Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 70

Discussione: consiglio sci esperto

  1. #16

    Predefinito

    Sono sci che rendono meglio sul duro, quindi se vuoi affittarne un paio per giudicare da solo, cerca di provarli al mattino in qualche pista rossa semideserta.
    Potrebbe comunque valere la pena di tenere anche i tuoi attuali sci per la primavera, dopo le nevicate o come sci "da sassi" quando non vuoi rovinare i nuovi.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fed3rico Vedi messaggio
    In ogni caso avrebbe senso il passaggio dal mio vecchio rossignol, ad un nuovo hero (che sia un Hero LT o un Hero Master M21)

    Allegato 68749
    Per come mi ricordo il tuo sci, il LT è uno sci simile a quello che avevi, il M21 sarebbe un salto avanti.
    Devi decidere tu se dopo tanti anni ti senti di fare un salto in avanti o se vuoi rimanere com'eri.

  4. #18

    Predefinito consiglio sci esperto

    Addirittura tra un LT 177 e il mio attuale non noterei miglioramento?

    Vorrei capire se valga la pena spendere 570€ per un LT nuovo...o addirittura 650€ per un master m21 per non avere chissa quale salto dal mio attuale rossignol, che a quanto leggo è ancora un signore sci

  5. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fed3rico Vedi messaggio
    Addirittura tra un LT 177 e il mio attuale non noterei miglioramento?

    Vorrei capire se valga la pena spendere 570€ per un LT nuovo...o addirittura 650€ per un master m21 per non avere chissa quale salto dal mio attuale rossignol, che a quanto leggo è ancora un signore sci

    La categoria è la stessa, le differenze ci sono ma come tra 2 auto della stessa categoria, ovviamente uno sarebbe nuovo e l'altro in condizioni diverse,
    non so come lo hai trattato quindi non so quanto è vecchio,
    l'M21 è un'auto di categoria superiore, ti da di più e ti chiede anche di più.

    Se non vuoi spendere 650€ ti rilinco il mio, usato poco, tenuto da amatore e in ottime condizioni:
    https://www.skiforum.it/forum/showth...50#post1996150

  6. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Teo Vedi messaggio
    Lasciami indovinare, ti gasa di più quell r23 a sinistra vero?

    Cmque gran prezzo per l'r27, un affare!
    I rossignol sono tutti e due R27 , quello prima però è 185 l'altro 189 !

    Che tra l'altro ho venduto in questi giorni ad un ragazzo per fare gs per le selezioni!

  7. #21

    Predefinito

    Ho anche una coppia di Volkl 193 r>27 (di fatto sono R30), con su piastra Piston e attacco Marker 20.
    Uno (quello da gara) è praticamente nuovo, lo vendo a 120€,
    l'altro è comunque perfetto, lo vendo a 100€ (vale più il solo attacco).
    più spese spedizione.
    Se volete provare l'emozione di uno sci tosto .

  8. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alan1 Vedi messaggio
    Ho anche una coppia di Volkl 193 r>27 (di fatto sono R30), con su piastra Piston e attacco Marker 20.
    Uno (quello da gara) è praticamente nuovo, lo vendo a 120€,
    l'altro è comunque perfetto, lo vendo a 100€ (vale più il solo attacco).
    più spese spedizione.
    Se volete provare l'emozione di uno sci tosto .
    che anno sono?

    hai foto?

  9. #23

    Predefinito

    Son vecchietti, li ho presi prima dell'incidente che ho avuto nel novembre 2013, mai più usati,
    ci ho fatto solo un'estate di allenamento con uno e 3 gare con l'altro, poi mi sono sfasciato completamente un ginocchio ed ho smesso con le gare.

    Li ho nell'altra casa, se interessa nel WE li vado a fotografare.

  10. Skife per alan1:


  11. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alan1 Vedi messaggio
    Per come mi ricordo il tuo sci, il LT è uno sci simile a quello che avevi, il M21 sarebbe un salto avanti.
    Devi decidere tu se dopo tanti anni ti senti di fare un salto in avanti o se vuoi rimanere com'eri.
    All'epoca il Radical 8 GS era l'entrylevel della gamma race che riprendeva le geometrie del "fratello maggiore" 9GS ma faceva a meno dello strato in titanal (sostituito con fibra di vetro).
    Il centro da 80mm e il raggio di 15m sul 170cm (questo almeno è il dato riportato a catalogo per la misura 170, ferme restando le larghezze di punta e coda per tutte le taglie), suggeriscono caratteristiche più da allround che da gs.
    La gamma Radical proseguiva con i WorldCup, che avevano centro da 70mm e raggio di 18,5m sul 175cm ed erano disponibili in versione Limited (con piastra TPI2) e Master (con piastra racing). Geometria e struttura cambiavano ancora per i FIS.
    Gli attuali LT Ti possiamo discutere se accostarli ai WorldCup Limited o ai 9GS (ruolo che spetterebbe agli MT Ti), ma la differenza con gli 8GS (antenati degli MT CA, se mi passate il poco nobile paragone) dovrebbe sentirsi bene.
    Certo, con gli M21 il salto sarebbe maggiore ma temo eccessivo (tantopiù con gli scarponi da 110 di flex): buoni magari come sci da sparo o da allenamento ma piuttosto pesanti ed esigenti per un'uscita domenicale in compagnia.

  12. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PM10 Vedi messaggio
    All'epoca il Radical 8 GS era l'entrylevel della gamma race che riprendeva le geometrie del "fratello maggiore" 9GS ma faceva a meno dello strato in titanal (sostituito con fibra di vetro).
    Il centro da 80mm e il raggio di 15m sul 170cm (questo almeno è il dato riportato a catalogo per la misura 170, ferme restando le larghezze di punta e coda per tutte le taglie), suggeriscono caratteristiche più da allround che da gs.
    La gamma Radical proseguiva con i WorldCup, che avevano centro da 70mm e raggio di 18,5m sul 175cm ed erano disponibili in versione Limited (con piastra TPI2) e Master (con piastra racing). Geometria e struttura cambiavano ancora per i FIS.
    Gli attuali LT Ti possiamo discutere se accostarli ai WorldCup Limited o ai 9GS (ruolo che spetterebbe agli MT Ti), ma la differenza con gli 8GS (antenati degli MT CA, se mi passate il poco nobile paragone) dovrebbe sentirsi bene.
    Certo, con gli M21 il salto sarebbe maggiore ma temo eccessivo (tantopiù con gli scarponi da 110 di flex): buoni magari come sci da sparo o da allenamento ma piuttosto pesanti ed esigenti per un'uscita domenicale in compagnia.
    Ti ringrazio molto per i chiarimenti!

    Quindi secondo te vale la pena passare dai miei attuali rossignor, a degli hero Elite Lt 177 ? In particolare ho trovato questi
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_6769.jpg
Visite:	152
Dimensione:	65.2 KB
ID:	68778

    Ho paura che i master siano troppo esigenti...io alla fine sono uno sciatore “turistico” da settimana bianca nel nord e qualche domenica in appennino...

  13. #26

    Predefinito M

    Io nn riesco ad indicarti un modello ma mi permetto di darti un consiglio...Cosa vuol dire esperto per te? Vuol dire scendi da tutte le piste senza alcun problema? Vuol dire che hai una buona/ ottima tecnica? Guarda qui ci sono i nuovi livelli della scuola sci italiana, guardali e poi quando hai individuato il tuo gruppo scendi di 1/2 livelli ( consiglio datomi da molti maestri e pure qualche allenatore/ istruttore ) così da avere un risultato il più oggettivo possibile
    https://formazione.fisi.org/coscuma/alpino/mappa/map
    Guarda, quasi al 90% per te ci vuole uno sci ben strutturato, alto 175/177/180 raggio 15/16 , centro 75/80, uno sci 80% pista e 20% fuoripista così che tu possa condurlo per bene sia con neve invernale sia primaverile o anche in un facile boschetto a bordo pista.
    Gli sci tipo M18 e similia devono essere usati da sciatori con ottima/ eccellente tecnica altrimenti lo sciatore sopra fa soltanto ridere.
    Ciaooo

  14. Lo skifoso Sperem ha 3 Skife:


  15. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PM10 Vedi messaggio
    All'epoca il Radical 8 GS era l'entrylevel della gamma race che riprendeva le geometrie del "fratello maggiore" 9GS ma faceva a meno dello strato in titanal (sostituito con fibra di vetro).
    Il centro da 80mm e il raggio di 15m sul 170cm (questo almeno è il dato riportato a catalogo per la misura 170, ferme restando le larghezze di punta e coda per tutte le taglie), suggeriscono caratteristiche più da allround che da gs.
    La gamma Radical proseguiva con i WorldCup, che avevano centro da 70mm e raggio di 18,5m sul 175cm ed erano disponibili in versione Limited (con piastra TPI2) e Master (con piastra racing). Geometria e struttura cambiavano ancora per i FIS.
    Gli attuali LT Ti possiamo discutere se accostarli ai WorldCup Limited o ai 9GS (ruolo che spetterebbe agli MT Ti), ma la differenza con gli 8GS (antenati degli MT CA, se mi passate il poco nobile paragone) dovrebbe sentirsi bene.
    Certo, con gli M21 il salto sarebbe maggiore ma temo eccessivo (tantopiù con gli scarponi da 110 di flex): buoni magari come sci da sparo o da allenamento ma piuttosto pesanti ed esigenti per un'uscita domenicale in compagnia.
    E' vero che sulla carta il 8GS dovrebbe essere un gradino sotto all'attuale LT, ma in pratica non è così,
    infatti in questi anni gli sci tentenzialmente si sono ammorbiditi, l'ingresso della famiglia Master ha abbassato la durezza dei precedenti top,
    il 9GS era uno sci bello strutturato, del tutto confrontabile con l'attuale serie Master,
    quello che cambia sono soprattutto le geometrie, ma quelle riguardano il raggio di curva da fare, non la tecnica dello sciatore che è relativa invece alla durezza dello sci.

    Comunque se il nostro interlocutore ha scarponi da 110, lo sci accoppiato è il LT come massimo, o il suo attuale serie 8 che probabilmente ha durezza analoga, per il M21 serve un 130 vero (la maggiorparte degli scarponi denunciati come 130 in realtà sono più morbidi, basta fare un confronto con i corrispettivi in versione gara, dove la durezza denunciata è quella reale).

    Comunque sulla presunta complessità degli sci duri non sono daccordo, mia moglie è un Argento Avanzato (vero) pesa 55kg, usa uno scarpone gara junior da 100 (realmente più duro dei turistici 110) e un The Curve CB, senza problemi.

    Quello su cui invece sono daccordo è che gli sciatori non si sanno valutare, quardano l'aspetto generale della loro sciata senza rendersi conto che in realtà hanno una sciata poco efficiente, basta guardarsi intorno sulle piste, con questi sci molto sciancrati sono tutti sull'interno e si fanno portare a spasso,
    e secondo me non impareranno mai con questi sci perché hanno la sensazione di sciare, invece slittano,
    dovrebbero imparare a sciare con sci poco sciancrati, poi, dopo aver imparato possono usare anche raggi più corti.,
    mia moglie ha sciato 3 anni con un GS junior 170 Raggio 21 e si è divertita anche con un vecchio Fischer donna 178 Raggio>21, ora con il Raggio 16 dei CB 171 ci fa quello che vuole.
    Quando salgo in funivia e vedo quegli omoni con gli sci che arrivano sotto al mento mi vien da ridere, a parte qualcuno che sceglie gli SL per divertirsi, quasi tutti non sanno sciare, sul liscio si lanciano, come trovano la neve difficile fanno le comiche.

  16. #28

    Predefinito consiglio sci esperto

    Sicuramente ho una buona tecnica, certamente migliorabile come chiunque, pero umilmente mi ritengo un bravo sciatore... e con questo ovviamente non intendo che sia solo in grado di scendere da qualsiasi tipo di pista, ma che sciando dall’età di 5 anni ho molta esperienza e una buona capacità su qualsiasi tipo di neve in pista...

    Detto questo, mi spaventano un po i master...soprattutto perché scio in compagnia di persone un po sotto il mio livello e purtroppo sono solo uno sciatore da settimana bianca al nord, più qualche domenica sugli appennini dell’abruzzo...infatti i miei attuali Rossignol delle foto precedenti nonostante i loro 9 anni sono in ottime condizioni, saranno stati usati in totale per una 50ina di uscite ad esagerare.
    Purtroppo in questi anni non ho mai potuto provare uno sci diverso dal mio...e per questo mi piacerebbe cambiare adesso che ci sono sconti fino al 50% sul nuovo...

    In sostanza adesso il dubbio si è spostato sul senso e sull’utilità di passare dai miei attuali Rossignol agli Hero LT Ti 177...comunque sono sempre 570€, non pochi...noterei una differenza tra questi del 2019 e i miei del 2010?


    Ps. Per gli scarponi avevo pensato a questi

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_6772.jpg
Visite:	247
Dimensione:	82.9 KB
ID:	68779

    Questi sono gli hero che vorrei prendere invece
    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	IMG_6769.jpg
Visite:	246
Dimensione:	65.2 KB
ID:	68780

  17. #29

    Predefinito

    Ottimi scarponi...
    Li conosco piuttosto bene: mia moglie ha i 110 versione 2018 (cambia la grafica) e, dopo un adeguato bootfit si trova divinamente.
    Io ho comprato quest'anno i 130 che ho in firma e devo dire che mi trovo molto bene, ho dovuto intervenire per formarli mediante bombatura a caldo e fresatura in alcuni punti, ma ora si sono adattati bene al mio piede.
    Per quanto riguarda la rigidità, io sono 180 cm e peso 75 kg, livello tra argento avanzato (vero) e oro base e, come detto, utilizzo flex 130, la versione 110 la usa mia moglie che è 165 per 60 kg livello oro base (effettivo).
    Secondo me per le tue caratteristiche fisiche sono più adatti scarponi con flex 130.

  18. Skife per delta2:


  19. #30

    Predefinito

    Piuttosto che spendere tutti quei soldi in uno sci che non conosci (io ne spenderei anche di più, ma per sci che ho provato e riprovato e confrontati con altri), perchè non mettere in programma un po' di noleggi?
    O cercare di essere invitati a qualche sessione di prove di qualche negozio specializzato?
    Anche se spendi, diciamo, 200 euri di noleggi in una settimana prendendone uno diverso ogni sera, alla fine l'acquisto sarà più sereno.

  20. Lo skifoso PaoloB3 ha 3 Skife:


Pagina 2 di 5 PrimoPrimo 12345 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •