Pagina 39 di 86 PrimoPrimo ... 293031323334353637383940414243444546474849 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 571 a 585 di 1284

Discussione: Sciare in svizzera e' cosi' costoso come si dice?????

  1. #571

    Predefinito

    il problema è che se pensi all'italiano medio da un lato pensi a quanto siamo messi male, ma soprattutto... pensate che metà Italia è persino peggio!!!!!!!!!

  2. #572

    Predefinito

    Nei regolamenti condominiali che ho fatto ho sempre messo il divieto di doccia, sciacquone e lavatrice ed altri rumori molesti tra le 23 e le 7. E l’isolazione acustica e’ la prima preoccupazione tecnica che prendiamo in considerazione in fase di progettazione e realizzazione. Perché anche il design migliore non conta un cavolo se poi gli operai lavorano male. Ed una volta chiusi i muri ti accorgi degli sbagli solo dopo che i clienti hanno preso possesso.
    Poi se ti viene il cagozzo una volta nessuno romperà l’anima, ma se disturbi i vicini tutte le sere possono farti smettere.

  3. Skife per gigiotto98:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #573

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    il problema è che se pensi all'italiano medio da un lato pensi a quanto siamo messi male, ma soprattutto... pensate che metà Italia è persino peggio!!!!!!!!!
    ... La chiamano fallitaglia... in CH e zone limitrofe...

    PS: Italiano medio per me non esiste... est concetto forviante. All'estero, in UK ad esempio, lo stereotipo dell'Italiano medio est in pratica "da Toto Cutugno in giú". Essere inaffidabile, astuto e voltagabbana, che ama toccare il c**o delle moglie e figli altrui...

    Questo, dicono loro...

  6. #574

    Predefinito

    A Malta avevo lo spacciatore di fronte alla mia camera da letto. A ogni ora della notte qualche auto arrivava, suonava il clacson e il tizio usciva a dargli la dose. A volte non usciva ed era peggio, se l'acquirente era in crisi di astinenza. La polizia sapeva tutto ma non faceva niente. L'Italia a varie sfumature si colloca tra i due estremi, preferisco l'estremismo di eccesso di civiltà.

  7. Skife per pierr:


  8. #575

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    preferisco l'estremismo di eccesso di civiltà.
    Beh, tra le due cose anch'io, non c'è dubbio.

    - - - Updated - - -

    Ma Malta in questo senso è più "civile" della Sicilia?

    Da uno sguardo superficiale da turista mi è sembrata come una Sicilia con un po' di ordine all'inglese, più ricca e più ben tenuta. Altri con i quali avevano parlato mi raccontavano che la mentalità è come quella siciliana ma di parecchi anni fa. E io non ci ho capito niente...

  9. #576

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Nei paesi civili tendenzialmente la gente rispetta il limite di velocità ma lo fa in entrambe le "direzioni": in paese è 50? Si rallenta a 50 (più o meno, dipende dalla nazione). È finito il paese, c'è il cartello con la riga rossa sul nome del centro abitato, il limite diventa 80,90 o 100? Si accelera ad 80, 90 o 100. Tendenzialmente, la maggior parte degli automobilisti fanno così.

    Quando guido in Germania sulla viabilità ordinaria mi domando se la gente venga da un altro pianeta o no, pensando a ciò che succede in Italia.

    Questo regole non valgono quando c'è tanto traffico, ma tendenzialmente viaggiano in condizioni normali si sa cosa si troverà, a differenza dell'Italia che è tutto un'incognita.
    in austria quest'anno mi hanno fregato tipo 40 euro col telelaser, in una zona con limite a 50km/h perchè secondo loro era in paese, in realtà era una curva 1 km prima del centro abitato.

    il tutto dopo essermi fatto tutta la paznanuntal a 70km/h formando la coda dietro di me

  10. #577

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    in austria quest'anno mi hanno fregato tipo 40 euro col telelaser, in una zona con limite a 50km/h perchè secondo loro era in paese, in realtà era una curva 1 km prima del centro abitato.

    il tutto dopo essermi fatto tutta la paznanuntal a 70km/h formando la coda dietro di me
    Beh, nonostante ciò che ho scritto gli austriaci sono terribili e guidare in Austria, soprattutto in Tirolo (il luogo con più autovelox, veri, al mondo) mi piace zero.

    Anche per questo motivo però tanto vale andare alla velocità massima consentita, "fare l'italiano", senza esagerare con la velocità perché non si sa mai ma poi non rispettando i segnali alla lettera non serve a niente.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #578

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Beh, nonostante ciò che ho scritto gli austriaci sono terribili e guidare in Austria, soprattutto in Tirolo (il luogo con più autovelox, veri, al mondo) mi piace zero.

    Anche per questo motivo però tanto vale andare alla velocità massima consentita, "fare l'italiano", senza esagerare con la velocità perché non si sa mai ma poi non rispettando i segnali alla lettera non serve a niente.
    quest'anno,come sai, ho fatto due vacanze in tirolo la polizia col telelaser è ovunque e si sposta sempre, e infatti io sono sempre andato col limitatore, 50-60-80km/h a seconda dei cartelli. ma tutti andavano a circa 10km in più del limite,quindi mi superavano. probabilmente sanno che c'è una piccola tolleranza, perchè ripeto, io andavo al limite massimo

    quello che mi ha fatto incazzare, è che dopo che ti ci impegni pure (),ti becchi la multa in un tratto che secondo loro era urbano, ma che di urbano non aveva nulla. in piena tradizione italiota per spillarti soldi, e non per la sicurezza stradale

    detto questo, ho pagato, ho chiesto scusa e loro gentilissimi mi hanno augurato buona vacanza.

  13. #579

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    e non per la sicurezza stradale.
    Ma esiste ancora qualcuno al mondo (che ha la patente) che crede che le contravvenzioni le facciano per la sicurezza stradale? Mi fa sempre piacere constatare che pian piano anche in quei paesi zoccoli duri della legalità, sempre più gente si rende conto di come stanno le cose...

  14. #580

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Ma esiste ancora qualcuno al mondo (che ha la patente) che crede che le contravvenzioni le facciano per la sicurezza stradale? Mi fa sempre piacere constatare che pian piano anche in quei paesi zoccoli duri della legalità, sempre più gente si rende conto di come stanno le cose...
    vabbè, però gli altri 10 telelaser che ho visto erano in zone pericolose, o in rettilinei dove ti viene facile andare a 100-110.....avevano tutti un senso

    quello no, e m'ha fregato. se vede che a pians gli affari vanno maluccio rispetto a kappl e a ischgl

  15. #581

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    loro gentilissimi mi hanno augurato buona vacanza.
    Io non potrei mai fare quel mestiere perché mi sotterrerei dalla vergogna. Sia se ci credo veramente perché farei la figura del fesso, sia se non ci credo ma faccio il sorrisetto falso mentre inculo gli altri, perché sarei ipocrita.

    Questo però raggiunge l'apice nei paesi come l'Italia; in Austria, dove nel bene o nel male le regole sono regole e si fanno rispettare tutte, e non solamente dove fa comodo, mi dà tutto sommato meno fastidio. Lo ritengo un aspetto negativo di quel paese ma riscontro in esso meno ipocrisia* che in altre zone.

    *e comunque, aggiungo di nuovo, gli infiniti tratti a 100 km/h in autostrada "IG-L" istituiti per supposte motivazioni ambientali confermano ciò che ho scritto nel precedente messaggio e tra l'altro mi hanno fatto perdere parecchia stima in questa nazione. La parola "cialtroni" utilizzata a suo tempo dall'insigne dr. Kaliningrad a mio avviso in questo caso calza a pennello. Tra l'altro ricordo come se fosse ieri un tratto dove le auto viaggiavano più veloci sulla vicina statale, limitata appunto a 100 km/h che non sull'autostrada che stavo percorrendo...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    o in rettilinei dove ti viene facile andare a 100-11
    Se il rettilineo è extraurbano non mi sembra una velocità folle; anche perché tra l'altro dovrebbe essere proprio 100 il limite sulle strade extraurbane austriache...

  16. #582

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio

    Se il rettilineo è extraurbano non mi sembra una velocità folle; anche perché tra l'altro dovrebbe essere proprio 100 il limite sulle strade extraurbane austriache...
    in estate certo che no, però il limite era 80 ed eravamo 4-5 giorni dopo la meganevicata di gennaio, con temperatue sui -10. se mi becco una multa a 110 su quel tratto ritengo sia giusto.



    una quindicina di anni fa a roma mi hanno fatto una multa di notte sulla tangenziale a due corsie: velocità 79, limite 70

    di giorno viaggiano tutti a 90-100, che senso ha di notte mettere l'autovelox a 70? malafede pura

  17. #583

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    di giorno viaggiano tutti a 90-100, che senso ha di notte mettere l'autovelox a 70? malafede pura
    Più che altro che senso ha mettere il limite di 70 in autostrada?

    In Italia ad esempio sulla maggior parte delle tratte stradali nuove, tipicamente delle circonvallazioni dei paesi, e si tratta quindi di infrastrutture recenti, con la corsia d'emergenza, appena progettate, con le corsie di immissione (si spera) della giusta lunghezza, prima di aprirle mettono un bel limite di 70. Cioè, nemmeno su una stra****o di strada appena costruita e sulla quale non è presente nemmeno una accesso alle abitazioni non è possibile autorizzare, come da codice stradale tra l'altro, i 90? A forza di trattare sempre il popolo come se fosse incapace di intendere e volere, i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

    Limite sul quale prima o poi un bell'autovelox completa il quadretto.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    in estate certo che no, però il limite era 80 ed eravamo 4-5 giorni dopo la meganevicata di gennaio, con temperatue sui -10. se mi becco una multa a 110 su quel tratto ritengo sia giusto.
    Comunque con le condizioni invernali bisognerebbe adattare la velocità, senza la necessità del limite. O dovrebbero esserci, in un mondo veramente tecnologico, dei limiti di velocità che cambiano a seconda della condizione meteorologica e del traffico in tempo reale.

    Dove però sono severissimi nei centri abitati, mi farebbe piacere un po' più di tolleranza nell'extraurbano. Questo è il motivo per il quale ancora non mi convince ancora quella situazione...

  18. #584
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito Sciare in svizzera e' cosi' costoso come si dice?????

    In Svizzera si incentiva l’uso del treno come mezzo di trasporto. Solo nella svizzera italiana sembra che non funzioni. L’ho sentito di recente su Rtsi.

  19. #585

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ddski Vedi messaggio
    In Svizzera si incentiva l’uso del treno come mezzo di trasporto. Solo nella svizzera italiana sembra che non funzioni. L’ho sentito di recente su Rtsi.
    Io avevo letto o sentito invece che, per dimostrare che il problema del traffico (inteso come inquinamento ambientale che ne deriva, perché non ritengo che il traffico in sé sia un problema, a meno di non fare parecchie rinunce già descritte) a livello globale non è assolutamente risolvibile con facili formule demagogiche, si portava l'esempio proprio della Svizzera: un paese con un eccellente sistema di trasporto pubblico, con un alto reddito medio procapite, con istruzione, educazione e sensibilità ambientale superiori a quelli della media mondiale, dove però si riscontra lo stesso un traffico automobilistico mostruoso. Aspetto che posso tra l'altro confermare. E ciò mi convince una volta in più di quanto l'automobile privata sia irrinunciabile per condurre il nostro stile di vita.

  20. Skife per Edo:

    pat

Pagina 39 di 86 PrimoPrimo ... 293031323334353637383940414243444546474849 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •