Mostra risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Everest - Ultimate Survival

  1. #1

    Predefinito Everest - Ultimate Survival

    Cosa ne pensate della serie "Ultimate survival - Everest" ?

    Si trova su Amazon Prime Video.

    Secondo me non e' affatto male...

    - - - Updated - - -







  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Come fai ad essere d'accordo con questo Luna Park e prende le posizioni di Moro sul topic di Nardi / Ballard?


    Sono allibito francamente

  4. #3

    Predefinito

    Ieri, se può interessare, Simone Moro era tra gli "ignoti" del programma di RAI1 condotto da Amadeus "I Soliti Ignoti - Il Ritorno"

  5. #4

    Predefinito

    Penso che la cinepresa non solo fatichi a rendere la montagna, ma che finisca addirittura per svilirla. Resto dell'idea che il miglior strumento di diffusione sia la carta stampata. Su certi libri di grandi alpinisti ci ho lasciato il cuore...

  6. #5
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    ho visto i primi tre episodi, a parte i sottotitoli che google translate li faceva meglio... sembra interessante

  7. #6

    Predefinito

    Non l'ho visto, quindi la mia non è un'opinione sul programma. Comunque una cosa che nel titolo ha "ultimate survival" suona di putt@nata a livello quasi metafisico. Poi magari è fatto bene e sarebbe solo da trovargli un titolo furbo.

  8. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cleon Vedi messaggio
    Penso che la cinepresa non solo fatichi a rendere la montagna, ma che finisca addirittura per svilirla. Resto dell'idea che il miglior strumento di diffusione sia la carta stampata. Su certi libri di grandi alpinisti ci ho lasciato il cuore...
    Se ci fosse il like lo aggiungerei. Per certe cose molto meglio i libri.

  9. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    Se ci fosse il like lo aggiungerei. Per certe cose molto meglio i libri.
    Concordo. Questo ce l'ho sul comodino da 15 anni e ogni tanto lo sbircio di nuovo:



    Non stiamo parlando della divina commedia, ma dà più il senso dell'impresa questo del documentario ufficiale.

  10. #9
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    finito, e ripeto, a parte i sottotitoli che sarebbe quasi da denunciare chi li ha fatti, e a parte aver messo il K2 come immagine di locandina, é fatto bene, copre parti della montagna che non avevo mai visto, rende molto bene il ritmo e le fasi di salita, niente drammi costruiti ad hoc per le telecamere e niente superfake holliwoodiani, oltretutto segue una spedizione di alpinisti seri, e a parte i due maramao pieni di soldi (ma comunque preparati) che fanno qualche breve cammeo, lo stile é documentaristico e in alcuni episodi davvero molto interessante per capire anche le dinamiche con gli sherpa.
    Ultimate Survival, infine, é il classico titolo acchiappavisualizzazioni alla Discovery ma non c’entra nulla con lo svolgimento...

  11. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da madflyhalf Vedi messaggio
    Come fai ad essere d'accordo con questo Luna Park e prende le posizioni di Moro sul topic di Nardi / Ballard?


    Sono allibito francamente
    Non penso che Moro abbia detto cavolate; questo lo vedo piu' come un documentario su come si sviluppa una spedizione commerciale. Non potendo andare in Himalaya o in Karakorum di persona, mi piace vedere la montagna in tv. Se avessi le capacita' di Moro non sceglierei di andare con una spedizione commerciale, di cui non condivido appieno la "filosofia" (stando sul divano); ho letto diversi libri (tra cui "Aria Sottile") che parlano dello spinoso problema delle spedizioni commerciali. Pero' posso immaginare che per tentare di realizzare un sogno qualcuno si affidi felicemente e facilmente a loro, costi quel che costi sia in termini di rischio personale sia di importo da spendere. Non mi risulta che Nardi usasse spedizioni commerciali per le sue salite, avendo capacita' e tecnica.




Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •