Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 20 di 20

Discussione: Cruralgia

  1. #16

    Predefinito

    Nel caso ci fosse uno specialista, non credo ti farebbe una diagnosi a distanza...dei non specialisti non saprei fino a che punto fidarmi.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #17

    Predefinito

    non intendo quello
    volevo sapere se ci fosse qualcuno che ha vissuto esperienza diretta di neurolisi
    perchè malgrado abbia provato diverse terapie fisioterapie pilates palestra posturale e ovunque e qualunque altra cosa,
    non riesco a trovare rimedio se non solo con infiltrazioni di cortisone in antalgica , questo ha determinato la "forse" possibile scelta di fare una neurolisi ed ablare il nervo compresso e leso da L4 L5 visto dall'elettromiografia appena effettuata.


    la solita prassi che leggo e sento qua e la non funziona + nulla e in palestra e piscina ci passo tutte le sere con risultati modesti che non mi danno alcun beneficio duraturo ed efficace nel quotidiano

  4. #18

    Predefinito

    Premesso che non posso dire niente di preciso (perché il paziente va visitato e non visto per telefono), ma mi sembra che tu cerchi una soluzione (come legittimo che sia) purtroppo senza passare dalla diagnosi. O almeno da una diagnosi precisa. Purtroppo la colonna non è sempre così facile. A volte si devono fare dei blocchi faccettali per escludere che l’origine sia la faccetta e non la radice lombare, specie con radiologia e clinica un po’ dubbiose. Questo per dirti che bisognerebbe andare da uno specialista di antalgia (riconosciuto, non solo consigliato da parenti amici ecc). Il medico di base dovrebbe conoscere da chi inviare. Altrimenti ci sono i centri di antalgia e ora molti fisiatri anche che se ne occupano. In genere non è una pratica ambulatoriale ma ospedaliera (o cliniche private).

  5. #19

    Predefinito

    Le faccette articolari le ho già infiltrate sia con cortisone che ozono in intra peridurale senza esito positivo
    il medico fisiatra che mi ha indirizzato a fare infiltrazione sacro iliaca è un medico che si occupa di rugbisti ma ora che finalmente dopo questa infiltrazione ho avuto beneficio credo che parlando con questo medico che si occupa di antalgia e terapia del dolore mi ha già preventivato appunto la lesione del nervo e la neurolisi per risolvere
    in effetti sono oltre 3 anni che provo di tutto e che entro ed esco da vari medici specalisti senza per ora aver rimedio
    Diagnosi precisa è difficile vedo da fare ma ritengo che le due protrusioni in particolare l4 L5 mi diano dolore anche nel girarmi nel letto in oltre ho un deficit allo psoas in estensione
    Ora stabilire cosa fare lo devo decidere con il
    medico ma come vedi la cosa mi sta devestando la vita quotidiana

    - - - Updated - - -

    Non sono un pischello ma nemmeno un vecchio però non mi rassegno
    devo assolutamente trovare una soluzione
    tutto quello che logicamente mi dovrebbe aiutare è stato un fiasco
    quando poi mi parlano di problemi viscerali poi credo sia pur vero è collegato anche se nessun medico lo ammetta ma non credo che se non li avessi la schiena starebbe bene
    estensione dolorosissima e coltello tra fianco sx e anca con scarica sul femore che dura da mesi
    sembra quasi che se mi muovo cosa che faccio quotidianamente la cosa peggiori
    e tutti i medici mi dicono di muovermi
    quindi sono arrivato al punto di accettare tutto pur di rimediare questo fastidioso coltello sul fianco

  6. #20

    Predefinito

    Beh allora se l’infiltrazione ha dato esito positivo la neurolisi (o il blocco in radiofrequenza) ha una buona probabilità di riuscire. In genere l’effetto è molto buono se la diagnosi è corretta.

  7. Skife per stefi74:


Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •