Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 52

Discussione: Dolomiti: le montagne DI Venezia (beh, piano... direi del Veneto)

  1. #1

    Predefinito Dolomiti: le montagne DI Venezia (beh, piano... direi del Veneto)

    Il Veneto, forse con anni di ritardo, fa "sue" le Dolomiti. Il nuovo logo del portale veneto.eu (finalmente molto bello) recita testualmente:
    Dolomiti, le montagne di Venezia.





    Che i monti pallidi siano geograficamente per la maggioranza in Veneto qualcuno lo sa ma nessuno lo percepisce.
    Intanto iniziano le polemiche: https://corrieredelveneto.corriere.i...c78c34cf.shtml

    Personalmente ritengo che il logo adesso sia "troppo spinto", Venezia è una città di mare, affermare "le montagne di Venezia" è esagerato. Però, bene che si inizi ad associare le Dolomiti al Veneto

    E poi, beffa finale, il marchio sotto accusa è stato sviluppato dalla Dmo (Destination Management Organization) della Provincia di Belluno nell’ambito di un progetto finanziato proprio da Trento e Bolzano a valere sul Fondo Comuni confinanti, come ricorda il vicepresidente trentino, Mario Tonina. Tra l’altro a maggio il Trentino assumerà la presidenza della Fondazione Dolomiti Unesco. «Il nuovo logo del Veneto pare dimenticarsi di un percorso comune, dello sforzo di cercare l’unità nella diversità con l’obiettivo di promuovere le Dolomiti — spiega Tonina — prima di tutto come patrimonio delle comunità che lo abitano. La dicitura “le montagne di Venezia” non va nella direzione di questa idea d’insieme, costruita con grande equilibrio. Non è una critica mossa da inesistenti gelosie tra vicini, quanto piuttosto la preoccupazione di veder incrinare il sistema che ci unisce. Comprendo le ragioni del marketing, ma credo che un territorio eccezionale come quello delle Dolomiti non abbia bisogno di andare a braccetto con l’icona di Venezia.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Da veneto (e quindi chiamato in causa ) trovo l'iniziativa sensata e positiva.
    Ovviamente è pensata per i turisti stranieri (Veneto=Venezia) che devono essere informati del fatto che il giorno dopo la visita a San Marco possono scendere sulle piste con lo scenario delle montagne più belle del mondo a circondarli.
    Intende sicuramente essere anche una frecciata nell'ambito della querelle sulla Marmolada "trentina" (come, del resto, il Consiglio Regionale tenutosi in quota ) e in misura molto molto minore, all'annessione di Sappada al Friuli-Venezia Giulia.
    Il Veneto vuole riprendersi le "sue" montagne, mentre "altri" continuano ad intestarsene il predominio, come avviene da….......sempre .

  4. #3

  5. Skife per Blitz_81:


  6. #4

    Predefinito

    Tiziano, uno dei più famosi pittori veneziani è di Pieve di Cadore, e in quasi tutti i suoi quadri lo sfondo è fatto dalle Dolomiti, che nelle giornate terse si vedono da Venezia (una volta ovviamente anche di più con meno smog e costruzioni di altezza elevata, ma anche ora con i teleobiettivi si fanno foto come la precedente). Tutta la zona del Cadore è stata per secoli dominio veneziano, e da lì (e dal Cansiglio) arrivava il legname per costruire le navi e le gondole, nonché gli edifici veneziani. Cortina era tirolese dal 1500 in poi, ma prima era cadorina... E, per finire, si parlava di tre Venezie per dire Trentino (Venezia Tridentina), Veneto e Venezia Giulia. Sicuramente le Dolomiti stanno in questa zona! E si possono definire le montagne di Venezia (quelle ad essa più legate di sicuro).

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da testuser3 Vedi messaggio
    Il Veneto, forse con anni di ritardo, fa "sue" le Dolomiti. Il nuovo logo del portale veneto.eu (finalmente molto bello) recita testualmente:
    Dolomiti, le montagne di Venezia.





    Che i monti pallidi siano geograficamente per la maggioranza in Veneto qualcuno lo sa ma nessuno lo percepisce.
    Intanto iniziano le polemiche: https://corrieredelveneto.corriere.i...c78c34cf.shtml

    Personalmente ritengo che il logo adesso sia "troppo spinto", Venezia è una città di mare, affermare "le montagne di Venezia" è esagerato. Però, bene che si inizi ad associare le Dolomiti al Veneto
    E poi, beffa finale, il marchio sotto accusa è stato sviluppato dalla Dmo (Destination Management Organization) della Provincia di Belluno nell’ambito di un progetto finanziato proprio da Trento e Bolzano a valere sul Fondo Comuni confinanti, come ricorda il vicepresidente trentino, Mario Tonina. Tra l’altro a maggio il Trentino assumerà la presidenza della Fondazione Dolomiti Unesco. «Il nuovo logo del Veneto pare dimenticarsi di un percorso comune, dello sforzo di cercare l’unità nella diversità con l’obiettivo di promuovere le Dolomiti — spiega Tonina — prima di tutto come patrimonio delle comunità che lo abitano. La dicitura “le montagne di Venezia” non va nella direzione di questa idea d’insieme, costruita con grande equilibrio. Non è una critica mossa da inesistenti gelosie tra vicini, quanto piuttosto la preoccupazione di veder incrinare il sistema che ci unisce. Comprendo le ragioni del marketing, ma credo che un territorio eccezionale come quello delle Dolomiti non abbia bisogno di andare a braccetto con l’icona di Venezia.

    Quello che non si dice è che per la maggior parte degli italiani le Dolomiti sono in TRENTINO (neanche in TAA), vista la pubblicità continua martellante e insistita fatta dal Trentino sul punto. Adesso si lagnano un po' perché Venezia vuol portare i Cinesi che arrivano in aereo a Venezia, verso le Dolomiti? Mah, potrebbe, alla lunga, far da volano anche al Trentino e all'Alto Adige, visto che se si cerca Dolomiti su siti di turismo vengono ben prima le loro località!

  7. Lo skifoso mauropd ha 2 Skife:


  8. #5

    Predefinito

    Mah sai che palle noi veneziani che ci usino e abusino ogni volta per ragioni di marketing... Montagne venete sarebbe stato più corretto forse, ma sicocme nel mondo Venezia tira (letteralmente, 30 milioni di turisti annui in testa ai residui 52 mila abitanti del centro storico) allora via... Il bello è che all'estero sui forum internazionali ho incrociato persone che dicevano di essere di Venezia e poi parlandogli in chat ho scoperto abitare a... Cavarzere, cioè oltre Chioggia; poi se invece senti molti in giro in terraferma ah no ma sei matto vivere a Venezia con tutte quelle difficoltà.
    Mah

  9. Skife per nakaniko:


  10. #6
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Tiziano, uno dei più famosi pittori veneziani è di Pieve di Cadore, e in quasi tutti i suoi quadri lo sfondo è fatto dalle Dolomiti, che nelle giornate terse si vedono da Venezia (una volta ovviamente anche di più con meno smog e costruzioni di altezza elevata, ma anche ora con i teleobiettivi si fanno foto come la precedente). Tutta la zona del Cadore è stata per secoli dominio veneziano, e da lì (e dal Cansiglio) arrivava il legname per costruire le navi e le gondole, nonché gli edifici veneziani. Cortina era tirolese dal 1500 in poi, ma prima era cadorina... E, per finire, si parlava di tre Venezie per dire Trentino (Venezia Tridentina), Veneto e Venezia Giulia. Sicuramente le Dolomiti stanno in questa zona! E si possono definire le montagne di Venezia (quelle ad essa più legate di sicuro).

    Quello che non si dice è che per la maggior parte degli italiani le Dolomiti sono in TRENTINO (neanche in TAA), vista la pubblicità continua martellante e insistita fatta dal Trentino sul punto. Adesso si lagnano un po' perché Venezia vuol portare i Cinesi che arrivano in aereo a Venezia, verso le Dolomiti? Mah, potrebbe, alla lunga, far da volano anche al Trentino e all'Alto Adige, visto che se si cerca Dolomiti su siti di turismo vengono ben prima le loro località!
    Adoro Tiziano, e tornato 10 gg fa dal Prado di Madrid, non ci capisco un cavolo di arte, ma di Dolomiti un pochino...

    Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	1200px-Titian_Bacchanal_1523_1524.jpg
Visite:	305
Dimensione:	229.0 KB
ID:	67738

    Io dietro il tizio con la coppa di vino, ci vedo il Sass Maor :)


    Sulla seconda parte del messaggio sono pienamente d'accordo.
    Da 20 anni sulle riviste turistiche, pubblicità etc.. c'è solo DOLOMITI - venite a scoprirle in Val di Fassa, di Fiemme, Funes, Gardena, Badia, Campiglio, Drei Zinnen....
    Hanno una macchina da soldi che legano essenzialmente solo alle valli Trentine e Alto Atesine, adesso si lamentano che qualcuno ha fatto la stessa cosa?

    Beh cavoli loro, così passeranno meno tempo a lamentarsi che i cartelli tedeschi non sono abbastanza sui loro territori tedeschi.



    Fermo restando che, per quanto mi riguarda, se proprio dobbiamo geolocalizzare le Dolomiti sono indivisibili: non sono Alto Atesine, non sono Bellunesi, non sono Friulane, non sono Trentine.

    Sono ITALIANE.

    Di più ampio respiro: sono del Mondo :)

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #7

    Predefinito

    Trentino Alto Adige deve puntare sulle Dolomiti non avendo mare.
    E gli impianti da sci sono in minima parte nel Veneto.
    Quindi associare Venezia alle Dolomiti è fuorviante, dato che ci vogliono due ore per raggiungerle

  13. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    Trentino Alto Adige deve puntare sulle Dolomiti non avendo mare.
    E gli impianti da sci sono in minima parte nel Veneto.
    Quindi associare Venezia alle Dolomiti è fuorviante, dato che ci vogliono due ore per raggiungerle
    Minima parte non direi.
    Il comprensorio 1 del Dolomiti Superski Cortina-San Vito, il comprensorio 6 Arabba, il comprensorio 12 Civetta, il comprensorio 11 Falcade (almeno per un terzo) sono in Veneto, e anche una piccola parte del 7 (Tre cime). 4 su dodici non sono la minima parte.
    Cortina è uno dei più grandi peraltro. Arabba-Marmolada uno dei più frequentati.

    In ogni caso parlando di Dolomiti non si parla solo di impianti da sci.

    Ti ricordo che anche da Trento ci vuole un'ora e mezza per arrivare a Canazei. Quindi?

  14. #9
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Salomon Superaxe 10 Pilot - Boots LangeXT100- Tuta Dubin - Occhiali Oakley - Guanti Salomon/Oakley - Casco Uvex

    Predefinito

    Ma lasciategli pure quei 4 comprensori, il TAA oltre le dolomiti ha una marea di posti dove si scia......fate fate

  15. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Minima parte non direi.
    Il comprensorio 1 del Dolomiti Superski Cortina-San Vito, il comprensorio 6 Arabba, il comprensorio 12 Civetta, il comprensorio 11 Falcade (almeno per un terzo) sono in Veneto, e anche una piccola parte del 7 (Tre cime). 4 su dodici non sono la minima parte.
    Cortina è uno dei più grandi peraltro. Arabba-Marmolada uno dei più frequentati.

    In ogni caso parlando di Dolomiti non si parla solo di impianti da sci.

    Ti ricordo che anche da Trento ci vuole un'ora e mezza per arrivare a Canazei. Quindi?
    Quindi Trento è la cittá della mela, delle Dolomiti, dell Adamello e del Lago di Garda, perchè accontentarsi di andare a Verona per andare sul lago quando potrei sciare sul ghiacciaio e l indomani fare il bagno al lago e un giro a gardaland

  16. #11

    Predefinito

    Se si da il nome Tre Cime a un comprensorio della Val Pusteria da cui manco si vedono le Tre Cime, è sintomo del fatto che nel marketing si può fare tutto...

    ...oltretutto l'espressione "Dolomiti di Venezia" non è nemmeno così fuorviante, visto che Venezia è costruita sul legno del Cadore e del Cansiglio e grazie a tale legno (usato per le navi) si è fatta conoscere in mezza Europa.

  17. Lo skifoso ddd82 ha 2 Skife:


  18. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bottosso Vedi messaggio
    Quindi Trento è la cittá della mela, delle Dolomiti, dell Adamello e del Lago di Garda, perchè accontentarsi di andare a Verona per andare sul lago quando potrei sciare sul ghiacciaio e l indomani fare il bagno al lago e un giro a gardaland
    Infatti. E' esattamente la propaganda che hanno fatto, mi pare! Mele Dolomiti Ghiacciai (Gardaland non la propagandano perchè non è cosa loro).

    Quindi perfetto.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da ddd82 Vedi messaggio
    Se si da il nome Tre Cime a un comprensorio della Val Pusteria da cui manco si vedono le Tre Cime, è sintomo del fatto che nel marketing si può fare tutto...

    ...oltretutto l'espressione "Dolomiti di Venezia" non è nemmeno così fuorviante, visto che Venezia è costruita sul legno del Cadore e del Cansiglio e grazie a tale legno (usato per le navi) si è fatta conoscere in mezza Europa.
    Si, come dicevo io. Poi la denominazione "3 cime" è un po' ridicola per il comprensorio che era Alta Pusteria.

  19. Skife per mauropd:


  20. #13

    Predefinito

    Da alto atesino devo concordare sul fatto che parlando di marketing sia stata una trovata ottima. Venezia è un brand conosciuto ovunque. Dolomiti no. Parecchie volte io stesso per far capire a qualcuno (magari un amico colombiano) di dove fossi la definizione piu comprensibile è stata: nelle Alpi vicino al confine con l'Austria non lontanissimo da Venezia. Tal cosa collocava immediatamente la mia provenienza nel nord Italia, più vicino all'ascella adriatica che ligure. E questo era il meglio che potessi aspettarmi.

    Anche se è vero che le Dolomiti non abbiano bisogno di un biglietto di presentazione, è altrettanto vero che questa affermazione valga solo ed esclusivamente per quelle persone che di montagna ne sanno qualcosina. Penso che adirittura in Italia ci sia una discreta percentuale di persone che non abbiano una minima idea su cosa siano le Dolomiti, forse un piatto tipico o un gioco da fare con le carte piacentine.

    Detto questo devo dire che chiamarle "le montagne di Venezia" sia decisamente fuorviante. Vero è che Venezia abbia sempre avuto un rapporto stretto con le Dolomiti, ma solo con una parte. Mi spiego, ci sono una buona parte di Dolomiti che con Venezia non ci ha mai avuto nulla a che fare, né geograficamente, né commercialmente, né tantomeno politicamente. Non è un caso che alcune delle caratteristiche più peculiari delle stesse siano fenomeni estranei alla parte veneziana. Come per esempio il maso (elemento caratterizzante dell'insediameto e dell'antropizzazione dolomitica, o di una parte) che esiste solo nella parte tirolese/ladina del Sella (che poi nella lingua italiana si usi a sproposito per indicare una qualunque fattoria di montagna è un altro discorso, il maso giuridico è tutt'altro).
    Come pure se le leggiamo da un punto di vista culturale, tralasciando il macrofattore della lingua, è emblematico come le leggende ambientate nelle Dolomiti siano spaccate tra loro da due tipologie: quelle di stampo mediterranee diffuse in buona parte del bellunese e meno legate alle montagne vere e proprie da una parte, mentre dall'altra parte quelle presenti in Alto Adige e Trentino (e una parte del Bellunese, soprattuto quella ex tirolese) di stampo più celtico-germanico molto più legate alla natura e alle montagne e ad una certa epica.

    Fin dalla preistoria le Dolomiti sono state divise tra Venetici e Retici e questa doppia cultura si è in qualche modo (del tutto casuale?) perpetuato per il resto della storia (Venetia et Histria Noricum; Ducato di Baviera e di Trento Marca di Verona o Ducato del Friuli; Principati episcopali di Trento e Bressanone i vari Signori che si sono succeduti nei secoli tra trevigiani, feltrini, Da Camino e altri; Contea del Tirolo e Impero Serenissima; Austria Italia; fino alle attuali regioni). Una riga o l'altra sulle Dolomiti c'è sempre stata e continuerà a esserci.

    Ottima trovata di mercato, ma il rapporto particolare di Venezia colle Dolomiti... Un paio di balle. Solo con la sua parte.

    Io personalmente ritengo che le Dolomiti vadano prese così come sono e con tutta la loro eredità . Che non è, e non deve essere un argomento per battibeccare in maniera inutile e sterile. Bensì un punto da cui partire e creare una ricchezza nella diversità e sulla quale invece investire.
    Conosco molte persone che amano le Dolomiti e solo una sfacettatura di esse. Conosco turisti tedeschi che si sentono a casa loro venendo in Val Badia. Come pure conosco italiani che vengono in Val Badia proprio perché gli piace sentirsi in un posto diverso per lingua, tradizioni e modo di essere. Viceversa conosco amici che vanno nel Cadore perché in Val Gardena si sentono fuori casa e olandesi che adorano la cordialità che trovano nella val del Biois.

    Però da mezzo bellunese non posso che essere felice che finalmente si faccia qualcosa di solido e pensato anche nella parte dei belumat #stopstealingmountains

    P.S. Tre Venezie è una dicitura esistita solo ed esclusivamente nella testa di pochi dotti e di qualche carta geografica del ventennio senza nessuna attinenza seppur minima alla realtà.

    E sono d'accordo pure io che il passaggio da Alta Pusteria a Tre Cime sia una cacata, come pure un sacco di loghi bellunesi che rappresentano il lato Alto Atesino delle 3 Cime (il consorzio dei ristoratori, quello degli apicoltori e altri).
    Ultima modifica di Lidsandel; 13-02-2019 alle 05:53 PM.

  21. Skife per Lidsandel:


  22. #14

  23. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da mauropd Vedi messaggio
    Infatti. E' esattamente la propaganda che hanno fatto, mi pare! Mele Dolomiti Ghiacciai (Gardaland non la propagandano perchè non è cosa loro).

    Quindi perfetto.

    - - - Updated - - -



    Si, come dicevo io. Poi la denominazione "3 cime" è un po' ridicola per il comprensorio che era Alta Pusteria.
    Concordo, ogni regione si appropria delle cose del vicinato, per cui pure Tre cime invece che alta pusteria è ingannevole.
    Ma Venezia proprio no, cittá di mare e le Dolomiti le ha sempre trattate di serie c.
    Trento e Bolzano hanno curato molto di piu le loro montagne anche se non hanno le cime piú alte come vogliono far credere

Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •