Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Pustertal spring-skiing... Quel che non ti aspetti!

  1. #1

    Predefinito Pustertal spring-skiing... Quel che non ti aspetti!

    Reduce da 3 giorni (sabato 30 marzo - lunedí 1 aprile) di sci tra Plan Marvel e Tre Cime (sic).

    Non sono certo un fan del pappa-skiing ma comincio a ricredermi (Missouri, take note), anche grazie al fatto che di pappa vera nei due comprensori ne ho vista ben poca!

    In effetti, soprattutto al Plan, sciare tra marzo e aprile é ben raccomandabile, non solo nei feriali ma anche al weekend (caveat: domenica sono andato alle Tre Cime anche per evitare possibile affollamento al Plan ma devo dire che, vista la non-folla di sabato, non credo che domenica sia stata "delirante").

    Il vantaggio indubbio del late-season skiing, in quelle zone ma non solo, é la mancanza di ressa... Cosa ben apprezzata, soprattutto al Plan.

    Nel dettaglio, le stazioni pusteresi offrono condizioni tra le migliori, in pista: per preparazione e qualitá di neve... Di certo ben oltre quanto ci si aspetterebbe vista l'altitudine, tra m1000 e m2300. Questo perché, ne sono ormai convinto per esperienza personale, Pustertal é piú fresca di comprensori situati piú a sud, in area dolomitica e affini. Mi é chiaro perché al Plan sciare sino a fine aprile non é un problema, soprattutto nella fascia piste tra m1700 e m2300. Meno facile invece per le Tre Cime, che non a caso chiudono il 7 aprile mentre al Plan stirano sino al 22.

    Passiamo a qualche dettaglio e foto.




    Kronplatz

    Pochissima gente in assoluto il che, vista la size del comprensorio, significa che potevi tirare curvoni in solitudine... Non di rado, in sosta su Spitzhorn o Ried ad esempio, non vedevo sciatori né a valle né a monte del sottoscritto. Il ridotto numero di frequentatori significa crucialmente meno passaggi e quindi, grazie agli standard manutentivi del Plan, ne conseguono piste perfettamente tirate che tengono, come sciabilitá, per tutta la giornata persino alle quote piú basse. Ad esempio (vedi foto), uno dei pezzi piú belli per fare corto raggio era il muretto finale della Ried, quello che porta in stazione... Ció detto, le piste migliori erano l'intermedia a Nord a fianco della "gondola" Ried, e varianti che portano al sentiero Pramstall; la Spitzhorn; la Ried; la Piz da Peres; la Sonne e prolungamenti sino al passo Furcia; le Hernegg & Sylvester... In pratica tutte, in quanto di neve veramente marcia non ne ho trovata (no cumuli di pappa, no affondamento eccessivo dello sci).

    Questa favorevole situazione anche perché la conformazione del Plan consente di spostarsi da Est (mattina presto) ad Ovest (mid-day) e poi Nord (pomeriggio), assecondando la posizione del sole e quindi l'inclinazione dei raggi sulla neve. Presumo che le piste da me non frequentate, per quote ed esposizione, presentassero pappa eccessiva - in pratica il lato di San Vigilio, da Toron a Piculin.

    In sintesi, per dare l'idea, non ho mai apprezzato la Ried come in questi giorni... Pista lunghissima, larga, perfettamente battuta, non rovinata sino alle 4 PM. Per chi voleva la neve "invernale", invece, soluzione erano le citate intermedie, tra 1700 e 2300 di quota (tutte e cinque le varianti).

    PS: Giorni fa ho sciato ad Andermatt (arena verso Sedrun) con piú freddo e neve naturalmente migliore, ma devo dire con un po'meno gusto che in Pustertal - differenza la fa la qualitá di battitura e la cifra tecnica/lunghezza delle piste (Ried, Hernegg, Sylvester, Spizhorn, Holzriese, nera di Versciaco). IMHO

    Infine, lo scarso affollamento era apprezzabile anche nelle "eateries", Herzlalm su tutte... Pranzo (leggero) e sole, tra una intermedia e la sua naturale continuazione - Hernegg sino a valle...

    PPS: Circa l'annosa questione "cabine vs. seggiovie"... Premesso che non ho grossi problemi "strutturali" con le cabinovie, le temperature non proibitive e il mio abbigliamento tecnico hanno eliminato quasi del tutto il problema del caldo in cabina. Anzi, devo dire che quando ti spari 5-6 intermedie di fila non-stop, risalire con le comodissime cabine Ried, da solo, permette di rilassarti a beneficio del "body-comfort" e dei muscoli ... meglio si "sciolgono" che in seggiovia.


    Piz da Peres



    Hernegg



    Plateau



    Ried, muretto finale



    Ried (con brutto panorama)



    Seewiese (i))




    Seewiese (ii)



    Sonne



    Spitzhorn







    Drei Zinnen

    Unico neo della zona é stato che, domenica, faceva molto caldo, sia pure non insopportabile; non saprei se perché domenica era calda di suo, o se perché il Plan é generalmente piú fresco.

    Ció detto le piste, anche quelle "esposte" tipo Tre Cime ed Orto del Toro, erano in condizioni "migliori" che tra Febbraio e Marzo... Anche qui, lo standard di battitura veniva gratificato dal ridotto numero di passaggi.

    In ogni caso, neve quasi perfetta in zona Croda Rossa - la nera Holzriese forse nella miglior condizione da inizio stagione. La Porzen si é fatta piacere grazie alla battitura maniacale, ma la neve era certo piú molle (senza affondamenti di sci, comunque) che sulla citata nera. Meglio del solito la bretella che collega la base di Orto del Toro con la funivia Sexten-Elmo. Ottimo il rientro alla stazione di Versciaco via nera da Monte Elmo: neve bagnata il giusto per far tener bene, poche gobbe e zero gente.


    Tre Cime, verso Croda Rossa



    Holzriese



    Casa della Linzer Torte & cappuccino



    Porzen, once again



    Conclusione: Questi tre sono stati, forse, i miei giorni migliori passati in zona durante questo "winter of discontent"... Detto da uno che non ama pappa-skiing a prescindere .
    Ultima modifica di GioRad; 03-04-2019 alle 08:46 AM.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!





Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •