Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 33

Discussione: BIKE PARK Dolomiti e dintorni

  1. #16

    Predefinito

    Beh, infatti lasciavo in dubbio la frase, un park non può reggersi su una sola linea. Se guardiamo a completezza forse solo Livigno (mottolino+carosello) e Paganella possono dirsi tali. Chiaro che il flow è necessario ad avvicinare quanta più platea possibile, per poi passare ad espandere e differenziare le linee.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #17
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Livigno ci sono stato una volta e non ci torno manco morto......
    Costosissimo e più di mezzo comprensorio è flow trails......una palla micidiale......unico posto dove oltretutto ho fatto code di 20 minuti per salire su una cabinovia in estate......
    Di flow trail ne fai uno, che basta e avanza......
    Parlavo di Santo Stefano d'Aveto prima......5 tracciati....1 flow fatto un paio di anni fa, facile e adatto anche ai neofiti.....altri 4 tracciati da mtb e non da Graziella......un park per mtb deve essere così secondo me.....

  4. #18

  5. #19

    Predefinito

    Livigno costosissimo non mi pare 24€ giornaliero contro i 30€ della paganella. Poi io sinceramente a Livigno ho trovato belle nere che nulla hanno da invidiare a San Martino o Apocalypse Now per fare 2 nomi.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da el posta sempar lu Vedi messaggio
    Qualcuno ha mai girato al Plan?
    A San Vigilio c'è qualcosa?
    Io, tracciati molto lunghi, non mi ha impressionato favorevolmente la manutenzione. Se sei in zona vale la pena comunque. Non eccessivamente difficile e molto flow.

  6. Skife per Loredalla:


  7. #20
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    I bike park, in tutto il mondo, hanno due tipi di fruitori...
    Chi gira grosso, e cerca salti ben fatti che ti permettano un buon airtime e di saltare in sicurezza, in questo i francesi sono molto bravi perchè riescono a piazzarti 30-40 salti in una pista di 1500-2000 metri di sviluppo, e i cancelli, che amano le sponde, le piste delle biglie e al massimo qualche woops...
    In italia siamo indietro circa 10 anni rispetto alla francia, e solo ora han capito che o fanno cose per famiglie, dove ci gira l'endurista medio che non è capace a guidare e si diverte, il crosscountrista che ha voglia di adrenalina e che forte non può andare se no si accartoccia, e le famiglie appunto, che in un gg affittando bici, protezioni, skipass e indotto, spendono in un gg quanto un downhiller in una settimana.

    Lo scorso anno a Morzine ho preso la seggiovia davanti a un uomo in polo e mocassini che guidava una btwin con il portapacchi... e aveva un sorriso grande come una casa... faceva lo stesso trail che facevo io, più o meno ogni due giri lo riprendevo, non faceva i salti e si divertiva... Quelli sono i trail che funzionano, e Whistler con l'A-Line l'aveva capito nel 2000.
    Whistler, infine, non credete che sia enorme, ha salti enormi, ma l'area in cui è dislocato non è enorme, adesso si sta ingrandendo ma fino a qualche anno fa giravano due gondole, il dislivello era minore di molti nostri park, e solo con l'apertura della zona peak e creekside (che sono però trail molto più in stile northshore che whistler) hanno raggiunto dimensioni interessanti...
    Ma sopratutto, a whistler sanno tracciare linee su cui tutti si possono divertire, e lo sanno fare meglio di tutti, anche dei francesi che comunque si avvicinano parecchio.
    Certo che se uno va in park senza saltare, è come quelle famiglie che pascolano negli snowpark senza fare le strutture...

  8. Skife per Teo:


  9. #21
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Loredalla Vedi messaggio
    Livigno costosissimo non mi pare 24€ giornaliero contro i 30€ della paganella. Poi io sinceramente a Livigno ho trovato belle nere che nulla hanno da invidiare a San Martino o Apocalypse Now per fare 2 nomi.
    Quando sono andato io qualche anno fa c'erano 2 biglietti.....20/21 euro per il Carosello e altri 25 per il Mottolino......
    Hanno fatto un biglietto unico per entrambi i versanti a 24 euro?
    Piste nere e rosse belle per carità.....ma il Carosello è solo flow trails.....e mezzo Mottolino anche.......
    I tracciati "belli" non possono occupare il 30-35% del park e il restante 65-70% essere flow trails.......
    O per lo meno questa è la mia idea....poi se fanno i soldi che fanno, evidentemente fanno più che bene a dedicare tre quarti del park ai flow trails......

  10. #22

    Predefinito

    Concordo. Poi tante volte si ha l'impressione che il tecnico sia il rifugio per chi per lacune tecniche si ritrova in difficoltà nei salti...(scherzo ovbiamente) Comunque un biker completo per me dovrebbe sapersi divertire su ogni tracciato. Sia nel sentiero alpino che nella megaflowline con panettoni da 40 metri. Meglio non snobbare niente, che in Italia non ne abbiamo proprio bisogno visti tutti i divieti.

  11. #23
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Certo che se uno va in park senza saltare, è come quelle famiglie che pascolano negli snowpark senza fare le strutture...
    Ecco, qui mi trovi in totale disaccordo......
    Santo Stefano d'Aveto ha 3 salti in croce (salti veri.....non parlo di saltini) ed è uno dei park più belli e divertenti in cui sia mai stato.......

  12. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francis1 Vedi messaggio
    Quando sono andato io qualche anno fa c'erano 2 biglietti.....20/21 euro per il Carosello e altri 25 per il Mottolino......
    Hanno fatto un biglietto unico per entrambi i versanti a 24 euro?
    No, costa 38, ma ti sfido a girarli bene tutti e due in un giorno. Il prezzo diventa più vantaggioso con i bike pass combinati, es 2gg mottolino 1gg carosello.

  13. #25
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Loredalla Vedi messaggio
    Concordo. Poi tante volte si ha l'impressione che il tecnico sia il rifugio per chi per lacune tecniche si ritrova in difficoltà nei salti...(scherzo ovbiamente) Comunque un biker completo per me dovrebbe sapersi divertire su ogni tracciato. Sia nel sentiero alpino che nella megaflowline con panettoni da 40 metri. Meglio non snobbare niente, che in Italia non ne abbiamo proprio bisogno visti tutti i divieti.
    Un biker completo non si può sentire.....
    Un conto è se uno fa l'atleta....un altro è se lo fa per passione.....
    A me dei panettoni da 40 metri e dei salti "da Rampage" non me ne può fregare di meno......non è questione di snobbare....è questione che non so saltare e non mi interessa neanche imparare a farlo......trovo più divertente altro nella mtb, pur praticando discipline gravity.......e poi ci tengo a non sfondarmi le ossa facendo una cosa che non mi appagherebbe più di tanto e che a monte non è troppo nelle mie corde......

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Loredalla Vedi messaggio
    No, costa 38, ma ti sfido a girarli bene tutti e due in un giorno. Il prezzo diventa più vantaggioso con i bike pass combinati, es 2gg mottolino 1gg carosello.
    Beh il Carosello in 2/3 ore l'hai fatto tutto....personalmente i flow trails li faccio una volta e basta, poi mi stufano.....e non ti stancano neanche più di tanto.....
    Il Mottolino è più grande e completo....ci metti un pò di più.....
    Ma in una giornata li fai tutti e 2 senza grossi problemi.....o per lo meno io li ho fatti entrambi in giornata......e non sono Sam Hill......

  14. #26
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francis1 Vedi messaggio
    Ecco, qui mi trovi in totale disaccordo......
    E ti sembra la prima volta... ahahahahah
    Io a Santo sono stato una volta, l'anno scorso, e non ci tornerò mai più... come ad esempio a Pian del Poggio...
    A Caldirola, anche se i salti sono fatti alla CDC, mi diverto, se voglio girare sullo scassato vado dove c'è lo scassato vero, Sanremo o la dh di Pila...

    I salti non sono solo da 40 metri, e quelli non li faccio manco io, ma se un salto è ben costruito e non serve la velocità luce per arrivare di la, lo faccio...
    E al netto di un polso e di una spalla rotti, proprio su dei salti, continuerò fino a quando non cambierò sport... Perchè ormai, dopo aver pedalato per 25 anni, dopo 15 anni di sola discesa, lo step successivo è cambiare sport... potrò tenere un ebike per andare a fare qualche sentiero di avvicinamento ad alcune camminate interessanti, ma non tornerei indietro a far frullare le gambine e basta senza potermi divertire in discesa...

  15. Skife per Teo:


  16. #27

    Predefinito

    Ovvio, esagerato, forse mi sono anche spiegato male. Un biker dovrebbe divertirsi anche sulla family line perche fra pompare ogni minima asperità, saltare e andar di manual non dovrebbe averene un attimo...

  17. #28
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Bent Chetler+Salomon sth14 driver; Volkl Nunataq+Dynafit Radical FT; Volkl ChopsticK+Marker Jester

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    E ti sembra la prima volta... ahahahahah
    Io a Santo sono stato una volta, l'anno scorso, e non ci tornerò mai più... come ad esempio a Pian del Poggio...
    A Caldirola, anche se i salti sono fatti alla CDC, mi diverto, se voglio girare sullo scassato vado dove c'è lo scassato vero, Sanremo o la dh di Pila...

    I salti non sono solo da 40 metri, e quelli non li faccio manco io, ma se un salto è ben costruito e non serve la velocità luce per arrivare di la, lo faccio...
    E al netto di un polso e di una spalla rotti, proprio su dei salti, continuerò fino a quando non cambierò sport... Perchè ormai, dopo aver pedalato per 25 anni, dopo 15 anni di sola discesa, lo step successivo è cambiare sport... potrò tenere un ebike per andare a fare qualche sentiero di avvicinamento ad alcune camminate interessanti, ma non tornerei indietro a far frullare le gambine e basta senza potermi divertire in discesa...
    Io non sono mai stato un gran saltatore.....non ho la predisposizione......non ho imparato da bambino/ragazzino e non penso di aver voglia di farlo a quasi 40 anni.....
    Ognuno si diverte a suo modo....ma non si può dire "certo che se uno va in park senza saltare, è come quelle famiglie che pascolano negli snowpark senza fare le strutture"......
    Mica tutti sanno saltare....o vogliono saltare.......con una mtb (specie una mtb moderna) ti diverti in discesa anche se non salti......

  18. #29

    Predefinito

    Comunque tornando in topic anche a Cortina pareva si stesse muovendo qualcosa. Si hanno più notizie?

  19. #30
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol HERO SL fis - Head SSS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da francis1 Vedi messaggio
    Ognuno si diverte a suo modo....ma non si può dire "certo che se uno va in park senza saltare, è come quelle famiglie che pascolano negli snowpark senza fare le strutture"...
    Con le migliaia di km di trail che esistono in italia, se non andassi in bici per fare le sponde e i salti, in bike park a cacciar grano io non andrei...
    E non concepisco chi passa le giornate in park con una bici inadeguata, senza minimamente provare le strutture che ci sono, e a fare tappo agli altri anche con una certa arroganza... perchè di sentieri dove andare a spasso senza incontrare nessuno è pieno il mondo.

    Proprio in dolomiti, ormai sono anni che non ci vado ma ricordo con piacere delle discese su dei trail in prossimità del Pordoi dove era vietato salire in cabinovia se non provvisti di casco integrale e forcella doppiapiastra... era tipo 10 anni fa, agli albori dell'enduro, e metà di quelli che erano con me non li fecero salire proprio perchè sprovvisti di attrezzatura adeguata... ricordo che mi feci un sacco di risate, erano gli inizi del mio odio per gli enduristi.

  20. Skife per Teo:


Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •