Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 23 di 23

Discussione: Neve primaverile smossa e sci strutturati

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Indubbiamente se non sei abituato a sciare in quelle condizioni fai il triplo della fatica, sia fisica che mentale, le soluzioni, secondo me, sono due
    1) sciare di più in condizioni di pappa mucchi e disastri vari per acquisire un minimo di confidenza
    2) prenditi un secondo sci fra gli 80 e i 90 di centro e non troppo rigido ( per rimanere in casa Rossignol : experience 88 ) e vedrai che andrai a cercare pappa e gobbe per divertirti.

    P.S. ok, sono ovvio anche io
    eh ma il problema è che con 20 uscite stagionali già acquistare uno sci è al limite ehehhe comunque valuto la proposta...si riescono a trovare a nolo questi sci più larghi?

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pool187 Vedi messaggio
    mi è stato consigliato qui lo sci!!! alcuni optavano per il fatto che un gs non deve essere troppo più corto dell'altezza dello sciatore. Pensa che mi avevano fatto venire le seghine mentali su questo punto.
    Lo sci a mio parere è abbastanza centrato, mi diverto e ci riesco a fare ottime sciate
    Mi sta piacendo molto soprattutto perché riesco a sentirmi "solido" nel vincolo quando faccio tutto con le giuste tempistiche. Certo, di strada da fare ce n'è tanta, ma credo di essere migliorato molto quest'anno, centralità migliorata e ripartizione del peso buona che mi permette anche di controllare abbastanza il raggio della curva senza dover girare i piedi riuscendo a chiuderla in tranquillità.
    Importantissimo come abbia capito, già dall'anno scorso ma soprattutto quest'anno QUANTA differenza c'è tra farsi portare a spasso dagli sci in balia delle sciancrature e comandare con giusta cattiveria dove tu vuoi effettivamente andare, anche a scapito di una carvata perfetta.

    Certo, non riesco su tutte le pendenze ne, evidentemente, su tutti i tipi di terreno, ma mi ci sto divertendo molto. Allucinante come il cambio di passo, almeno per quanto concerne le mie percezioni, sia stato dato da due semplici Consigli recepiti da un maestro a corvara.
    1- far finta di avere una pallina da tenere bloccata sotto le costole per "spezzare" il busto
    2- alleggerire l'interno invece che spingere sull'esterno. Lasciando l'esterno a "resistere". Pazzesco come questa sciocchezza cambi completamente l'impostazione che davo alle curve. Prima infatti, cercando di buttarmi sull'esterno scomponevo la figura e sbagliavo completamente il movimento del bacino. Non che ora sia perfetto ma ho maggiore controllo del tutto.



    Per me, ho 30 anni, non chiudere gli impianti è una macchia all'orgoglio. Magari scarroccio facendomi una passeggiata tra le gobbe e la neve sciolta ma MAI son venuto via per sfinimento come ieri! Devi anche considerare che per noi che facciamo poche giornate a stagione ogni occasione deve essere sfruttata fino alla fine.
    tipico dei 30 anni ero uguale anch'io

  4. Skife per Miki111:


  5. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pool187 Vedi messaggio
    eh ma il problema è che con 20 uscite stagionali già acquistare uno sci è al limite ehehhe comunque valuto la proposta...si riescono a trovare a nolo questi sci più larghi?
    Si li trovi tranquillamente anche in Appennino, chiedi un all mountain come categoria, io ho i salomon bbr 8.9 ( sci fantastico, purtroppo non più prodotto ) prima di acquistarlo l' ho noleggiato due volte ad Ovindoli per provarlo.
    La prossima volta che vai a sciare e trovi simili condizioni prova a noleggiarne uno vedrai che ti divertirai un mondo senza faticare troppo

  6. Skife per 66luca:


  7. #19

    Predefinito

    In controtendenza ma forse non troppo per me sciare la pappa non è questione di sci o non solo di sci.

    Certo uno sci più largo tenuto piatto galleggia meglio ed aiuta sicuramente uno sciatore che approccia la discesa sulla difensiva.

    Secondo me l'importante è l'approccio, predefinire un RITMO COSTANTE in testa, un ritmo da corto raggio partire decisi e mantenere il ritmo qualsiasi mucchio ti trovi davanti, non bloccare il movimento a fine curva e caricare subito il nuovo esterno. Così facendo non ti pianti e spacchi i mucchi.
    Prova prima con 3 4 curve e con il tempo svilupperà sicurezza e sensibilità . Lo sci non serve, non servono nemmeno le lamine.

    Se la neve è proprio una colla devi andare sempre con lo stesso ritmo ma più filante. Il ritmo serve sempre a non piantarti. In queste condizioni la sensazione è un po' come pedalare: carichi l'esterno che affonda alzi l'interno.

    Quindi RITMO

  8. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pool187 Vedi messaggio

    Per me, ho 30 anni, non chiudere gli impianti è una macchia all'orgoglio. Magari scarroccio facendomi una passeggiata tra le gobbe e la neve sciolta ma MAI son venuto via per sfinimento come ieri! Devi anche considerare che per noi che facciamo poche giornate a stagione ogni occasione deve essere sfruttata fino alla fine.
    Caro mio, quella di chiudere gli impianti è una roba da 20enni... Non c'entra lo sci, non c'entra la tecnica: stai semplicemente invecchiando...

  9. Lo skifoso WellnessGourmet ha 3 Skife:


  10. #21

    Predefinito

    Intervengo solo per dire che uno sci consigliato qui dentro è per definizione sovrastrutturato. La regola aurea è fare la media dei consigli e scendere di due categorie

  11. Lo skifoso Nitrato ha 8 Skife:


  12. #22

    Predefinito

    Mio parere assolutamente non tecnico ma da esperienza personale, su neve marcia primaverile che va in gobbe e pappa, io preferisco sci leggeri. Sarà che in queste condizioni tendo a usare molto più i piedi per (tentare di) mettere gli sci dove voglio.

    23 anni, ma una giornata tirata da apertura a chiusura su neve come quella in Tonale ieri per me è impossibile, ci ho dato dentro fino all’una e poi avevo le gambe a pezzi... 7h di corto raggio su gobbe mi sembra un po’ eccessivo

  13. Skife per cleon:


  14. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cleon Vedi messaggio
    Mio parere assolutamente non tecnico ma da esperienza personale, su neve marcia primaverile che va in gobbe e pappa, io preferisco sci leggeri.
    Concordo. Con lo sci da skialp da 1,2 kg e 88 mm sotto al piede quando entro in pista macinata è uno spasso.

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •