Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 69

Discussione: Il muro più "brutto"

  1. #1

    Predefinito Il muro più "brutto"

    Secondo voi qual'è il muro più impegnativo rimanendo tra i circuiti SkiRama e Dolomiti Superski. Non intendo una pista nera ma proprio un particolare tratto come ad esempio il muro schumacher della Spinale direttissima.

  2. Skife per Carlobaz:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  4. #2

    Predefinito

    Non è tanto questione di quale muro, ma di quali condizioni del muro. Oggi la Piculin può essere bellissima, fra due giorni terribilmente scavata con mucchi. È un esempio.
    A priori è impossibile dirlo

  5. Skife per Alberto 2:


  6. #3

    Predefinito

    Muro intendi per difficile seppur piacevole oppure solo brutto perchè raramente è piacevole?

  7. Skife per Fabio:

    pat

  8. #4

    Predefinito

    La Picculin con i suoi muri in controtendenza, la nera che scende a selva per la sua pappa, la rossa dal ciampinoi a plandegralba, la Piavac . Tolto il muro di porta vescovo, oramai, ma dentro la Fodoma e la saurasass

  9. #5
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Nordica GS WC Fis [177 r23; 182 r23 & 188 DEPT. r30] - SL WC Fis - Nordica WC Fis EDT 130

    Predefinito

    Metterei quello della Nera di Alleghe (in realtà tutta la pista è un muro , quella sempre chiusa parallela alla Lavadoi), soprattutto per le condizioni in cui si trova abitualmente, il muro della Forcella Rossa anche fa sempre una certa impressione, poi la parte alta della Staunies per ovvie ragioni , e la Holzriese 2 che ha il tratto più pendente in Italia (però non l’ho mai fatta e credo sia sempre in condizioni perfette).

  10. Skife per MatAlleghe:


  11. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Muro intendi per difficile seppur piacevole oppure solo brutto perchè raramente è piacevole?
    La prima che hai detto

  12. Skife per Carlobaz:


  13. #7

    Predefinito

    Ne ho provate diverse fra quelle citate,
    dalla Forcella Rossa di Cortina alla Piculin,
    vero è che le condizioni incidono pesantemente,come detto da Alberto in questi giorni la Piculin
    era spettacolare rispetto al solito io in un giorno l'ho rifatta tre volte di seguito....

    Fra tutte nel dss,
    io direi la holzerise 2,
    il muro è quello che in assoluto mi ha impressionato di più,
    pensare che erano le dieci di mattina quindi era quasi intonso,
    capitasse con neve sfatta lo eviterei a prescindere.

  14. #8

    Predefinito

    Oggi non ha più senso parlare del muro di Porta Vescovo ma all'epoca, dopo una giornata di traffico, magari con l'aggravante di temperature alte, era davvero temibile.

    La Piculin, come già citato, è una pista impegnativa, io ho avuto la fortuna di farla tra i primi (di buon mattino) ed è una pista praticamente diversa da quella che si crea dopo qualche ora tuttavia la combinazione pendenza + neve marmellatosa ne fanno davvero una pista difficile.

    Ciao

  15. Skife per Tooyalaket:


  16. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Tooyalaket Vedi messaggio
    Oggi non ha più senso parlare del muro di Porta Vescovo ma all'epoca, dopo una giornata di traffico, magari con l'aggravante di temperature alte, era davvero temibile.

    La Piculin, come già citato, è una pista impegnativa, io ho avuto la fortuna di farla tra i primi (di buon mattino) ed è una pista praticamente diversa da quella che si crea dopo qualche ora tuttavia la combinazione pendenza + neve marmellatosa ne fanno davvero una pista difficile.

    Ciao
    Posso chiederti cosa significa "oggi non ha più senso...". L'ultima volta che ho fatto Porta Vescovo saranno stati 3-4 anni fa e mi era parsa una discesa a cui dare del lei (come infatti riporti tu con "all'epoca"). Che è successo? L'hanno chiusa? Spianata? Deviata?

  17. #10

    Predefinito

    E hai perfettamente ragione, credo si possa riempire un reparto di ortopedia con tutti quelli che si sono fatti male in quel muro.
    Io stesso ho seriamente rischiato in più di un'occasione.

    Oggi lo si può evitare prendendo la seggiovia Corpazza (credo l'avrai vista anche tu) + la Portdoss che dovrebbe essere del 2015 - 2016.
    Forse all'epoca che ci sei stato non l'avevano ancora aperta.

    Volendo rimanere il tema SellaRonda mi permetto di segnalare anche il Ciampinoi.
    Anche questo bypassabile ma tutt'altro che banale.

    Ciao

  18. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Carlobaz Vedi messaggio
    La prima che hai detto
    Allora come mera difficoltà io voto le due piste gemelle Mitterling (https://www.skiforum.it/slopes/84-mitterling.html ) e Jochl (https://www.skiforum.it/slopes/82-jochl.html).
    Trovate ghiacciate una tarda primavera: non mi era mai capitato su una pista aperta al pubblico di provare le stesse "emozioni" di quando affronti un fuoripista ripido. Davvero toste anche se brevi.

  19. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nonnosciatore Vedi messaggio
    ... la nera che scende a selva per la sua pappa...
    Fatta la settimana scorsa.
    Ero partito da La Villa, salito al Seceda e dopo aver fatto la Longia, stavo tornando verso la Val Badia (tanto per definire le condizioni di stanchezza delle mie gambe).
    Ti posso confermare che verso le 13 di venerdi, con le condizioni della neve e affollamento (forse tre persone) della settimana scorsa è stata piacevolissima.

    Personalmente, citerei la Gran Risa quando dopo 10 giorni di freddo nevica un po' e al pomeriggio è tutta a mucchi e lastre di marmo.
    L'ho fatta dieci giorni fa, alla sera prima che la chiudessero per prepararla per le gare e devo dire che non mi sono divertito.

    Il tutto per ribadire che per me non esiste il "muro più brutto", ma quello che in quel momento, con quelle condizioni della neve diventa il più fastidioso e meno divertente.

  20. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Carlobaz Vedi messaggio
    Secondo voi qual'è il muro più impegnativo rimanendo tra i circuiti SkiRama e Dolomiti Superski. Non intendo una pista nera ma proprio un particolare tratto come ad esempio il muro schumacher della Spinale direttissima.
    Il tratto in corrispondenza della curva a destra della Pancugolo a Campiglio, preso tutto a destra ha pendenze che dovrebbero arrivare al 75% (quest'anno hanno modificato il cartello in cima alla pista, dichiarano 75%, fino all'anno scorso era 70%). Il tratto super ripido è molto breve, saranno forse 50 metri, ma è veramente un baratro. Non ci sciano in molti, in effetti.

    Ieri ho voluto fare "lo sborone", l'ho preso tutto tutto a destra, a bordo pista, dove c'è il punto più ripido in assoluto, era un po' duretto e leggermente sconnesso, confesso che, anche se andavo piano, una leggera sensazione di "adesso mi si incrociano gli sci e faccio una figura di legno" ha fatto capolino.
    Ultima modifica di WellnessGourmet; 24-12-2018 alle 05:16 PM.

  21. #14

  22. Lo skifoso apo ha 2 Skife:


  23. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da PaoloB3 Vedi messaggio
    Fatta la settimana scorsa.
    Ero partito da La Villa, salito al Seceda e dopo aver fatto la Longia, stavo tornando verso la Val Badia (tanto per definire le condizioni di stanchezza delle mie gambe).
    Ti posso confermare che verso le 13 di venerdi, con le condizioni della neve e affollamento (forse tre persone) della settimana scorsa è stata piacevolissima.

    Personalmente, citerei la Gran Risa quando dopo 10 giorni di freddo nevica un po' e al pomeriggio è tutta a mucchi e lastre di marmo.
    L'ho fatta dieci giorni fa, alla sera prima che la chiudessero per prepararla per le gare e devo dire che non mi sono divertito.

    Il tutto per ribadire che per me non esiste il "muro più brutto", ma quello che in quel momento, con quelle condizioni della neve diventa il più fastidioso e meno divertente.
    Allora riformulo meglio: con pista abbastanza lastrata, e le nere lo sono spesso, qual'è il muro che mette più inquietudine (lasciando stare i mucchi di neve che magari si possono evitare se si affrontano "presto" certe piste).

Pagina 1 di 5 12345 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •