Posizione classifica anno 2019: 68/170 | Posizione in classifica generale: 1906/3345.

icona Skitags: Folgaria [33]

Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 54

Discussione: Folgaria: vero paradiso per la famiglia! (i papà avranno da ridire...) - 5 genn 2019

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pioggiasultetto Vedi messaggio
    Concordo anche io con quanto già detto. Se poi si aggiunge che tra qualche anno verrà riattivata la zone delle Fratte in Veneto (e poi verrà realizzata una nuova pista al Coston), sicuramente si amplierà l'offerta con una bella pista tecnica ed anche lunga ! I tempi probabilmente saranno lunghi, ma già il fatto che ci sia un continuo tentare di migliorarsi vuol dire tanto !
    Quando sono previste queste novità? Tempo fa si parlava anche di una cabinovia e di un allungamento della Francolini. Mi sembra che il progetto (forse giustamente) sia stato abbandonato. Tu ne sai qualcosa? Ciao e grazie.

  2. #17

    Predefinito

    La cabinovia che parte dal paese è anche segnata nella skimap.
    Personalmente però mi allungherei fino a Le Fratte e riaprirei quella che diventerebbe LA PISTA di Folgaria.
    La pista de Le Fratte è dove si legge M. Campomolon nella cartina https://www.skiforum.it/resorts/folgaria/skimap.html


  3. Lo skifoso Fabio ha 2 Skife:


  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #18
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    Ottimo report...

    Ci sono stato una volta sola ma condivido anch’io le impressioni di Fabio... bel comprensorio per famiglie o comunque sciatori occasionali, un po’ limitante per i mazzingoni accaniti...

    Infatti, quella volta ero in compagnia di un amico “mazinga inside” che mostrava insofferenza per le tante stradine e i dislivelli modesti, mentre io che mi accontento anche di pascolare bucolicamente al sole, tutto sommato mi ero goduto la giornata...

  6. #19

  7. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    La cabinovia che parte dal paese è anche segnata nella skimap.
    Personalmente però mi allungherei fino a Le Fratte e riaprirei quella che diventerebbe LA PISTA di Folgaria.
    La pista de Le Fratte è dove si legge M. Campomolon nella cartina https://www.skiforum.it/resorts/folgaria/skimap.html

    Ma una volta c'era una pista. Quale sarebbe il percorso? Quando sarebbe prevista la realizzazione?

  8. #21

    Predefinito

    Il progetto è questo con le piste in verde esistenti (ovviamente seggiovia e pista che arrivano a Costa d'Agra sono già realizzate)




    Il progetto prevedeva un impianto fisso per il collegamento e il rifacimento della seggiovia Le Fratte con un'automatica. Al momento il problema principale sono i soldi perché Folgaria dopo il collegamento con il veneto si è indebitata pesantemente, ora con gli incassi (e in parte con la provincia) le cose vanno meglio, però prima verrà la famosa cabinovia che deve sostituire anche quel relitto della Francolini. Per questo collegamento si chiederanno i fondi Odi (credo che per la prima seggiovia di collegamento siano già stati approvati). Il tutto legato, credo, anche alla Valdastico.

    Qui altre info: https://www.skiforum.it/forum/showthread.php?t=43777

    In questa cartina vedi gli impianti delle Fratte in funzione senza quelli dei Fiorentini, costruiti solo nel 2006.


  9. Lo skifoso fla5 ha 2 Skife:


  10. #22
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    a le fratte ci ho corso un superG, una volta... non era affatto male come pista, però la seggiovia la ricordo come una vera penitenza...

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #23
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    quando il boss si muove son sempre per degl'ottimi motivi, mi sto mangiando le mani perchè la sera m'ha chiesto se gli facevo da spalla e l'ho paccato perchè pensavo facesse vento....
    mi devo cospargere il capo di cenere...

    Ps ci son stato una sola volta in questo comprensorio e devo dire che non m'aveva entusiasmato, ho buttato un'occasione . dovrò rifarmi ma ce la farò

    intanto aspettiamo un mezzo metro, il metrozzo chiesto è un po' esagerato e bisogna accontentarsi di qualcosa meno

  13. #24
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Approfondisco il mio messaggio, visto che era molto telegrafico e va dato un senso..


    Io ci sono stato 3 anni fa, questa è stata la mia impressione, in una giornata molto affollata, ventosissima, con una gara sulla solita Salizzona, scarso innevamento (gennaio 2016 direi), ma le piste aperte erano davvero perfette.


    Folgaria l'ho provata per un motivo: parlando con frequentatori e amanti del Corno alle Scale (comprensorio con mille problemi, ma è anche un angolo di paradiso nelle giornate in cui è tutto aperto), in 2-3 mi dicevano che piuttosto che andare al Cimone, loro andavano a Folgaria.
    Io che da sempre malsopporto il Cimone per svariati motivi, ho colto l'occasione per provare Folgaria.
    La sfiga volle che 1 mese prima di Folgaria, a fine novembre 2015, trovai una mattina al Cimone da goccioloni agli occhi, con poche piste aperte (aveva nevicato da poco, ma era inizio stagione), ma veramente giornata perfetta.

    Nella giornata a Folgaria invece, io (io) ho trovato:
    - impianti sottodimensionati, probabilmente si aggiungevano code anche a causa del vento che li fermava ogni 3x2
    - folla al limite dell'impossibile, faccio presente che il 3 gennaio 2016 avevo appena sciato in Paganella la trovai molto più umana
    - veramente duri certi collegamenti fatti con vento forte contrario... a fine giornata rientrare dalla zona (bellissima, quella che mi è piaciuta di più) di Fiorentini verso Fondo Grande è stato un incubo
    - mia impressione: pochi rifugi (forse quelli aperti in quel giorno) per le mandrie presenti = un'incubo anche per mangiare (comunque molto bene, mi pare al Stella d'Italia)

    Ripeto credo che la giornata abbia influito il 60% sul giudizio finale, ma come si suol dire, c'è solo una occasione per fare una buona "prima impressione".


    Non pensate poi che io abbia chissà che pretese, innanzitutto ero con mia moglie (morosa allora - così come al Cimone e in Paganella poi) che va mooolto piano, quindi l'avevo addocchiato come posto ideale; io sono uno che, al contrario di missouri, se trovo 3 piste belle anche una attaccata all'altra, in un comprensorio medio-piccolo, potrei passarci 4h su quelle 4 piste! Dò molta molta più importanza a un bell'ambiente piuttosto che a 10 piste in più.
    Adoro comprensori medio piccoli, e starci lì 2-3gg: Schoeneben, Cermis, Lusia, mi è capitato di sciarci in momenti di aperture parziali eppure mi sono piaciuti da morire.
    In questo senso, dissento totalmente con quanto scritto da missouri sull'Appennino, che però è uno che gira 5 mega comprensori in 4 giorni e che quindi scia cercando qualcosa di diverso rispetto a me...

    E per uno che cresce in Appennino non può essere diversamente, così come chi scia in Appennino impara a fare il callo a:
    - code
    - parcheggi full
    - pochi rifugi
    - vento forte
    - spesso visibilità dubbia
    - piste brevi

    Ma impari anche a capire dove/quando/come/perché evitare tutti quei problemini elencati sopra. Se impari, ti si apre il paradiso in terra: skipass a costi ridicoli, zero persone, piste perfette. Basta accontentarsi.

    Ecco, mettiamola così: voi l'avete a 1h - 1h30' da casa.
    Io no, io l'ho a 2h40' e a 40-42€ non ne vale la pena secondo me, perché tra 1h30 e 2h40 c'è una bella differenza e portarle a 3h e arrivare al Cermis, Obereggen o Nova Levante e cambia la musica un bel po', pur mantenendo zone molto friendly per principianti e famiglie... certamente meglio a quel punto essere in 3 o 4 per dividere la spesa .


    Proprio perché mi accontento con pochissimo, ahimè non ho trovato quelle 3 piste da farmi godere anche solo 3h di sci, non ho trovato impianti degni della regione, e anzi, per l'affluenza che c'era quel giorno, per le piste aperte, erano sicuramente sottodimensionati.
    Credo che sciare sugli altipiani comunque abbia un grosso limite e cioè una mancanza di impianto di arroccamento: se vuoi fare un comprensorio grande con tanti km, ahimè ti devi spostare in orizzontale più che in verticale, moltiplichi il numero di impianti "paralleli" e moltiplichi il numero di impianti da prendere per andare da una parte all'altra del comprensorio.

    Credo che la giornata storta in un comprensorio del genere, subisca un moltiplicatore per n volte quanti impianti ci sono...
    Penso, credo, che nelle giornate storte, se uno vuole sciare con famiglia o no, nemmeno voi scegliereste Folgaria per via di esposizione e tipologia di comprensorio.

    Mi piacerebbe riprovarla, ma dovrei farlo sicuramente fuori stagione, con tutto aperto e meno gente.
    So che potrebbe piacere anche a me, ma se devo essere onesto, se il giorno in cui la giornata perfetta di Folgaria è anche una giornata perfetta nei giardinetti di casa, andare in questi ultimi ha un costo ENORMEMENTE più basso, 0€ autostrada, dai 6 ai 15€ in meno di skipass a seconda della giornata (festivo vs. feriale), e anche sotto le feste Corno alle Scale non fai una coda nemmeno a piangere.

    I plus sono un innevamento programmato coi controcazzi, un clima alpino e non appenninico, e comunque una ricettività trentina, cosa che in certi posti qui manca ancora tantissimo (a cominciare dal clima )



    Ripeto, se mi faccio i conti in tasca, a parità di condizioni sciistiche, Folgaria non vale la candela per una sciata in giornata per chi parte dalle città Emiliane.


    Quando con mia moglie avremo marmocchi che dovranno iniziare a sciare, sarà sicuramente il primo posto a cui penso per fare vacanzina con famiglia al seguito, scuola sci etc...



    Tempo fa in uno scambio pvt con Fabio gli buttai lì la battuta: "quando vieni a trovarci in Appennino? Il 26-27 gennaio ci sono gli skitest al Corno alle Scale, ti invito ufficialmente SE è tutto aperto, dall'uscita di Bologna Casalecchio al Corno ti porto io tanto se il meteo tiene io vado comunque su" :)

    Poi tra me e me ho fatto 2 conti, e se Fabio vivesse nel casello della A13 di Padova Est, sarebbe 1h20 senza intoppi a Bologna e 1h20 senza intoppi da Bologna al Corno alle Scale.

    Ha senso in giornata?
    Ovviamente no.

    E' la stessa cosa per noi Appennici vs. Folgaria...
    Ultima modifica di madflyhalf; 07-01-2019 alle 11:36 AM.

  14. Lo skifoso madflyhalf ha 2 Skife:


  15. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FabioS75 Vedi messaggio
    Quando sono previste queste novità? Tempo fa si parlava anche di una cabinovia e di un allungamento della Francolini. Mi sembra che il progetto (forse giustamente) sia stato abbandonato. Tu ne sai qualcosa? Ciao e grazie.
    Le novità….

    Cabinovia da Folgaria verso Francolini. Credo che si sia constatata l'inutilità secondo le mie intuizioni.
    Quella cabinovia sarebbe stata più in basso del paese e accessibile mediante stradine laterali molto ripide;
    veramente arduo percorrerle con gli scarponi e sci in spalla, specie con pargoli al seguito. Sarebbe stata coatta
    la soluzione di un trenino che fa carosello. Ma oggi trenini e skibus esistono e arrivano sulle piste, non cambierebbe molto.
    Anche i pullman oggi scaricano i passeggeri direttamente sulle piste e trovano congrui parcheggi.
    A progetto cassato però ora urge la sostituzione della decrepita seggiovia di Francolini.

    Progetto Cornetto. Si parla -sempre dopo annate generose di neve- di ripristinare il versante Paradiso e Costa-cima-tre,
    per arrivare poi a Lavarone ripartendo da un'antica pista che scendeva a Carbonare. Lo so, piange il cuore vedere quella zona
    smantellata ma che mostra ancora i tracciati, bellissimi per chi se li ricorda. Purtroppo, guardando a sud, quel versante
    sarebbe sempre a corto di neve, tanto che innevare artificialmente sarebbe costosissimo. Conviene? Se sì tanto meglio!

    Progetto Fratte. Come è noto alle Fratte esisteva una pista FISI. Si tratta di allungarsi fin là. Parlano di due impianti più
    la sostituzione di quello della pista. Questo è il progetto -per me- più sensato perché si sviluppa in una zona nevosa
    e interessante. Temo che le difficoltà siano più amministrative (schei) che altro, qui siamo (da mo') in regione Veneto….

    Insomma progetti giusti per sviluppare in orizzontale un comprensorio con evidenti pochezze in verticale.

  16. Lo skifoso Pier63 ha 2 Skife:


  17. #26

    Predefinito

    Non ci sono anche due/tre piste abbandonate in zona Serrada da poter riaprire? alcune delle quali senza nuovi impianti?

    Verde abbandonato e rosso esistente



    - - - Updated - - -

    Per non parlare anche della Finanzieri che dicevano sarebbe stata riaperta con la cabinovia da Folgaria.

    Mi pare che di possibilità di espansione, senza pensare a costosi collegamenti con Lavarone, ce ne siamo.

  18. Skife per fla5:


  19. #27

    Predefinito

    quote" fla5
    "Non ci sono anche due/tre piste abbandonate in zona Serrada da poter riaprire? alcune delle quali senza nuovi impianti?

    Sì, una si chiamava Palera, quella che scendeva in obliquo e terminava... molto in là, fu abbandonata che c'era ancora la bidonvia.
    Quando avvenne la nuova seggiovia furono smantellati i due "ganci" rimasti. Hanno guadagnato in presenze perché quella bidonvia era davvero lenta.
    Ma hanno perso in varietà, ad esempio c'era un bel fuoripista adiacente uno skilift ma che oggi rimante troppo isolato, dunque rischioso.

    Parlando di piste abbandonate ci sarebbe anche una variante della Martinella nord, si vede l'incipit dallo skiweg per Fondo Piccolo.

  20. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Pier63 Vedi messaggio
    Parlando di piste abbandonate ci sarebbe anche una variante della Martinella nord, si vede l'incipit dallo skiweg per Fondo Piccolo.
    Non è la Finanzieri quella?

  21. #29

    Predefinito

    Quella che ho menzionato si riallaccerebbe alla Martinella nord vecchio tracciato a metà, all'altezza della S.
    Non so come si chiama o se aveva un nome.
    La "finanzieri" non l'ho mai percorsa. Partiva dalla Martinella, doveva passare per Malga Parisa e arrivare sotto Francolini.
    Non saprei dire altro, nei ricordi dell'infanzia avevo il divieto di percorrerla: "non sarei risalito".


    @Madflyhalf
    Ho letto i tuoi ricordi su Folgaria e le comparazioni con le cime appenniniche.
    Mi trovo perfettamente d'accordo ed è per i motivi da te riportati che…. scelgo Folgaria.
    Questo avvalora quanto affermato più volte in questa discussione: se un posto lo conosco bene
    ne sopporto meglio le negatività, so come prenderlo, come aggirare le resse e le garette degli sci club,
    conosco le pendenze per non farmi cogliere a bassa velocità dai piattoni, conosco la zona migliore per parcheggiare gratis,
    per mangiare più tranquillo.
    Al Cimone, nonostante la validità delle piste, ormai ci vado più per la tigella lardo e grana che per l'offerta sciabile.
    E meno ci vado meno sopporto la ressa, il vento, le nuvole in pista (che una volta mi confinarono a Montecreto).
    D'altra parte a sciare ci si va, agonisti a parte, per rilassarsi.

  22. Skife per Pier63:


  23. #30
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Ma tu sali sempre in giornata quando vai là?

Pagina 2 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •