Pagina 8 di 19 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 106 a 120 di 273

Discussione: PILA....stazione in declino

  1. #106

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Il Grimondet apre normalmente piuttosto tardi, causa assenza di innevamento artificiale, e mi vien da dire che non è un male.

    Se mi è concesso, il problema non sono gli impianti: Mettere uno Chamolè o un Leissè velocissimi e con portata stellare, sono scelte con poco senso: Significa trasformare le code agli impianti in code in pista.
    Il problema è la dimensione del comprensorio (tutto sommato ridotta, si parla di 40 km di piste reali) contrapposta alla sua popolaritÃ*, posizione, e facilitÃ* di accesso.
    Non se ne esce, purtroppo: è una questione di spazio fisico (e di altri pendii dove potersi espandere non ce ne sono...)

    E parlo da local.
    Ti farebbe bene qualche volta uscire da Pila per vedere qualche altra stazione. A Verbier sabato scorso il parcheggio era strapieno che ho parcheggiato quasi ad 1km di distanza. Gente tanta, ma zero code grazie ad impianti moderni. Giornaliero 80€. Troppi? Per come ho sciato bene mi sembra una spesa giusta.
    Quello che voglio ribadire è che spendere 45€ a Pila è un furto con le code che devi fare e con impianti così vecchi.
    Tralasciando le code, che per qualcuno su questo forum non esistono, 10 minuti di impianto per fare 400mt circa di dislivello fa skifo.
    Roba da medioevo.
    Il prezzo deve essere proporzionato al servizio. E mi spiace ma a Pila non lo è affatto.

  2. #107

    Predefinito

    Dai non esageriamo, Chamole e Leisse sono normali seggiovie ad ammorsamento automatico, non mi sembrano così lente. Quanto al Couis 2, è un impianto periferico che serve solo piste nere, spesso c'è coda ma almeno si può scendere senza la folla in pista. Secondo me l'unico impianto scandaloso è la triposto in paese, tutto il resto mi sembra accettabile

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #108

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    nel 2019 le code non dovrebbero esistere, punto.


    La regione VDA preferisce buttare una marea di soldi per tenere in piedi posti di lavoro inutili anzichè investire in sviluppo come fanno nelle tante grandi località moderne fuori da VDA e direi fuori dall'Italia salvo Dolomiti e Alto Adige
    la mafia vorrai dire......

  5. #109

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da GnuGnu Vedi messaggio
    Quindi la soluzione sarebbe ? Salire tutti a Pila
    No no scherzi?
    Non tutti... solo io e gli amici del forum. Il resto del parco buoi deve continuare a fare la fila per rientrare ad Aosta alle 16:30, altrimenti il gioco non fuziona!

    e poi basta portarsi dietro una bella fanciulla in telecabina .... in 18 minuti si può fare molto
    Occhio che a 9 minuti c'è l'intermedia di les Fleurs, rischi di fare una figuraccia con la signorina

    Se mi è concesso, il problema non sono gli impianti: Mettere uno Chamolè o un Leissè velocissimi e con portata stellare, sono scelte con poco senso: Significa trasformare le code agli impianti in code in pista.
    Chamolè è invariata da 25 anni, ma un tempo la pista dei fagiani era chiusa e la bosco era quasi sempre inagibile (e non era battuta).
    Oggi chamolè serve il triplo delle piste con la stessa portata che aveva a inizio anni '90, e sopratutto tantissimi la usano per andare in quota evitando le forche caudine della liason. Una sei posti ci starebbe comodamente.

    idem il Couis 2, un tempo c'erano solo la direttissima e la pista sulla destra, peraltro la parte alta non era innevata e spessissimo si scendeva all'intermedia (che tagliava via la direttissima), oggi ci sono la Bellevue o come si chiama la nera con due muri sulla sinistra e la Couis 2 - che è stata riclassificata a rossa, con la stradina che taglia via il muro iniziale - ha due varianti che in antichità erano non battute.

    esatto, ho fatto quell'errore... quindi è possibile evitarla ? come ?
    Bisogna scendere di un trentina di metri e andare a prendere la Chamolè. Anche se in giornate come sabato è a rischio codazzo, almeno ti porta in quota e su un paio di piste fattibili, non solo all'inizio di un'altra coda.

    esatto ancora, altro "tappo", se è quella che penso io.
    a quanto pare, ho fatto il percorso a ostacoli e li ho presi tutti....
    Couis 2 è quella in cima tutto a destra.
    (O meglio, quella più a destra tra quelle aperte, più in là ci sarebbe il Grimondet ma ormai penso che potrebbero toglierlo dalle carte, credo che abbia aperto una settimana in 4 anni)
    Quella trovo che sua l'unica vera vergogna di Pila, una seggiovia che fa ricircolo su 3 piste non può metterci un quarto d'ora a salire.

  6. Skife per Max Depo:


  7. #110

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Occhio che a 9 minuti c'è l'intermedia di les Fleurs, rischi di fare una figuraccia con la signorina
    Mi crea più disagio la troppa vicinanza LES FLEURS - PLAN PRAZ

  8. #111
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Quindi all'estero che piazzano impianti performanti per fare smaltire le code e permettere di sciare di più sono dei pazzi!
    Meglio sciare con millemila persone in pista, o avere un po' di spazio per poter tirare le proprie curve?
    A voi la scelta.
    Ribadisco, il problema di Pila non è la portata degli impianti e le conseguenti code, ma semplicemente la troppa gente confrontata allo spazio.
    E' un banale problema di fluidodinamica... :)
    Se hai x persone, e queste X vogliono sciare, non hai molte chances... o hai più gente in giro per il "circuito", oppure hai più gente in giro nei buffer (leggi, le code).
    Io preferisco più gente in coda e piste più vuote (e sicure, e che permettono di divertirsi) che il contrario.

    Anzi, a dire il vero preferisco lo scialpinismo nei giorni di calca, e sciare in pista quando è possibile (settimana bianca, giorni infrasettimanali)

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da GnuGnu Vedi messaggio
    Centro ti stimo !!

    Grimondet cosi come Nouva soffrono di notevole riscaldamento del terreno ma mentre su Nouva è stato fatto l'adeguamento del fondo e messo l'innevamento a Grimodet no.
    Quindi investire in un nuovo impianto con una situazione del genere verrebbe dire meglio dare priorità ad altro. In tempo di vacche magre e con Crevacol e Cogne in perdita da salvare e la regione che guarda ad altro la sola soc. Pila non investe e tira a campare (vedesi accantonamento del progetto della nuova grimondet che andava anche a sfruttare i pendii sotto la Punta del Drinc).

    Unico intervento che potrebbe alleggerire chamolè e ridustribuire meglio il sofraffollamento generale è quanto allo studio di togliere laison e couis1 e tirare su la telecabina (rientra nella parte di progetto sul Collegamento Pila/Cogne [su cui si può fare paginate di post ma eviterei] e che trovo interessante per quanto riguarda il versante pila).

    - - - Updated - - -



    Quindi la soluzione sarebbe ? Salire tutti a Pila cosi in biglietteria su guadagni la coda che non hai fatto ad Aosta e se ti va bene, visti i pochi parcheggi, trovi un posto libero minimo 10 tornanti sotto ad andare bene.... e poi basta portarsi dietro una bella fanciulla in telecabina .... in 18 minuti si può fare molto
    I pendii ai piedi del Drinc (o meglio, tra la Pierre e la pointe de Drinc) sono molto pericolosi, e valangosi.
    forse sull'altro versante (diciamo lato Couis 2... ma spero con tutto me stesso che non si faccia niente perchè vorrebbe dire tagliarsi, e tagliarMI, una delle gite di skialp con maggior soddisfazione).

    Girava, tra l'altro, uno studio di fattibilità del Grimondet nuovo, che però non ricordo così bene.
    Per quanto riguarda l'ovetto, quello sarebbe un'idea furba: sono però molto preoccupato per quanto riguarda l'impatto visivo e ambientale di una stazione a monte in cima al Couis 1... già mi son sentito male quando hanno sbancato la montagna per far la platta.

    Per il resto, davvero non ce n'è.
    Forse i pendii della Pierre lato Ozein... (ma spero che la Pila non mi legga)

  9. #112

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Max Depo Vedi messaggio
    Couis 2 è quella in cima tutto a destra.
    (O meglio, quella più a destra tra quelle aperte, più in là ci sarebbe il Grimondet ma ormai penso che potrebbero toglierlo dalle carte, credo che abbia aperto una settimana in 4 anni)
    Quella trovo che sua l'unica vera vergogna di Pila, una seggiovia che fa ricircolo su 3 piste non può metterci un quarto d'ora a salire.
    sì, avevo capito bene, allora. credo di avere visto anche la Grimondet: ho notato un impianto fermo ancora a destra della Couis, infatti.

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #113

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Meglio sciare con millemila persone in pista, o avere un po' di spazio per poter tirare le proprie curve?
    A voi la scelta.
    Ribadisco, il problema di Pila non è la portata degli impianti e le conseguenti code, ma semplicemente la troppa gente confrontata allo spazio.
    E' un banale problema di fluidodinamica... :)
    Se hai x persone, e queste X vogliono sciare, non hai molte chances... o hai più gente in giro per il "circuito", oppure hai più gente in giro nei buffer (leggi, le code).
    Io preferisco più gente in coda e piste più vuote (e sicure, e che permettono di divertirsi) che il contrario.

    Anzi, a dire il vero preferisco lo scialpinismo nei giorni di calca, e sciare in pista quando è possibile (settimana bianca, giorni infrasettimanali)

    - - - Updated - - -

    I pendii ai piedi del Drinc (o meglio, tra la Pierre e la pointe de Drinc) sono molto pericolosi, e valangosi.
    forse sull'altro versante (diciamo lato Couis 2... ma spero con tutto me stesso che non si faccia niente perchè vorrebbe dire tagliarsi, e tagliarMI, una delle gite di skialp con maggior soddisfazione).

    Girava, tra l'altro, uno studio di fattibilità del Grimondet nuovo, che però non ricordo così bene.
    Per quanto riguarda l'ovetto, quello sarebbe un'idea furba: sono però molto preoccupato per quanto riguarda l'impatto visivo e ambientale di una stazione a monte in cima al Couis 1... già mi son sentito male quando hanno sbancato la montagna per far la platta.

    Per il resto, davvero non ce n'è.
    Forse i pendii della Pierre lato Ozein... (ma spero che la Pila non mi legga)

    Siamo in piena sintonia,
    il progetto del grimondet era proprio quello .... saremmo in due a tagliarci adoro la salita con pelli alla Drinc..... cosi spero che un eventuale impianto non massacri la Monpers altra gita di grand esoddifazione.

  12. #114

    Predefinito

    Se la mentalità di chi decide è come quella di qualcuno qua dentro difficilmente si vedrà qualcosa di nuovo a Pila per i prossimi cinquant'anni... Contenti voi...

    - - - Updated - - -

    Meglio una Grimondet a due posti sempre chiusa così che non si rischi di disturbare la quiete di chi fa sci alpinismo piuttosto che una nuova seggiovia automatica con le piste innevate artificialmente cosicché siano sempre aperte e diano un po' di respiro ad un comprensorio che ha sempre dichiarato di avere 70 chilometri di piste ma si è scoperto da poco che banfava come se non ci fosse un domani... Mah...

  13. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  14. #115
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Mi fa decisamente sorridere il tuo derubricare la "quiete di chi fa scialpinismo" ad una questione di serie B.
    In Valpelline ci fanno i soldi, vietando l'heliski per salvaguardare la quiete di chi fa scialpinismo.


    Comunque, posso concordare parzialmente coi punti che muovi, e sono convinto che, ad esempio, la sostutizione di chamole e leisse con esaposto auto, di cui magari la seconda coperta per evitare di surgelare sopra alla treeline farebbero piacere anche a me.
    Così come magari una auto a quattro posti al posto del Couis 2, una gorraz gran grimod nuova, e un revamping della cabinovia con una stazione in zona scuola di sci, una zona lago del Leisse, e una in cima al couis 1.
    Sono piccoli tweak che migliorerebbero la fruizione della stazione.
    Sicuramente non risolutivi per le code, che sono, immancabilmente, un problema di spazio.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da GnuGnu Vedi messaggio
    Siamo in piena sintonia,
    il progetto del grimondet era proprio quello .... saremmo in due a tagliarci adoro la salita con pelli alla Drinc..... cosi spero che un eventuale impianto non massacri la Monpers altra gita di grand esoddifazione.
    Che poi, in sti tempi di turismo green e turismo slow, investire in una impattantissima estensione del comprensorio con risultati che definir dubbi e dir poco sembra proprio una scemata.
    Ma, e mi piange il cuore a dirlo, è l'idea stessa di Pila ad essere scema.

  15. #116

    Predefinito

    E infatti ci sono tantissimi luoghi incontaminati dove fare sci alpinismo che non capisco perché pretendere di trovarli in quelle quattro località sciistiche medio-grosse della Valle d'Aosta.

    Sono d'accordo per altro e l'ho sempre pensato che Pila è troppo frequentata per la dimensione della skiarea ma in ogni caso di piste ce ne sono tante e belle, secondo me con qualche impianto migliore potrebbe fare un salto di qualità.
    La Chamolé, se la telecabina non sarà prolungata sulla linea della Liaison avrebbe urgente bisogno di una sostituzione con una seggiovia che abbia più portata oraria perché si creano delle code mostruose in giornate affollate. La Leissé non è così urgente ma non vedo malvagio un nuovo impianto che la sostituisca (perché è comunque una seggiovia automatica di prima generazione) assieme alla funivia. Tra l'altro l'impatto visivo migliorerebbe assai rispetto agli attuali casermoni di partenza ed arrivo della seggiovia e della funivia.

    Ma queste seggiovie permettono comunque di sciare in giornate normali, cioè che trovo scandalosa è la seggiovia Couis 2 che permette di accedere a piste interessanti che è lunghissima e a morsa fissa e la Grimondet che è sempre chiusa e dove appunto vedrei bene un nuovo impianto che sia sempre aperto. Non auspico niente di rivoluzionario per Pila ma qualche miglioria a livello impiantistico visto che sono più di dieci anni che a parte la telecabina di Aosta non si è fatto più nulla.

  16. Lo skifoso Edo ha 2 Skife:


  17. #117
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Stockli Laser SL, Dynastar Cham 97 HM, Tecnica Mach1 110, 120, Scarpa Maestrale RS

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    nel 2019 le code non dovrebbero esistere, punto.


    La regione VDA preferisce buttare una marea di soldi per tenere in piedi posti di lavoro inutili anzichè investire in sviluppo come fanno nelle tante grandi località moderne fuori da VDA e direi fuori dall'Italia salvo Dolomiti e Alto Adige
    ... Marea di soldi che in parte incassano dai proventi dell'autostrada piú costosa di Fallitaglia e, a fortiori, d'Europa... Gabelle di stampo medievale, col vassallo che, arroccato al Forte di Bard, esige dazi allucinanti dai malcapitati pellegrini che si muovono in direzione Nord-ovest.

  18. #118

    Predefinito

    Per chi sostiene che sui Couis non servono seggiovie nuove, in quanto ci sono solo piste "difficili", andate a vedere a Verbier. Hanno una esaposto che sale a Les Ruinettes
    che serve due nere ed una rossa.
    Affollamento in pista?
    Giudicate voi dalla foto che ho fatto due settimane fa.



    Les Ruinettes

  19. #119
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Black Crows Orb Freebird 172, Black Crows Corvus 176

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    E infatti ci sono tantissimi luoghi incontaminati dove fare sci alpinismo che non capisco perché pretendere di trovarli in quelle quattro località sciistiche medio-grosse della Valle d'Aosta.

    Sono d'accordo per altro e l'ho sempre pensato che Pila è troppo frequentata per la dimensione della skiarea ma in ogni caso di piste ce ne sono tante e belle, secondo me con qualche impianto migliore potrebbe fare un salto di qualità.
    La Chamolé, se la telecabina non sarà prolungata sulla linea della Liaison avrebbe urgente bisogno di una sostituzione con una seggiovia che abbia più portata oraria perché si creano delle code mostruose in giornate affollate. La Leissé non è così urgente ma non vedo malvagio un nuovo impianto che la sostituisca (perché è comunque una seggiovia automatica di prima generazione) assieme alla funivia. Tra l'altro l'impatto visivo migliorerebbe assai rispetto agli attuali casermoni di partenza ed arrivo della seggiovia e della funivia.

    Ma queste seggiovie permettono comunque di sciare in giornate normali, cioè che trovo scandalosa è la seggiovia Couis 2 che permette di accedere a piste interessanti che è lunghissima e a morsa fissa e la Grimondet che è sempre chiusa e dove appunto vedrei bene un nuovo impianto che sia sempre aperto. Non auspico niente di rivoluzionario per Pila ma qualche miglioria a livello impiantistico visto che sono più di dieci anni che a parte la telecabina di Aosta non si è fatto più nulla.

    Non "pretendo" di trovarli.
    E' che li trovo, e mi piacerebbe che rimanessero tali.
    La questione potrebbe essere girata dall'altra parte: perchè pretendere di avere una esaposto automatica coi sedili riscaldati e le coperture in una parte di comprensorio oggettivamente un po' sfigata.


    L'intervento sul Couis2 è stata una roba al super risparmio: quella triposto fissa è la vecchia Nouva... effettivamente una quadriposto automatica potrebbe aver senso.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da 1QUALUNQUE Vedi messaggio
    Per chi sostiene che sui Couis non servono seggiovie nuove, in quanto ci sono solo piste "difficili", andate a vedere a Verbier. Hanno una esaposto che sale a Les Ruinettes
    che serve due nere ed una rossa.
    Affollamento in pista?
    Giudicate voi dalla foto che ho fatto due settimane fa.



    Les Ruinettes
    Ma cosa c'entra?
    Prova a salire in alta stagione in cima al couis 1, poi dimmi se non c'è affollamento su quelle tre piste (di cui uno stradino) che scendono di li.
    Con una roba più grossa sul Couis1, peggioreresti solo l'affollamento in cima.

    Il problema è, ribadisco, il poco spazio.
    Facessero degli skipass contingentati sarebbe meraviglioso.

  20. #120

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da GioRad Vedi messaggio
    ... Marea di soldi che in parte incassano dai proventi dell'autostrada piú costosa di Fallitaglia e, a fortiori, d'Europa... Gabelle di stampo medievale, col vassallo che, arroccato al Forte di Bard, esige dazi allucinanti dai malcapitati pellegrini che si muovono in direzione Nord-ovest.
    Guarda che i gestori sono privati, la regione ha solo una partecipazione di minoranza. Se fosse una scelta solo politica i prezzi dell'autostrada li avrebbero già abbassati lo sanno che danneggia tutti

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da matyt Vedi messaggio
    Non "pretendo" di trovarli.
    E' che li trovo, e mi piacerebbe che rimanessero tali.
    La questione potrebbe essere girata dall'altra parte: perchè pretendere di avere una esaposto automatica coi sedili riscaldati e le coperture in una parte di comprensorio oggettivamente un po' sfigata.


    L'intervento sul Couis2 è stata una roba al super risparmio: quella triposto fissa è la vecchia Nouva... effettivamente una quadriposto automatica potrebbe aver senso.

    - - - Updated - - -



    Ma cosa c'entra?
    Prova a salire in alta stagione in cima al couis 1, poi dimmi se non c'è affollamento su quelle tre piste (di cui uno stradino) che scendono di li.
    Con una roba più grossa sul Couis1, peggioreresti solo l'affollamento in cima.

    Il problema è, ribadisco, il poco spazio.
    Facessero degli skipass contingentati sarebbe meraviglioso.

    Imho vivi nel medioevo. Tutti - e dico tutti - gli impianti di Pila tranne la Nouva e Couis 1 (che ci può stare) meriterebbero un serio piano di investimenti. Oggi non sono proponibili per una stazione di livello medio-alto. Ed è bene che questo piano di investimenti venga studiato su tutta la VdA anche se Pila è quella messa peggio.

Pagina 8 di 19 PrimoPrimo 123456789101112131415161718 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •