Pagina 7 di 15 PrimoPrimo 123456789101112131415 UltimoUltimo
Mostra risultati da 91 a 105 di 212

Discussione: Lazio : situazione neve, aperture impianti, piste, strade...

  1. #91

    Predefinito

    miri da dalla tosacana tu verresti a campo stella o a valle furva? o hai parenti, lavoro residenza nel lazio?

    semplicemente con lo stesso tempo circa te ne vai in dolomiti, e spendi pure meno che una settimana a marzo a roccaraso che non c'è lo 012..Anziche un misero terminillo (misero com impianti), hai l'abetone e stazioni dell'appennino modenese che sono quasi futuristiche rispetto al lazio...
    é una sorta di "perversione" qualla di provare queste stazioni o ha necessità logistiche?
    davvero per avviare i bambini una cosa e se abiti a roma o a napoli e dintorni, ma se da rosingnano vai in abruzzo è una "perversione" sciistica, trovi sicuramenta decine di stazioni "minori" in trentino, veneto, piemonte, vda che come bellezza e qualità sono secoli dal lazio e pure dall'abruzzo su molti aspetti...

    in bocca al lupo e per ora senza neve il lazio rischia il tracollo sciistico, mi disipace soprattutto per le stazioni che avrebbero potenzialità di spendere come livata e che sono state imbrigliate in un "parco di divieti" che gli impiedisce gli investimenti necessari alla sopravvivenza, in pirmis i cannoni...

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #92

    Predefinito

    Turbodream,

    all'Abetone, al Cimone, al Corno alle Scale...ci sono stato molte volte ma direi di aver frequentato tutto l'Appennino Tosco - Emiliano e non solo, conosco e ho sciato perfino sulle Alpi Apuane a Careggine mentre a Cerreto Laghi sull'Appennino Settentrionale ho la casa.

    L'arco alpino, idem, dalla Val d'Aosta fino al Friuli, certo non ho fatto tutte le stazioni ma ho sciato su molte delle piste più belle presenti sulle Dolomiti.

    Qui niente da dire su impianti, piste, paesaggi e strutture: siamo al Top, in campo internazionale.

    Ora però non cerco grandi comprensori, al nord per ora non ho più voglia di andare, la gente è molto fredda, da una parte sono praticamente francesi, dall'altra tedeschi, niente di male ma nella mia vacanza dò importanza anche a questi aspetti e poi se uno su 1000 ragiona come me, non credo vadano in rovina!



    Mi spiace se nel Lazio non ha ancora nevicato abbastanza per far partire tutti gli impianti, l'artificiale sarebbe servito molto soprattutto a Campo Stella.

    In Abruzzo invece, a livello di neve, mi sembra abbiano poco da invidiare rispetto alle Alpi....sulle Dolomiti si scia ancora con la pista bianca e la mota marrone intorno....praticamente non ha ancora nevicato, sull'altro lato delle montagne invece sono a 4 metri....per ora le perturbazioni si sono fermate tutte lì.


  4. Lo skifoso Miri ha 2 Skife:


  5. #93

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Miri Vedi messaggio
    Turbodream,

    all'Abetone, al Cimone, al Corno alle Scale...ci sono stato molte volte ma direi di aver frequentato tutto l'Appennino Tosco - Emiliano e non solo, conosco e ho sciato perfino sulle Alpi Apuane a Careggine mentre a Cerreto Laghi sull'Appennino Settentrionale ho la casa.

    L'arco alpino, idem, dalla Val d'Aosta fino al Friuli, certo non ho fatto tutte le stazioni ma ho sciato su molte delle piste più belle presenti sulle Dolomiti.

    Qui niente da dire su impianti, piste, paesaggi e strutture: siamo al Top, in campo internazionale.

    Ora però non cerco grandi comprensori, al nord per ora non ho più voglia di andare, la gente è molto fredda, da una parte sono praticamente francesi, dall'altra tedeschi, niente di male ma nella mia vacanza dò importanza anche a questi aspetti e poi se uno su 1000 ragiona come me, non credo vadano in rovina!



    Mi spiace se nel Lazio non ha ancora nevicato abbastanza per far partire tutti gli impianti, l'artificiale sarebbe servito molto soprattutto a Campo Stella.

    In Abruzzo invece, a livello di neve, mi sembra abbiano poco da invidiare rispetto alle Alpi....sulle Dolomiti si scia ancora con la pista bianca e la mota marrone intorno....praticamente non ha ancora nevicato, sull'altro lato delle montagne invece sono a 4 metri....per ora le perturbazioni si sono fermate tutte lì.

    Io punterei su stazioni piccole e interessanti e anche convenienti del trentino, dove uniscono ospitalità a qualita e bellezza, e sono anche più "simpatici" che in alto adige o vda e veneto, a me incuriosisce ad esempio un posticino tipo pejo 3000, ma di stazioni piccole e acoglienti ce ne sono tante con inizative economiche assai interesanti. Frequentando l'appennino da decenni a me non sembra l'accoglienza sia una punto di forza "diffuso" in operatori laziali e abruzzesi, anzi spesso un atteggimento poco "aperto" è proprio un limite che si riperquote sul turismo, ci sono allegre eccezioni a livata, campo stella, anche nelle stazioni abruzzesi, ma sono singoli operatori piuttosto che una cultura diffusa...Al di la di tante speculazioni, malgrado i costi elevati degli skipass roccaraso e dintorni rappresenta una eccezione di alta qualità come piste, estensione del comprensorio, impianti, parcheggi in tutto l'appennino dall'emilia allla calabria, le altre stazioni sono tutte piuttosto limitate...
    bisgona dire che sulle dolomiti ti fanno sciare con le piste pure se ai lati è marrone, invece in abruzzo riescono ad avere il marrone in pista (sassi) pure se fuori è tutto bianco e anche se hanno una ottima dotazione di cannoni (che poi forse siano piu idranti che sparaneve..)..

  6. Skife per turbodream:


  7. #94

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    Io punterei su stazioni piccole e interessanti e anche convenienti del trentino, dove uniscono ospitalità a qualita e bellezza, e sono anche più "simpatici" che in alto adige o vda e veneto, a me incuriosisce ad esempio un posticino tipo pejo 3000, ma di stazioni piccole e acoglienti ce ne sono tante con inizative economiche assai interesanti. Frequentando l'appennino da decenni a me non sembra l'accoglienza sia una punto di forza "diffuso" in operatori laziali e abruzzesi, anzi spesso un atteggimento poco "aperto" è proprio un limite che si riperquote sul turismo, ci sono allegre eccezioni a livata, campo stella, anche nelle stazioni abruzzesi, ma sono singoli operatori piuttosto che una cultura diffusa...Al di la di tante speculazioni, malgrado i costi elevati degli skipass roccaraso e dintorni rappresenta una eccezione di alta qualità come piste, estensione del comprensorio, impianti, parcheggi in tutto l'appennino dall'emilia allla calabria, le altre stazioni sono tutte piuttosto limitate...
    bisgona dire che sulle dolomiti ti fanno sciare con le piste pure se ai lati è marrone, invece in abruzzo riescono ad avere il marrone in pista (sassi) pure se fuori è tutto bianco e anche se hanno una ottima dotazione di cannoni (che poi forse siano piu idranti che sparaneve..)..
    Confermo la bontà di Pejo, quest'anno sarà il terzo di fila.
    A disposizioni per info varie

  8. #95

    Predefinito

    Il Trentino offre tutto e di più per la montagna, anche l'accoglienza è ottima, seppure io l'abbia trovata sempre un pò freddina mentre mi sono trovato davvero male al nord solo un paio di volte, una ero a San Candido, l'altra a Sappada, quindi in effetti non proprio in Trentino.


    In Appennino l'accoglienza è generalmente ruvida, tante volte si tratta di persone che prima facevano il pascolo... poi si sono ritrovati con Hotel, Bar o Negozi....anche qui avrei esempi di episodi in cui mi sono arrabbiato ma voglio essere ottimista, stò notando che le nuove generazioni stanno migliorando questi aspetti, io vivo con l'esempio di Cerreto Laghi dove ho una casa e i figli degli alberegatori, baristi o negozianti di prima, oggi ventenni, stanno iniziando a gestire le loro attività con un piglio diverso, molto più adeguato ai tempi.

    Per la tenuta delle piste, vedrò come lavorano a Roccaraso, stò valutando un Hotel alternativo al Vallefura di Pescocostanzo, stò cercando a Rivisondoli...comunque se farò questa settimana, ti saprò anche dire come ho trovato le piste e non solo quelle.

    All'Abetone però ma anche al Cimone o al Corno alle Scale, quindi in Appennino, le piste vengono battute molto bene, all'Abetone ritengo siano tra i migliori in Italia, almeno questo ho sempre sentito dire: io ho imparato proprio lì nel 1980...


    Segnalo questo rifugio a Campo Staffi perchè mi sembra facciano tante iniziative originali e interessanti...

    https://it-it.facebook.com/RifugioViperellaCampoStaffi/

  9. #96

  10. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  11. #97
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Miri Vedi messaggio
    La risposta del gestore delle piste del Terminillo e titolare della società Funivia:

    http://www.formatrieti.it/parla-form...ligYaP0rJtKOW4

    Lui ha la proprietà degli impianti e di altre strutture connesse... gli altri vogliono riaffidare la gestione delle piste.

    Lo stallo è inevitabile, così come è inevitabile che ci rimettano tutti.

  12. #98

    Predefinito

    Non solo le piste, vogliono mettere a gara le concessioni degli impianti, ma ovviamente gli impianti sono suoi.

    Questo significa che chi vincerà la gara (sempre ammesso che si presenti qualcuno) dovrà trattare con lui per acquistare i suoi impianti, ovviamente al prezzo che dice lui.

    Non so quanto tempo avrà per concludere il passaggio e se la legge impone dopo un certo tempo lo smantellamento, con possibilità del nuovo concessionario di fare propri impianti, ma a giudicare dai ruderi (con concessione scaduta) ancora in piedi nei ditorni la vedo buia.


    Certo se invece va tutto a buon fine e compra qualcuno di "illuminato" potrebbe essere una svolta, sempre considerando le politiche reatine molto attive nel mettere i bastoni tra le ruote ad ogni possibilità di sviluppo.

  13. #99
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Nell'intervista appare piuttosto chiaro che l'attuale gestore sia piuttosto incacchiato perché a lui gli impianti nuovi non è stato concesso di farli fare.

    Parrebbe alludere al fatto che gli abbian sempre messo i bastoni tra le ruote (magari proprio al fine di farlo andar via e di mettere altri al suo posto) e parrebbe pure che la sua sia la posizione di quello che, ora, vuol rendere la pariglia.

    La vedo buia.

  14. #100

    Predefinito

    La verità come al solito sta nel mezzo, sicuramente Rieti e la politica è un problema (mentre dovrebbe essere una soluzione), ma lui negli ultimi anni non ha investito in nulla... basta vedere il sito... Altro che nuovi impianti, nemmeno a tenere in ordine le 3 seggiovie.

    Al solito tante chiacchiere e pochi (zero) fatti.

  15. #101
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    La verità come al solito sta nel mezzo, sicuramente Rieti e la politica è un problema (mentre dovrebbe essere una soluzione), ma lui negli ultimi anni non ha investito in nulla... basta vedere il sito... Altro che nuovi impianti, nemmeno a tenere in ordine le 3 seggiovie.

    Al solito tante chiacchiere e pochi (zero) fatti.
    Sono sicuro che le lacune provengano da ambo le parti ed indagare oltre sulla genesi di questa situazione significherebbe chiedersi se è nato prima l'uovo o la gallina.

    Ribadivo solo che, se questi sono i presupposti (e mi pare che siano questi) c'è poco da aspettarsi.

  16. #102

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Sono sicuro che le lacune provengano da ambo le parti ed indagare oltre sulla genesi di questa situazione significherebbe chiedersi se è nato prima l'uovo o la gallina.

    Ribadivo solo che, se questi sono i presupposti (e mi pare che siano questi) c'è poco da aspettarsi.
    La situazione del futuro del terminillo, che di certo non era rosea, vede nubi sempre piu dense all'orizzonte e si rivede tutti gli anni il solito discorso "a partire dal prossimo anno", invece di partire con un piano operativo magari si cambia il rullo di una seggiovia, la paletta di uno skilift, nel frattempo gil impianti invecchiano e scadono le concessioni (non penso il gestore possa chiedere soldi su impianti con concessione scaduta) e non solo la stazione sciistica invecchia, ma tutto il contesto case, alberghi, parcheggi prosegue un inesorabile degrado che per essere contrastato richiede ogni anno investimenti che diventano sempre piu elevati, sia per fattori tecnici che per il fatto che poi bisognerà fare anche quello che non si era fatto l'anno prima.....calcolando un processo che va avanti da 30 anni le speranze di rialncio sono sempre piu vane, e questo vale per tutte le stazioni laziali...

    Nel frattempo il primo fronte occidentale con temperature un po piu alte di quelli orientali, ma sicuramente con quota neve "normale" inzia a dare "apporto" ai versanti occidentali che fino a oggi non hanno ancora potuto apirre gli impianti, certo inziare la stagione a febbraio non è che sia una grande soluzione, forese economicamente gli conveniva invocare la "calamtià naturale", devi sostenere costi stagionali con incassi di pochi weekend, considerato che hai perso il periodo natalizio - epifaniania che in queste stazioni varrà un 40-50% della stagione...

    al dila di tutto nel business dello sci moderno, dalle alpi alla sila, non si può più pensare di lavorare senza impianti di innevamento , poi per carità se facesse metri di neve naturale ben venga, si risparmia ed è tutto più bello, ma se si fa impresa e lavoro con gli sport invernali serve la garnzia di poter svolgere le attività, ovvero la neve...

  17. #103

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    La verità come al solito sta nel mezzo, sicuramente Rieti e la politica è un problema (mentre dovrebbe essere una soluzione), ma lui negli ultimi anni non ha investito in nulla... basta vedere il sito... Altro che nuovi impianti, nemmeno a tenere in ordine le 3 seggiovie.

    Al solito tante chiacchiere e pochi (zero) fatti.
    Beh, quando di fronte hai un muro che è pronto a ripetere NO all'infinito penso sia lecito che ti passi la voglia... Ad un certo punto si tirano i remi in barca.
    Speriamo la situazione si risolva per il meglio, anche se la vedo dura

  18. #104

    Predefinito

    Intanto dalla web-cam nebbiosa ma finalmente nevosa del Terminillo, attendo speranzoso notizie da Campo Stella...

    http://www.terminilloriders.com/inde...ensorio/webcam

    Spero ( per loro ) che aprano gli impianti domani, per sciare almeno sulle piste alte della Rubbio, certo è il terzo week-end di Gennaio quindi confermo Turbodream, nella migliore delle ipotesi limiteranno i danni ma credo che qui senza l'artificiale lo mettano inevitabilmente in conto facendo anche accordi e contratti di conseguenza.

    Cosa ha di bello Campo Stella è che ha 2 impianti nuovi e nel Lazio se non ho capito male, per questo aspetto non trascurabile è una mosca bianca.

    Certo se guardo le web-cam di oggi dell'Abetone e poi dico che vado a Campo Stella, capisco Turbodream...

    http://www.multipassabetone.it/index.php/webcam


  19. #105
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Rossignol Track 130 '17/'18, Sci Head SSS 177 (in noleggio)

    Predefinito

    Dal sito risulta parzialmente aperta campo staffi. Ancora chiuse le seggiovie, quindi poca roba, ma fa piacere sapere che c'è vita.

  20. Skife per vbMizio:


Pagina 7 di 15 PrimoPrimo 123456789101112131415 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •