Mostra risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: impermeabilità e traspirabilità ideale per un guscio

  1. #1

    Predefinito impermeabilità e traspirabilità ideale per un guscio

    vedo che ci sono vari valori per impermeabilità e traspirabilità dei gusci

    esempio


    • Impermeabilità: 30 000 mm
    • Traspirabilità: 38 000 g/m²/24h




    • Impermeabilità: 20 000 mm
    • Traspirabilità: 15 000 g/m²/24h



    • Impermeabilità: 15 000 mm
    • Traspirabilità: 15 000 g/m²/24h



    • Impermeabilità: 10 000 mm
    • Traspirabilità: 10 000 g/m²/24h





    senza scordare resistenza al vento

    che differenza c'è tra i gusci con i valori indicati sopra? O meglio, osa è preferibile utilizzare per sci fuoripista/pista in base alle condizioni meteo?

    grazie

    ma soprattutto, perchè i modelli con il taschino sul braccio per lo skipass, vengono almeno 100 euro in piu di quelli senza?

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    ma soprattutto, perchè i modelli con il taschino sul braccio per lo skipass, vengono almeno 100 euro in piu di quelli senza?
    Ma ti rendi conto quante ore di lavoro certosino comporta l'applicazione di un taschino sulla manica?
    E poi su ogni esemplare nella stessa esatta posizione. Beh, più o meno.

  4. Skife per AlexRR:


  5. #3

    Predefinito

    Perché non c'è un modo unico ( unificato/ standardizzato ) per fare i rilievi.
    Ognuno se lo fa come gli comoda, un po' come il flex degli scarponi.

    https://en.wikipedia.org/wiki/Breathability

  6. Skife per nkg83:


  7. #4

    Predefinito

    Per l'abbigliamento impermeabilità e traspirazione sono i 2 valori più importanti da guardare: in linea di massima aumentando l'impermeabilità diminuisce la traspirazione ( pensa alle vecchie cerate da barca che sono totalmente impermeabili ma totalmente senza trasporazione). Sono state inventate allora le membrane che sono in generale impermeabili e traspiranti grazie all'intelligente osservazione che una molecola d'acqua è molto più grande di una molecola di vapore acqueo e quindi se costruisco un materiale con intrecci abbastanza piccoli da non far passare l'acqua riuscirò comunque a far uscire il vapore acqueo aumentando la traspirazione. Da qui la nascita di tutte le membrane di questo tipo tra cui la più famosa è gore-tex (ma ce ne sono tantissime altre); cercando di rispondere alla tua domanda è chiaro che più entrambi i valori sono alti meglio è sia per l'impermeabilità che per la traspirazione; considera però che la neve in quanto stato solido e freddo penetra meno dei capi rispetto all'acqua, quindi quando tu hai 30.000 mm di tenuta hai già un capo eccezionale, il problema è che solitamente non è associata ad una grande traspirabilità quindi puoi anche perdere qualcosa in impermeabilità per guadagnare in traspirazione soprattutto se fai attività tipo scialpinismo-escursionismo dove il rischio di sudare è maggiore; per il freeride con impianti magari è meglio stare su alte impermeabilità perché sei sempre dentro la neve.

  8. Skife per Ciumbia:


  9. #5

    Predefinito

    Bisogna valutare altre cose oltre ai già citati valori di traspirabilitá e impermeabilità che sono oggettivi e non soggettivi, i tre metodi riportati in altro intervento devono essere specificati assieme al valore espresso , che poi uno si fidi e che non abbia magari le capacità di valutare è un altro discorso .
    1) termosaldatura dei componenti o cucitura? In questo ultimo caso nastratura completa o parziale?
    2) le cerniere sono tutte waterproof ed hanno tutte la sotto e sopra patella protettiva?
    3) sono in materiale tipo goretex e similia o sono in materiale reso impermeabile? In questo caso è stato fatto anche il trattamento di idrorepellenza? E se sì quale?

    Un taschino in più sulla manica non costa di certo 100 €, indubbio, ma 1) devono essere tagliati ed assemblati dai 5 ai 9 pezzi in più 2) devono essere fatte almeno 7/9 cuciture in più 3) devono essere termosaldati i pezzi e se cuciti anche nastrati.4) deve essere cucita e saldata la zip ( costo anche della zip). Un pochino in più può costare

  10. Lo skifoso Sperem ha 2 Skife:


  11. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    vedo che ci sono vari valori per impermeabilità e traspirabilità dei gusci

    esempio


    • Impermeabilità: 30 000 mm
    • Traspirabilità: 38 000 g/m²/24h




    • Impermeabilità: 20 000 mm
    • Traspirabilità: 15 000 g/m²/24h



    • Impermeabilità: 15 000 mm
    • Traspirabilità: 15 000 g/m²/24h



    • Impermeabilità: 10 000 mm
    • Traspirabilità: 10 000 g/m²/24h





    senza scordare resistenza al vento

    che differenza c'è tra i gusci con i valori indicati sopra? O meglio, osa è preferibile utilizzare per sci fuoripista/pista in base alle condizioni meteo?

    grazie

    ma soprattutto, perchè i modelli con il taschino sul braccio per lo skipass, vengono almeno 100 euro in piu di quelli senza?
    Secondo me indicazioni tipo 10000/10000 15000/15000 20000/20000 di materiali non meglio specificati sono solo marketing e fumo negli occhi.
    Un modo per dire: abbiamo capi di alta, meno alta, ancora meno alta gamma con prezzi diversi.
    Poi magari il materiale é lo stesso perchè così si semplifica la logistica e si riducono i costi.


    A parte questo, quanta protezione e quanta traspirabilità sono desiderabili é sempre una questione di compromessi.


    10000mm/Colonna d´acqua corrispondono a circa una atmosfera di pressione.
    In generale, anche in caso di acquazzone con forte vento e soprattutto in inverno, é più che sufficiente.
    Il problema se mai sono i punti dove si esercita una pressione maggiore, tipo dove ci si siede sullo skilift bagnato.


    Per citare a braccio la pubblicità di Polartec "there is no drier than dry".
    Se con 10k stai asciutto, con 20K o 30k non puoi essere "più asciutto".
    Altro problema eventualmente é il deterrioramento del materiale, quanto questo valore decresce con l´uso e nel tempo e se si desidera avere in partenza un po´di riserva.


    Più traspirabilità significa anche più dispersione di calore.
    Va bene per attività dinamiche dove il movimento genera calore da dissipare.
    Può andare meno bene in caso di attività più statiche (sci in pista con risalite in skilift/seggiovia) dove si rischia di raffreddarsi.


    Alcuni materiali, il primo é stato eVent, seguito da Neoshell e (pare) anche da Gore tex-Pro consentono un minimo scambio di aria.
    Qualcuno sostiene di percepirlo e che dia fastidio.
    io ho usato alcuni anni estate e inverno una vecchia giacca Montane in eVent anche con vento di 80-100km/h.
    Avevo il problema di stare in piedi, ma il vento attraverso la giacca non l´ho sentito - forse perchè ero troppo preso per badarci?

  12. Lo skifoso AlexRR ha 2 Skife:


  13. #7

    Predefinito

    grazie a tutti, ho letto un po' in giro alcuni articoli sull'argomento, per capire cosa si intende per traspirabilità e impermeabilità.

    Il discorso della tasca sulla manica era un po' una battuta, penso semplicemente che siano furbetti i costruttori, che le mettono solo su capi di un certo livello

    Tralascerei il discorso tipo saldatura, tipo sigillatura, tipo membrana utilizzata (qui so abbastanza orientarmi), per semplificare, a parità di queste precedenti caratteristiche, mi interessava piu che altro sapere che valori imp.+trasp. siano indicati per sciare in/off pista con impianti, es. vengono proposti tessuti gtx 2 o 3 strati, ma quale andrà meglio? Tendenzialmente starei su un 2 strati, ma per esempio ho un paio di pantalonti gtx 2 strati, e in seggiovia non ci sto comodissimo con il vento

    durante skialp salgo e scendo con un banale windstopper da running e al massimo un gilet/giacca primaloft, e sto comodo con temperature zottozero e vento, per gli impianti uso il primaloft che ha trattamento dwr, ma non mi trovo ben isolato oppure un vecchio colmar indistruttibile, ma scomodo.
    il windstopper ormai sta invecchiando, e pensavo di aggiungere un guscio un po' serio, ma non troppo, visto che ho il braccino tendente al corto su ste cose.

    Ah ho un guscio in PTX della salewa, ma pare che la membrana sia stata montata al contrario, entra l'acqua, passa il vento, e in 3 minuti si crea un bagno turco all'interno

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da AlexRR Vedi messaggio


    Per citare a braccio la pubblicità di Polartec "there is no drier than dry".
    Se con 10k stai asciutto, con 20K o 30k non puoi essere "più asciutto".
    Altro problema eventualmente é il deterrioramento del materiale, quanto questo valore decresce con l´uso e nel tempo e se si desidera avere in partenza un po´di riserva.
    se ho 30K di impermeabilità, faccio umido, però se ho alta traspirabilità dovrei compensare...ma ne varrebbe la pena?

  14. #8

    Predefinito

    Ma 2,5 strati cosa vuol dire? Me lo sono sempre chiesto

  15. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dropper Vedi messaggio
    Ma 2,5 strati cosa vuol dire? Me lo sono sempre chiesto
    oramai rassegnato, ho smesso di chiedermelo

  16. #10

    Predefinito

    Scusate, chiedo agli esperti.
    Devo sostituire un vecchio kway della Salewa perchè non tiene più all'acqua...
    Utilizzo prevalente per trekking/corsa nelle mezze stagioni, non c'è bisogno che resista a basse temperature, anzi più leggero è, meglio è.
    L'importante che sia impermeabile e che sia traspirabile il più possibile, compatibilmente con l'impermeabilità.
    E che non ci sia da svenarsi...
    Grazie per il consiglio.

    Alessandro

  17. Skife per Chrisma:


  18. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cocojambo Vedi messaggio
    oramai rassegnato, ho smesso di chiedermelo
    Versione corta in lieve ritardo :

    Sono 2 strati incollati ed un terzo che viene pennellato... o meglio spruzzato o stampato sul secondo strato...

    In pratica hai 2 strati di tessuto saldati tra loro e un "mezzo strato" per far scivolare via l'acqua (e se voi fare il figo in inglese DWR).

    Costa meno del 3 ma è ovviamente meno restitente

  19. Skife per Pedone:


  20. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pedone Vedi messaggio
    Versione corta in lieve ritardo :

    Sono 2 strati incollati ed un terzo che viene pennellato... o meglio spruzzato o stampato sul secondo strato...

    In pratica hai 2 strati di tessuto saldati tra loro e un "mezzo strato" per far scivolare via l'acqua (e se voi fare il figo in inglese DWR).

    Costa meno del 3 ma è ovviamente meno restitente
    meglio tardi che mai, ora almeno so la differenza per i prossimi decenni

    grazie mille

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Chrisma Vedi messaggio
    Scusate, chiedo agli esperti.
    Devo sostituire un vecchio kway della Salewa perchè non tiene più all'acqua...
    Utilizzo prevalente per trekking/corsa nelle mezze stagioni, non c'è bisogno che resista a basse temperature, anzi più leggero è, meglio è.
    L'importante che sia impermeabile e che sia traspirabile il più possibile, compatibilmente con l'impermeabilità.
    E che non ci sia da svenarsi...
    Grazie per il consiglio.

    Alessandro
    che modello è il kway salewa?
    ti trovavi bene?

  21. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pedone Vedi messaggio
    Versione corta in lieve ritardo :

    Sono 2 strati incollati ed un terzo che viene pennellato... o meglio spruzzato o stampato sul secondo strato...

    In pratica hai 2 strati di tessuto saldati tra loro e un "mezzo strato" per far scivolare via l'acqua (e se voi fare il figo in inglese DWR).

    Costa meno del 3 ma è ovviamente meno restitente
    Tanto per mettere i soliti puntini sulle Ü.
    Il trattamento idrorepellente si trova all'esterno e non ha molto a che fare con l'impermeabilità, oiuttosto con la traspirabilità.
    Se il tessuto esterno é fradicio e la membrana é intatta l'acqua non entra, ma il vapore non esce.

    Il "mezzo" strato si trova all'interno a protezione della membrana.
    Non é un tessuto, ma materiale riportato con un procwsso di stampa.

  22. Skife per AlexRR:





Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •