Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Nuova cabinovia Re Laurino e torre di cristallo - Carezza

  1. #1

    Predefinito Nuova cabinovia Re Laurino e torre di cristallo - Carezza

    GLI AMBIENTALISTI CONTRO L'AVVENIRISTICA CABINOVIA DEL RE LAURINO
    22/02/2019 - Primi scontri sulla torre di vetro prevista presso la stazione a monte della nuova cabinovia Re Laurino a Carezza

    Ai piedi del Rosengarten si sta per generare nuovo scontro tra ambientalisti e innovazione sulla nuova stazione a monte della cabinovia Re Laurino.
    Tutto nasce dalla necessitÓ di rinnovare le due seggiovie Monte Coronelle e K÷nig Laurin (Re Laurino) nella skiarea di Carezza, l'idea della societÓ era ricaduta su...

    >> Continua a Leggere



    https://www.skiforum.it/skinews/667-...rre-vetro.html

  2. Skife per Redazione:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #2

    Predefinito

    In effetti... fare una stazione interrata per ridurre l'impatto (che mi pare un'ottima idea) e poi costruirci sopra una struttura di cinque piani per 18 metri d'altezza mi sembra veramente un controsenso.

  5. Lo skifoso rbodini ha 4 Skife:


  6. #3

    Predefinito

    Per˛ non capisco se i 18 metri sono calcolati dal piano d'imbarco o fuoriterra perchÚ nel primo caso sarebbe meno alta alla vista.

    Dai rendering sembrano 2-3 piani.








    Comunque la soluzione della stazione interrata mi pare ottima, per la torre secondo me non Ŕ necessaria ma se proprio la vogliono fare per me basta un piano fuori terra vetrato (comunque meno visibile della seggiovia attuale+rifugio).

  7. Skife per fla5:


  8. #4
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    V÷lkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    ma soprattutto, una struttura del genere non fa anche da conduttore al calore portando un'azione di scioglimento del manto superiore in quella zona?

  9. #5

    Predefinito

    in un certo senso hanno ragione: perchŔ costruire una cosa del genere, bella magari in un centro abitato ma non su una cima di una montagna. Per come la vedo io dovrebbe sempre prevalere il concetto di impianti il meno impattanti possibile. Da questo punto di vista la stazione di arrivo di una cabinovia pu˛ essere fatta anche in maniera di rendersi visibile il meno possibile e di armonizzarsi con l'ambiente circostante. Alla fin fine il progetto senza torre o con un fabbricato molto pi¨ piccolo e magari con sembianze da "baita" sarebbe da preferirsi.

  10. Skife per marco85:





Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •