Pagina 12 di 35 PrimoPrimo ... 2345678910111213141516171819202122 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 166 a 180 di 520

Discussione: Valanghe 2019

  1. #166

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da the.reporter Vedi messaggio
    No...ieri tof aveva postato su insta il video di lui e un altro tizio che sabato aprivano ad helbronner. A metà discesa si girava e distante c era la valanga enorme che ha travolto i due ragazzi. Poi il video l'ha tolto...o glielo hanno fatto togliere, nn saprei
    adesso ho capito, grazie. si il video non c'è più, mi sembra il minimo..

  2. #167

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da op1976 Vedi messaggio
    Secondo me sbagli... certe linee 40 anni fa si facevano in maggio-giugno se non luglio. Oggi in quei momenti trovi margherite. Quando sono in condizione le fai. Ci sono più rischi? Certamente. Hai alternative per farle? Quasi mai.
    Guarda che sono perfettamente d'accordo.

    Chi vuol fare certe cose, si assume certi rischi.

    Son entrato nella discussione solo perché ho letto quella cosa sulla scala che sarebbe stata una "trappola euristica"

    Poi vabbé, siamo finiti a parlare di nivologia...

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #168

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da arslonga Vedi messaggio
    adesso ho capito, grazie. si il video non c'è più, mi sembra il minimo..
    Sbagliato.
    Il video è stato tolto FORSE perché i soliti benpensanti hanno sentito il dovere di ergersi a paladini del buon costume e pontificare. SICURAMENTE hanno dato fastidio. Ma la realtà è che a lui è andata bene, e si è sentito in dovere di farlo sapere. C'era anche Rolli, "scendono i pro, è sicuro" avrà pensato qualcuno. E Tof ha risposto "ho più culo che anima [cit.]".
    Quante volte ho letto su questo forum "è morto facendo quello che gli piaceva" (Fransson per dirne uno), allora il video è alla memoria di due che sono morti facendo quello che gli piaceva.
    Si sa che la gente dà buoni consigli sentendosi come Gesù nel tempio, si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio. Azz quante citazioni stasera

    Sulla nivologia è già stato detto più o meno tutto. Certo che se quelli forti non avessero cominciato a sdoganare discese galattiche a novembre, MAGARI gli altri se ne sarebbero stati più abbottonati. E le valanghe di fondo che distruggono l'impossibile e seppelliscono la gente con l'airbag sotto dieci metri vengono giù in primavera, di solito. Se poi non è perché il terreno non si è mai raffreddato, non lo so, a me è stato insegnato così e la correlazione l'ho sempre trovata.

  5. Lo skifoso Gigiogigi ha 8 Skife:


  6. #169

    Predefinito

    Da anni adotto una prassi molto stringente nel confrontarmi con questi eventi e intendo rispettarla: no comment.

    Tiro fuori invece qualche spunto sui video che “girano”, vengon tolti, vengon rimessi, vengon tagliati ecc.
    E’ incredibile come nel nostro “sport” vi sia una componente “aspirazionale” che di fatto porta ad ingigantire l’importanza (presunta e non) della sua declinazione mediatica e multimediale. Basterebbe fare una rapida “radiografia” di chi scia con noi, quanto scia, come scia e parametrarla a quello che si è visto per anni nei vari film prodotti internamente all’industria e oggigiorno sull’instagram.
    La stragrande maggioranza degli scialpinisti e freerider (specialmente in certe zone delle alpi) perde quota seduta sul cesso forse 10 giorni all’anno? Le ragioni le conosciamo tutti e non costituiscono certo un motivo di condanna da parte mia, sono ben note le varie rotture di *******i che spesso ostacolano o addirittura compromettono preventivamente la buona riuscita di una giornata di sci di montagna, con o senza impianti: tocca trovare soci, trovare le condizioni, gestire materiali, spostamenti ecc. Nulla di tutto questo è facile e ognuno ha il diritto di gestire la cosa come gli va meglio.
    Bisogna comunque essere lucidi e non si può non rimanere esterrefatti di fronte al fatto che nonostante vi sia questo divario mostruoso tra “quello che si vede” e quello che poi “si fa” si vada ad evidenziare questo disallineamento solo quando qualcuno muore, tra l’altro senza un effettivo nesso logico che renda visibile una correlazione tra i contenuti multimediali e l’evento specifico.

    I contenuti circolano freneticamente e nel frattempo si è proceduto ad un’investitura che trovo pericolosa: gente come Tof viene considerata come uno sportivo/atleta d’elite il cui valore è commisurato ai filmati che pubblica: niente filtri e niente disclaimer (tranne quelli forniti da lui che però non vengono presi sul serio). Poi però in maniera arbitraria lo si va ad inseguire col forcone per fargli togliere lo stesso video, che non si discosta per nulla dai mille precedenti che lo hanno reso famoso. Quindi se Skialper lo riposta per i vari “Ragioner CrisidiMezzaEtà” che cazzeggiano in ufficio con qualche bella didascalia tipo “BuOn lUnEdì A TuTtI” va bene mentre se per infauste coincidenze è concomitante alla morte di due ragazzi glielo facciamo togliere?
    Tof Henry non è uno sportivo, non è un modello, non è un esempio…nonostante il boom di partecipanti questo tipo di sci non è uno sport come gli altri, non vi è un campo di gioco regolamentato dove un gesto tecnico può essere riproposto o ripetuto da qualcuno sull’onda della mitica e sempre instagrammabile iSpIrAzIoNE. Questo tipo di riflessione però la si ignora spesso e ci si perde nel fiume in piena di video, di StOKe e dello skiporn in generale che ormai travolge tutto e finisce poi per colpevolizzare l’atleta che forse però non lo merita, ha solo sfiga.

    Trattiamo come sportivi professionisti con chissà che pedigree (e quindi come personaggi pubblici di rilievo sui quali poi vengono fatte gravare un numero di responsabilità di dubbia provenienza) gente che spinge come cinghiali in cambio di 3 paia di sci l’anno e se va bene giacca, braghe e scarponi. Gente che per mille motivi -congiunturali e non- scia come/dove il 90 % di noialtri non potrà mai arrivare e che per farlo vive in un furgone puzzolente, mette da parte mogli figli parenti (vivi o morti che siano) e in generale qualunque proposito di vita “normale” (queste non sono considerazioni o critiche mie ma fatti riportati da interviste e articoli).

    Siamo l’unico “sport estremo” (detesto questa definizione) dove purtroppo ,per colpa dei vari motivi che pregiudicano la definizione di un vero e proprio standard di professionismo (vedi la diatriba dialettica del “FREEride”, la stagionalità stessa e le varie bizze del clima, la pericolosità ecc.) ,vengono messi sul piedistallo dei modelli “sfasati” che nei giorni in cui va bene e c’è da vendere il declivity son dei gran fighi ma che poi vengon presi per i capelli nel momento in cui qualcuno muore o “stacca la musica alla festa”

    Io il video lo avevo visto e l’avevo apprezzato: uno come Tof avrebbe potuto mancare di rispetto ai due lanciando l’invettiva del proazzo/skibum contro i weekend warriors di turno; probabilmente se non fosse una persona sincera e avesse agito così si sarebbe parato il culo in maniera magistrale, il solito smarcamento con annessa condanna da parte “dell’esperto” che lui è lui e voi non siete un *****…. che sarebbe poi tornato a deliziare le platee coi video del “nettoyage” e delle cinghialate varie: quelle, passato il broncio generale, torneranno a piacere a tutti, anche ai censori più rigidi: e allora via di #steepskiingdoesntexist fino alla prossima caccia alle streghe.

    Tutta questa mia riflessione non ha NULLA a che vedere con l’episodio in sé e le discussioni su neve, valanghe ecc.: non conosco abbastanza quei luoghi, non conoscevo i ragazzi, han pagato il prezzo più alto, riposino in pace. Detesto solo l’ipocrisia e l'ignoranza di certe frange dell’industria/pubblico/scena sciatoria.


  7. #170

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da arslonga Vedi messaggio
    premesso che non conosco le evoluzioni del freeride sul Bianco (manco almeno da 5 anni), posso immaginare però che i duri e puri debbano farsi riconoscere sempre e comunque. questo avviene ovunque, anche all'est

    ricordati però che bazzicavo però il posto quando tu facevi "mamma-cacca!". i due canali di cui parli li fai solo se ci sono metri e metri di neve altrimenti sono un misto roccia
    ...
    ...oddio non ho idea di quanti anni or sono bazzicavi la zona, ma per la cronaca, primo Marbrées della mia vita fu nel Febbraio del 2001, anche se non mi pare l’occasione adatta a mettersi a giocare a chi ce l’ha più lungo Louis

    Detto ciò, vero che ci vanno i metri di neve x coprire i canali di fianco alla scala, ma vero anche che ci vanno i metri di neve x coprire Cavi e altre discese in quel settore...
    Ultima modifica di Il Talebano; 03-12-2019 alle 10:03 AM.

  8. #171

    Predefinito

    Si sa che la gente dà buoni consigli sentendosi come Gesù nel tempio, si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio. Azz quante citazioni stasera

    La citazione di De Andrè è da Oscar,ma non so in quanti l'hanno capita.per la serie :"per molti ma non per tutti"

  9. #172

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da montfort Vedi messaggio
    Nel mentre è morto uno snowboarder di 47 anni di Asti sotto piccolo cervino, caduto in un crepo( credo in uno dei crepi nel canale delle guide), sotto di 20 metri ci han messo 3 ore a tirarlo fuori ma non ce l’ha fatta
    Ero lì...
    La pista è a 30 metri dal crepaccio dove vi è finito dentro.
    Ho pure un video...di un elicottero svizzero che portava materiale per il recupero.
    La pista li sul ghiacciaio è delimitata prima da delle reti poi non solo dai classici pali ma anche da delle corde.
    Ho poi una foto di uno altro snowboarder più fortunato...che si è fermato proprio in quei momenti poco sotto sul ciglio di un crepaccio.
    Se riesco la recupero .

    - - - Updated - - -

    Eccola ognuno tragga le sue conclusioni

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #173

    Predefinito

    Giusto per capire, quella è la zona tra il piccolo Cervino e Plateau Rosa dove ci sono i cartelli che avvisano per i pericoli crepacci?

  12. #174

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da avril Vedi messaggio
    Giusto per capire, quella è la zona tra il piccolo Cervino e Plateau Rosa dove ci sono i cartelli che avvisano per i pericoli crepacci?
    si l unica pista che cè che scende dal piccolo cervino verso il ghiacciaio...dove ci sono le ancore...li quella pista è tutta con pali e corde...oltre ai cartelli dei crepacci.

  13. #175

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    Ero lì...
    La pista è a 30 metri dal crepaccio dove vi è finito dentro.
    Ho pure un video...di un elicottero svizzero che portava materiale per il recupero.
    La pista li sul ghiacciaio è delimitata prima da delle reti poi non solo dai classici pali ma anche da delle corde.
    Ho poi una foto di uno altro snowboarder più fortunato...che si è fermato proprio in quei momenti poco sotto sul ciglio di un crepaccio.
    Se riesco la recupero .

    - - - Updated - - -

    Eccola ognuno tragga le sue conclusioni
    Credo che la foto parli da sola , non servono le solite prediche inutili

  14. Lo skifoso Slalom64 ha 2 Skife:


  15. #176

    Predefinito

    Soprattutto che niente è più pericoloso (per i crepi) della prima nevicata invernale.

  16. Skife per stefi74:


  17. #177

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da stefi74 Vedi messaggio
    Soprattutto che niente è più pericoloso (per i crepi) della prima nevicata invernale.
    qua è un mese esatto che nevica....
    ma sul ghiacciaio con crepi grossi...le dinamiche sono non capibili e non risolvibili da noi.se ti avventuri fuori da una pista prepatata battuta e bonificata....ti giochi dei giolly

  18. #178

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    qua è un mese esatto che nevica....
    ma sul ghiacciaio con crepi grossi...le dinamiche sono non capibili e non risolvibili da noi.se ti avventuri fuori da una pista prepatata battuta e bonificata....ti giochi dei giolly
    Ciao Marcol ero sabato a Cervinia e Zermatt, neve ce n’è in quota eccome, ma non è stabile sui crepacci, è la situazione classica invernale dove o sai bene dove passare oppure fai la roulette russa. Purtroppo a volte finisce male.

  19. #179

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da marcolski Vedi messaggio
    qua è un mese esatto che nevica....
    ma sul ghiacciaio con crepi grossi...le dinamiche sono non capibili e non risolvibili da noi.se ti avventuri fuori da una pista prepatata battuta e bonificata....ti giochi dei giolly
    Ciao Marcol ero sabato a Cervinia e Zermatt, neve ce n’è in quota eccome, ma non è stabile sui crepacci, è la situazione classica invernale dove o sai bene dove passare oppure fai la roulette russa. Purtroppo a volte finisce male.

  20. #180

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da A.D.V. Vedi messaggio

    Io il video lo avevo visto e l’avevo apprezzato: uno come Tof avrebbe potuto mancare di rispetto ai due lanciando l’invettiva del proazzo/skibum contro i weekend warriors di turno; probabilmente se non fosse una persona sincera e avesse agito così si sarebbe parato il culo in maniera magistrale, il solito smarcamento con annessa condanna da parte “dell’esperto” che lui è lui e voi non siete un *****…. che sarebbe poi tornato a deliziare le platee coi video del “nettoyage” e delle cinghialate varie: quelle, passato il broncio generale, torneranno a piacere a tutti, anche ai censori più rigidi: e allora via di #steepskiingdoesntexist fino alla prossima caccia alle streghe.

    Molto ben scritto e condivisibile, unica cosa, ti segnalo che i due ragazzi erano due “local” se così vogliamo chiamarli, ecco perché Tof non ha potuto, ma non penso avrebbe neanche voluto, etichettarli come weekend warrios, anzi.

    Hai anche preso il punto dicendo che è persona sincera e pensava di fare del bene postando il video, ma anche qui torniamo a un vecchio discorso è cioè che l’essere un califfo sugli sci spesso non fa rima con il sapere usare i mezzi di comunicazione e la loro potenza.

    Il video lui lo ha probabilmente solo pubblicare con l’intenzione di dire “occhio ragazzi che può andare bene come é andata bene a me, ma può anche andare male come é andata male a due amici” , solo che a volte sarebbe meglio evitare proprio di pubblicare certi tipi di contenuti. Ripeto, sopratutto se sei il primo che, in altri video, ammetti di tirare un po’ troppo la corda ogni tanto.

  21. Lo skifoso Il Talebano ha 2 Skife:


Pagina 12 di 35 PrimoPrimo ... 2345678910111213141516171819202122 ... UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •