed oltre, ma sarà ancora più limitato per l'uso con le pelli.

    Appena dopo poco sentirai la necessità di:

    1. Accorciare, stringere ed alleggerire per poter allungare le gite--->90/95mm, 170/175cm, 300g ad attacco
    2. Allargare, allungare ed appesantire per divertiti anche dove non sono 50cm di puffa vergine---> 115mm, 180cm, 900g ad attacco.


    non ti conosco, non ti ho mai visto skiare, non so cosa intendi per gite brevi, non so dove scii prevalentemente,,,,,impossibile darti un consiglio mirato...

    dal tuo primo post però traspare una certa attrazzione verso il lato esplorativo di ambienti altrimenti non raggiungibili...inizierei da quell'obiettivo e mi doterei fin da subito di attrezzatura adeguata a quello scopo(90/95mm, 170/175cm, 300g ad attacco). Ci prenderei confidenza, magari frequentando qualche corso oppure al seguito di qualcuno disponibile, ed estenderei gli orizzonti....nel mentre, noleggio di roba da freeride od eventualmente acquisto appena ne avrai la possibilità.

    Valuta anche l'usato perchè in giro c'e' una vagonata di robba ancora seminuova a prezzi interessantissimi.

  7. Lo skifoso Jms-1 ha 2 Skife:





Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •