Pagina 39 di 60 PrimoPrimo ... 293031323334353637383940414243444546474849 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 571 a 585 di 889

Discussione: Lazio : situazione neve, aperture impianti, piste, strade...

  1. #571

    Predefinito

    Sono in pieno accordo!
    Per quanto riguarda la Regione è vero quello che dici, però questa volta hanno cercato di trovare accordo tra tutti gli attori in gioco, compresa la Regione, prima di presentare il progetto.
    Proprio per questo si sono basati su una legge Regionale " Legge Regionale 24 dicembre 2008 n. 31 e dellaDeliberazione Giunta Regionale 11 aprile 2017 n.162, relativa alla ristrutturazione eall’ampliamento degli impianti sciistici siti nel comprensorio del Monte Livata, per un rilanciocomplessivo del comprensorio sciistico, non potendo escludere con ciò interventi a favoredella qualità della vita ovvero dei sevizi a carattere urbanistico quali fognature e rete diadduzione idrica", che poi è stato ripresa nel 2017 con la famosa Legge che riguarda anche i finanziamenti di Terminillo, quindi ad oggi i fondi Regionali ci sono, speriamo soprattutto nella burocrazia dei vari permessi e nella gente del luogo che già ha dimostrato di poter fare danni con il rifugio...quando si deve andare in tribunale si perdono veramente giornate preziose!


    Citazione Originariamente scritto da 66luca Vedi messaggio
    Ricordiamoci anche che il principale bacino d'utenza di stazioni come Livata, Campo Staffi, Camporotondo etc. sono le tante seconde case presenti ed i paesi limitrofi, se si riesce ad aumentare l' offerta delle piste e dei servizi molte persone ritornano a sciare a casa propria.
    Ovindoli, Campo Felice, Campo Imperatore sono belle, mi piace sciarci, ma nel we preferisco una stazioncina più piccola, anche se con poche piste, dove però non ho problemi a parcheggiare, non faccio fila alla cassa e posso sciare senza il timore di essere investito o di investire qualcuno.
    Quello che mi spaventa, per Livata, è lo scarsissimo interesse che la Regione Lazio dimostra nei confronti dello sci, temo che ottenere finanziamenti sarà veramente difficile.
    Da questo punto di vista, per fortuna, l' Abruzzo ha una sensibilità diversa.

  2. Skife per roby751:


  3. #572

    Predefinito

    Questo aspetto mi era sfuggito, trovare un accordo fra i vari soggetti prima di presentare il progetto è sicuramente il miglior modus operandi da seguire, speriamo allora che vada tutto a buon fine.

  4. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  5. #573
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Prima neve anche a Terminillo ed a Livata... vorrò vedere le webcam domattina

  6. #574

    Predefinito

    Confermo la "spolverata" al Terminillo: ieri mattina sono partito dal Rifugio Sebastiani passando per il Buco del Merlo, Jaccio Crudele, salendo per la vetta del Monte Porcini, scendendo a sinistra per il Rifugio Maiolica e poi risalendo fino alla vetta del Monte di Cambio. Ritorno quasi per lo stesso percorso salvo poi allungare per la cresta che porta al Monte Elefante. Quasi 18km per poco più di 1000m. di dislivello positivo.

    Se riesco in giornata carico qualche foto, ma parliamo di circa max 10cm nei posti più a nord, per il resto giusto una spolveratina folcloristica che ha reso la giornata veramente divertente.

  7. #575
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    IL "Livata è bella così" è il motto di chi va a sciare altrove e di quelli che non vogliono che cresca per interessi di parte.
    è bella con i ruderi degli impianti in basso non dismessi?
    è bella con residence e alberghi chiusi che cascano a pezzi da decenni?
    con fabbricati fatiscenti aperti al 20% e abitati una settimana in estate?

    Il progetto prevede il minimo di sciabilità con poco impatto e copertura, perchè se fai un altro tracciato verso l'osservatorio non devi tagliare alberi (o ne tagli di meno) ma è tutto al sole e va sparato sempre. Il futuristico passaggio a Nord con impianti esposti bene e neve garantita sarebbe fantapolitica perchè purtroppo non solo cambi comune, ma anche regione, ormai non ci pensa piu nessuno per disperazione.
    Secondo me sono fondamentali 3 aspetti per la stazione;
    1- Focalizzare il "centro invernale" a campo dell'osso, con bagni, strutture, dove c'è gia il centro per il fondo la partenza impianti la fai li e chiudi la strada alle auto, consentendo collegamento aa monna con bus, navetta, slitta, impianto di arroccamento, carrozza o qualsiasi altro ti venga in mente. Si toglie il disagio della strada con parcheggi a pene di segugio e macchine bloccate, Sarebbe ottimo recuperare l'albergo/residence distrutto
    2- innevamento artificiale in primis, a Monna da adesso a dicembre se spari la neve resta, le piste sono esposte bene e solo scirocco le mangia, ma se aspetti che nevica quando c'è freddo e vento da est non arriva mai o poca, il costo di innevare un comprensorio cosi piccolo diventa un vantaggio per aprire dal 8 dicembre, quando si aprirà
    3 - al taglio necessario per i tracciati sopperirei con intensive opere di rimboschimento in basso, dove il paesaggio è brullo insieme alla rimozione dei ruderi di skilift dove non si scierà mai fino alla prossima era glaciale


    lo sci in inverno rimane un attività di nicchia, ma necessaria, non dimentichiamo che Livata avrebbe il suo grande potenziale in estate, primavera e autunno ma offre poco senza un paese, alberghi, intrattenimento. Ha un terreno che per la MTB sarebbe un paradiso naturale, ma il famoso LIBRE è stato chiuso invece che implementato..la vicina campaegli andrebbe collegata con strada vera per l'inverno per creare un comprensorio che unisca i due abitati, gli unici in quota sui Simbrunini romani.. Manca a oggi un contesto abitato di riferimento, che dovrebbe consentire di sganciarsi magari da subiaco e creare una vera comunità montana in quota. A mio avviso i miseri impianti da sci stridono con l'interesse di patrimonio artistico culturale di subiaco che non sarà mai un paese di montagna con tutto quello che ha da gestire in valle, il distacco politico, economico, lobbystico da Subiaco sarebbe il vero lancio della stazione, la vera e unica stazione sciistica di Roma, ma una delle meno frequentate dai romani..

  8. Lo skifoso turbodream ha 2 Skife:


  9. #576

    Predefinito

    Buona parte delle tue proposte (per fortuna) sono presenti nel nuovo Progetto (nuova strada per Campeagli, nuovi parcheggi, potenziamento campo dell'osso, etc.), fuori il progetto ci sono altre cose che porteranno avanti come la ristrutturazione del hotel Livata ormai ad ottimo punto, nuove attività all'anello (piscina, parco avventura, etc..) proprio per creare appeal per tutto l'anno.
    Su una cosa che hai proposto sono particolarmente d'accordo, e cioè sul creare una sorta di piccolo paese a Livata, vista la forte urbanizzazione del posto, penso che nella parte commerciale di Livata (alimentari, Mieleria, etc..) creare in quello spazio molto grande ed inutilizzato (solo parcheggi...come dicevi ..a "pene di segugio") una sorta di piccolo villaggio con strutture ovviamente Ecosostenibili e removibili come piccole baite e creare una vera piccola piazza e magari un piccolo corso, sarebbe forse una cosa unica nella zona (vabbè piccolo sogno ad occhi aperti ).
    Speriamo solo che la cosa vada avanti senza troppi intoppi!

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    IL "Livata è bella così" è il motto di chi va a sciare altrove e di quelli che non vogliono che cresca per interessi di parte.
    è bella con i ruderi degli impianti in basso non dismessi?
    è bella con residence e alberghi chiusi che cascano a pezzi da decenni?
    con fabbricati fatiscenti aperti al 20% e abitati una settimana in estate?

    Il progetto prevede il minimo di sciabilità con poco impatto e copertura, perchè se fai un altro tracciato verso l'osservatorio non devi tagliare alberi (o ne tagli di meno) ma è tutto al sole e va sparato sempre. Il futuristico passaggio a Nord con impianti esposti bene e neve garantita sarebbe fantapolitica perchè purtroppo non solo cambi comune, ma anche regione, ormai non ci pensa piu nessuno per disperazione.
    Secondo me sono fondamentali 3 aspetti per la stazione;
    1- Focalizzare il "centro invernale" a campo dell'osso, con bagni, strutture, dove c'è gia il centro per il fondo la partenza impianti la fai li e chiudi la strada alle auto, consentendo collegamento aa monna con bus, navetta, slitta, impianto di arroccamento, carrozza o qualsiasi altro ti venga in mente. Si toglie il disagio della strada con parcheggi a pene di segugio e macchine bloccate, Sarebbe ottimo recuperare l'albergo/residence distrutto
    2- innevamento artificiale in primis, a Monna da adesso a dicembre se spari la neve resta, le piste sono esposte bene e solo scirocco le mangia, ma se aspetti che nevica quando c'è freddo e vento da est non arriva mai o poca, il costo di innevare un comprensorio cosi piccolo diventa un vantaggio per aprire dal 8 dicembre, quando si aprirà
    3 - al taglio necessario per i tracciati sopperirei con intensive opere di rimboschimento in basso, dove il paesaggio è brullo insieme alla rimozione dei ruderi di skilift dove non si scierà mai fino alla prossima era glaciale


    lo sci in inverno rimane un attività di nicchia, ma necessaria, non dimentichiamo che Livata avrebbe il suo grande potenziale in estate, primavera e autunno ma offre poco senza un paese, alberghi, intrattenimento. Ha un terreno che per la MTB sarebbe un paradiso naturale, ma il famoso LIBRE è stato chiuso invece che implementato..la vicina campaegli andrebbe collegata con strada vera per l'inverno per creare un comprensorio che unisca i due abitati, gli unici in quota sui Simbrunini romani.. Manca a oggi un contesto abitato di riferimento, che dovrebbe consentire di sganciarsi magari da subiaco e creare una vera comunità montana in quota. A mio avviso i miseri impianti da sci stridono con l'interesse di patrimonio artistico culturale di subiaco che non sarà mai un paese di montagna con tutto quello che ha da gestire in valle, il distacco politico, economico, lobbystico da Subiaco sarebbe il vero lancio della stazione, la vera e unica stazione sciistica di Roma, ma una delle meno frequentate dai romani..

  10. #577

    Predefinito

    Nevica al Terminillo, parlano di accumuli "importanti" sopra i 1700 metri.
    A Pian de Valli dovrebbero essere 5/6cm al momento.

    Domani mattina salgo su, magari ci scappa un giro ciaspole + tavola

  11. Lo skifoso IlSabino ha 2 Skife:


  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #578

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da IlSabino Vedi messaggio
    Nevica al Terminillo, parlano di accumuli "importanti" sopra i 1700 metri.
    A Pian de Valli dovrebbero essere 5/6cm al momento.

    Domani mattina salgo su, magari ci scappa un giro ciaspole + tavola
    ottimo, tienici aggiornati

  14. Skife per jaws66:


  15. #579

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da IlSabino Vedi messaggio
    Nevica al Terminillo, parlano di accumuli "importanti" sopra i 1700 metri.
    A Pian de Valli dovrebbero essere 5/6cm al momento.

    Domani mattina salgo su, magari ci scappa un giro ciaspole + tavola
    divertiti e mandaci due foto

  16. Skife per 66luca:


  17. #580

    Predefinito

    Sul "divertirsi" dipende da quanta ne tira giù oggi
    Le foto invece le caricherò a prescindere

  18. Skife per IlSabino:


  19. #581

    Predefinito

    Secondo voi quali sono le zone in pole con questa neve nel Lazio (considerando spostamenti vietati con l'Abruzzo)?
    Vedevo che anche Livata prenderebbe bene anche se prox giorni la QN è data in rialzo.

  20. #582

    Predefinito

    interessante anche la webcam di campocatino
    e dalle previsioni il grosso dovrebbe arrivare in serata
    Mi sa che vado a mettere la colla alle pelli

    https://www.campocatinometeo.it/

  21. #583

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Secondo voi quali sono le zone in pole con questa neve nel Lazio (considerando spostamenti vietati con l'Abruzzo)?
    Vedevo che anche Livata prenderebbe bene anche se prox giorni la QN è data in rialzo.
    Flavio, io non la vedo così facile:
    al di là delle precipitazioni (che cmq sono necessarie, e su cui gravano incognite), quale stazione vorrebbe aprire i suoi impianti a 4 gatti, per 2 weekend e poco più, e poi stare chiusa ALMENO 20 gg??
    Da un punto di vista teorico, prima di natale sarebbero più i costi che i ricavi, quindi temo non ci siano troppe speranze...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da jaws66 Vedi messaggio
    interessante anche la webcam di campocatino
    e dalle previsioni il grosso dovrebbe arrivare in serata
    Mi sa che vado a mettere la colla alle pelli

    https://www.campocatinometeo.it/
    Già!
    Peccato però che se non vado errato lo scorso anno non hanno aperto o quasi gli impianti, credo ci siano problemi gestionali, quindi temo non serva a molto...
    Giusto pelli, come dicevi tu...

  22. #584

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da thefabius Vedi messaggio
    Flavio, io non la vedo così facile:
    al di là delle precipitazioni (che cmq sono necessarie, e su cui gravano incognite), quale stazione vorrebbe aprire i suoi impianti a 4 gatti, per 2 weekend e poco più, e poi stare chiusa ALMENO 20 gg??
    Da un punto di vista teorico, prima di natale sarebbero più i costi che i ricavi, quindi temo non ci siano troppe speranze...
    Nessuna, io chiedevo perché sto valutando si passare alle pelli

  23. Skife per fla5:


  24. #585

    Predefinito

    Gli impianti sono comunque chiusi, tranne che per gli allenamenti degli atleti, sino a domani, quando uscirà il nuovo DPCM che prolungherà la chiusura sino al.......
    Campocatino ha, purtroppo, molti problemi, l' ex direttore di stazione è venuto a lavorare a Camporotondo, dove ha spostato le sua attività lo sci club Madonna del Monte con sede a Piglio.

Pagina 39 di 60 PrimoPrimo ... 293031323334353637383940414243444546474849 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •