Mostra risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Dalbello Lupo Air

  1. #1

    Predefinito Dalbello Lupo Air

    Ecco qui la novità Dalbello per il prossimo inverno…

    https://www.backline-magazin.com/mar...hts-2019-2020/


    sviluppato in collaborazione con " università di Bologna" :-)


    magri gotamart puoi dirci qualcosa in più… oppure è ancora troppo presto per poter fornire particolari...

  2. Skife per steve:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #2
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Rossignol Soul7 180, Black Crows Orb Freebird 172

    Predefinito

    La tecnologia pare molto interessante: se ho capito bene è del grilamid "soffiato", quindi immagino siano in grado di avere plastiche con spessori importanti (e quindi scarponi più rigidi), ma comunque leggeri.
    Se riescono a fare un 130 "vero" a 1300 grammi è davvero una bella botta.
    Per l'uso alpinistico quella suola così pistaiola però preoccupa...

    Molto interessante anche il secondo lancio, a dire il vero: puntale Alpinist con talloniera Kingpin, quindi un attacchino da 600 grammi con una talloniera degna di questo nome.

  5. #3

    Predefinito

    non so bene quanto posso ancora dire anche perchè non so il tedesco e quindi a parte Bologna ho capito poco

    quella che abbiamo usato è una plastica innovativa sviluppata in collaborazione con EMS, il produttore di Grilamid (tra le altre cose sulle pubblicità di questo nuovo materiale ci sarà il mio schienone in kamchatka ) e si tratta di grilamid con all'interno sfere di vetro cave....l'aria è isolante e leggera e con questo approccio abbiamo diminuito il peso del 10% mantenendo una resistenza all'impatto incredibile anche con spessori minimi. In più isola dal freddo (pensate ai doppi vetri delle case)

    la suola anche se sembra pistaiola e una full rubber sviluppata in collaborazione con vibram. Non ha placchette rigide per usarlo con attacchi da pista. Ma basta svitare 4 viti e montare le suole del lupo normale che sono compatibili con gli attacchi da pista

    penso che ci sarà un early intro ma non so quante paia siano destinate all'italia per questo inverno...

  6. Lo skifoso gotamart ha 4 Skife:


  7. #4

    Predefinito

    Più che altro la curiosità è relativa alla mancanza del linguettone e alla presenza del sistema col cavo….

    come si comporta in discesa magari confrontato al lupo normale…

    sempre se puoi parlarne … ;-)

  8. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Molto interessante anche il secondo lancio, a dire il vero: puntale Alpinist con talloniera Kingpin, quindi un attacchino da 600 grammi con una talloniera degna di questo nome.
    Avendo provato ed utilizzando attualmente entrambe gli attacchi , sono contento che il nuovo King Pin utilizzi il puntale dell'Alpinist in quanto il secondo lavora meglio del primo.

    Inoltre io ho riscontrato difficoltà nella chiusura del puntale del King Pin e con dei Tecnica Cochise , per cui in teoria, visto che fanno parte del medesimo gruppo , problemi non ce ne dovrebbero essere.

  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Talebano Vedi messaggio

    Inoltre io ho riscontrato difficoltà nella chiusura del puntale del King Pin e con dei Tecnica Cochise , per cui in teoria, visto che fanno parte del medesimo gruppo , problemi non ce ne dovrebbero essere.
    A dir la verità non fanno più parte del medesimo gruppo da un po di anni

  10. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da skicentral Vedi messaggio
    A dir la verità non fanno più parte del medesimo gruppo da un po di anni
    Non entro nel dettaglio , ma credimi che le aziende "collaborano"...

  11. Skife per Il Talebano:


  12. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Talebano Vedi messaggio
    Non entro nel dettaglio , ma credimi che le aziende "collaborano"...
    Ti credo

  13. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da steve Vedi messaggio
    Più che altro la curiosità è relativa alla mancanza del linguettone e alla presenza del sistema col cavo….

    come si comporta in discesa magari confrontato al lupo normale…

    sempre se puoi parlarne … ;-)
    in discesa chiaramente non va come il lupo factory specie se pesi un centello come il sottoscritto. E' uno scarpone pensato per il freetouring più che per il freeride per cui meno saltoni e più salita. Però stian hagen (che è stato l'altro tester del lupo air) che non è proprio uno che va piano lo usa sempre, anche per le uscite con impianti. A livello di flex frontale è paragonabile al 125C (che è un 130 a cui hanno cambiato il numero per non fare confusione...). Io ho fatto test comparativi con salomon MTN e atomic hawk XTD 130 e come flex siamo li ma in salita siamo su un pianeta diverso. Rispetto ai vari salomon X-alp e atomic backland che in salita vanno simili, in discesa siamo anche qui su pianeti diversi secondo me. Nonostante la mancanza della lingua siamo riusciti a mantenere una buona progressività (tipica dei dalbello e superiore secondo me alla concorrenza...ma io sono di parte ) e sopratutto un buon rebound

    il sistema a cavo blocca la caviglia in maniera incredibile agendo direttamente sul collo del piede (ma senza dare pressione visto che schiaccia comunque sullo scafo) invece che sul linguettone

  14. Lo skifoso gotamart ha 4 Skife:


  15. #10
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Rossignol Soul7 180, Black Crows Orb Freebird 172

    Predefinito

    Caspita, se è così diventa uno scarpone rivoluzionario sul serio: roba da contendere il primato al Maestrale RS2 come scarpone da freetouring.

  16. #11

    Predefinito

    Mah sul collo del piede staremo a vedere cosa combina il cavo, se stritola spanciando le plastiche oppure se accarezza la chiusura assicurando tenuta.
    Per quanto riguarda il gancio del gambetto felice di vederlo spostato e arretrato rispetto ai Lupo “normali” che nella posizione laterale fanno spanciare il gambetto che va poi a comprimere il muscolo esterno soleo causando dolori allucinanti.
    Sopratutto chi ha gambe prestanti e muscolose
    Per i secchi va tutto bene




Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •