I Neandertal all’apice della loro fortuna non superarono mai i 50.000 individui, sparsi dal medio oriente al portogallo. Vivevano in gruppi familiari costituiti al massimo da una quindicina di individui ed erano abbastanza stanziali. Le loro capacità tecniche di creare utensili avanzati miglioro solo al contatto con I sapiens.
Io non credo all’ipotesi “genocidio” per un semplice motivo, i sapiens si muovevano in gruppi numerosi. Fino a 200 per tribù.
Quando arrivavano in un posto facevano il vuoto di cibo e selvaggina. E poi si spostavano altrove.
I Neandertal semplicemente si ritrovarono il territorio svuotato delle risorse necessarie a vivere, e, dato il numero dei nuovi arrivati, n9n poteva neanche pensare di farli sloggiare. Per cui o se ne andavano altrove, o cercavano di integrarsi con i nuovi arrivati.