Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 41

Discussione: Casco, giusto prezzo

  1. #1

    Predefinito Casco, giusto prezzo

    Qual è il giusto prezzo per un casco? Quanto influiscono la componente modaiola, il marketing, la pubblicità? E quanto si paga invece per la “sostanza”, posto che tutti quelli in commercio sono omologati e rispndono quindi alla normativa europea in materia di dispostivi di protezione e di sicurezza?
    Vedo prezzi che variano da 60 a 200 euro, e io mi sono fissato sugli Sweet Protection, roba da ricchi...

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Bella domanda... io ho due caschi: quello della scuola è di Smith, il mio personale è Atomic, quello Gara con le orecchie morbide.

    Lo Smith non è male perchè è leggero e traspirante. Di fatto prende le orme dai caschi da ciclismo. Ha le fessure apribili / chiudibili esattamente come quelle di un casco da moto. La vestibilità non è granchè, e l'interno si è consumato velocemente. In più ho preso a usare un sottocasco della TucanoUrbano in seta perchè a parte strapparti i capelli, ci mette una vita ad asciugarsi.

    L'Atomic, che non so chi gli produca, è veramente un buon casco. Vestiblità ottima e traspirabilità molto buona pur avendo quasi zero fessure se non due piccole davanti.
    L'interno è molto più solido e ancora dopo qualche anno è bello "sodo".

    In generale penso che la qualità si paghi. Vedo che i prodotti a marchio (Head, Atomic, Fischer) stanno crescendo sempre più di qualità mantenendo prezzi tutto sommato ragionevoli.

    Penso che il criterio guida sia la vestibilità, visto che (spero) non abbiamo e non avremo modo di testare le loro effettive qualità in termini di protezioni, per le quali come hai già detto ci affidiamo alle omologazioni obbligatorie. Quindi io credo che la scelta del casco e la relativa spesa vadano commisurate a quanto e come ce lo sentiamo bene in testa, provandolo con la maschera (meglio) o gli occhiali che effettivamente avremo in pista.

    Molto, ho visto, fa anche il laccetto: ce ne sono alcuni troppo indietro che picchiano sul gargarozzo, e/o altri che non hanno protezioni morbide e quindi ti sfregano il collo.

    Anch'io stravedo per Sweet Protection, sono splendidi ma costano una cifra davvero pesante. Forse oggi il miglior rapporto qualità / prezzo ce l'ha POC. Questo solo per citare marchi produttori, non caschi brandizzati di cui sopra

  4. Skife per Maxxx155:


  5. #3

    Predefinito

    Bbbbbboh. Io dopo un sacco di anni (troppi) col casco ridotto un po' da barbone un paio di domeniche fa ho rpeso scontato a Courmayeur un Giro Nine col dicono MIPS che deovrebbe essere multi impact protection system, ma c'ho tolto il bollino Mips pensando fosse un autoadesivo da buttare come gli altri hahaha. Bello e nonostate io debbarrpendere XL non mi fa manco il testone più di tanto. Ah l'ho pagato 100 pur essendo uno con la levetta che apri o chiudi le fessure di regolazione aria, per me utile perchè a parte col vento siberiamo spesso mi bollono le cervella hahaha, no davero. Poi ha la rotellina che ti si stringe di fianco, lo strizzacervelli incorporato.

  6. Skife per nakaniko:


  7. #4

    Predefinito

    una volta ho posto la stessa domanda a un negoziante che mi ha risposto (relata refero, non so valutare l'affidabilità) che una volta che abbiano l'omologazione, in termini di sicurezza sono "tutti uguali", quindi poi si passa a valutare aspetti come la presenza di visiera o meno, la ventilazione e la possibilità di regolarla, i materiali (nel senso: in alcuni ad es. c'è la pelle), eccetera.

  8. Skife per daniele_g:


  9. #5

    Predefinito

    il primo lo presi perchè mi stava simpatico daron rahlves, quindi un Giro con orecchie rigide (il sestiere forse, non ricordo piu), molto contento
    poi bode è passato alla poc, e ho preso un poc con orecchie morbide (receptor bug), decente, ma non troppo
    ora che quest'ultimo casco è un po' datato, privo di un atleta di punta che usa un bel casco, ho ordinato un julbo con orecchie morbide, vedremo com'è nei prossimi weekend

    per la scelta, dando per scontato l'omologazione, vedo colore e forma, poi eventuali prese d'aria e blocco maschera, e prezzo, che scontato deve stare sotto gli 80 euri

    mi sarebbe piaciuto il poc auric, che è rigido ma ha bei buchi tappali per le orecchie, ma non trovo la taglia pe run prezzo consono

  10. Skife per cocojambo:


  11. #6

    Predefinito

    In effetti mia moglie si è presa il suo Anon con fibbia magnetica (gancio e sgancio rapidissimi anche con guanti), ottime finiture (tutto foderato, rimovibile e lavabile) in saldo a 80 euro, e io dovrei spenderne 160 o più per uno Sweet Protection con le stesse caratteristiche... mi sembra eccessivo

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #7
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    line Pollard opus+ Salomon rocker 2 100+ blizzard kabookie+ blizzard rustler 11

    Predefinito

    Io ho uno scott symbol plus D, con regolazione posteriore e aereazioni chiudibili...è dotato di sistema mips e d3o. Pagato 200 euri
    https://www.youtube.com/watch?v=oDUs5hhuQbI

  14. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    In effetti mia moglie si è presa il suo Anon con fibbia magnetica (gancio e sgancio rapidissimi anche con guanti), ottime finiture (tutto foderato, rimovibile e lavabile) in saldo a 80 euro, e io dovrei spenderne 160 o più per uno Sweet Protection con le stesse caratteristiche... mi sembra eccessivo
    se vuoi la marca spendi, se vuoi solo le caratteristiche prendi altro piu economico

  15. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    se vuoi la marca spendi, se vuoi solo le caratteristiche prendi altro piu economico
    In realtà della marca non mi interessa molto, mi piacciono la forma e le finiture

  16. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da blizzy Vedi messaggio
    In realtà della marca non mi interessa molto, mi piacciono la forma e le finiture
    allora spendili questi euretti

  17. #11

    Predefinito

    Secondo me, e vista l'offerta, il giusto qualità prezzo sta intorno ai 100 euro. Poi da lì ci si muove un po' in su e un po' in giù a seconda delle preferenze: mi serve solo a coprire la zucca o anche a fare un po' il figo?

  18. #12

    Predefinito

    Beh, è pur sempre un qualcosa che ti metti in testa. Un cappello deve piacerti, o no? Poi ognuno si regoli come gli pare.

  19. Skife per blizzy:


  20. #13

    Predefinito caschi sci

    Consiglio di provare in negozio i caschi Aleah, (www.aleah.it)
    hanno un design bellissimo unito ad una sicurezza ottimale e certificata ovviamente.
    Vestibilita' e garanzia di un acquisto perfetto magari abbinato a maschera Aleah dedicata.
    Ho scoperto il marchio alla fiera di Modena e ne sono rimasto affascinato, erano in vendita a prezzo fiera sui 100/110 €.
    Penso proprio che sara' il mio prossimo casco /maschera.

  21. #14

    Predefinito

    io ti consiglio i modelli della Briko. io ho il vulcano 6.8 che è tra i migliori del mercato in termini di sicurezza. Credo che la testa sia la cosa più importante d proteggere anche a scapito dell'areazione che su questo modello integrale non è certamente efficace con in altri modelli ridotti. Anche POC è una ottima azienda, non l'ho scelta perchè non concepisco come su caschi da 200 e passa euro la chiusura sia ancora con quel pezzetto di plastica rosso a pressione fastidioso da sganciare con i guanti in pelle. I Briko, anche modelli basici, hanno la chiusura tipo i caschi da moto, con sgancio rapido anche con una sola mano. Per il resto è questione di gusti estetici e scelte personali in base a cosa devi farci. Io consiglio casco integrale anche in campo libero

  22. Lo skifoso Gian Maria ha 2 Skife:


  23. #15

    Predefinito

    Io ho un Briko Amak che al momento credo non sia più in produzione sostituito da qualche nuova versione.
    Davvero comodissimo l'avevo trovato scontato del 50% lo ricomprerei ad occhi chiusi.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •