Pagina 36 di 37 PrimoPrimo ... 262728293031323334353637 UltimoUltimo
Mostra risultati da 526 a 540 di 546

Discussione: Lazio : situazione neve, aperture impianti, piste, strade...

  1. #526

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Figuriamoci se lo riattrezzassero pure per l'inverno...
    Intendevo proprio questo! Il Terminillo "attuale" è in grado di attrarre tanta gente, non posso immaginare cosa può succedere con investimenti, infrastrutture, una maggiore/migliore offerta e un piano di marketing ben strutturato.

  2. Lo skifoso IlSabino ha 2 Skife:


  3. #527
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Figuriamoci se lo riattrezzassero pure per l'inverno...
    considera il boom di presenze attuali è un effetto "boomerang" del covid, la gente non parte, si torna alle seconde case abbandonate, ci sono pochi soldi...
    ma se come speriamo l'economia riprenderà e l'ansia da restrizioni finirà la gente se ne andrà felicemente a sciare in trentino e al terminillo ci torna col piffero, soprattutto in inverno
    consideriamo che in estate la montagne laziali sono comunque più appetibili (e convenienti) che in inverno..certo in un contesto intelligente e proattivo, quale non è quello appenninico, l'occasione del boom presenze potrebbe essere un utile trampolino al rilancio invernale, ma stento a crederci...
    e poi conosciamo benissimo gli orsi "paraculi" che si aggirano su queste montagne...

    in altro contesto laziale, a Livata, ho notato che sono presenti le basi del nuovo Refugio a Monna, la cui apertura potrebbe dare un utile slancio alla piccola stazione, anche lei molto popolata ora in estate...
    noto però che non si perde occasione per fare passi indietro, malgrado il terreno ottimo (assai piu adatto che allo sci) e le potenzialità le attività di mtb sono paradossalmente in calo in assoluta controtendenza.

    parliamo di un settore in enorme crescita, in contrapposizione allo sci, con il boom recente dei bonus, roma a due passi, clima e paesaggi invitanti e invece il famoso LIbre (che gestiva trail artificiali e naturali) ha chiuso i battenti da qualche anno, incredibilmente anche dove il mercato è florido, l'appennino laziale perde colpi invece di guadagnarci.
    non so se si tratti di scelte economiche o logistiche, o di diatribe locali (spesso la causa piu frequente dalle nostre parti) ma l'opportunità si sta perdendo, ridimensionando la mtb a un cicloturismo di emtb, che rimane una componente di supporto ma non il core business..
    anche qui il trentino ci insegna come utilizzare gli impianti in estate con le bici, valorizzare i trail, i bike hotel, i tour, offrendo ai piu pigri e meno allenati l'alternativa emtb (da gestire con acume), sembra che il mercato vada in una direzione e l'appennino laziale in un altra, quasi sempre quella sbagliata..

    #piuorsi
    #menoimpianti
    #menotrail
    #piùbicielettriche

  4. Skife per turbodream:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #528

    Predefinito

    Sembra tu mi abbia letto nel pensiero sul discorso affollamento, stvo proprio x scrivere dell'effetto Covid e della gente che rimane in posti non lontani da casa!

    Per il discorso MTB, anche qui concordo che si tratta di situazioni e scelte incomprensibili.
    Basti prendere ad esempio quanto fatto negli anni a Fai/Andalo/Molveno: un luogo discreto, carino e nulla più, che ormai è divenuto un centro fantastico per la MTB con afflusso estivo pazzesco perché ben organizzato e funzionante...
    Paradossalmente, già ora la MTB potrebbe unire virtualmente CF e OVO, con percorsi, natura e (why not) gastronomia, ma nulla di tutto ciò si vede all'orizzonte.

  7. Lo skifoso thefabius ha 3 Skife:


  8. #529

    Predefinito

    Ieri ho visto su FB un servizio del TG Regionale sul Terminillo. Il riassunto è questo: grande affluenza, locali pieni, molti proprietari sono tornati ad aprire le seconde case e per questo motivo è attualmente difficile trovare casa in affitto.

  9. #530

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    in altro contesto laziale, a Livata, ho notato che sono presenti le basi del nuovo Refugio a Monna, la cui apertura potrebbe dare un utile slancio alla piccola stazione, anche lei molto popolata ora in estate...
    noto però che non si perde occasione per fare passi indietro, malgrado il terreno ottimo (assai piu adatto che allo sci) e le potenzialità le attività di mtb sono paradossalmente in calo in assoluta controtendenza.

    #piuorsi
    #menoimpianti
    #menotrail
    #piùbicielettriche
    sui Simbruini (Subiaco/Livata) mi sembra sia attivo noleggio e-mtb con stazioni ricarica in vari punti del parco....se è vero sono PASSI DA GIGANTE rispetto a quando si cercò di organizzare la TRANSIMBRUINICA 'ottenendo' il NO del parco....

  10. #531
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    considera il boom di presenze attuali è un effetto "boomerang" del covid, la gente non parte, si torna alle seconde case abbandonate, ci sono pochi soldi..
    Immaginiamo... una realtà parallela
    Se oggi fossero già stati fatti e completati tutti gli impianti previsti dal TSM2 per collegare i due versanti, quel che dici varrebbe anche quest'inverno.
    Il Terminillo, in una situazione del genere, diverrebbe un polo attrattivo incredibile... tanto più se nella stagione prossima ci nevicasse normalmente (non come quest'anno).
    Ovviamente, così non è e siamo in una dimensione onirica


    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio
    ma se come speriamo l'economia riprenderà e l'ansia da restrizioni finirà la gente se ne andrà felicemente a sciare in trentino e al terminillo ci torna col piffero, soprattutto in inverno
    Mmmm, ripresa dici??
    Mi auguro di si ma non lo so.
    In ogni caso, a mio avviso, la questione POST-COVID, se ne parliamo in ottica invernale, è mal posta.
    Non riguarderebbe mai il Teminillo, persino se domani passasse il TSM2: per realizzare tutto, al netto di ricorsi e controricorsi (ammesso che li si vinca), ci vorranno lustri.

    Detto questo, ogni opinione sull'opportunità di investire li sopra è legittima, ma penso che su una cosa si possa essere tutti d'accordo: o il Terminillo riesce a cogliere quest'occasione, oppure non ce ne saranno mai più altre e le stazioni sciistiche di entrambi i versanti saranno destinate a morire.
    Con buona pace anche di tutte le vostre speranze di vederlo diventare un bel MTB park estivo, al pari di Andalo e CF.
    Perchè, se li fallisce tutto, gli impianti li chiudono... altro che MTB

  11. Lo skifoso MAXINMARE ha 2 Skife:


  12. #532
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da enricobok Vedi messaggio
    sui Simbruini (Subiaco/Livata) mi sembra sia attivo noleggio e-mtb con stazioni ricarica in vari punti del parco....se è vero sono PASSI DA GIGANTE rispetto a quando si cercò di organizzare la TRANSIMBRUINICA 'ottenendo' il NO del parco....
    Diciamo che livata ha potenziato l'offerta per l'MTB strizzando occhio a turisti non appassionanti, novizi, e/o biker non proprio allenati (ad esempio non si possono affittare mtb "muscolari", e questo è già un limite)
    Ma al dila delle ricariche è fondamentale il trail building e la manutenzione, e in perfetta controtendenza con il resto del paese a livata l'organizzazione che gestiva trail, impianti, recuperi con furgoni se ne è andata.(non so le motivazioni) ..C'era il LIbre che sembra una bella realtà (Livata bike resort), ora impianti chiusi, nessun furgone, noleggio di sole emtb ...La potenzialità è alta, ben superiore allo sci, ma lo sfruttamento delle stesse e minimo...

    Penso che nel nostro appennino, al dila di alcune eccezioni di "lusso" in altosangro c'è un problema di mentalità, approccio, visione che va oltre i limiti ambientali, territoriali, amministrativi...Ci sono giovani e realtà dinamiche con proposte e iniziative carine, ma il "Muro di gomma" dell'indifferenza, staticità attendismo sembra assopire e ovattare tutto...in attesa del "grande cambiamento" non si fa niente...

    dal punto di vista sciistico trovo il paragone con il fatto che in molte stazioni (ovo su tutte) si attendono impianti nuovi, innevamenti potenziati, bacini, etcc.. ma in estate nessuno si preoccupa di sistemare il fondo delle piste con un inerbimento che in assenza di "artiglieria" e condizioni fortunate permette comunque di sciare con poca neve....

    Il fatto che in attesa del utopistico comprensorio sciistico ovindolifelice, come evidenziato da Fabius non si sia fatto nessun collegamento per il comprensorio "ciclistico", che avrebbe 0 impatti ambientali e sicuramente buon ritorno di immagine oltre che economico, invece si rimane in una situazione statica...
    nessuno muove un sasso e tutti aspettano la nuova cervinia...

    Il terminillo aspetta il tsm 2 tra quanto, 5-10-100 anni? e nel frattempo?
    campo stella offriva prezzi vantaggiosi e piste carine, ora che fanno? non si hanno piu notizie
    gli impianti presenti a piandevalli potrebbero essere gestiti da qualcuno normodotato che li tenga in vita fino al rinnovo? aprire, fare prezzi concorrenziali, sconti famiglie (a terminillo un bambino paga come un adulto) o invece tenere tutto abbandonato e aspettare che arrivano i milioni dal cielo....

  13. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  14. #533
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da turbodream Vedi messaggio

    Il fatto che in attesa del utopistico comprensorio sciistico ovindolifelice, come evidenziato da Fabius non si sia fatto nessun collegamento per il comprensorio "ciclistico", che avrebbe 0 impatti ambientali e sicuramente buon ritorno di immagine oltre che economico, invece si rimane in una situazione statica...
    nessuno muove un sasso e tutti aspettano la nuova cervinia...

    Il Terminillo aspetta il tsm 2 tra quanto, 5-10-100 anni? e nel frattempo?
    campo stella offriva prezzi vantaggiosi e piste carine, ora che fanno? non si hanno piu notizie
    gli impianti presenti a piandevalli potrebbero essere gestiti da qualcuno normodotato che li tenga in vita fino al rinnovo? aprire, fare prezzi concorrenziali, sconti famiglie (a terminillo un bambino paga come un adulto) o invece tenere tutto abbandonato e aspettare che arrivano i milioni dal cielo....
    Ad Ovindoli erano state programmate le nuove piste/impianti, nella valle delle lenzuola , anche propedeutici ad una futura possibilità di collegamento (da dovunque si decidesse di passare).
    MA gli ambientalisti hanno fatto ricorso al TAR ... vedremo gli esiti.

    A Campo Stella l'attuale amministrazione pare aver in odio gli impianti di risalita (o comunque se ne disinteressa)

    Al Terminillo... sono perfettamente d'accordo: in attesa di godot, sarebbe sufficiente manutenere gli impianti e farli funzionare (magari potenziando l'innevamento) ed invece ciccia... chi li ha mi sa che aspetta di cederli a caro prezzo a qualcuno che, continuando così, non arriverà più...
    Ultima modifica di MAXINMARE; 17-07-2020 alle 11:35 AM.

  15. Skife per MAXINMARE:


  16. #534

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MAXINMARE Vedi messaggio
    Ad Ovindoli erano state programmete le nuove piste/impianti, nella valle delle lenzuola , anche propedeuitici ad una futura possibilità di colagemnto (da dovunque si decidesse di passare).
    MA gli ambientalisti hanno fatto ricorso al TAR ... vedremo gli esiti.

    A Campo Stella l'attuale amministrazione pare aver in odio gli impianti dirisalita (o comunque se ne disinteressa)

    Al Terminillo... sono perfettamente d'accordo: in attesa di godot, sarebbe sufficiente manutenere gli impianti e farli funzionare (magari potenziando l'innevamento) ed invece ciccia... chi li ha mi sa che aspetta di cederli a caro prezzo a qualcuno che, continuando così, non arriverà più...
    basterebbe far pagare danni e spese a chi fa ricorsi al TAR pretestuosi....forse gli pseudo ambientalisti ci penserebbero 2 volte

  17. Skife per Chicco#32:


  18. #535
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Chicco#32 Vedi messaggio
    basterebbe far pagare danni e spese a chi fa ricorsi al TAR pretestuosi....forse gli pseudo ambientalisti ci penserebbero 2 volte
    Il problema, in questi casi, é che voi parchi, Sic Zps ecc hanno messo talmente tanti paletti sulle zone interessate dalle possibili espansioni impiantistiche che i ricorsi rischiano di vincerli...

    Nelle Dolomiti, dove gli amministratori locali han dormito meno e non si son fatti abbindolare dal miraggio dello sviluppo tramite i parchi in zone già antropizzate, si sono guardati bene dal far coincidere qualunque vincolo con le zone sciistiche.

  19. #536

  20. Skife per IlSabino:


  21. #537
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Tutto questo perchè la Regione, intimorita dagli schiamazzi organizzati dagli "ambientalebani" (voglio il copyright ), ha rinviato per l'ennesima volta, decidendo, per l'ennesima volta , di non decidere.

  22. Skife per MAXINMARE:


  23. #538
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    l'ambientalista su chiamata è il migliore strumento di un ambiente socio politico e umano che preferisce non si faccia niente, e le poche operose eccezioni ne escono sconfitte..

    Nel lazio, basta un giro sui simbrunini, che in estate sono bellissimi e con altissimo potenziale per capire che i limiti del turismo e dello sviluppo vanno ben oltre quelli imposti da leggi assurde e burocrati corrotti...
    La presenza di auto, non solo fuoristrada ma catorci vari anche in luoghi remoti e ameni è una sorta di feticismo, come quello di evitare assolutamente attrezzature da montagna per l'escursionismo, se ti presenti con una scarpa da trekking o da trail ti guardano male:ci vuole l'adidas bianca o una nike altrimenti sei fuori "tema"...alcuni particolari la dicono ahime lunga sull'errato approccio alla montagna e al suo contesto nel lazio...

    poi la natura incontaminata rimane per chi riesce a conquistarla, ma il terreno "per pochi eletti" e il remoto senso di abbandono che lasciano le strutture semi abbandonate e fatiscenti crea quella sensazione antitetica al turismo organizzato...gli eccessi sarebbero negativi in ambo le direzioni, ma l'appennino tende sempre all'abbandono piuttosto che all'eccesso di organizzazione...

  24. Skife per turbodream:


  25. #539
    Bivalente: sci+snowabard Skifoso
    Attrezzatura
    tavola K2 turbodream, sci e scarponi Nordica "da migliorare..".

    Predefinito

    si parla tanto di nuovi impianti, progetti, sogni infranti e legende sul terminillo, ma forse ci dimentichiamo che al terminillo gli impianti ci sono , e sarebbe comunque tra le prime 5 stazioni appenniniche se li aprissero tutti...il problema è che ci fanno con questi impianti in inverno? e in estate.?..
    lasciano chiudere quelli che c'erano senza sostituirli e rinnovarli..a PDV ci stanno gia seggiovie e una funivia, una mini seggiovia fino a 10 anni fa circa portava (quando la aprivano) al cornetto con potenzialità freeride enormi, e panorami mozza fiato...un progetto di espansione è difficile, mentre sostituire e adeguare il tracciato di quello che c'era assai meno...ma non è stato mai fatto.

    la stazione è semi abbandonata, in inverno apre poco e chiede prezzo pieno anche ai neonati, non sono state rifatte le piste, ammodernati gli impianti, messo un sistema di innevamento efficace. Sul versante nord di Leonessa fino a 2 anni fa (non 40) c'era una realtà carina e molto interessante, pochissimi impianti, 2, ma dislivello e piste lunghe che fanno piu che 3/4 impianti senza dislivelli, paesaggio molto vario, vegetazione ed esposizione nord. Unico problema era una partenza/rientro bassa che richiedeva necessariamente un innevamento programmato (con torrente adiacente l'acqua on manca), si facevano iniziative che avevano riportato la gente, poi il niente, complice anche la stagione avversa, ma il silenzio era comunque assordante, e la causa più "Politica" che climactica (cambio giunta)

    si attendono progetti faraonici, ma quello che c'è non viene valorizzato ne in inverno ne in estate: escursionismo, mtb, sia con salite meccanizate che pedalate, avrebbero potenzialità ancora alte, e la gente c'è pure, ma non si vede niente...

    oggi siamo molto focalizzati sui limiti che sono stati imposti senza logica da parchi e divieti, ma forse il mancato sviluppo di tante stazioni minori è anche e sopratutto figlio di una mentalità rimasta nel migliore dei casi a 30/40 anni fa, oggi con differenti parametri di valutazione da parte della clientela, questo è un ostacolo che forse supera anche quelli burocratici (considerato che i due aspetti non siano effettivamente cosi slegati come si penserebbe)..viene prima l'uovo o la gallina?

  26. Skife per turbodream:


  27. #540

    Predefinito

    Questa mattina "classico" giro al Terminillo: parcheggiata la macchina alla Malga di Campoforogna - Rif. Rinaldi - Vetta - Cresta Sassetelli fino a dove si vedono gli impianti di Campo Stella.
    Stesso percorso per il ritorno.

    Tanta gente, qualcuna improvvisata, troppo caldo... ma è stato bello rivedere il Rifugio Rinaldi popolato nel pieno rispetto delle regole Covid19.

    Domani e lunedì mi sposto sui Simbruini (Monte Livata - Campegli) dove non sono mai stato.
    Poi se non ci sono sorprese lavorative, partenza per la VdA con la speranza di riuscire a fare uno/due giorni su al Plateau Rosa con la tavola

Pagina 36 di 37 PrimoPrimo ... 262728293031323334353637 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •