Pagina 9 di 18 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 UltimoUltimo
Mostra risultati da 121 a 135 di 259

Discussione: Ditemi che migliorano

  1. #121

    Predefinito

    Non so voi, ma per me il 2° gancio è il più importante, è quello che mi permette di avere la sensibilità del piede su tutto quello che faccio, la scarpa in quel punto stringe lo scarpone in modo da rendere ogni movimento del piede/caviglia ottimale per la presa di spigolo (perchè comunque riesci sempre a ruotare la tibia all'interno della scarpa, quindi dosare il piede sull'asse trasversale
    Il 3 gancio invece mi da sicurezza sul collo, ma non lo vedo così importante, la centralità va ricercata sulla pianta del piede, stando bene sopra , non appogiandosi alla linguetta.
    Molto spesso capita di fare esercizi con gli utlimi 2 ganci aperti, per migliorare il piegamento della caviglia e la chiusura degli angoli durante la curva.
    Solo quando faccio GS e i carichi sono veramente alti, stringo tutto bene anche sopra, ma senza esagerare, non bisogna bloccare la possibilità di aprire e chiudere l'angolo della caviglia.
    Non siamo atleti di CdM che spingono talmente tanto da dover tirare il gancio al limite per evitare il cedimento del gambaletto

  2. Lo skifoso Gianpa79 ha 2 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #122

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francis1 Vedi messaggio
    Ddski "correre ai ripari" vuole l'ausiliare essere e non avere......
    Comunque concordo.....
    Sgusa buana, io abere poca scola...

    ma il mio inglese e' perfetto!

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Non so voi, ma per me il 2° gancio è il più importante, è quello che mi permette di avere la sensibilità del piede su tutto quello che faccio, la scarpa in quel punto stringe lo scarpone in modo da rendere ogni movimento del piede/caviglia ottimale per la presa di spigolo (perchè comunque riesci sempre a ruotare la tibia all'interno della scarpa, quindi dosare il piede sull'asse trasversale
    Il 3 gancio invece mi da sicurezza sul collo, ma non lo vedo così importante, la centralità va ricercata sulla pianta del piede, stando bene sopra , non appogiandosi alla linguetta.
    Molto spesso capita di fare esercizi con gli utlimi 2 ganci aperti, per migliorare il piegamento della caviglia e la chiusura degli angoli durante la curva.
    Solo quando faccio GS e i carichi sono veramente alti, stringo tutto bene anche sopra, ma senza esagerare, non bisogna bloccare la possibilità di aprire e chiudere l'angolo della caviglia.
    Non siamo atleti di CdM che spingono talmente tanto da dover tirare il gancio al limite per evitare il cedimento del gambaletto
    Non so... io qualche volta con scarponi nuovi mi accorgo dopo la discesa di non aver chiuso i due ganci sul piede... ma solo perche' lo vedo.

  5. Lo skifoso ddski ha 2 Skife:


  6. #123

    Predefinito

    cambierà in base alle caratteristiche dello sciatore, ovvero se preferisce guidare di piede o di tibia o entrambi

  7. Skife per cocojambo:


  8. #124

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    cambierà in base alle caratteristiche dello sciatore, ovvero se preferisce guidare di piede o di tibia o entrambi
    Secondo me servono entrambi, anche se mentre scio , cerco di sentire le sensazioni che mi trasmette la pianta, sentire lo sci che mi ridà energia ben distribuita su tutta la lunghezza della stessa. Dalla tibia ricevo ben poche sensazioni, solo sentirla libera davanti sul cambio e in contatto durante la curva, mentre la caviglia mi dà un buon feedback su quello che sta succedendo durante l'arco, cioè tra il secondo e terzo gancio

  9. Skife per Gianpa79:


  10. #125

    Predefinito

    Aggiornamento.

    Allora dopo averli indossati per diverse sere davanti alla tv li trovavo più comodi.

    Li ho finalmente provati oggi sulle piste. Le prime piste andavano bene. Grande sensibilità, netto miglioramento rispetto ai precedenti.

    Purtroppo dopo tre piste ho perso completamente sensibilità ai piedi. Mi sono dovuto fermare per toglierli e far tornare la circolazione. Più o meno tutta la giornata così. Tre piste e poi circolazione ferma e li dovevo togliere.

    Ah ed erano chiusi al minimo.

    Per riprendere il topic: ditemi che migliorano...

  11. #126

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da franzonf Vedi messaggio
    Aggiornamento.

    Allora dopo averli indossati per diverse sere davanti alla tv li trovavo più comodi.

    Li ho finalmente provati oggi sulle piste. Le prime piste andavano bene. Grande sensibilità, netto miglioramento rispetto ai precedenti.

    Purtroppo dopo tre piste ho perso completamente sensibilità ai piedi. Mi sono dovuto fermare per toglierli e far tornare la circolazione. Più o meno tutta la giornata così. Tre piste e poi circolazione ferma e li dovevo togliere.

    Ah ed erano chiusi al minimo.

    Per riprendere il topic: ditemi che migliorano...
    Che calze stai usando?

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #127

  14. #128

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da franzonf Vedi messaggio
    Filo di scozia, sottilissime.
    Resisti. :))))))))))))

  15. Skife per ddski:


  16. #129

    Predefinito

    ma davvero, perché prima di usarli in pista non sei semplicemente andato a cambiarli con un altro modello????????


    secondo me sto negoziante ti sta a co.glionare

  17. Skife per testataecassa:


  18. #130

    Predefinito

    Migliora, migliora, probabilmente devi anche trovare la giusta regolazione dello strap che (a naso), visto che lamenti perdita di sensibilità, forse tiri troppo.
    Se questo non dovesse succedere (ma vedrai che le cose andranno meglio), allora si interviene abbassando la zeppa o fresando. Ma aspetta ancora un pò, almeno un paio di sciate ancora, e poi fatteli lavorare.
    Quale scarpone hai preso?

  19. Skife per giò:


  20. #131

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da franzonf Vedi messaggio
    Salve a tutti, seguendo consiglio di rivenditore esperto, che mi ha misurato il piede, ho acquistato scarponi taglia 26.5, Lange RS 130. Di scarpe porto il 42.5. Ho sempre usato scarponi 27.5 che effettivamente sentivo larghi.

    Non li ho ancora usati sulla neve, ma da diverse sere su consiglio del rivenditore li indosso a casa per adattarli.
    Mi stringono talmente che non riesco a tenerli per più di un quarto d'ora alla volta. Poi mi si rallenta troppo la circolazione. In più li sento anche corti davanti.

    Non posso pensare di farci una giornata di sci...
    Ditemi che migliorano...
    Il numero giusto per i tuoi piedi è il 25.5. Quindi mi sembra molto difficile che un 26.5 ti possa dare così fastidio, per di più non da gara!

    Quindi tranquillo che migliorano, il piede deve adattarsi. Io quando sono passato dal ciabattone alla scarpa da gara 27.5 il primo giorno dovevo toglierli in cabina, avevo la nausea dal dolore. Tempo 3 giorni e ci sciavo normalmente. Dopo due anni sono passato al 26.5.

    Quindi tranquillo, hai ancora una ciabatta ai piedi, non può darti così fastidio, eventualmente la lavorerai. Intanto magari togli la soletta.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da franzonf Vedi messaggio
    Aggiornamento.

    Allora dopo averli indossati per diverse sere davanti alla tv li trovavo più comodi.

    Li ho finalmente provati oggi sulle piste. Le prime piste andavano bene. Grande sensibilità, netto miglioramento rispetto ai precedenti.

    Purtroppo dopo tre piste ho perso completamente sensibilità ai piedi. Mi sono dovuto fermare per toglierli e far tornare la circolazione. Più o meno tutta la giornata così. Tre piste e poi circolazione ferma e li dovevo togliere.

    Ah ed erano chiusi al minimo.

    Per riprendere il topic: ditemi che migliorano...
    Migliorano, devono adattarsi loro... Però devi adattarti anche tu! Performance is always unconfortable.

    Il piede freddo e insensibile è una costante per me, pure quando fuori ci sono 5 gradi sopra lo zero e scio in felpa e con i guantini.

    Però io scio con un numero meno di te, e con scarpa da gara più stretta di mezzo cm in pianta.

    Quindi tienili ai piedi, un po' di insensibilità non ha mai fatto male a nessuno, e vedrai che poi torna pure quella.

    PS: te li slacci durante le risalite, neanche da chiedere, giusto?

  21. Skife per WellnessGourmet:


  22. #132

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da WellnessGourmet Vedi messaggio
    Il numero giusto per i tuoi piedi è il 25.5. Quindi mi sembra molto difficile che un 26.5 ti possa dare così fastidio, per di più non da gara!

    Quindi tranquillo che migliorano, il piede deve adattarsi. Io quando sono passato dal ciabattone alla scarpa da gara 27.5 il primo giorno dovevo toglierli in cabina, avevo la nausea dal dolore. Tempo 3 giorni e ci sciavo normalmente. Dopo due anni sono passato al 26.5.

    Quindi tranquillo, hai ancora una ciabatta ai piedi, non può darti così fastidio, eventualmente la lavorerai. Intanto magari togli la soletta.

    - - - Updated - - -



    Migliorano, devono adattarsi loro... Però devi adattarti anche tu! Performance is always unconfortable.

    Il piede freddo e insensibile è una costante per me, pure quando fuori ci sono 5 gradi sopra lo zero e scio in felpa e con i guantini.

    Però io scio con un numero meno di te, e con scarpa da gara più stretta di mezzo cm in pianta.

    Quindi tienili ai piedi, un po' di insensibilità non ha mai fatto male a nessuno, e vedrai che poi torna pure quella.

    PS: te li slacci durante le risalite, neanche da chiedere, giusto?
    Una domanda...ma tutta la sensibilità di piede del mondo che senso ha se poi ci addormentiamo i piedi negli scarponi?

    Quando capita a me perché stringo troppo la mia sciata certo non migliora visto che non sento più lo sci sotto...

  23. Skife per AsioOtus:


  24. #133

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Non so voi, ma per me il 2° gancio è il più importante, è quello che mi permette di avere la sensibilità del piede su tutto quello che faccio, la scarpa in quel punto stringe lo scarpone in modo da rendere ogni movimento del piede/caviglia ottimale per la presa di spigolo (perchè comunque riesci sempre a ruotare la tibia all'interno della scarpa, quindi dosare il piede sull'asse trasversale
    Il 3 gancio invece mi da sicurezza sul collo, ma non lo vedo così importante, la centralità va ricercata sulla pianta del piede, stando bene sopra , non appogiandosi alla linguetta.
    Molto spesso capita di fare esercizi con gli utlimi 2 ganci aperti, per migliorare il piegamento della caviglia e la chiusura degli angoli durante la curva.
    Solo quando faccio GS e i carichi sono veramente alti, stringo tutto bene anche sopra, ma senza esagerare, non bisogna bloccare la possibilità di aprire e chiudere l'angolo della caviglia.
    Non siamo atleti di CdM che spingono talmente tanto da dover tirare il gancio al limite per evitare il cedimento del gambaletto
    Secondo me tutti i discorsi che state facendo vanno contestualizzati altrimenti rischiano di essere fuorvianti.

    L'80% (il 75% dai, sono buono) di chi scrive scia con scarponi troppo grandi, e il 95% scia con scarponi non da gara. Come fanno ad essere uguali i consigli su come mettere, togliere, chiudere?

    All'aumentare della precisione della scarpa i ganci acquisiscono sempre meno importanza, perché la precisione e la rigidezza della scarpa fanno già l'80% del lavoro.

    Una scarpa poco precisa e/o troppo grande avrà invece grande bisogno di essere supportata dai ganci, tipo la mia scarpa da freeride (imprecisa, non troppo grande ovviamente ) che devo stringere quasi al massimo e il gambetto continua ad essere impreciso, per usare un eufemismo.

    Una scarpa da gara del numero giusto la chiudi a uno e va già bene così, poi mentre scii magari sentirai il bisogno di stringere in base a dove ti senti di doverlo fare.

    E molto dipende anche da come stai sciando... Se cazzeggi in giro la precisione dello scarpone ha un'importanza relativa ed è più importante il confort, ma se scii per spingere al massimo il focus è tanto sui piedi e allora sentirai naturalmente il bisogno di regolarli in modo fine.

    Insomma non esiste una regola per tutti e nemmeno per tutte le situazioni.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da AsioOtus Vedi messaggio
    Una domanda...ma tutta la sensibilità di piede del mondo che senso ha se poi ci addormentiamo i piedi negli scarponi?

    Quando capita a me perché stringo troppo la mia sciata certo non migliora visto che non sento più lo sci sotto...
    Stringere troppo genera un fastidio ben diverso da quello generato da uno scarpone preciso. Nella scarpa da gara non ti si addormentano perché stringi troppo, ma perché lo scarpone è molto piccolo e il sangue non arriva alle dita dei piedi. In genere il freddo è confinato lì, la parte del piede che conta è presente. Avere il piede caldo e sensibile ovviamente aiuta, ma la cosa la risolvi fermandoti in baita e togliendoteli... Se lo scarpone è da gara e preciso il piede è freddo e spesso le dita sono insensibili, non si scappa.

  25. #134

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da WellnessGourmet Vedi messaggio
    Secondo me tutti i discorsi che state facendo vanno contestualizzati altrimenti rischiano di essere fuorvianti.

    L'80% (il 75% dai, sono buono) di chi scrive scia con scarponi troppo grandi, e il 95% scia con scarponi non da gara. Come fanno ad essere uguali i consigli su come mettere, togliere, chiudere?

    All'aumentare della precisione della scarpa i ganci acquisiscono sempre meno importanza, perché la precisione e la rigidezza della scarpa fanno già l'80% del lavoro.

    Una scarpa poco precisa e/o troppo grande avrà invece grande bisogno di essere supportata dai ganci, tipo la mia scarpa da freeride (imprecisa, non troppo grande ovviamente ) che devo stringere quasi al massimo e il gambetto continua ad essere impreciso, per usare un eufemismo.

    Una scarpa da gara del numero giusto la chiudi a uno e va già bene così, poi mentre scii magari sentirai il bisogno di stringere in base a dove ti senti di doverlo fare.

    E molto dipende anche da come stai sciando... Se cazzeggi in giro la precisione dello scarpone ha un'importanza relativa ed è più importante il confort, ma se scii per spingere al massimo il focus è tanto sui piedi e allora sentirai naturalmente il bisogno di regolarli in modo fine.

    Insomma non esiste una regola per tutti e nemmeno per tutte le situazioni.

    - - - Updated - - -



    Stringere troppo genera un fastidio ben diverso da quello generato da uno scarpone preciso. Nella scarpa da gara non ti si addormentano perché stringi troppo, ma perché lo scarpone è molto piccolo e il sangue non arriva alle dita dei piedi. In genere il freddo è confinato lì, la parte del piede che conta è presente. Avere il piede caldo e sensibile ovviamente aiuta, ma la cosa la risolvi fermandoti in baita e togliendoteli... Se lo scarpone è da gara e preciso il piede è freddo e spesso le dita sono insensibili, non si scappa.
    Ho capito.
    Ma il sottotesto alla tua risposta per me è : gli scarponi così lasciamoli agli atleti.

    Del resto se uno scarpone è pensato per fare una sola manche poi perché usarlo 8 ore?

  26. Lo skifoso AsioOtus ha 4 Skife:


  27. #135

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    Migliora, migliora, probabilmente devi anche trovare la giusta regolazione dello strap che (a naso), visto che lamenti perdita di sensibilità, forse tiri troppo.
    Se questo non dovesse succedere (ma vedrai che le cose andranno meglio), allora si interviene abbassando la zeppa o fresando. Ma aspetta ancora un pò, almeno un paio di sciate ancora, e poi fatteli lavorare.
    Quale scarpone hai preso?
    Lange RS 130, taglia 26.5

Pagina 9 di 18 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •