Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 65

Discussione: Consiglio sci x scialpinismo

  1. #16

    Predefinito

    A sinistra lunghezze consigliate per Camox, a destra quelle per Orb

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_0246.jpg
Visite:	153
Dimensione:	131.0 KB
ID:	68855

  2. Lo skifoso Terios2 ha 2 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Li il problema però non è la lunghezza, ma non saper fare le inversioni...
    Tenuto conto che lo sci da skialp è qualcosa che ti deve dare sicurezza in condizioni anche bruttarelle, troppo corto non lo prenderei.

    - - - Updated - - -



    A me, che sono alto uguale, quelli di XLMountain li hanno sconsigliati in misura così corta, e avevano ragionissima.
    Con il senno di poi, avrei anche potuto prendere la misura superiore a quelli che ho ora (che sono 172...)

    I problemi con le inversioni dovresti iniziare ad averli con sci che sono 20 cm più di te, non 5...
    vorrei puntualizzare che la lunghezza totale dello sci non fa molta differenza, ma la fa la lunghezza della coda.
    con uno sci montato centrale lungo 170 magari twin tip sarà molto più faticoso fare le inversioni rispetto ad uno sci 180cm con code piatte e un montaggio classico (arretrato)
    lo dico per esperienza personale
    ho 5 paia di sci montati attacchino tutti tra i 181 e 185cm effettivi e tra uno e l'altro c'è una differenza notevole a fare le inversioni.



    sulla lunghezza invece credo che ognuno in base alle proprie esigenze scelga la sua, ma generalmente le case (come mostrato qui sopra) danno già un'indicazione della taglia da prendere, in base alle proprie caratteristiche fisiche/tecniche.
    tutto ciò che è differente da quello indicato dalla casa deve essere valutato dal singolo per esigenze particolari.
    particolarmente aggressivo + lungo
    particolarmente timoroso +corto
    uso solo primaverile + corto
    uso solo polvere e campo aperto + lungo
    ad ognuno il suo , ma le case danno già indicazioni che dovrebbero andare bene al 90% degli utenti

  5. Lo skifoso ENO-RIDER ha 2 Skife:


  6. #18

    Predefinito

    Bah io alla fine mi faccio sempre infinocchiare a partecipare a queste discussioni, dove la gente invece di LEGGERE quali sono le esigenze di chi chiede consiglia lo sci che ha lui (o a volte quello che vorrebbe ma non può...)

    Premesse: è alto 170, ha fatto una haute route con gente che andava a palla in salita, si è massacrato, ha odiato i dietrofront e probabilmente non ha trovato polvere in discesa.

    Vuole uno sci più corto. Vogliamo consigliargliene uno più lungo e più largo perchè a noi piace così?
    Io ho un sir francis bacon del 2010. 182 cm, 115 in mezzo, 2600 grammi, allora deve andare bene a tutti? non direi... nè di sicuro è lo sci che mi porterei ad una Haute route (che io feci - con grande piacere salvo modifica in itinere causa maltempo - nel 2001, con un dynastar altiplume lungo 190 e largo 60.... a dimostrazione che si può sciare con qualunque cosa, e qualunque altro sci che ho avuto dopo va meglio sia in salita sia in discesa...)

    saluti

  7. Lo skifoso ami ha 4 Skife:


  8. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Bah io alla fine mi faccio sempre infinocchiare a partecipare a queste discussioni, dove la gente invece di LEGGERE quali sono le esigenze di chi chiede consiglia lo sci che ha lui (o a volte quello che vorrebbe ma non può...)

    Premesse: è alto 170, ha fatto una haute route con gente che andava a palla in salita, si è massacrato, ha odiato i dietrofront e probabilmente non ha trovato polvere in discesa.

    Vuole uno sci più corto. Vogliamo consigliargliene uno più lungo e più largo perchè a noi piace così?
    Io ho un sir francis bacon del 2010. 182 cm, 115 in mezzo, 2600 grammi, allora deve andare bene a tutti? non direi... nè di sicuro è lo sci che mi porterei ad una Haute route (che io feci - con grande piacere salvo modifica in itinere causa maltempo - nel 2001, con un dynastar altiplume lungo 190 e largo 60.... a dimostrazione che si può sciare con qualunque cosa, e qualunque altro sci che ho avuto dopo va meglio sia in salita sia in discesa...)

    saluti
    che poi mi terrei i Sideshow per le uscite in pista o invernali max 1000 metri senza ripido (ho notato che saggiamente in inverno non è stata organizzata nessuna gita sul ripido).

    ma per gitone lunghe, primaverili, sul ripido o haute route (ne ho un'altra pianificata a maggio) cerco qualcosa di leggero e corto, ovviamente che sia un minimo sciabile in discesa

    sto studiando un po' di modelli a breve vi chiedero' lumi

  9. Skife per zzmike76:


  10. #20

    Predefinito

    Posso dirlo?
    I K2 sideshow sono uno sci VECCHIO di concezione, pesante e inutilmente rigido. Insomma, è abbastanza "STUPIDO" per un uso alp classico.

    Giustamente chi scia regolarmente con le pelli vorrebbe evitare che, scottato dall'esperienza, passi all'estremo opposto dello sci corto, mollaccioso e insipido.

    Ha dimostrato con l'haute route di aver fiato e determinazione da vendere. Sappiamo tutti che, con l'affinarsi della tecnica, la situazione migliorerebbe anche senza cambiare materiale. Nei terreni tecnici almeno il 80% dello sforzo è legato alla tecnica di salita più del mero peso del materiale.

  11. Lo skifoso Matteo Harlock ha 2 Skife:


  12. #21

    Predefinito

    Io resto dell'idea che il problema principale del tuo set up per quell tipo di gita sia il peso, non la lunghezza ne la larghezza. Poi non ti ho mai visto skiare quindi non so dirti se per te sono appropriate oppure no. Per un normo peso della tua statura, con tecnica decorosa(argento base) lo sono.

    Come giustamente ti hanno detto, sono le code ad impicciare un poco, quanta coda hai sui tuoi ski? misura dal centro scarpone ed eventualmente sul nuovo paio, cerca di ridurla di 5cm, che di nuovo, non fanno la differenza ma di sicuro ti aiuteranno.

    Che scarpone usi? Maestrale arancio giusto? come lo assetti in salita?l'ho usato anch'io per 3 stagioni....per tirarci fuori il Massimo della mobilità devi far passare I due lembi del gambetto dietro il liguettone... in poche parole avrai nell'ordine; tibia, scarpetta, gambetto, Velcro(chiuso ma non strettissimo), ed infine il linguettone che è tenuto fermo dal gancio a cricco diagonal(chiuso ma non stretto).

    Vedrai che assettato così avrai maggior controllo, e sopratutto molta più escursione posteriore, che FA la differenza sia sul passo che sulle inversioni.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    Posso dirlo?
    I K2 sideshow sono uno sci VECCHIO di concezione, pesante e inutilmente rigido. Insomma, è abbastanza "STUPIDO" per un uso alp classico.

    Giustamente chi scia regolarmente con le pelli vorrebbe evitare che, scottato dall'esperienza, passi all'estremo opposto dello sci corto, mollaccioso e insipido.

    Ha dimostrato con l'haute route di aver fiato e determinazione da vendere. Sappiamo tutti che, con l'affinarsi della tecnica, la situazione migliorerebbe anche senza cambiare materiale. Nei terreni tecnici almeno il 80% dello sforzo è legato alla tecnica di salita più del mero peso del materiale.
    Sono all'80% d'accordo che il Sideshow sia di vecchia concezione, pesante e rigido è pacifico, che lo sia inutilmente e stupidamente assolutamente no. E' uno ski robusto fatto per durare e sopravvivere agli abusi, entrambe qualità venerabili per uso skialp. Perchè quando sei in giro, l'ultima cosa che vuoi è rimanere a piedi, perchè quando si mette al brutto, sapere di poterci andare non troppo per il sottile è un bel plus.

  13. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zzmike76 Vedi messaggio
    ciao a tutti

    Vorrei acquistare nuovi sci da scialpinismo per fare gite abbastanza lunghe o di piu' giorni senza sfiancarmi troppo in salita. Ho avuto qualche problema a fare inversioni sul ripido con gli sci attuali per cui vorrei chiedervi consigli. Sono alto 170 e al momento scio con dei K2 Sideshow con attacchi Dynafit radical ST

    Sto guardando dei K2 Wayback 88 da 167 (esistono piu' corti?) o Black Crows (orb freebird o orb ova freebird), come attacchi rimarrei su Dynafit (sperando di poter riusare i rampant da 100mm)

    Secondo voi 88mm sono troppi ?
    Ti dico il mio parere, maturato dall'esperienza di svariati anni di scialpinismo fatto seriamente (ovviamente in costante miglioramento.. nessuno nasce imparato in niente) provando anche vari modelli di sci ecc..

    premetto subito che cambiare l'attrezzatura perchè ora giri con dei personaggi che vanno come dei treni, a mio parere è sbagliato e rischi di buttare dei soldi.
    La compagnia cambia e devi trovare una tipologia di attrezzatura che vada bene alle TUE esigenze. Senza badare troppo al contorno.. piuttosto farei un pensiero più ampio (rivolto un attimo anche al futuro) del tipo: quanto voglio investire in questa attivitÃ*, principalmente dove vado a sciare, quante uscite faccio nell'arco di una stagione (alte vie a parte)..

    in base a queste valutazione puoi scegliere che tipo di attrezzatura acquistare! Sempre partendo dalla premessa BASE e FONDAMENTALE che la maggior differenza la fanno le capacitÃ* personali e le condizioni di neve. Da questo non ci si scappa... possiamo star qui a raccontarcela come vogliamo..

    Tutto ciò premesso, a mio parere, per fare un tipo di sci alpinismo polivalente che ti diverti o meglio, ti godi la giornata e rientri alla macchina carico ed entusiasta (non morto e demotivato) potresti puntare ai vari modelli tipo:
    - gli OVA Freebird che hai citato
    - Blizzard ZeroG85
    - Atomic Backland UL85
    - Fischer Transalp Carbon

    e similari..

    sci polivalenti che ti permettono di salire "tranquillamente" e di goderti altrettanto tranquillamente la discesa!

    Se ti prendi uno dei modelli scritti sopra, montati con un bel ATK HR2.0 (haute route) o eventualmente un ATK Crest vai veramente sereno ovunque! E sopratutto sei apposto per svariate stagioni..

  14. Skife per 4 Dolomiti:


  15. #23

    Predefinito

    Secondo me un grande sci da sciare stretto e corto e leggero è il Fisher Extreme, ho visto gente andarci a palla di cannone, anch'io ho sciato con un Extreme a noleggio tempo circa 10 cm più basso di me e l'ho trovato molto agile, ma anche molto stabile per le dimensioni. Sicuramente con quello in salita vai benone, in discesa sopravvivi bene e spesso ti diverti, anche in polvere non profonda essendo corto e non molle non mura. Non so se se ne trovano ancora e adesso roba di quelle dimensioni la fanno più leggera e più rockerata che no so quanto convenga

  16. #24

    Predefinito

    No, ti prego, no il Fisher extreme...

    Con tutti i bei sci che fanno adesso tra il 90 e il 95 al centro...

  17. #25

    Predefinito

    sto guardanto le occasioni di fine stagione e tutte le marche che ho addocchiato consigliano sci d'alpinismo piu' corti della propria altezza. Un motivo ci sarà...

  18. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Matteo Harlock Vedi messaggio
    No, ti prego, no il Fisher extreme...

    Con tutti i bei sci che fanno adesso tra il 90 e il 95 al centro...
    Io parlo per sci corti e soprattutto stretti, 90/95 comunque su un traverso di neve dura va decisamente peggio. Io non ho sci così stretti, ma neppure quelli con cui giro di solito li hanno e sono anche più allenato. Ma dovessi rincorrere i compagni di gita magari ci penserei, ci sta li trovi sotto i 200 attacchino, sci e pelli usati (anche perché di più non li valgono)

  19. #27
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Rossignol Soul7 180, Black Crows Orb Freebird 172

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gressoney Vedi messaggio
    sto guardanto le occasioni di fine stagione e tutte le marche che ho addocchiato consigliano sci d'alpinismo piu' corti della propria altezza. Un motivo ci sarà...
    Più sopra hai la dimostrazione che no, non tutte le marche consigliano sci più corti della propria altezza, e che la lunghezza da consigliare dipende a doppio filo dal tipo sci.

  20. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Io resto dell'idea che il problema principale del tuo set up per quell tipo di gita sia il peso, non la lunghezza ne la larghezza. Poi non ti ho mai visto skiare quindi non so dirti se per te sono appropriate oppure no. Per un normo peso della tua statura, con tecnica decorosa(argento base) lo sono.

    Come giustamente ti hanno detto, sono le code ad impicciare un poco, quanta coda hai sui tuoi ski? misura dal centro scarpone ed eventualmente sul nuovo paio, cerca di ridurla di 5cm, che di nuovo, non fanno la differenza ma di sicuro ti aiuteranno.

    Che scarpone usi? Maestrale arancio giusto? come lo assetti in salita?l'ho usato anch'io per 3 stagioni....per tirarci fuori il Massimo della mobilità devi far passare I due lembi del gambetto dietro il liguettone... in poche parole avrai nell'ordine; tibia, scarpetta, gambetto, Velcro(chiuso ma non strettissimo), ed infine il linguettone che è tenuto fermo dal gancio a cricco diagonal(chiuso ma non stretto).

    Vedrai che assettato così avrai maggior controllo, e sopratutto molta più escursione posteriore, che FA la differenza sia sul passo che sulle inversioni.

    - - - Updated - - -



    Sono all'80% d'accordo che il Sideshow sia di vecchia concezione, pesante e rigido è pacifico, che lo sia inutilmente e stupidamente assolutamente no. E' uno ski robusto fatto per durare e sopravvivere agli abusi, entrambe qualità venerabili per uso skialp. Perchè quando sei in giro, l'ultima cosa che vuoi è rimanere a piedi, perchè quando si mette al brutto, sapere di poterci andare non troppo per il sottile è un bel plus.
    si uso i Maestrale arancioni, lascio tutte come hai detto, chiudo solo al minimo il gancio sotto al velcro che cosi facendo mi evita la formazione di vesciche

    stasera misuro le lunghezze

  21. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Più sopra hai la dimostrazione che no, non tutte le marche consigliano sci più corti della propria altezza, e che la lunghezza da consigliare dipende a doppio filo dal tipo sci.
    ok, forse perchè io sono molto sciallato , quindi sto corto. O, magari, dipende dalle misure che ha in produzone la tal marca oppure dal fatto che, come già detto, preferisco tribolare il meno possibile quando faccio inversioni "critiche".

  22. Skife per gressoney:


  23. #30

    Predefinito

    dopo aver letto decine di post e review avrei ridotto la lista a questi sci :
    - BC Ova Freebird
    - Blizzard 0G85
    - BD Helio 88

    con i Blizzard in leggero vantaggio sugli altri..che ne dite?

Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •