Mostra risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Lo skating è la chiave!

  1. #1

    Predefinito Lo skating è la chiave!

    Scusate per il titolo un po', come dire... "click-bait"... ma mi serve per attirare l'attenzione di Fausto

    L'altra sera stavo guardando questo video in cui viene proposto un esercizio per allenarsi, al cambio, a trasferire il peso sullo sci a monte prima di invertire gli spigoli. E invita a "sentire" il passaggio dello sci (che sta diventando il nuovo esterno) dallo spigolo a monte a quello a valle:



    L'analogia che fa con il pattinaggio mi ha fatto venire in mente quel post con cui Fausto ci aveva lasciati (ma non sto assumendo che le due cose c'entrino in qualche modo):

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    [...] i grandi sciatori [...] sono capaci , ascolta bene, di trasformare la pressione in direzione , e per fare questo , che serve a non rallentare in curva usano la stessa tecnica dello skating ( che non descriverò per questioni di tempo ) usando e dosando l'opposizione della grande massa alla direzione dello sci ....
    Fausto, che ne dici di riprendere quel discorso?

  2. Lo skifoso gheo72 ha 3 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gheo72 Vedi messaggio
    Scusate per il titolo un po', come dire... "click-bait"... ma mi serve per attirare l'attenzione di Fausto

    L'altra sera stavo guardando questo video in cui viene proposto un esercizio per allenarsi, al cambio, a trasferire il peso sullo sci a monte prima di invertire gli spigoli. E invita a "sentire" il passaggio dello sci (che sta diventando il nuovo esterno) dallo spigolo a monte a quello a valle:



    L'analogia che fa con il pattinaggio mi ha fatto venire in mente quel post con cui Fausto ci aveva lasciati (ma non sto assumendo che le due cose c'entrino in qualche modo):



    Fausto, che ne dici di riprendere quel discorso?
    Ehhh ...dai ricominciamo ...torniamo indietro di qualche anno...
    https://www.youtube.com/watch?v=OK2jbDeWJ-U&t=31s

    ascolta bene , così comprendi che cosa intende quell'altro quando parla di skating...
    che poi è una fissa della didattica canadese e australiana ( ovviamente gli aussi hanno copiato dai canadesi , ma solo perchè parlavano inglese...
    poi si tratta di provare come vedi fare nel video ...vai bene sopra lo sci e da lì con un azione di inclinazione e rotazione di tutta la gamba dal piede al ginocchio alla testa dl femore provi a dare direzione allo sci.... dopo un pò che ci provi , la volta che ci riesci riprendi a sciare normalmente e ricerchi questo gesto , questo passaggio , questi appoggi......
    quando ci riesci.....bum!!! niente sarà come prima...

  5. Lo skifoso fausto1961 ha 3 Skife:


  6. #3

    Predefinito

    Grazie Fausto... ma ho bisogno di un po' di tempo per capire dove andiamo a cacciarci qui...

  7. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    ...vai bene sopra lo sci
    Fausto, quando dici di andare bene sopra lo sci intendi cercare l'appoggio sulla lamina esterna del nuovo esterno, come nel video, cercando per quanto possibile di starci un po' sopra in equilibrio senza invertire subito, giusto?
    Sabato scorso ho fatto un po' il canadese e ci ho provato... sui pattini da ghiaccio, devo dire che mi è sembrato molto istruttivo perchè per andare sul filo esterno e starci sopra devi andarci con la caviglia ben messa di taglio, ovviamente, e soprattutto bella solida e "bloccata", altrimenti non ci si riesce.
    Tra parentesi, pattinare mi sembra parecchio utile anche per imparare a bloccare le rotazioni non volute e mantenere il busto nella direzione desiderata --> "dissociazione" tra parte alta e parte bassa.

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    e da lì con un azione di inclinazione e rotazione di tutta la gamba dal piede al ginocchio alla testa dl femore provi a dare direzione allo sci....
    Qui non mi è chiaro il movimento che proponi di fare: stai dicendo di fare un "pivot" (reindirizzare gli sci) quando appiattisci gli sci prima di ingaggiare il nuovo spigolo o il movimento è solo per invertire e passare dal vecchio spigolo a quello nuovo? In pratica, comunque, stai dicendo che l'inversione deve essere totalmente attiva?

    Per finire una curiosità: che differenza c'è con il "super phantom" di HH? Ho sempre solo visto video di super phantom applicato a curve concatenate, però a livello di esercizio anche loro parlano di cercare di trovare l'equilibrio sullo spigolo a monte del nuovo esterno:

    http://www.pmts.org/pmtsforum/viewtopic.php?f=1&t=5399

    Then, demonstrate and practice a traverse with total weight and balance on the uphill inside ski. All skiers should then demonstrate, first in one turn, then in a series of turns, a release with the previous outside ski lifted, for at least a ski length, before another turn is initiated.

    Videosuggerimenti:

    https://www.youtube.com/watch?v=q51L1sz9msc

    https://www.youtube.com/watch?v=3wTYvidJFMw (*)

    (*) Quando c'è il blocco dei diesel potete chiedere alla Vhlova di spingere
    Ultima modifica di gheo72; 09-01-2019 alle 11:18 AM.

  8. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gheo72 Vedi messaggio



    Qui non mi è chiaro il movimento che proponi di fare: stai dicendo di fare un "pivot" (reindirizzare gli sci) quando appiattisci gli sci prima di ingaggiare il nuovo spigolo o il movimento è solo per invertire e passare dal vecchio spigolo a quello nuovo? In pratica, comunque, stai dicendo che l'inversione deve essere totalmente attiva?


    I
    Se si parla di riprodurre il gesto dello skating è chiaro che si esclude qualsiasi forma di pivotaggio a sci piatto . L'azione di sterzata è attivata quando lo sci è sulla nuova lamina interna , sotto l'alluce per capirci , passando rapidamente dal vecchio al nuovo spigolo .... è un gesto che si può ricondurre , cito la Ceccarelli , allo spazzaneve condotto o , per dirla in Inglese al Power plug....di cui si era già discusso...
    https://youtu.be/QAMo-nYJMNM
    Lasciamo stare le analogie con il Phantom move e similari
    che facciano confusione...
    Nel pmts lo sci interno sul quale vogliamo fare il gesto
    dello skating lo tengo sotto di me...io dico di farlo avanzare per poi andarci sopra contemporaneamente...
    https://youtu.be/c4NLB0Ya258
    e una volta che ci siamo bene sopra... prendiamo la mira
    https://youtu.be/j2F_0HNYdhk

  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Se si parla di riprodurre il gesto dello skating è chiaro che si esclude qualsiasi forma di pivotaggio a sci piatto .
    Ok, chiaro.

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    L'azione di sterzata è attivata quando lo sci è sulla nuova lamina interna , sotto l'alluce per capirci , passando rapidamente dal vecchio al nuovo spigolo ....
    Ma questa azione di sterzata a nuovo spigolo ingaggiato non andrebbe ad appiattire lo sci invece di fargli prendere progressivamente più spigolo? Quindi un'azione opposta alla controrotazione predicata dalla Jam?

    Magari non mi è chiaro l'obiettivo di questa azione: serve per condurre la curva sullo spigolo o per spazzolarla? Si usa solo nella prima parte della curva?

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Se si parla di riprodurre il gesto dello skating è chiaro che si esclude qualsiasi forma di pivotaggio a sci piatto . L'azione di sterzata è attivata quando lo sci è sulla nuova lamina interna , sotto l'alluce per capirci , passando rapidamente dal vecchio al nuovo spigolo .... è un gesto che si può ricondurre , cito la Ceccarelli , allo spazzaneve condotto o , per dirla in Inglese al Power plug....di cui si era già discusso...
    https://youtu.be/QAMo-nYJMNM
    Lasciamo stare le analogie con il Phantom move e similari
    che facciano confusione...
    Nel pmts lo sci interno sul quale vogliamo fare il gesto
    dello skating lo tengo sotto di me...io dico di farlo avanzare per poi andarci sopra contemporaneamente...
    https://youtu.be/c4NLB0Ya258
    e una volta che ci siamo bene sopra... prendiamo la mira
    https://youtu.be/j2F_0HNYdhk
    si però da 5.14 a 5.30 non si può guardare come scia ........

    un fine curva cosi ....

    Name:  1.jpg
Visite: 58
Dimensione:  14.3 KB
    può accompagnare solo ...

  12. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gheo72 Vedi messaggio
    Ok, chiaro.



    Ma questa azione di sterzata a nuovo spigolo ingaggiato non andrebbe ad appiattire lo sci invece di fargli prendere progressivamente più spigolo? Quindi un'azione opposta alla controrotazione predicata dalla Jam?

    Magari non mi è chiaro l'obiettivo di questa azione: serve per condurre la curva sullo spigolo o per spazzolarla? Si usa solo nella prima parte della curva?
    Serve per condurre...la sterzata non è del piede ma di tutta la gamba ....sterzare non è sbandare ....anzi ...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    si però da 5.14 a 5.30 non si può guardare come scia ........

    un fine curva cosi ....

    Name:  1.jpg
Visite: 58
Dimensione:  14.3 KB
    può accompagnare solo ...
    Non voleva essere un esempio di buona sciata ma solo
    visualizzare l'esercizio... Qui un po' meglio..
    https://youtu.be/D5JfvKLCadM

    Oppure , al minuto.2.35 .. Spazzaneve condotto..

    http://www.danielaceccarelli.it/i-mi...-corto-raggio/

  13. Skife per fausto1961:


  14. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Serve per condurre...la sterzata non è del piede ma di tutta la gamba ....sterzare non è sbandare ....anzi ...

    - - - Updated - - -


    Non voleva essere un esempio di buona sciata ma solo
    visualizzare l'esercizio... Qui un po' meglio..
    https://youtu.be/D5JfvKLCadM

    Oppure , al minuto.2.35 .. Spazzaneve condotto..

    http://www.danielaceccarelli.it/i-mi...-corto-raggio/
    Si Fausto non stavo assolutamente criticando l'esercizio.

    Comunque nel primo video non vedo avvanzamento, non capisco l'utilità di fare l'esercizio a spazzaneve in quel modo, spesso mi capita di farlo, ma ci concentriamo molto sul venire aventi e stare alti fino alla massima pendenza. Qui vedo molta staticità nelle gambe.

    Il video della Cecca non riesco aprirlo

  15. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Serve per condurre...la sterzata non è del piede ma di tutta la gamba ....sterzare non è sbandare ....anzi ...
    Fausto, adesso mi hai fatto venire in mente questo:



    Questo qui è tosto, specie se fatto su piste un po' pendenti: ti costringe a tenere il busto ben orientato verso valle e a sterzarci sotto tutta la gamba per riportarla sotto lo sci sollevato, altrimenti non stai in piedi.

    E' attinente con quanto stiamo discutendo?

  16. Skife per gheo72:


  17. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Si Fausto non stavo assolutamente criticando l'esercizio.

    Comunque nel primo video non vedo avvanzamento, non capisco l'utilità di fare l'esercizio a spazzaneve in quel modo, spesso mi capita di farlo, ma ci concentriamo molto sul venire aventi e stare alti fino alla massima pendenza. Qui vedo molta staticità nelle gambe.

    Il video della Cecca non riesco aprirlo
    Si vero, per la Ceccarelli bisogna registrarsi, ma ne vale la pena. Sì quello dimostrato è un livello più intermedio , in effetti manca tutta la fase di avanzamento , ma mi interessava solo visualizzare il lavoro della gamba esterna, ben visibile anche nel video della Cecca. In questi giorni ci sto lavorando anche io , ma come dici tu con grande enfasi sull'avanzamento dell'anca sopra lo sci che sta per diventare esterno.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da gheo72 Vedi messaggio
    Fausto, adesso mi hai fatto venire in mente questo:



    Questo qui è tosto, specie se fatto su piste un po' pendenti: ti costringe a tenere il busto ben orientato verso valle e a sterzarci sotto tutta la gamba per riportarla sotto lo sci sollevato, altrimenti non stai in piedi.

    E' attinente con quanto stiamo discutendo?
    Guarda sono reduce da due ore di lavoro ieri proprio su questo , e anche un po' di lavoro con uno sci solo che non guasta. Direi di sì, diciamo che è lo step successivo.

  18. Lo skifoso fausto1961 ha 2 Skife:


  19. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fausto1961 Vedi messaggio
    Direi di sì, diciamo che è lo step successivo.
    Beh, ma allora tu sei già pronto per il *balzo* successivo:

    https://youtu.be/ad92AwDgEtM?t=30

  20. #13

  21. #14

    Predefinito

    Riguardo al pattinaggio su pattini, è vero che aiuta la solidità di caviglia, ma stiamo attenti: il punto d’appoggio è in asse con la caviglia lungo il vettore della forza, mentre nello sci lo spigolo non è in asse con il centro della caviglia. In altre parole, nello sci ci sarà sempre una forza che ti fa appiattire l’attrezzo, nel pattinaggio no: più facile tenere lo spigolo con i pattini

  22. Skife per Nitrato:


  23. #15

    Predefinito

    Giustissimo quello che dici, ho visto che HH & Co. avevano ideato dei pattini con una doppia fila di rotelle per simulare meglio il comportamento degli sci. Non so che fortuna abbiano avuto.




Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •