Pagina 4 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 91

Discussione: Consiglio acquisto materiale skialp (sci + attacco)

  1. #46

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Invece non ho trovato la normativa ISO riguardo pisciare sugli attacchi e siccome sto ordinando delle viti inox per i puntali dei raider mi sto ponendo il problema del rischio corrosione
    un po' come l'attrezzatura e i materiali utilizzati per costruire ferrate..ahahah

  2. #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    come faccio a saperlo...parti dal tuo peso diviso 10...se non ti basta alzi di uno. Però mai andare in ambiente senza avere confidenza sull affidabilità dell’attrezzatura.da qui penso la richiesta degli istruttori di dotarsi di laccetti.
    Ah.. credevo potesse essere calcolato con tabelle!

    https://www.wildsnow.com/24691/measu...ring-bindings/

    Nel caso optassi per il T MTN potrei stare tranquillo con la molla intermedia?

    Ho trovato anche una buona offerta per il G3 Ion 12.. sembra bello robusto come attacchino e ha pure un po’ di gioco sulla talloniera... pareri?

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #48

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio

    Invece non ho trovato la normativa ISO riguardo pisciare sugli attacchi e siccome sto ordinando delle viti inox per i puntali dei raider mi sto ponendo il problema del rischio corrosione
    Se in 316L non ci sono problemi, da evitare le leghe a base rame

  5. #49

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    Secondo le tabelle saresti a 7 se "intermedio" a 8,5 se "esperto" (sempre immaginando che i numeri sull'attacco siano DIN e non banane)

    Mi ha sempre fatto ridere che si possa definire "normativa ISO" 11088 una roba in cui poi un parametro difficilmente oggettivabile ti cambia del 20% la regolazione

    Alla fine secondo me è migliore il sistema AMI 11088.2-bis.evo descritto da me sopra (almeno c'è un parametro di verifica )
    però non attuabile su attacco con molla ad U..

  6. #50

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Luca E. Vedi messaggio
    Ah.. credevo potesse essere calcolato con tabelle!

    https://www.wildsnow.com/24691/measu...ring-bindings/

    Nel caso optassi per il T MTN potrei stare tranquillo con la molla intermedia?

    Ho trovato anche una buona offerta per il G3 Ion 12.. sembra bello robusto come attacchino e ha pure un po’ di gioco sulla talloniera... pareri?
    ho appena ricevuto la versione lt (senza skistopper) per montarlo su uno sci robusto, è molto carino visto che si intona con l'arancione dei lupo, non sarà tutto metallo, quindi ad alcuni non piacerà, però dalle review sembra buono, e ha una sede apposita per fissare il laccetto
    extreme vital (ordinato venerdì pomeriggio, ricevuto mercoledi)

  7. Lo skifoso cocojambo ha 3 Skife:


  8. #51

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Luca E. Vedi messaggio
    Ah.. credevo potesse essere calcolato con tabelle!

    https://www.wildsnow.com/24691/measu...ring-bindings/

    Nel caso optassi per il T MTN potrei stare tranquillo con la molla intermedia?

    Ho trovato anche una buona offerta per il G3 Ion 12.. sembra bello robusto come attacchino e ha pure un po’ di gioco sulla talloniera... pareri?
    G3 Ion 12 è un buon attacco, completo di tutti gli ammenicoli, costruito e progettato bene. E' ben considerato oltreoceano dove è sicuramente più diffuso che qua. Pesucchia ma è adeguato anche su ski larghi, anzi, non lo monterei su nulla di inferiore a 95/100mm.

    Citazione Originariamente scritto da Luca E. Vedi messaggio
    però non attuabile su attacco con molla ad U..
    La normativa AMI è valida sopratutto per attacchi tipo alpino, ovvero quelli con corsa lunga e ritorno al centro. Sugli attacchini, sebbene dia ancora un buon riscontro, non può essere, imho applicata nella stessa misura.

    Su un attacchino della Classe 2 che ho descritto prima, settare ad una unità in più rispetto al valore da tabella, imho non è sto gran problema, lo diventa invcece se setti ad uno sotto..

    ES: se regoli l'alpino(5-12 Din) a 7.5, un attacchino tipo l'MTN lo dovresti tirare a 8/8.5....la molla definita MEN è classificata 9 e va bene. La molla definita Women è 7 e non va bene. L'expert è 12 e non va bene.

    Con un sistema del genere il problema è per quelli che cadono esattamente a metà, tipo regoli l'alpino a 6.5, l'MTN dovresti tirarlo a 7/7.5...la 9 è probabilmente troppo, mentre la 7 potrebbe essere poco in alcuni frangenti.

    Oppure come nel mio caso che dovrei regolare a 9.5/10, la 9 in alcuni frangenti è sicuramente poco, mentre la 12 è sicuramente troppo in altri....

  9. Lo skifoso Jms-1 ha 2 Skife:


  10. #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    ho appena ricevuto la versione lt (senza skistopper) per montarlo su uno sci robusto, è molto carino visto che si intona con l'arancione dei lupo, non sarà tutto metallo, quindi ad alcuni non piacerà, però dalle review sembra buono, e ha una sede apposita per fissare il laccetto
    extreme vital (ordinato venerdì pomeriggio, ricevuto mercoledi)
    quel negozio ha prezzi ottimi e un 50% di sconto su attacco G3 se compri anche sci... peccato abbia finito il Salomon MTN 95 e il BC Camox...

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    G3 Ion 12 è un buon attacco, completo di tutti gli ammenicoli, costruito e progettato bene. E' ben considerato oltreoceano dove è sicuramente più diffuso che qua. Pesucchia ma è adeguato anche su ski larghi, anzi, non lo monterei su nulla di inferiore a 95/100mm.



    La normativa AMI è valida sopratutto per attacchi tipo alpino, ovvero quelli con corsa lunga e ritorno al centro. Sugli attacchini, sebbene dia ancora un buon riscontro, non può essere, imho applicata nella stessa misura.

    Su un attacchino della Classe 2 che ho descritto prima, settare ad una unità in più rispetto al valore da tabella, imho non è sto gran problema, lo diventa invcece se setti ad uno sotto..

    ES: se regoli l'alpino(5-12 Din) a 7.5, un attacchino tipo l'MTN lo dovresti tirare a 8/8.5....la molla definita MEN è classificata 9 e va bene. La molla definita Women è 7 e non va bene. L'expert è 12 e non va bene.

    Con un sistema del genere il problema è per quelli che cadono esattamente a metà, tipo regoli l'alpino a 6.5, l'MTN dovresti tirarlo a 7/7.5...la 9 è probabilmente troppo, mentre la 7 potrebbe essere poco in alcuni frangenti.

    Oppure come nel mio caso che dovrei regolare a 9.5/10, la 9 in alcuni frangenti è sicuramente poco, mentre la 12 è sicuramente troppo in altri....
    Afferrato il concetto!

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #53

    Predefinito

    caz sul sito tra ieri e oggi sono finiti un sacco di sci...
    non avrei neanche un'alternativa da proporti tra quelli rimasti...

  13. #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    caz sul sito tra ieri e oggi sono finiti un sacco di sci...
    non avrei neanche un'alternativa da proporti tra quelli rimasti...
    al momento la migliore offerta che trovo è 950€ per MTN Explore 95 + T MTN + pelli originali salomon... A cui aggiungere 50€ di coltelli (Dynafit o PLUM).
    su extreme vital avrei risparmiato 100€ montando il G3 Ion 12 scontato al 50% e 50€ di sci+pelli

    - - - Updated - - -

    anche catti sport ha finito 177 e 184

  14. #55

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Jms-1 Vedi messaggio
    G3 Ion 12 è un buon attacco, completo di tutti gli ammenicoli, costruito e progettato bene. E' ben considerato oltreoceano dove è sicuramente più diffuso che qua. Pesucchia ma è adeguato anche su ski larghi, anzi, non lo monterei su nulla di inferiore a 95/100mm.



    La normativa AMI è valida sopratutto per attacchi tipo alpino, ovvero quelli con corsa lunga e ritorno al centro. Sugli attacchini, sebbene dia ancora un buon riscontro, non può essere, imho applicata nella stessa misura.

    Su un attacchino della Classe 2 che ho descritto prima, settare ad una unità in più rispetto al valore da tabella, imho non è sto gran problema, lo diventa invcece se setti ad uno sotto..

    ES: se regoli l'alpino(5-12 Din) a 7.5, un attacchino tipo l'MTN lo dovresti tirare a 8/8.5....la molla definita MEN è classificata 9 e va bene. La molla definita Women è 7 e non va bene. L'expert è 12 e non va bene.

    Con un sistema del genere il problema è per quelli che cadono esattamente a metà, tipo regoli l'alpino a 6.5, l'MTN dovresti tirarlo a 7/7.5...la 9 è probabilmente troppo, mentre la 7 potrebbe essere poco in alcuni frangenti.

    Oppure come nel mio caso che dovrei regolare a 9.5/10, la 9 in alcuni frangenti è sicuramente poco, mentre la 12 è sicuramente troppo in altri....
    Il vero uomo di montagna si deve adattare alle condizioni. Sceglie la molla più vicina al suo status quo. Se la molla ha troppi DIN mangia polenta e salsiccia fino ad adeguare il peso corporeo. Se è il peso eccessivo... L'unica è tagliarsi via una ventina di cm di salsiccia

  15. Lo skifoso ami ha 3 Skife:


  16. #56

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    Ce ne vuole anche con un attacco step in. A me ha fregato più volte il baron che l'attacchino (forse perchè istintivamente con una roba pesante sotto il piede ti fidi di più.

    Ma il tema alla fine secondo me è che devo fare delle scelte!

    Voglio fare scialpinismo serio? devo essere leggero. Inutile andare sopra i 100, son più le volte che maledirò l'attrezzatura che quelle in cui godrò la pauder. Voglio a tutti i costi i BC perchè sennò non trombo? ci sono i Camox (ammetto che quando ne trovo uno second hand lo prendo ) che poi è ROSSO! (mentre in Navis oltre ad avere un nome loffio è color vomito). Poi ci metto su un attacco LEGGERO (sopra i 4000 voglio vedere chi non pagherebbe in quel momento per avere 1200 g di attrezzatura invece che 2500... Anzi! se davvero sono uno scialpinista serio (sempre per citare i BC) prendo gli Orb.
    Chi pensa non si possa godere con 88 mm sotto i piedi guardi questa Porta Nera di qualche anno fa con ai piedi gli Amaruq (poi spenda i soldi per un corso di fuoripista se continua a non crederci ) In assetto zaino pesante da più giorni per intenderci.


    Voglio fare freeride concedendomi qualche salita? allora monto un attacco pellabile su uno sci da freeride. Se vado ad Alagna vado coi Sir Francis Bacon montati Baron (3500g) e con degli scarponi seri (Zzeus, 2000 g l'uno - credevo che i Vulcan avrebbero potuto darmi lo stesso con meno peso e migliore camminabilitÃ*, invece col Kaiser) e se mi voglio fare Zube poco cambia se ci metto 10 minuti in più (la prima volta che feci il giro della Salza non arrivavano ancora gli impianti ai Salati, c'erano gli ovetti Piemonte funivie e una seggiovia che arrivava qualche centinaio di metri sotto. Io facevo le medie e non avevo gli sci da scialpinismo, per cui poi A PIEDI fino al col d'Olen bei tempi beata gioventù quando cara grazia che avevo un paio di sci

    POI se ho spazio in garage ci stanno tutti i giochi del mondo. Io ho un secondo paio di Sir Francis Bacon (del 2010, no rocker - poi comprai quelli del 2011 uguali identici usati pensando che il rocker mi avrebbe cambiato la vita, invece boooooo fuoripista zero differenza anzi lieve trend verso meglio quelli senza rocker, un pelo meglio l'inserimento in curva in pista), quindi insomma su questi sci, per cui nessuno mi avrebbe più dato una lira (perchè lo sci senza rocker è da finocchi) e per cui ho giÃ* le pelli negli anni ci ho sperimentato attacchini, prima un TLT speed con piastre artigianali, quest'anno ci ho messo un raider e sicuramente li ha resi più versatili (nel senso che ci fai anche freeride, volendo rende inutile il Baron, ma intanto ce l'ho...) ma restano 2600 grammi a sci. Quest'anno ci ho fatto un'altra Porta Nera, la più bella della mia vita ed ero contento di averli (ma avevo lo zaino da uscita in giornata e non stavo in giro giorni).

    Se vado a fare roba seria vado con gli Amaruq (che giÃ* delle piume non sono)... ma in genere sono io che aspetto gli altri in discesa e non il contrario quindi
    Sono sempre molto d'accordo con te...
    In giro con le pelli in posti inculati, in barba a quel che si dice sui forum, over 95 se ne vedono pochi, secondo me da 85 a 95 si ha davvero un bel compromesso, con un attacco da 3 etti ed una scarpa sensata.
    Ad un sa2 l'obiettivo è mettere i ramponi, fare qualcosa di più lungo e più tecnico, la bella neve si spera di trovarla ovvio ma non è la prima cosa in ordine di importanza quindi con un 105 pesante e lungo (per esempio) auguri...
    Con un 95 leggero ne parliamo già, sotto gli 85/88 è un peccato perchè in discesa si sente, quindi chi vuole pellare tanto è lì in mezzo che deve stare secondo me, 85/95, con una scarpa che cammini bene, che sia leggera (tlt5/6, F1 evo, backland) o più pesantina (maestrale, spectre) ma comunque che sia COMODA e che cammini bene, ed un attacco leggero e robusto da 3 etti max ed al giorno d'oggi c'è tutto quel che serve quindi è un peccato non approfittarne.

    Ci sarebbe da discutere poi sulla lunghezza dello sci, i cm in più sulle nevi invernali fanno piacere, ma nelle lunghe ascese rompono anche tanto i maroni quindi la scelta è personale, secondo me da 0 a -5 è un buon compromesso, da 0 a +5 ci sta se uno viaggia in discesa e non è troppo alto, di lì in poi come sempre tutto si fa ma oltre un certo limite di lunghezza delle code l'inversione in certi tratti è davvero una porcheria da fare e comunque se tutte le taglie "centrali" degli sci veri da alpinismo sono dai 168/169 ai 177/178 un motivo ci sarà, ed è che in queste due misure un buon 80% di chi ha un'altezza ed un peso "medi" dovrebbe trovarsi bene. IMHO.

  17. #57

    Predefinito

    effettivamente in discesa in un canalino, magari un po' ghiacciato e concavo, con lo sci lungo che non ti sta e ti prende lamina solo in punta e coda, rende la faccenda piu adrenalinica...

  18. #58

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    effettivamente in discesa in un canalino, magari un po' ghiacciato e concavo, con lo sci lungo che non ti sta e ti prende lamina solo in punta e coda, rende la faccenda piu adrenalinica...
    Più che altro nella normalità, una gita lunga magari in primavera, prevede passaggi stretti, tecnici, un pochino più ripidi, il manico di una guida permette +/- tutto come sci, i comuni mortali devono starci più attenti. Un amico guida alto 179/180 usa i maestrale con in inverno uno sci da 110 pesantino da pellare fino a 1000 metri lunghi 185, per gite invernali lunghe, ripido, primavera, traversate, robe di tanti giorni e tecnicismi vari, dislivelloni etc. ha un 94 leggero da 174 con attacco leggero, sempre con i maestrale.
    Più stretto e più cortino, ovvio che perdi qualcosa, ma se ti fai 6 ore di saita e due di discesa di cui una tecnica devi scendere ad un compromesso.
    Infatti per chi vuole uno sci solo da pelli si deve cedere ad un compromesso, o prediligi l'inverno le curve ampie atc oppure prediligi i dislivelli, la primavera, la roba tecnica, e di conseguenza stai più su quello che skialper chiama "il classico"

    Va poi detto che ci sono sempre i gusti personali, ho visto guide di 180x80 ed altre 168x65 usare lo stesso sci (anche come lunghezza!) ed entrambi andavano alla grande, ovviamente avranno ricevuto di sicuro sensazioni diverse ed è ANCHE su quelle che ci si basa nella scelta.

  19. #59

    Predefinito

    In discesa io porto giù i 182 cm dei sir Francis bacon anche dalle scale del cesso. Il problema è girarli in salita o meglio il problema è cosa farsene delle code ammetto che a volte vorrei gli amaruq 170 invece che 177 - sarà che sono montati di fabbrica molto avanti (ma a me gli sci con poca coda fanno cagare).

  20. #60

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ami Vedi messaggio
    In discesa io porto giù i 182 cm dei sir Francis bacon anche dalle scale del cesso. Il problema è girarli in salita o meglio il problema è cosa farsene delle code ammetto che a volte vorrei gli amaruq 170 invece che 177 - sarà che sono montati di fabbrica molto avanti (ma a me gli sci con poca coda fanno cagare).
    Appunto, se vorresti un 170 tu nelle salite tecniche e fai scialpinismo da più da >20 anni pensa a chi di esperienza ne ha meno :-)
    Io sono 172 di altezza anche se non una piuma (70) in discesa a volte vorrei un 177/78, in salita sono quasi sempre contento aver un 170.
    Per questo tendo a non consigliare sci lunghissimi né maggiori di 95 a chi chiede consigli per scialpinismo "serio".
    Ovviamente scoraggio anche chi cerca roba cortissima perché è un peccato :)
    3/5 meno 3/5 più rispetto all'altezza se si è normopeso e di un'altezza media difficilmente si sbaglia.

Pagina 4 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •