Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Fallimento operatore Ski-Val che gestiva chalets a Val d'Isere e a St. Anton

  1. #1

    Predefinito Fallimento operatore Ski-Val che gestiva chalets a Val d'Isere e a St. Anton

    Dopo 43 anni di attivita'...
    I clienti non saranno danneggiati grazie all'intervento di un sistema di garanzie (sui voli e sui ricollocamenti in altri Chalet di catene concorrenti) che si chiama "Atol".

    Forse l'effetto di svalutazione della Sterlina nel dopo-referendum Brexit ha reso gli affitti degli chalets troppo costosi per gli Inglesi e i margini troppo bassi per gli operatori del settore che si rivolgono a quel (ex ?) ricco mercato di vacanzieri.

    Altri operatori hanno reagito agli stessi eventi proponendo vabcanze di 5 giorni invece che di 6; alcuni han mantenuto i 6 giorni e l'approccio all'alta qualita' ma alzando i prezzi dei soggiorni. Forse Ski-Val e' stata piu' lenta nel processo di adattamento alle nuove circostanze.

    E da noi ?

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

    Predefinito

    Nelle Dolomiti gli inglesi sono sempre stati una rarità. Casoma e’ a ovest il problema.




Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •