Posizione classifica anno 2018: 36/239 | Posizione in classifica generale: 744/3246.

icona Skitags: Reportage di Soloneve [17]

Mostra risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: Quattro giorni a spasso x Natale: 23-26 dicembre 2018.

  1. #1

    Predefinito Quattro giorni a spasso x Natale: 23-26 dicembre 2018.

    Salve a tutti

    Il "vecchietto" del Forum anche questo Natale è riuscito, prendendosi un solo giorno di ferie, a farsi la sua sciatina sulle montagne delle nostre amate ALPI italiane

    Non sto qui a dilungarmi sui tanti motivi per cui non scrivo più tanto e non faccio più tanti reportage come tanti anni fa (i problemi della vita influenzano tantissimo la quotidianità) e Vi racconto la mia avventura.

    Parto in macchina il 22 dicembre alle 15, dopo una mattinata di lavoro e, con l'autostrada liberissima (tutti scendono verso sud, autostrada Adriatica intasatissima), per le 21 mi fermo in un albergo di Rovereto.
    La mia prima tappa, domenica 23 dicembre 2018, è FOLGARIA.
    Premetto subito che non ho mai sciati prima d'ora in questa località, quindi per me, a 50 anni compiuti, è una splendida novità!
    Sapevo già, mi ero informato, che il comprensorio sarebbe stato tutto aperto, anche solo se quasi tutta neve artificiale, ma le recensioni mi descrivevano che Folgaria possiede un ottimo impianto di innevamento artificiale. A riguardo posso positivamente confermare che ho trovato condizioni eccellenti: piste tutte perfettamente innevate e neve più che buona. La giornata è splendida, non fa freddo e, ben sapendo che è la domenica prima del Natale, non avrei trovato tanta gente sulle piste. Così è stato anche se poi in alcuni settori c'era molta gente, ma file pressoché nulle grazie alle seggiovie tutte capienti e veloci.
    Ho fatto tutto il comprensorio partendo dalla zona Costa fino ad arrivare alla zona Fiorentini.
    Il mio giudizio è più che positivo. Innanzitutto una eccellente organizzazione da parte dei proprietari degli impianti ha permesso di sciare veramente bene pur non essendoci quasi nulla di neve naturale e temperature poco invernali. Molti impianti moderni e veloci hanno permesso di poter usufruire di tutto il comprensorio senza avere timori di orari per il ritorno alla base. Le piste, pur non essendo lunghe, sono di livello interessante, alcune nere spettacolari e tante piste divertenti. L'unica pecca, ma questa non è colpa loro, sono alcuni stradini che ti permettono di accedere alle varie aree sciistiche del comprensorio. Ma considerata la morfologia della montagna non c'è assolutamente da lamentarsi, anzi direi che hanno ottenuto il massimo in condizioni più che buone.

    Alcune foto della giornata (tutte scattate con il mio iPhone):










    A fine giornata, riprendo la macchina e mi avvio per la mia prossima meta. Questa volta ho l'albergo prenotato per tre giorni, di base a Brunico, dove arrivo per le 18 circa, giusto in tempo per andarmi a fare un giro per lo stupendo centro storico, dove all'esterno era anche presente un affollato mercatino di Natale.

    Dopo una splendida giornata trascorsa sulle nevi di Folgaria, non avrei mai immaginato che, il mattino dopo, al risveglio alle sette del mattino, mi affacciassi dalla finestra dell'albergo per vedere le condizioni del tempo, e, sconsolato, osservavo la pioggia a dirotto che stava scendendo in quel momento. Ed ora, che avrei fatto? A sciare mi sarei sicuramente fatto zuppo zuppo... Senza demoralizzarmi, invece di andare al Plan de Corones decido di andare in Val Badia. Salgo in macchina e mi avvio, Arrivo al parcheggio della cabinovia della Gran Risa e con gran sorpresa trovo l'impianto chiuso. Alla biglietteria mi dicono che in alto c'è troppo vento forte e per il momento non possono aprire. Inoltre anche a La Villa continua a piovere, pur se molto meno. Salgo in macchina e vado oltre, fino a CORVARA.

    Qui la cabinovia del Boé è in funzione ed io parcheggio proprio davanti alla biglietteria (non c'è quasi nessuno a sciare!!!). Con ottimismo mi cambio e parto. Mai scelta fu più azzeccata. Mi sono fatto tre discese del Boè di seguito in perfetta solitudine su neve in ottime condizioni (non pioveva più fortunatamente ed il vento era accettabile) e poi sono andato in zona Colfosco dove ho sciato un'oretta in modo eccellente. Poi il cielo si è cominciato ad aprire ed anche tutti gli impianti hanno ripreso a funzionare. Il resto della giornata è stato più che dignitoso, la Val Badia non si smentisce mai, qui ti fanno sciare in qualsiasi condizione in modo eccellente (anche qui quasi tutta neve artificiale), compresa una Gran Risa alle 14 ancora in ottima forma.

    Alcune foto della giornata (seconda parte con il sole):









    Siamo arrivati al giorno di NATALE 2018.

    Tempo splendido ma mattinata abbastanza freddina.

    La mia destinazione questa volta è il top (a livello impiantistico e di innevamento artificiale): il PLAN DE CORONES.

    C'è poco da dire: semplicemente impeccabili. Tutto aperto, tutto innevato, piste tirate a lucido come sempre (malgrado la pioggia del giorno prima).
    Prima pista, la Sylvester, eccezionale con le mille righe. Seconda pista la Ried, per me una novità assoluta! Terza pista della giornata la Hernegg. L'inizio della giornata è spettacolare. Il resto è un susseguirsi di piste dove il comune denominatore è la lunghezza. Qui lo sci è di altissimo livello, veramente spettacolare, con panorami mozzafiato.
    Alla fine della giornata mi sparo altre 3 Sylvester di seguito, la neve ha retto fino all'ultimo. Che Natale...















    Siamo all'ultimo giorno: lascio l'albergo di mattino presto e mi avvio verso l'ultima metà del mio piccolo tour Natalizio. Oggi è il 26 dicembre ed è previsto l'arrivo del flusso dei vacanzieri post-natalizio. Il mio programma prevede quindi di sciare fino a mezzogiorno e poi rimettermi in macchina per il viaggio di ritorno, con arrivo previsto per le 20 a casa (anche qui il traffico era tutto al contrario, per me autostrada liberissima).

    L'ultima tappa è una località che a me piace molto e la mezza giornata sarebbe stata dedicata al settore che ancora non avevo potuto provare.
    Siamo alle TRE CIME, il comprensorio di Sesto/Monte Elmo-Croda Rossa.

    Parcheggio alla base delle nuove cabinovie, zona Signaue, che ancora c'è pochissima gente e salgo subito sulla lunga omonima cabinovia e mi fiondo sulla splendida pista che ritorna a valle, con panorama spettacolare!!!
    Dopo aver conosciuto tutta la parte nuova, decido di puntare verso il Monte Elmo e, dopo una breve attesa alla funivia, mi dirigo verso la lunga pista rossa che scende fino a Versciaco e poi, risalendo, ne approfitto per provare la nuova seggiovia esaposto.
    Ritorno al Signaue che sono le undici e trenta e quando prendo l'ultima cabinovia per salire verso la Croda Rossa, mi accorgo che comincia ad affollarsi il comprensorio e qui decido di terminare la mia sciata sulle piste dolomitiche, con tantissima tristezza addosso ben sapendo che per questa stagione non potrò tornare (mi consolo però con Roccaraso, neve permettendo).

    Alcune foto della giornata:











    Concludo dicendo che per me questi quattro giorni sono stati spettacolari ed indimenticabili, come sempre sa regalare la neve e la montagna, specialmente quella italiana!!!

    Evviva lo sci!

    Un salutone da Roberto.

    Alla prossima


  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    è incredibile che non sia mai stato a folgaria data la vicinanza a casa mia..la prima volta ci ho fatto un salto questa estate..d'inverno non ci ho mai messo piede..rimedierò..mi è davvero comoda per una sciata senza andare troppo lontano e mollando gli appennini.

  4. #3

  5. Skife per avril:

    Edo

  6. #4

    Predefinito

    Elamadonna sei Terminator!!!

    Per noi nordici può anche essere consideato quasi normale un tour de force del genere, per te che ti devi fare tutti quei chilometri, chapeau!

  7. #5

  8. #6
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Grande Roberto, come sempre report spaziali e foto pittoriche.

    Spero (per me... ma anche per te) di rileggerti più spesso sul forum.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #7

  11. #8

    Predefinito

    Complimenti per le sciate,ottima vacanza

  12. #9

    Predefinito

    Grazie a tutti e ne approfitto per mandarvi i migliori auguri di un ottimo 2019 pieno di neve e divertimento sulle piste da sci

  13. Lo skifoso SOLONEVE ha 4 Skife:


  14. #10

    Predefinito

    E' sempre un piacere rileggerti.

    Spero anche di rivederti più spesso qui sul forum. Buon anno!

  15. #11

    Predefinito

    Complimenti, bel report.
    Anche io non sono mai stato a Folgaria ma le seppur poche foto e quello che hai scritto mi hanno incuriosito...farò qualche ricerca e la metterò nella lista delle prossime stazioni da visitare...

  16. #12

    Predefinito

    Sempre emozionante leggerti! Mitico Roberto Hai beccato un Plan in condizioni mostruose e te lo sei goduto, bella botta!
    Però mi dispiace e molto di una cosa...
    Oggi è il 26 dicembre ed è previsto l'arrivo del flusso dei vacanzieri post-natalizio.
    Il 26 ero anche io con Fla6 alle Tre Cime, sarebbe stata l'occasione perfetta per rivederci e fare una pista assieme. Sarà per il prossimo anno

    Mi ha colpito molto il tuo giudizio molto positivo su Folgaria, secondo me inanellando le giuste piste in sequenza non è male.
    Il mio giudizio è più che positivo. Innanzitutto una eccellente organizzazione da parte dei proprietari degli impianti ha permesso di sciare veramente bene pur non essendoci quasi nulla di neve naturale e temperature poco invernali. Molti impianti moderni e veloci hanno permesso di poter usufruire di tutto il comprensorio senza avere timori di orari per il ritorno alla base. Le piste, pur non essendo lunghe, sono di livello interessante, alcune nere spettacolari e tante piste divertenti. L'unica pecca, ma questa non è colpa loro, sono alcuni stradini che ti permettono di accedere alle varie aree sciistiche del comprensorio. Ma considerata la morfologia della montagna non c'è assolutamente da lamentarsi, anzi direi che hanno ottenuto il massimo in condizioni più che buone.

  17. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da SOLONEVE Vedi messaggio
    Grazie a tutti e ne approfitto per mandarvi i migliori auguri di un ottimo 2019 pieno di neve e divertimento sulle piste da sci
    Roberto, date le previsioni, attendo report su Capracotta mi raccomando

  18. Skife per avril:





Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •