Pagina 30 di 30 PrimoPrimo ... 2021222324252627282930
Mostra risultati da 436 a 448 di 448

Discussione: Daniele Nardi e Tom Ballard dispersi sul Nanga Parbat?

  1. #436

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da aldotedesco Vedi messaggio
    Scusa, ma la caduta dovuta a un loro errore da dove lo capisci? Potrebbe aver ceduto una corda fissa o un attacco. Dalla tua descrizione sembrano due pazzi, improvvisati,senza preparazione e allo sbaraglio.....
    Per carità.....
    E quindi? sembrano due pazzi, improvvisati,senza preparazione e allo sbaraglio.... penso la prima per il fatto che siano andati lì..quanto al senza preparazione ed allo sbaraglio lo hai aggiunto tu..vada per ogni altra ipotesi che li scagioni parzialmente o totalmente dall'errore tecnico..dal mio punto di vista non toglie e non aggiunge nulla.
    Resta per me o una caduta (a prescindere dal perchè sia successa) o uno scarico della montagna

    - - - Updated - - -

    Vi aggiungo una foto..non è pacifico che nardi sarebbe stato di fatto il primo salitore..lo stesso mummery per alcuni era arrivato praticamente al plateau (mentre per altri si era fermato a 6100 metri) e poi avrebbe rinunciato a proseguire cercando un'altra via dopo non essere riuscito a progredire sul grande ghiacciaio sovrastante dove peraltro il suo accompagnatore si sarebbe sentito male obbligando alla ridiscesa.
    In questa foto viene riportata la versione del fatto che mummery avesse praticamente completato lo sperone..nel libro di messner si dice esplicitamente che avevano raggiunto il ghiacciaio..sul sito di nardi invece l'uscita stimata è a 6650 metri e quindi a mummery mancava comunque un breve tratto.



    - - - Updated - - -

    The early attempts on the Diamir Face, 1895 and 1939.
    Picture source: Bauer, P., Das Ringen um den Nanga Parbat
    1856-1953, Munich, 1955; plate 11

    - - - Updated - - -

    ecco la traduzione..così così-..dell'articolo in questione

    Nel 1895 la montagna vide il primo tentativo alla sua cima. È stato guidato da un asso dell'arrampicata britannica, Albert F. Mummery. I suoi compagni erano Norman Collie, G. Hastings, Charles G. Bruce (di fama Everest), e due Gurkhas (soldati nepalesi), Goman Singh e Raghobir Thapa. Dopo aver visitato per la prima volta lo stupendo Sud-Est o Rupal Face e averlo dichiarato inespugnabile, il gruppo ha attraversato il Passo del Mazeno nella Valle del Diamir per fare una ricognizione sui ghiacciai e sulle vette sussidiarie.
    Mummery, tuttavia, aveva messo gli occhi sul picco principale. Rimanendo fedele al suo principio di luce rampicante, partì il 19 agosto, accompagnato solo da Raghobir e dotato di poco più di piccozze, una tenda, alcune provviste e legna da ardere. Il loro percorso era il più diretto, dritto sulle ripide costole rocciose che tagliavano i minacciosi sèrac del volto centrale di Diamir. Dopo una notte in cima alla seconda costola, l'arrampicata "eccessivamente difficile", che fortunatamente è diventata più facile più in alto, li ha portati fino all'ultima interruzione nella barriera del srac (circa 6500 m / 21,325 piedi). Poi Raghobir si è ammalato e sono stati costretti a ritirarsi. Il vertice era apparentemente ingannevolmente vicino. Tuttavia, la stima di Mummery secondo cui avrebbe potuto raggiungere il primo posto con un solo bivacco deve essere considerato eccessivamente ottimistico - come dimostrano le spedizioni successive,
    Ora le speranze della spedizione si basavano sul trovare una via percorribile sull'ultimo lato rimanente della montagna, la faccia Nord o Raikot. Mentre gli altri membri optarono per la lunga strada intorno al massiccio del Nanga Parbat, Mummery voleva fare una scorciatoia sul Passo della Diama (6227 m / 20.431 piedi) all'estremità superiore del ghiacciaio Diama, che scorre intorno alla parte sinistra della faccia di Diamir. Mummery ha iniziato la traversata il 24 agosto, insieme a Raghobir e Goman. Tutti e tre sparirono senza lasciare traccia. Sappiamo ora che il Ghiacciaio Diama centrale è come un poligono di tiro, minacciato dalle scogliere di ghiaccio del Vertice Nord. È molto probabile che la festa di Mummery sia stata spazzata via da una delle innumerevoli valanghe che si schiantano contro la valle.

    Secondo alcune versioni (riprese anche da messner) mummery avrebbe toccato addirittura i 7000 metri arrivando in pieno sul
    ghiacciaio Bazhin

    Il Nanga Parbat fu tentato la prima volta nel 1895 da una squadra di alpinisti inglesi guidata da Fred Mummery; del gruppo faceva parte anche l’ufficiale gurka Charles Bruce, che in seguito avrebbe guidato il primo tentativo all’Everest. Mummery e il gurkha Raghobir Thapa raggiunsero circa i 7000 m, scalando uono sperone roccioso al centro della parete Diamir: una notevole impresa in stile alpino, che precorreva di molto i tempi.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #437

    Predefinito

    Ma come si fa a pontificare da dietro una tastiera, è allucinante siamo al paradosso del paradosso sparare sentenze senza avere la minima cognizione di cosa significhi scalare una parete.... basandosi soltanto sulle presunte dichiarazioni di altri alpinisti estrapolate chissà come in un ambiente che in diverse occasioni ha già ampiamente dimostrato il suo marciume.
    RIP e rispetto per Daniele e Tom e per le loro famiglie.

  4. Lo skifoso avril ha 5 Skife:


  5. #438

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da avril Vedi messaggio
    Ma come si fa a pontificare da dietro una tastiera, è allucinante siamo al paradosso del paradosso sparare sentenze senza avere la minima cognizione di cosa significhi scalare una parete.... basandosi soltanto sulle presunte dichiarazioni di altri alpinisti estrapolate chissà come in un ambiente che in diverse occasioni ha già ampiamente dimostrato il suo marciume.
    RIP e rispetto per Daniele e Tom e per le loro famiglie.
    veramente l'articolo sopra è un bel pò datato..se leggi la data..effettivamente anche allora ce l'avevano con nardi..cosa c'entra questo intervento poi..mah.
    Qualunque tipo di informazione...anche storica...è un attacco a nardi..siete davvero preoccupanti..

  6. #439

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    veramente l'articolo sopra è un bel pò datato..se leggi la data..effettivamente anche allora ce l'avevano con nardi..cosa c'entra questo intervento poi..mah.
    Qualunque tipo di informazione...anche storica...è un attacco a nardi..siete davvero preoccupanti..
    Non è un articolo sono settimane che continui a pontificare basandoti sul nulla.
    Sei perfino riuscito a far passare il messaggio che Nardi volesse tentare di salire fra una valanga e l'altra sfidando la sorte come fosse il primo degli sprovveduti!
    Credi davvero di poter avere più giudizio tu a miglia di km di distanza (basandoti su una fotografia), circa la condizione della neve o della parete rispetto a chi ci trascorrere anni su quelle montagne?

    Ma c'è una cosa che proprio non capisci stai cercando di paragonare un mondo che è fatto di: sogni, ricerca della bellezza, sfida, passione, ricerca di sé stessi, anarchia al mondo del bravo ed impeccabile cittadino fatto di regole imposte dall'alto e consuetudini fossilizzate da secoli.
    Non è così!

    I tuoi pensieri, i tuoi comportamenti, le regole sono adatte alle piazze delle città non ai pendii di quelle montagne.

    Fai un piccolo sforzo, cerca di capire e rispettare il pensiero e le azioni di quei ragazzi, allora forse riuscirai a toglierti la toga da giudice di tastiera.
    Ultima modifica di nkg83; 23-03-2019 alle 05:29 AM.

  7. Lo skifoso nkg83 ha 4 Skife:


  8. #440

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nkg83 Vedi messaggio
    Non è un articolo sono settimane che continui a pontificare basandoti sul nulla.
    Sei perfino riuscito a far passare il messaggio che Nardi volesse tentare di salire fra una valanga e l'altra sfidando la sorte come fosse il primo degli sprovveduti!
    Credi davvero di poter avere più giudizio tu a miglia di km di distanza (basandoti su una fotografia), circa la condizione della neve o della parete rispetto a chi ci trascorrere anni su quelle montagne?

    Ma c'è una cosa che proprio non capisci stai cercando di paragonare un mondo che è fatto di: sogni, ricerca della bellezza, sfida, passione, ricerca di sé stessi, anarchia al mondo del bravo ed impeccabile cittadino fatto di regole imposte dall'alto e consuetudini fossilizzate da secoli.
    Non è così!

    I tuoi pensieri, i tuoi comportamenti, le regole sono adatte alle piazze delle città non ai pendii di quelle montagne.

    Fai un piccolo sforzo, cerca di capire e rispettare il pensiero e le azioni di quei ragazzi, allora forse riuscirai a toglierti la toga da giudice di tastiera.
    Sei perfino riuscito a far passare il messaggio che Nardi volesse tentare di salire fra una valanga e l'altra sfidando la sorte come fosse il primo degli sprovveduti!

    Ecco tu dovresti riflettere su questo..dal mio punto di vista è invece l'individuazione di almeno uno straccio di strategia..discutibile ma che può aver ridotto il rischio..e lo dimostra il fatto che è passato più volte nella zona più a rischio valanghe..e viene da dubitare che sia stata sempre e tutta solo fortuna sfacciata
    Invece chi non è come dici tu di piazza delle città ( il bello è che giudichi la vita degli altri senza conoscerla) e fa parte dell'ambiente alpinistico ai massimi livelli ( i messner e i moro) non gli concede neppure un'attenuante..lo considera uno che ha sfidato le valanghe senza se e senza ma.
    Io rivedendo i suoi video invece ho visto il diverso atteggiamento verso la valanga di nardi rispetto alla revol..lui non era preoccupato..ed era appena caduta sul loro tracciato dell'indomani in senso lato..dato che non lo considero un suicida è evidente che contasse proprio di passare velocemente negli intervalli di valanga giocando sui decumuli nevosi..e sulla stabilizzazione delle masse prima di nuovi accumuli..e non è una mia invenzione..lo dice lui nel video..sono parole sue..una scelta rischiosa ma che dimostra proprio al contrario di quello che dici che non era il primo degli sprovveduti e che cercava di gestire un minimo l'azzardo.
    Percui invece di scrivere ca,zzate almeno documentati..io che non sono prevenuto verso nessuno lo faccio sempre.
    Se all'inizio lo ritenevo un folle ora lo ritengo un mezzo folle che probabilmente era in grado di passare senza rimanere sotto una valanga con un rischio comunque alto ma alpinisticamente quasi accettabile..solo che poi giustamente poi Messner gli eleva la critica successiva..perchè prendersi comunque tanti rischi solo per fare lo sperone con la certezza di non poter poi proseguire oltre sul ghiacciaio che d'inverno non è salibile?
    Si tratta di un ghiacciao immenso,crepacciato e pericolosissimo..con accumuli che non consentono di passarlo nella stagione invernale..e infatti la critica di Messner è..e fatto lo sperone dopo dove vai? a che ti è servito rischiare tanto? mummery ha rischiato la via in estate per salirlo con lo scopo della cima..lo sperone era un mezzo di salita..non l'obiettivo..non vale i rischi che si è preso nardi per non completare poi la salita..che lui stesso aveva detto era il suo obiettivo secondario e molto improbabile..difatti nardi dice vado lì a fare il mimmery..non dice vado lì a fare il nanga parbat
    Ha tramutato un cacchio di sperone battuto dalle valanghe in una ossessione personale ad alto rischio..a prescindere dalla possibilità vera di attaccare la cima..alpinisticamente inconcepibile..e non puoi pretendere che gente come moro o messner gli mostrino comprensione per il tentativo pur nel rispetto della morte..la loro domanda era e resterà sempre..fatto lo sperone anche se restavi vivo che cosa hai voluto dimostrare? che hai concluso? resta una via altamente pericolosa e che non porta da nessuna parte..credi che se portasse da qualche parte,che se davvero desse la possibilità di andare in cima qualcun altro non si sarebbe preso il rischio in tanti anni di provare a passare lo sperone a costo di sfidare le valanghe? ma chi va a giocarsi la buccia sullo sperone per fermarsi poi all'inizio del ghiacciaio o cercare di avanzare e rigiocarsi di nuovo la buccia lì? gli umani purtroppo non sono come i gatti..non hanno sette vite da giocarsi su una via che ad ogni pezzo devi giocartene una..ne hanno una sola.,percui i grandi alpinisti passano per le vie circostanti dove se ne devono giocare comunque già mezza.
    Ultima modifica di missouri; 23-03-2019 alle 11:36 AM.

  9. Skife per missouri:


  10. #441

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Percui invece di scrivere ca,zzate almeno documentati..io che non sono prevenuto verso nessuno lo faccio sempre
    Innanzitutto io non ti ho offeso dicendo che spari ca...ate, ho semplicememte esposto la mia contestazione, quindi o ti metti in pari da questo punto di vista oppure abbiamo già chiuso la discussione.


    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Invece chi non è come dici tu di piazza delle città ( il bello è che giudichi la vita degli altri senza conoscerla) e fa parte dell'ambiente alpinistico ai massimi livelli ( i messner e i moro) non gli concede neppure un'attenuante..lo considera uno che ha sfidato le valanghe senza se e senza ma.
    Anche qui ti sbagli, non ti ho giudicato personalmente ( non so nemmeno chi sei come potrei farlo) voglio dire che le regole e i comportamenti delle piazze sono gli stessi che abbiamo tutti e condividiamo in spazi, che a differenza di un ottomila, sono civilizati.
    Lo stesso Messner parla di anarchia su quelle montagne.


    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    .non vale i rischi che si è preso nardi per non completare poi la salita..che lui stesso aveva detto era il suo obiettivo secondario e molto improbabile..difatti nardi dice vado lì a fare il mimmery..non dice vado lì a fare il nanga parbat
    Ecco, questo non lo puoi decidere o giudicare tu ma solo chi fa la scelta di andare li.

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #442

    Predefinito

    Scrivere che ritengo nardi uno sprovveduto o un impreparato dopo pagine e pagine in cui mai gli ho mosso questa accusa è scrivere cazz,ate..accusare di non rispettare la morte di nardi per aver valutato il suo tentativo è un'altra ca,zzata..se vuoi discutere sgombra il campo da queste affermazioni senza senso.
    Sennò fai la tua solita accusa (non sei manco originale,ti hanno già preceduto nel mettere in bocca agli altri cose mai dette),scrivi il tuo riposa in pace e ne prendo atto.
    Per me e chi ha piacere di discutere seriamente (e molti qui lo hanno fatto) l'accusa di... li considerate due incapaci,non rispettate la morte è un disco rotto..di cui francamente mi interessa poco.
    Potete scrivere la stessa cosa in serie,spalleggiarvi,fare massa..per me non cambia di una virgola..non mi fa scappare il moralismo perbenista,i sensi di colpa che volete infondere qua e là.,le accuse di non rispettare la morte..ecc.ecc..
    Detto riposa in pace ai ragazzi valuto il loro tentativo..e per la parte più tecnica-pscicologica serve valutare i video di nardi,le opinioni dei massimi esperti dell'alpinismo,le fonti storiche..se non vi piace pazienza.
    Se ritengo di fare una valutazione suffragata da fonti dello stesso nardi o di altri la faccio..le grandi vicende vanno sempre discusse..senza paura di moralisti o perbenisti..il valore di nardi dopo questa discussione è sempre lo stesso..a prescindere da chi ha o non ha apprezzato il suo tentativo,da chi lo ha ritenuto sensato od insensato..non sono i nostri scritti che modificano la sua vicenda..quella era e quella rimane..e la sua interpretazione rimane libera..come accade per tutte le altre vicende alpinistiche tragiche o non tragiche su cui si dibatte da tantissimo tempo.

  13. Skife per missouri:


  14. #443

    Predefinito

    spiegava insomma che contava di superarle andando sulla via quando la montagna avesse appena scaricato la neve accumulata..la sua idea era quella di una finestra temporale tra una valanga e l'altra..scarico-salita prima del nuovo accumulo di neve a seguito di nevicate..mah

    Questa cosa l'hai scritta tu, quel mah sul finale a me è sembrato un tentativo di farlo passare come uno sprovveduto, però posso sbagliare.


    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    accusare di non rispettare la morte di nardi per aver valutato il suo tentativo è un'altra ca,zzata..
    .
    Questo invece è il mio pensiero non una caxxata, ti ho già chiesto di rispettarlo. Grazie

  15. #444

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    Scrivere che ritengo nardi uno sprovveduto o un impreparato dopo pagine e pagine in cui mai gli ho mosso questa accusa è scrivere cazz,ate..accusare di non rispettare la morte di nardi per aver valutato il suo tentativo è un'altra ca,zzata..se vuoi discutere sgombra il campo da queste affermazioni senza senso.
    Sennò fai la tua solita accusa (non sei manco originale,ti hanno già preceduto nel mettere in bocca agli altri cose mai dette),scrivi il tuo riposa in pace e ne prendo atto.
    Per me e chi ha piacere di discutere seriamente (e molti qui lo hanno fatto) l'accusa di... li considerate due incapaci,non rispettate la morte è un disco rotto..di cui francamente mi interessa poco.
    Potete scrivere la stessa cosa in serie,spalleggiarvi,fare massa..per me non cambia di una virgola..non mi fa scappare il moralismo perbenista,i sensi di colpa che volete infondere qua e là.,le accuse di non rispettare la morte..ecc.ecc..
    Detto riposa in pace ai ragazzi valuto il loro tentativo..e per la parte più tecnica-pscicologica serve valutare i video di nardi,le opinioni dei massimi esperti dell'alpinismo,le fonti storiche..se non vi piace pazienza.
    Se ritengo di fare una valutazione suffragata da fonti dello stesso nardi o di altri la faccio..le grandi vicende vanno sempre discusse..senza paura di moralisti o perbenisti..il valore di nardi dopo questa discussione è sempre lo stesso..a prescindere da chi ha o non ha apprezzato il suo tentativo,da chi lo ha ritenuto sensato od insensato..non sono i nostri scritti che modificano la sua vicenda..quella era e quella rimane..e la sua interpretazione rimane libera..come accade per tutte le altre vicende alpinistiche tragiche o non tragiche su cui si dibatte da tantissimo tempo.
    Ma ancora che ripeti le solite panzane? C'è bel tempo, staccati dal computer e vatti a fare una bella passeggiata in montagna!

  16. #445

    Predefinito

    urca,è iniziato l'assalto alla diligenza..i banditi sparano tutti insieme..e quindi?
    Argomenti interessanti alla discussione ne portate sempre pochi...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da aldotedesco Vedi messaggio
    Ma ancora che ripeti le solite panzane? C'è bel tempo, staccati dal computer e vatti a fare una bella passeggiata in montagna!
    Ti dirò ho messo la risposta automatica alle tue non obiezioni.direi che basta e avanza..vedo che sei molto preoccupato della mia salute..grazie..magari ogni tanto fai anche qualche intervento non off topic..tra l'altro un tutore del mio tempo libero per adesso non mi serve..oggi niente giri in montagna..sto ammirando la pianura..sono un pò come nardi..disprezzato perchè vivo sotto il po.

  17. #446

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    urca,è iniziato l'assalto alla diligenza..i banditi sparano tutti insieme..e quindi?
    Argomenti interessanti alla discussione ne portate sempre pochi...

    - - - Updated - - -



    Ti dirò ho messo la risposta automatica alle tue non obiezioni.direi che basta e avanza..vedo che sei molto preoccupato della mia salute..grazie..magari ogni tanto fai anche qualche intervento non off topic..tra l'altro un tutore del mio tempo libero per adesso non mi serve
    Il mio punto di vista ormai l'ho già espresso, che senso ha ripeterlo di nuovo? Dovresti averlo capito perfino tu....
    Tu invece, come un disco rotto, continui a ripetere sempre le stesse panzane che hai estrapolato qua e là con il solo obiettivo di massacrare quei due poveri ragazzi....
    Vai a passeggio, è meglio!

  18. #447

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da aldotedesco Vedi messaggio
    Il mio punto di vista ormai l'ho già espresso, che senso ha ripeterlo di nuovo? Dovresti averlo capito perfino tu....
    Tu invece, come un disco rotto, continui a ripetere sempre le stesse panzane che hai estrapolato qua e là con il solo obiettivo di massacrare quei due poveri ragazzi....
    Vai a passeggio, è meglio!
    va beh ti caccio in ignora..sei tempo perso..da questo momento è un piacere non leggerti e non risponderti più..un tasto costa meno fatica di mille parole e di leggere cose inutili

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da nkg83 Vedi messaggio
    spiegava insomma che contava di superarle andando sulla via quando la montagna avesse appena scaricato la neve accumulata..la sua idea era quella di una finestra temporale tra una valanga e l'altra..scarico-salita prima del nuovo accumulo di neve a seguito di nevicate..mah

    Questa cosa l'hai scritta tu, quel mah sul finale a me è sembrato un tentativo di farlo passare come uno sprovveduto, però posso sbagliare.




    Questo invece è il mio pensiero non una caxxata, ti ho già chiesto di rispettarlo. Grazie
    no accusarmi di non rispettare nardi è una cazz.ta e te lo ripeto..per quanto mi riguarda la chiudiamo qua e aggiungo un secondo ignora..non mi va di rovinare una discussione con persone che ne fanno una questione personale con me invece di portare argomentazioni..e farò lo stesso con ogni altro che la ponga sullo stesso piano..parlate pure tra di voi..io continuerò ad aggiungere le novità e le notizie che posso..se ce ne saranno ovviamente..tanti aspetti sono già stati analizzati e dibattuti seriamente con interlocutori interessanti e non è facile reperire informazioni ed elementi nuovi..che non hanno niente a che fare con la colpevolizzazione di nardi o meno..questo è un piano della discussione che non mi interessa..mi interessa la valutazione della vicenda da un punto di vista alpinistico-psicologico-storico..un quadro molto complesso e che va ben oltre il nardi si o no.

  19. #448

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da missouri Vedi messaggio
    va beh ti caccio in ignora..sei tempo perso..da questo momento è un piacere non leggerti e non risponderti più..un tasto costa meno fatica di mille parole e di leggere cose inutili

    - - - Updated - - -



    no è una cazz.ta e te lo ripeto..per quanto mi riguarda la chiudiamo qua e aggiungo un secondo ignora..
    Tu si che sai discutere

    Ignora pure non è un problema, buone cose.

Pagina 30 di 30 PrimoPrimo ... 2021222324252627282930



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •