Mostra risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: ViaLattea - Settimana dal 10 al 16 marzo 2019 . Pregi e Difetti

  1. #1

    Predefinito ViaLattea - Settimana dal 10 al 16 marzo 2019 . Pregi e Difetti

    Dopo 15 anni siamo tornati in Vialattea. Del 2004 ricordo le difficoltà di collegamento (anche per mancanza di neve) e le seggiovie che, con nessuna ragione di meteo o di sciatori imbranati, si fermavano in continuazione, rendendo la salita penosa. Abbiamo scelto di sciare dal lunedì al venerdì per usufruire degli sconti "ipercoop", per i nostri 5 giorni previsti. Abbiamo fatto base a Cesana e la scelta è risultata felice, mentre la scelta del periodo è stata pessima per via delle condizioni meteo. Vento fortissimo e caldo, tanto caldo, con collegamenti chiusi tre giorni su cinque, ma queste condizioni nessuno poteva metterle in conto e nessuno poteva sistemarle, quindi la società degli impianti è ampiamente assolta. Qui si legge spesso, anzi spessissimo della organizzazione del comprensorio NON all'altezza dei similari italiani e non. In effetti abbiamo trovato una infinita serie di cose che ci hanno dato fastidio. Quello che ci ha dato più fastidio è che la stragrande maggioranza sono risolvibili facilmente e con poca spesa e sotto provvederò ad elencarli (spero di ricordare bene), si tratta di piccolissime cose. Chiaramente non ci sono solo "difetti", piccoli o grandi che siano, ma anche tante positività, la più importante è la economicità del posto, subito dopo o appaiata, le piste, belle, varie, mai banali che danno tanto soddisfazione, la comodità di raggiungere il posto facilmente anche con mezzi pubblici (in effetti due del nostro gruppo, su sei, ci hanno raggiunto da Roma in treno ed in bus (il ritorno, partendo da Cesana in sette ore e mezzo sono arrivati alla capitale). Anche i rifugi, lungo le piste, praticano ottimi prezzi, per esempio al rifugio Gimont, un panino con lardo e toma e birra euro 6,50. Bene vado con i "difetti" riscontrati:
    1) Non ci siamo spiegati perchè lo ski-lift doppio Fraiteve rimaneva chiuso quando erano chiusi i collegamenti per vento, impedendo così agli sciatori che erano "obbligati" a rimanere a Sansicario a fare a meno di un paio di piste di cui una bella "nera";
    2) non siamo riusciti a capire perchè una volta arrivati in cima, lato Sansicario, con la cabinovia "skilodge" eravamo costretti a raggiungere la sg"La Sellette" sci in spalla affrontando una bella salita (il ritorno era assicurato con gli sci, perchè in discesa, se è presente la neve);
    3) non siano riusciti a capire perchè erano assenti i tappeti d'imbarco di plastica, che permettono di salire con gli sci, anceh in assenza di neve, quei tappeti presenti, per esempio, alla seggiovia "Costabella" a Selva, dove la neve è praticamente sempre assente. Infatti dovevamo imbarcarci sulla due posti "Rafuyel" per Claviere, con gli sci in mano;
    4) non siamo riusciti a capire perchè una volta arrivati su in cima alla seggiovia già citata, mancava la neve, per scender con gli sci, visto che era presente su metà del percorso (in tutto una ventina di metri) che porta allla seggiovia "Sagnalonga". In sostanza mancava la neve sui primi 10 mt ed era presente sugli ultimi 10 mt ed intorno la neve era presente. Un trattorino per raccogliere la neve e due pale no?;
    5) non siamo riusciti a capire perchè tanti impianti, lato "MontidellaLuna" per arrivarci sono in salita. Uno su tutto la seggiovia "Col Boeuf"
    6) non siamo riusciti a capire perchè il tratto finale della pista che porta, passando davanti alla seggiovia "Serra Granet", alla seggiovia di cui sopra è così mal organizzato. O ti fai la salitella per superare un dislivello e poi la salita già detta per l'impianto o giri a dx per prendere il tappeto "Baby" sempre con relativa salita, forse ancor più faticosa;
    7) non siamo riusciti a capire perchè abbiamo trovato la seggiovia "Gimont" sempre chiusa, costringendo gli sciatori, che voglio farsi la bella pista al suo servizio o raggiungere l'ottimo omonimo rifgio, a farsi una infinita stradina, che ti fa due scatole enormi;
    8) non siamo riusciti a capire la organizzaizone delle pistechiuse per allenamneto o gare, (chiaramente tra le più belle). Le abbiamo trovate chiuse SEMPRE tutti e 5 i giorni, anche in assenza di atleti:
    8) non siamo riusciti a spegarci perchè una volta arrivati su in cima alla seggiovia "Serra Granet", per scendere per la pista al servizio della seggiovia "SagnalongaBercia" si è costretti a farsi una bella salita. Dato che gli sciatori sono (siamo) più logici, si provveduto (noi sciatori) a creare una stradina per evitare sta salita, mica è normale la cosa?.

    Bene, la conclusione è stata per il nostro gruppo che su 6, 5 di noi hanno apprezzato comunque il posto, ritenendolo ottimo in relazione ai costi ed abbiamo già deciso di tornarci assolutamente. Faccio notare che il prezzo dello skipass giornaliero (quello abbiamo fatto) di 38 euro, con gli sconti viene 31 euro (al pari di Campitello Matese nei w.e. e 10 euro in meno di Roccaraso, e gli sconti li avevano tutti, compresi noi, rimandendo il fatto che a collegamenti chiusi, il prezzo pieno lo fanno scendere a 31 euro, a prescindere dagli sconti. Poi sono presenti ancora altre tipologie di sconti ed ogni volta che fai lo skipass ti viene dato un carnet di ulteriori sconti da utilizzare in zoan provincia di Torino, ottimo per i local, chiaramente. Politica ampiamente apprezzata da noi.
    Scusate ho scordato due paroline sull'innevamente programmato, assolutamente penoso ed antiquato e piccolo, tantissime pistepotrebbero essere aperte con un innevamento artificiale moderno, ma qui ci vogliono tanti soldi, a differenza dei mini difetti sopra riportati.

  2. Lo skifoso nonnosciatore ha 6 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #2

    Predefinito

    nonno, e per fortuna che sei stato praticamente sempre confinato: se spaziavi per cinque giorni arrivavi a 300 punti di lamentela

  5. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    nonno, e per fortuna che sei stato praticamente sempre confinato: se spaziavi per cinque giorni arrivavi a 300 punti di lamentela
    Basta ed avanza 1 ed un solo punto di lamentela per far allontanare la clientela ( a Salice ci abbiamo sciato e sino giù al paese ma non mi sovviene nessuna lamentela da segnalare):
    Quello che ci ha dato più fastidio è che la stragrande maggioranza sono risolvibili facilmente e con poca spesa

    E' la società che produce più utili, così ho letto in altre discussioni. E' la società che ha ggli utili più alti in percentuale rispetto ai ricavi lordi, così ho letto in altre discussioni, QUINDI PERCHE?

    n.b. Non ho scritto lamentele riguardo alle vetustità degli impianti, alla loro portata oraria da "anteguerra" (la cabinovia che parte da Cesana ha molte porte sigillate con filo di ferro), ai numerosi ski-lift non sostituiti, alle numerose piste chiuse, ai cartelli indicatori sulle piste che per leggerle serve il binocolo, ho scritto di cose semplici, semplici, da risolvere in "dueminuti" (il must ed indicatore di TUTTO sono i 20 metri che separano l'arrivo della sg (due posti)"Rafuyel" e la partenza della sg (4 posti) "Sagnalonga", 10 mt non innevati e 10 mt innevati. L'addetto mi ha detto che questo 2 impianti sono anche al servizio degli abitanti della frazione Sagnalonga, ma a qualcuno non è venuto in mente che forse, per loro, ma perchè no anche per gli sciatori, era meglio e molto più comodo una cabinovia con intermedio?)
    Ultima modifica di nonnosciatore; 17-03-2019 alle 07:10 PM.

  6. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    L'addetto mi ha detto che questo 2 impianti sono anche al servizio degli abitanti della frazione Sagnalonga, ma a qualcuno non è venuto in mente che forse, per loro, ma perchè no anche per gli sciatori, era meglio e molto più comodo una cabinovia con intermedio?)
    nonnè, e che mi vuoi una cabinovia con intermedio su quel versante senza piste?

    certo che sarebbe meglio, ma sarebbe anche molto ma molto più costoso. e se bisogna investire soldoni, che si investano su innevamento e sulle risalite di sansicario, piuttosto

  7. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    nonnè, e che mi vuoi una cabinovia con intermedio su quel versante senza piste?

    certo che sarebbe meglio, ma sarebbe anche molto ma molto più costoso. e se bisogna investire soldoni, che si investano su innevamento e sulle risalite di sansicario, piuttosto
    Guarda che su quel versante, la cartina che ho davanti indica tante piste e pure una nera lunghissima (Croce). Ho qui saputo che sono state tutte eliminate, mi pare chiarissimo che se si porta avanti un progetto come da me scritto, sarà necessario ripristinare tutte le piste eliminate.

  8. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fabio_80 Vedi messaggio
    nonnè, e che mi vuoi una cabinovia con intermedio su quel versante senza piste?
    Mi sembrerebbe il minimo se fossimo in un comprensorio normale: il collegamento tramite una seggiovia a due posti da prendere in discesa è semplicemente ridicolo.

    Tra l'altro le piste basterebbe ripristinarle e dotare di cannoni la pista leggendaria (nel senso che si narra essere stata creata qualche anno fa ma nessuno ha mai potuto percorrerla e testarla in prima persona) che scende fino in fondovalle. Ricordo, in un versante esposto a nord dove la neve non mancherebbe mai.

    - - - Updated - - -

    Comunque è inutile stare a parlarne dal momento che questa recensione dipinge a mio avviso esattamente un comprensorio allo sbando.

    Se la maggior parte dei problemi principali, escluso l'innevamento artificiale, per fare rientrare il punteggio almeno nella sufficienza sarebbero risolvibili a costo zero con un po' di buona volontà ma non gliene frega niente a nessuno, non vedo in che cosa si possa sperare, fino ad un cambio alla cabina di comando, della quale però non s'intravede affatto un successore nel quale poter riporre fiducia.

  9. Skife per Edo:


  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Mi sembrerebbe il minimo se fossimo in un comprensorio normale: il collegamento tramite una seggiovia a due posti da prendere in discesa è semplicemente ridicolo.

    Tra l'altro le piste basterebbe ripristinarle e dotare di cannoni la pista leggendaria (nel senso che si narra essere stata creata qualche anno fa ma nessuno ha mai potuto percorrerla e testarla in prima persona) che scende fino in fondovalle. Ricordo, in un versante esposto a nord dove la neve non mancherebbe mai.

    - - - Updated - - -

    Comunque è inutile stare a parlarne dal momento che questa recensione dipinge a mio avviso esattamente un comprensorio allo sbando.

    Se la maggior parte dei problemi principali, escluso l'innevamento artificiale, per fare rientrare il punteggio almeno nella sufficienza sarebbero risolvibili a costo zero con un po' di buona volontà ma non gliene frega niente a nessuno, non vedo in che cosa si possa sperare, fino ad un cambio alla cabina di comando, della quale però non s'intravede affatto un successore nel quale poter riporre fiducia.
    Intendi la pista che si vede al di là del ponte da dove parte la cabinovia di Cesena e la seggiovia biposto giusto?

  12. #8

    Predefinito

    da quanto ho capito la pista leggendaria non è chiusa perché priva di neve (lo scorso anno ve ne era una roba assurda), ma perché priva di omologazione

    e la cosa non mi stupisce nemmeno, visto che hanno previsto l'arrivo direttamente in una strada aperta al traffico

  13. Lo skifoso testataecassa ha 2 Skife:


  14. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Mi sembrerebbe il minimo se fossimo in un comprensorio normale: il collegamento tramite una seggiovia a due posti da prendere in discesa è semplicemente ridicolo.

    Tra l'altro le piste basterebbe ripristinarle e dotare di cannoni la pista leggendaria (nel senso che si narra essere stata creata qualche anno fa ma nessuno ha mai potuto percorrerla e testarla in prima persona) che scende fino in fondovalle. Ricordo, in un versante esposto a nord dove la neve non mancherebbe mai.
    ti sbagli, io l'ho percorsa lo scorso anno a fine marzo, con un metro di neve

    ovviamente non battuta....e nel pezzo finale mi sono praticamente perso


    comunque io faccio il solito discorso: sistemare cesana non è prioritario quanto altri interventi, tutto qui. cesana è un sogno, non un progetto, purtroppo




Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •